Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Dominic Thiem ed il mancato spirito olimpico: “Non mi piacciono molto le Olimpiadi”

16/09/2015 07:00 18 commenti
Dominic Thiem classe 1993, n.20 del mondo
Dominic Thiem classe 1993, n.20 del mondo

Dominic Thiem, che ha risolto i problemi con la Federazione e quindi sarà presente nei prossimi impegni dell’Austria, ha parlato dell’importanza dei tornei del circuito maggiore e delle Olimpiadi.

“Non mi piacciono molto le Olimpiadi. Il calendario dell’ATP del prossimo anno sarà molto complicato in estate per dar spazio ai Giochi Olimpici.
I tornei minori avranno tanti problemi e lo stesso ATP 500 di Amburgo avrà difficoltà perchè si giocherà in concomitanza con la Davis Cup.
Se la Germania poi fosse impegnata sarebbe un bel problema per gli organizzatori”.

“Le Olimpiadi per me non sono una priorità. Forse quando sarò più maturo cambierò idea.
Disputare i tornei ATP e la Coppa Davis è mille volte meglio che essere presenti alle Olimpiadi.
Soprattutto perchè le Olimpiadi contano davvero se arrivi a Medaglia ed è una cosa che capita soltanto a 3 giocatori, quindi molto difficile, invece nei tornei del circuito maggiore ed in Coppa Davis le persone si ricordano anche dei piazzamenti minori”.


TAG: , ,

18 commenti. Lasciane uno!

Ciozz (Guest) 17-09-2015 09:13

Qualcuno si scandalizza se non ci sono i campionati mondiali o europei di tennis?? No! Semplicemente il tennis ha alre tradizioni. Non è sport olimpico per eccellenza ..ce lo hanno fatto entrare per il business.. condivido il pensiero di Thiem.

18
SilvioL (Guest) 16-09-2015 22:24

Discorso da ragazzino immaturo…

17
Salvo (Guest) 16-09-2015 17:55

Scritto da Papero
Ma non danno punti pure alle Olimpiadi?

Sì.
Nel 2012 diedero 750 punti al vincitore.
Non è stato ancora stabilito (che io sappia) quanti punti assegneranno nel 2016.

16
Salvo (Guest) 16-09-2015 17:54

Scritto da Atlas
Sì Dominic, sono sicuro che tutti si ricordano quali siano i due Master 1000 in cui non sei stato buttato fuori al primo turno.
Per carità, ognuno è libero di preferire quello che vuole, ma la motivazione mi sembra particolarmente scema.

15
Salvo (Guest) 16-09-2015 17:54

Scritto da peterkama
amburgo in concomitanza con la DAVIS? follie

Calendario 2016 fatto coi piedi
:mad:

14
Salvo (Guest) 16-09-2015 17:50

Si fossero giocate sulla terra battuta, hai voglia come gli sarebbero piaciute… :mrgreen:

13
Koko (Guest) 16-09-2015 12:29

Non è tennistico il terzo posto olimpico! A meno che non diano la medaglia ai due semifinalisti come nel pugilato ma anche qui la cosa non va bene con bronzo inflazionato. Nel tennis sei semplicemente un semifinalista e non il terzo nel torneo!

12
Frale (Guest) 16-09-2015 12:17

Non mi sorprende, l’ho scritto anche ieri che ai tennisti tranne certi casi delle Olimpiadi interessa poco, con buona pace di Binaghi e Malagò.

11
l Occhio di Sauron 16-09-2015 12:14

È così anche per il calcio, per il basket (gli americani a parte il famoso dream team ci vanno sempre alla viva là che va ben), per tutti gli sport dove c’è già un’organizzazione sportiva ed economica che fa capo ad un altro evento.

Forse c’è solo il volley tra gli sport non totalmente culo dove le olimpiadi sono più importanti del campionato mondiale della loro organizzazione

10
solotitano 16-09-2015 12:12

Opinione personale del tutto condivisibile tranne forse la chiosa finale. Non vedo questa differenza di prestigio tra passare un turno in un 1000 e partecipare alle Olimpiadi, ma d’altronde de gustibus

9
Elio 16-09-2015 11:59

Parlare di spirito olimpico andava bene quando c’erano dilettanti.
Ormai ci sono professionisti strapagati. Spirito diverso.

8
mariano (Guest) 16-09-2015 11:58

Questo è il motivo per cui la Pennetta ha deciso di ritirarsi prima delle Olimpiadi

7
peterkama 16-09-2015 10:52

amburgo in concomitanza con la DAVIS? follie :shock:

6
carlitos (Guest) 16-09-2015 10:14

L ha ammesso lui stesso…e’ ancora troppo giovane!! Beato lui

5
Atlas 16-09-2015 09:42

Sì Dominic, sono sicuro che tutti si ricordano quali siano i due Master 1000 in cui non sei stato buttato fuori al primo turno.
Per carità, ognuno è libero di preferire quello che vuole, ma la motivazione mi sembra particolarmente scema.

4
Michele (Guest) 16-09-2015 08:26

Praticamente dice che avrà due settimane in meno per raccattare punti nei 250 su terra post Wimbledon come ha fatto quest’anno. Allora non pensa a diventare un top 10 perchè quei tornei non dovrebbe più giocarli…

3
Papero 16-09-2015 08:25

Ma non danno punti pure alle Olimpiadi?

2
sinnet (Guest) 16-09-2015 08:13

Credo che non gli si possa dare torto.
Per gli altri sport (sopratutto atletica) l’Olimpiade è il culmine e dà il massimo della notorietà, per il Tennis è solo un intermezzo e sfido chiunque a ricordarsi i medagliati.
:roll:

1

Lascia un commento