Us Open 2015 Copertina, WTA

Flavia Pennetta dopo l’accesso alle semifinali dichiara: “Dopo aver perso il primo set non pensavo di poter vincere ma ho continuato a lottare su ogni punto, non mi sono mai arresa”

10/09/2015 01:33 17 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.26 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.26 del mondo

Queste le dichiarazioni di Flavia Pennetta dopo l’accesso alle semifinali degli Us Open.

“Dopo aver perso il primo set non pensavo di poter vincere ma ho continuato a lottare su ogni punto, non mi sono mai arresa. In campo contava tutto. Il caldo, la tensione pazzesca, quello che volevi fare e quello che non dovevi fare. E’ un’emozione indescrivibile vincere in uno stadio del genere davanti a tanto pubblico”.

“Contro Petra avevo vinto le prime tre sfide e perso le ultime tre, ma quando due giorni fa dicevo che i miei successi non contavano lo pensavo davvero. L’avevo battuta prima che lei poi conquistasse due titoli a Wimbledon, E’ la numero quattro del mondo non per caso.
Soprattutto nel terzo set, sapevo di essere al limite, così come lo era lei. Avevamo entrambe l’acqua alla gola. Ho continuato a fare quello che con il mio coach avevamo stabilito prima della partita. Cercavo di fare molta attenzione al suo servizio mancino da sinistra e di resistere alle sue prime due, tre bordate per poi muoverla”.

“Mi fanno tutti questa stessa domanda su New York, ma in realtà non esiste una risposta precisa, mi piace giocare qui, ma non c’è niente di diverso o speciale rispetto alla routine degli altri tornei.
Amo questa città per i suoi mille colori, per la sua vitalità. Appena arrivo mi sento sempre a mio agio, come succede ad esempio ad Acapulco, un altro torneo che adoro. New York per due settimane è perfetta, ma c’è troppo caos, troppo traffico. Preferisco le città più piccole, a dimensione d’uomo”.


TAG: , , ,

17 commenti. Lasciane uno!

antonios 11-09-2015 00:41

Scritto da Andrea not Petkovic

Scritto da inoloppez
Una classe immensa al servizio di una grande professionalità; in poche parole ha fatto capire che è necessario studiare sempre l’avversaria per tirare fuori il meglio di se al contrario di qualcuno che vede il tennis con i paraocchi (gioco sempre allo stesso modo, non ho nessun piano B) ed è facile indovinare a chi mi riferisco.
La generazione di Francesca, Roberta, Flavia sta per finire e ci rimane Sara con tutti i suoi difetti e i suoi grandissimi pregi; a dimenticavo Karin, speriamo che continui a progredire.
Grazie ancora Flavia per quello che ci stai dando.

Almeno per adesso, non si può nemmeno fare il paragone tra la signorina “non ho un piano B” e le varie Flavia, Roberta, Sara e Francesca. Camila è ancora giovane ma se continua così i risultati delle altre se li sogna.

Purtroppo attualmente non ha neanche un piano A altro che piano B…

17
Elio 10-09-2015 14:29

Scritto da cris0370
La halep se non erro con Serena ci ha vinto, e nettamente, nel round robin del master

Si giusto 6/0, 6/2 quindi ha vinto 1 volta, ma dopo ci ha perso altre 2 volte.Ha preso le contromisure ! Ma solo per la storia del Tennis preferisco in caso di questa finale vedere Serena alzare il trofeo.

16
cris0370 10-09-2015 14:19

La halep se non erro con Serena ci ha vinto, e nettamente, nel round robin del master

15
robbie (Guest) 10-09-2015 12:24

Impossibile battere Serena ma vedere Flavia in finale sarebbe gia’ una soddisfazione pazzesca !!

14
Elio 10-09-2015 12:16

Scritto da Antonio
A sto punto Flavia resta l’unica in grado di ostacolare il percorso netto della Wlliams ma non sarà facile contro la Halep. La romena dal canto suo in finale contro Serena sprecherebbe solo energie in quanto i suoi colpi le farebbero solo il solletico!

Nè l’una nè l’altra sono in grado di constratare Serena. Negli h2h Flavia ha perso 7/7 e Halep 6/6. Flavia ha vinto 2 volte il primo set e la halep ha vinto 1 volta il primo e una volta il secondo.
Le uniche volte che hanno “vinto” (si fa per dire) è quando Serena ha dato WO ! il solletico sta per entrambi. Fino ad ora.

13
robbie (Guest) 10-09-2015 12:10

Ma chissene della cornice di pubblico , grande FLAVIA E BASTA !!

12
Michele (Guest) 10-09-2015 11:27

Peccato per la cornice di pubblico non così proprio numerosa per un quarto di finale di uno Slam. Sugli spalti ho visto tantissimi posti vuoti, sarà forse stato l’orario un po’ infame?

11
robbie (Guest) 10-09-2015 11:08

No ma io fossi nella Pennetta mi ritirerei a fine anno :twisted: :mrgreen: ma dove sono i guru del forum?

10
inoloppez (Guest) 10-09-2015 11:05

@ Andrea not Petkovic (#1444560)

Vorrei ricordarti che è professionista dal 2008.
In ogni caso potrà migliorare solo se sarà aiutata, da sola non ci riuscirà mai e credimi è proprio sola.

9
Andrea not Petkovic 10-09-2015 10:32

Scritto da inoloppez
Una classe immensa al servizio di una grande professionalità; in poche parole ha fatto capire che è necessario studiare sempre l’avversaria per tirare fuori il meglio di se al contrario di qualcuno che vede il tennis con i paraocchi (gioco sempre allo stesso modo, non ho nessun piano B) ed è facile indovinare a chi mi riferisco.
La generazione di Francesca, Roberta, Flavia sta per finire e ci rimane Sara con tutti i suoi difetti e i suoi grandissimi pregi; a dimenticavo Karin, speriamo che continui a progredire.
Grazie ancora Flavia per quello che ci stai dando.

Almeno per adesso, non si può nemmeno fare il paragone tra la signorina “non ho un piano B” e le varie Flavia, Roberta, Sara e Francesca. Camila è ancora giovane ma se continua così i risultati delle altre se li sogna.

8
Haas78 (Guest) 10-09-2015 09:58

Brava Flavia, stai facendo la storia

7
inoloppez (Guest) 10-09-2015 09:54

Una classe immensa al servizio di una grande professionalità; in poche parole ha fatto capire che è necessario studiare sempre l’avversaria per tirare fuori il meglio di se al contrario di qualcuno che vede il tennis con i paraocchi (gioco sempre allo stesso modo, non ho nessun piano B) ed è facile indovinare a chi mi riferisco.
La generazione di Francesca, Roberta, Flavia sta per finire e ci rimane Sara con tutti i suoi difetti e i suoi grandissimi pregi; a dimenticavo Karin, speriamo che continui a progredire.
Grazie ancora Flavia per quello che ci stai dando.

6
versys65 (Guest) 10-09-2015 08:46

Grandi Donne !! Orgoglio Nazionale !! Evento Storico !!!

5
Antonio (Guest) 10-09-2015 08:13

A sto punto Flavia resta l’unica in grado di ostacolare il percorso netto della Wlliams ma non sarà facile contro la Halep. La romena dal canto suo in finale contro Serena sprecherebbe solo energie in quanto i suoi colpi le farebbero solo il solletico!

4
gianni (Guest) 10-09-2015 07:46

brava flavia

3
Ragazza cioè (Guest) 10-09-2015 02:28

Adoro l’italiano perfetto di Flavia….

2
Andrea not Petkovic 10-09-2015 01:35

Giocasse tutti i tornei così sarebbe in top 10 :mrgreen: brava Flavia, esempio per tanti.

1

Lascia un commento