Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Kaohsiung: Luca Vanni eliminato al secondo turno (Video)

23/09/2015 10:30 52 commenti
Luca Vanni classe 1985,  n.136 ATP
Luca Vanni classe 1985, n.136 ATP

Questo il risultato con il Live dettagliato dei giocatori italiani impegnati nel torneo challenger di Kaohsiung ($125.000 H, cemento).

Luca Vanni esce di scena al secondo turno battuto dal giapponese Moriya per 64 al terzo set.

Da segnalare che Lucone sul 4 pari del terzo set ha mancato una palla break che l’avrebbe mandato a servire per il match.
Mancata quell’occasione l’azzurro nel gioco successivo, dal 30-15, cedeva tre punti consecutivi, subiva il break ed usciva di scena dal torneo per 6 a 4.




TPE Challenger Kaohsiung – Cemento
2T Moriya JPN – Vanni ITA (0-0) ore 08:00

CH Kaohsiung
Hiroki Moriya
7
3
6
Luca Vanni [7]
5
6
4
Vincitore: H. MORIYA

02:16:03
5 Aces 14
5 Double Faults 7
65% 1st Serve % 54%
46/61 (75%) 1st Serve Points Won 39/53 (74%)
18/33 (55%) 2nd Serve Points Won 26/46 (57%)
2/3 (67%) Break Points Saved 3/5 (60%)
15 Service Games Played 16
14/53 (26%) 1st Return Points Won 15/61 (25%)
20/46 (43%) 2nd Return Points Won 15/33 (45%)
2/5 (40%) Break Points Won 1/3 (33%)
16 Return Games Played 15
64/94 (68%) Total Service Points Won 65/99 (66%)
34/99 (34%) Total Return Points Won 30/94 (32%)
98/193 (51%) Total Points Won 95/193 (49%)

Moriya JPN – Vanni ITA
Oct 16, 1990 Birthday: Jun 04, 1985
24 years Age: 30 years
Japan Japan Country: Italy Italy
236 Current rank: 136
143 (Jan 05, 2015) Highest rank: 100 (Jun 08, 2015)
492 Total matches: 597
$291 319 Prize money: $145 447
202 Points: 417
Right-handed Plays: Right-handed





TAG: , , ,

52 commenti. Lasciane uno!

groucho (Guest) 23-09-2015 22:10

Scritto da Bernardo
Conosco Luca da tanto tempo, più o meno da quando avevo 8 anni e lui aveva appena iniziato la sua carriera tra i campi dei Futures, con mille incertezze e tra la gente che di certo non avrebbe mai scommesso su di lui. Sappiamo tutti oggi che quello che ha fatto Luca è qualcosa di strabiliante, ha raggiunto livelli ed obiettivi pazzeschi. In finale a Portoroz ero con lui e vi posso garantire che il Luca Vanni che abbiamo visto in questi 3 ultimi tornei non è il vero Luca Vanni. Non sta giocando bene, è un brutto periodo, ma se c’è uno che può rialzarsi a fare ancora meglio, quello è solo Lucone da Foiano Della Chiana. Perchè lui, a modo suo, è uno di quei giocatori unici.

Mamma mia…

52
FigologoMirzaBasito (Guest) 23-09-2015 21:43

Avvoltoi.

51
mcthony (Guest) 23-09-2015 18:28

@ Bernardo (#1456076)

Complimenti

50
mcthony (Guest) 23-09-2015 18:27

@ Matteo Romanò (#1456029)

Grande

49
stef (Guest) 23-09-2015 16:52

Vanni in Brasile era in straforma e la sua superficie ideale e’ la terra battuta indoor veloce ma non troppo

Servizio a parte ha un gioco da terraiolo e il meglio lo offre li…su terra ma terra veloce diciamo

a parte tutto e’ anche molto fuori forma..e questo capita tutti. Forse anche un rilassamento dopo la grande cavalcata e l approdo nei 100….ci puo’ stare

48
Bernardo (Guest) 23-09-2015 16:42

Conosco Luca da tanto tempo, più o meno da quando avevo 8 anni e lui aveva appena iniziato la sua carriera tra i campi dei Futures, con mille incertezze e tra la gente che di certo non avrebbe mai scommesso su di lui. Sappiamo tutti oggi che quello che ha fatto Luca è qualcosa di strabiliante, ha raggiunto livelli ed obiettivi pazzeschi. In finale a Portoroz ero con lui e vi posso garantire che il Luca Vanni che abbiamo visto in questi 3 ultimi tornei non è il vero Luca Vanni. Non sta giocando bene, è un brutto periodo, ma se c’è uno che può rialzarsi a fare ancora meglio, quello è solo Lucone da Foiano Della Chiana. Perchè lui, a modo suo, è uno di quei giocatori unici.

47
Alberto (Guest) 23-09-2015 15:57

@ aureliriccardo (#1455896)

Hanno sciolto, e ke @ aureliriccardo (#1455896)

Hanno sciolto, evidentemente per la stanchezza di Luca e per preservare Fabbiano domani.

46
aureliriccardo 23-09-2015 15:50

Scritto da Matteo Romanò
Ciao a tutti,
ho conosciuto Luca quando prendeva i primi punti ATP anni fa arrivando a ottimi livelli nel circuito ATP (ma ben distanti da quelli attuali).
Poco piu di due anni fa era fuori dal ranking, ha ripreso ed è arrivato alla 100esima posizione, facendo una finale ATP e una vittoria challenger nel 2015.
Sinceramente mi viene da dirgli soltanto grande e complimenti, sapendo che da lottatore e persona seria quale è riuscirà ad ottenere tutto quanto alla sua portata.
Non dimenticate che per arrivare dove è arrivato negli ultimi due anni ha dovuto giocare una quantità di partite pazzesca, macinando chilometri che nemmeno una hostess Alitalia se li sogna (è ovviamente una battuta).
Quest’anno sta giocando con la pressione di essere favorito contro avversari che due anni fa guardava in tv: giocare da outsider è sempre più semplice rispetto a quando tutti sanno gia chi sei e quanto vali.
Conoscendolo so che continuerà a migliorare e farà altri ottimi tornei/risultati: a quel punto probabilmente sarete anche voi li a dire che la sua storia è fantastica e che avete sempre creduto in lui.
Se vi aspettate che entri nei top 5 entro il 2016 altrimenti lo reputate un bluff allora credo che dobbiate rivedere un po le vostre aspettative.

Quoto… penso che molti vorrebbero sempre veder vincere gli italiani… ma quando perdono la delusione porta a dimenticare presto il bello della storia

45
Matteo Romanò (Guest) 23-09-2015 15:23

Ciao a tutti,
ho conosciuto Luca quando prendeva i primi punti ATP anni fa arrivando a ottimi livelli nel circuito ATP (ma ben distanti da quelli attuali).
Poco piu di due anni fa era fuori dal ranking, ha ripreso ed è arrivato alla 100esima posizione, facendo una finale ATP e una vittoria challenger nel 2015.
Sinceramente mi viene da dirgli soltanto grande e complimenti, sapendo che da lottatore e persona seria quale è riuscirà ad ottenere tutto quanto alla sua portata.
Non dimenticate che per arrivare dove è arrivato negli ultimi due anni ha dovuto giocare una quantità di partite pazzesca, macinando chilometri che nemmeno una hostess Alitalia se li sogna (è ovviamente una battuta).

Quest’anno sta giocando con la pressione di essere favorito contro avversari che due anni fa guardava in tv: giocare da outsider è sempre più semplice rispetto a quando tutti sanno gia chi sei e quanto vali.
Conoscendolo so che continuerà a migliorare e farà altri ottimi tornei/risultati: a quel punto probabilmente sarete anche voi li a dire che la sua storia è fantastica e che avete sempre creduto in lui.
Se vi aspettate che entri nei top 5 entro il 2016 altrimenti lo reputate un bluff allora credo che dobbiate rivedere un po le vostre aspettative.

44
manuel (Guest) 23-09-2015 15:19

non saprei…incostante si,però io non voglio crociffigerlo ma voglio solo che continui a lavorare e i punti atp arriverranno di conseguenza !

43
Radames 23-09-2015 15:18

per me è solo in un cattivo periodo di forma, o forse semplicemente non era la sua partita: dal video sembrava non sentisse bene la palla, che usciva moscia dalle corde. Ne venivano fuori colpi sempre molto corti e lenti, che raramente facevano male all’avversario. In più, la prima non lo ha supportato a dovere.

42
tony71 (Guest) 23-09-2015 15:12

@ Aper (#1455788)

primi 60 veramente

41
nere 23-09-2015 14:59

Quel che ha fatto vanni ha del miracoloso, se riesce a fare 3-4 anni tra i 100 e i 200 avrà mantenute le promesse, qualsiasi altra cosa in più sarebbe ulteriormente miracoloso secondo me

40
Lucabigon 23-09-2015 14:38

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano
Incostante! Tranne qualche exploit, non riesce mai a essere continuo nei challenger e non parlo di ATP.. Incredibile!

Vogliamo crocifiggerlo o lapidarlo per questo anzichè lodare uno che, dopo una intera carriera di basso livello, è riuscito a fare ciò che ha fatto lui negli ultimi 18 mesi?

39
Lucabigon 23-09-2015 14:37

Scritto da Tennis
Penso una cosa,
che se Vanni da qui a breve dovesse uscire pur di poco dai 150 è bene che inizi a pensare a fare qualche 15000 e 15000+H, ha troppo bisogno di punti e attualmente non riesce a farli nei challenger.

Finchè avrà la classifica per giocarli è giusto che giochi i challenger.

38

Incostante! Tranne qualche exploit, non riesce mai a essere continuo nei challenger e non parlo di ATP.. Incredibile!

37
aureliriccardo 23-09-2015 13:06

Poi fabbiano e vanni perdono 6-1 6-0 il doppio…. ma che pagliacciata è???

36
nino88 (Guest) 23-09-2015 12:14

Fossi in Vanni mi fermerei per 2 settimane e poi riprenderei a giocare i tornei indoor di Ortisei, Brescia e Andria

35
mirko.dllm (Guest) 23-09-2015 12:00

Scritto da boris becker n.1

Scritto da zedarioz

Scritto da Strac de laurà
un rematore di quasi 2 metri

E’ la cosa più agghiacciante che si nota quando lo vedi giocare. E’ impostato tecnicamente come la Errani e ha il fisico di Isner. I maestri italiani sarebbero da appendere al muro.

non posso che quotare totalmente quello che hai detto…….
il problema, e non solo nel tennis, è che ci mancano dei maestri all’altezza

Sono assolutamente d’accordo anch’io.Ma c’è gente che evdentemente vive su Marte,e crede veramente che la nostra federazione,a cominciare dai nostri tecnici e preparatori,non hanno nulla da invidiare alle altre federazioni tennisticamente forti. 🙄

34
mirko.dllm (Guest) 23-09-2015 11:57

Scritto da Tennis
Penso una cosa,
che se Vanni da qui a breve dovesse uscire pur di poco dai 150 è bene che inizi a pensare a fare qualche 15000 e 15000+H, ha troppo bisogno di punti e attualmente non riesce a farli nei challenger.

Io non ho capito cosa risolverebbe Vanni,partecipando per l’ennesima volta ai tornei futures,e questo vale anche per altri tennisti nostrani ai quali suggerite la stessa soluzione.La logica vuole,che se sai importi solo a quel livello,che è il livello più basso del tennis professionistico(occorre ribadirlo,perchè,come si dice, c’è gente che da quest’orecchio proprio non ci vuole sentire 🙄 )vuol dire che non sei certo un tennista forte.

33
boris becker n.1 23-09-2015 11:45

Scritto da zedarioz

Scritto da Strac de laurà
un rematore di quasi 2 metri

E’ la cosa più agghiacciante che si nota quando lo vedi giocare. E’ impostato tecnicamente come la Errani e ha il fisico di Isner. I maestri italiani sarebbero da appendere al muro.

non posso che quotare totalmente quello che hai detto…….
il problema, e non solo nel tennis, è che ci mancano dei maestri all’altezza

32
Sc Hermulheim 23-09-2015 11:08

La fragilità psicologica di Vanni e’ certificata dall’aver concesso palle break in tre game in tutto il match e sempre nell’ultimo turno di battuta nel set.
Purtroppo le occasioni sprecate iniziano ad essere troppe,così come le sconfitte contro pronostico.
Quello che dispiace e’ che sarebbe bastata un minimo di continuità di rendimento nei challenger per restare nei 100 facilmente,invece tra atp e challenger ha superato solo 2 volte il secondo turno(il paradosso è che poi e’ arrivato sempre in finale) alternando prestazioni straordinarie ad altre disastrose.
Deve assolutamente riprendersi in fretta,e ottenere il piu’ possibile entro febbraio,altrimenti il ritorno nei 100 sarà sempre più improbabile,specialmente giocando come oggi.

31
nino88 (Guest) 23-09-2015 10:59

Ultimi tornei molto deludenti quelli di Vanni

30
Aper (Guest) 23-09-2015 10:55

Su Vanni mi sono espresso, purtroppo perché sarei stato felice del contrario, in epoca non sospetta ma i grandi sapientoni di questo sito hanno continuato a sostenere che è giocatore da primi cento del mondo……il che non è.

29
darios80 (Guest) 23-09-2015 10:52

veramente malissimo e molto deludente ultimamente lucone , speriamo si riprenda presto

28
zedarioz 23-09-2015 10:49

Scritto da Strac de laurà
un rematore di quasi 2 metri

E’ la cosa più agghiacciante che si nota quando lo vedi giocare. E’ impostato tecnicamente come la Errani e ha il fisico di Isner. I maestri italiani sarebbero da appendere al muro.

27
zedarioz 23-09-2015 10:47

Scritto da Guido
Dopo la vittoria a Portoroz ha perso sempre al terzo. Un altro problema di quest’anno credo sia stato che a forza di giocare a livello alto, ha giocato poche partite, soprattutto rispetto al 2014 quando invece vincendo tanti future aveva giocato anche molti match. Forse deve trovare un torneo facile per mettere partite e fiducia nelle gambe, ma a questo punto della stagione mi sa che non sarà facile. Comunque sia, ottima stagione per Vanni.

Stavo scrivendo che è stata una stagione disastrosa per Vanni :mrgreen:
Secondo me se un tennista gioca 25 tornei malissimo e due benissimo, non può essere soddisfatto della propria stagione.
Praticamente ha una classifica che si basa quasi unicamente su due tornei, San Paolo e Portoroz. Tolti quelli ha raccolto le briciole. Speriamo che l’anno prossimo possa trovare continuità, almeno a livello challenger, dove secondo me quest’anno si aspettava molto di più lui stesso.

26
Guido (Guest) 23-09-2015 10:39

Dopo la vittoria a Portoroz ha perso sempre al terzo. Un altro problema di quest’anno credo sia stato che a forza di giocare a livello alto, ha giocato poche partite, soprattutto rispetto al 2014 quando invece vincendo tanti future aveva giocato anche molti match. Forse deve trovare un torneo facile per mettere partite e fiducia nelle gambe, ma a questo punto della stagione mi sa che non sarà facile. Comunque sia, ottima stagione per Vanni.

25
Tennis (Guest) 23-09-2015 10:38

Penso una cosa,

che se Vanni da qui a breve dovesse uscire pur di poco dai 150 è bene che inizi a pensare a fare qualche 15000 e 15000+H, ha troppo bisogno di punti e attualmente non riesce a farli nei challenger.

24
Strac de laurà (Guest) 23-09-2015 10:36

un rematore di quasi 2 metri

23
magilla (Guest) 23-09-2015 10:36

che brutto vanni….scarso al servizio con pochissime prime….scarso alla risposta su un servizio del giapponese nulla di che…mai una variazione di gioco decisiva….sconfitta meritatissima contro un giocatore in crisi da mesi!…che delusione (altro che storie)

22
ABBA (Guest) 23-09-2015 10:35

Vanni tremebondo, quando poteva prendere l’iniziativa non ha spinto…pessima partita e grossa occasione buttata

21
caratti (Guest) 23-09-2015 10:35

però diciamo che queste partite sarebbero da portare a casa….

20
GIANCA5152 (Guest) 23-09-2015 10:34

Incredibile sconfitta,

19
Vinny68 (Guest) 23-09-2015 10:34

Vanni sveglia, così non va

18
Il Ghiro (Guest) 23-09-2015 10:30

Il giapponese soffre le variazioni di ritmo ed il rovescio tagliato, su cui non riesce ad appoggiarsi, ma Vanni non deve esagerare.

17
Il Ghiro (Guest) 23-09-2015 10:15

Scritto da braccino
@ Il Ghiro (#1455726)
non ci avevo pensato, comunque battono le mani col silenziatore, da bravi cinesi, per non disturbare.

Eh, a modo loro, e’ una bolgia!

16
Guido (Guest) 23-09-2015 10:13

La verità é che Vanni ha avuto un 2014 eccezionale e un 2015 ancora migliore in cui è riuscito a giocare Parigi e Wimbledon, Roma e Madrid, oltre a fare finale a San Paolo. Penso che abbia giocato più o meno da numero 130, come dice la sua classifica. É già tanto per un ragazzo di 30 anni che fino all’anno scorso non riusciva nemmeno a giocare challenger. Penso che se l’anno prossimo riesce a chiudere ancora una stagione intorno ai 150 possa già essere contento.

15
Il Ghiro (Guest) 23-09-2015 10:13

Scritto da occre

Scritto da danailo
Esiste un tennista piu’ lento di Vanni?

In effetti oggi è veramente legnoso.. non che brilli per agilità in altre occasioni. Però ha anche troppo un’impostazione di gioco da terraiolo, se non comanda lo scambio è dura..
Si salva spesso con le sue sassate di servizio, ma non penso basti a fare molta strada nei tornei su campi veloci.. Poi spero ovviamente di essere smentito.

Sembra veramente scarico di gambe, tra l’altro la partita di oggi conta molto anche in ottica finale di atagione, Australian open.
Riuscire a riavvicinarsi ai 100 può fare la differenza tra giocare le qualificazioni, o entrare direttamente in tabellone.

14
braccino (Guest) 23-09-2015 10:06

@ Il Ghiro (#1455726)

non ci avevo pensato, comunque battono le mani col silenziatore, da bravi cinesi, per non disturbare.

13
3.4 (Guest) 23-09-2015 10:06

qualcosina di piu’ in risposta…dai dai daiiiii

12
occre (Guest) 23-09-2015 10:01

Scritto da danailo
Esiste un tennista piu’ lento di Vanni?

In effetti oggi è veramente legnoso.. non che brilli per agilità in altre occasioni. Però ha anche troppo un’impostazione di gioco da terraiolo, se non comanda lo scambio è dura..
Si salva spesso con le sue sassate di servizio, ma non penso basti a fare molta strada nei tornei su campi veloci.. Poi spero ovviamente di essere smentito.

11
Il Ghiro (Guest) 23-09-2015 09:54

Scritto da braccino
2.700.000 abitanti 3,45 del pomeriggio…uno spettatore in alto a sinistra.

Guarda che gli altri 2699.998 sono tutti nella gradinata dove è posizionata la telecamera, per cui non si vedono.
….e con l’arbitro fai cifra piena…

10
danailo (Guest) 23-09-2015 09:49

Scritto da braccino
2.700.000 abitanti 3,45 del pomeriggio…

tra l’altro con impianti da ATP500…

9
braccino (Guest) 23-09-2015 09:46

2.700.000 abitanti 3,45 del pomeriggio…uno spettatore in alto a sinistra.

8
danailo (Guest) 23-09-2015 09:39

Esiste un tennista piu’ lento di Vanni? 😯

7
braccino (Guest) 23-09-2015 09:30

@ Radames (#1455692)

e più che stupirci che ci siano pochi sponsor, io mi stupirei che questi tornei ancora esistano…

6
braccino (Guest) 23-09-2015 09:26

@ Radames (#1455692)

Anche in molti Atp 250 ai primi turni non c’è un cane a vedere…per non parlare dei tornei femminili.

5
Radames 23-09-2015 09:07

poi ci stupiamo che ci sono pochi sponsor che si accollano le spese dei future e dei challenger… A questi tornei assistono poche decine di persone, e solo a livello di semifinali e finale. Con splendide eccezioni, a dire il vero.

4
luca14 (Guest) 23-09-2015 09:05

primo set davvero avvilente di Vanni, super passivo e zeppo di errori. Speriamo nella riscossa nel secondo

3
asso (Guest) 23-09-2015 08:46

Ridaje Lucone!

2
gido 23-09-2015 08:21

anche oggi un gran pubblico……forza Luca che ci siamo noi a tifare!
Se non ricordo male Moriya è il tennista che ha battuto Donati ad un passo dalla qualificazione a Wimbledon….

1