Ci sarà il derby con Francesca Copertina, WTA

WTA Istanbul: Camila Giorgi elimina Dominika Cibulkova dopo una battaglia di quasi 3 ore di gioco. Ora sfiderà Francesca Schiavone

21/07/2015 18:37 92 commenti
Camila Giorgi, 23enne, Nr. 31 Wta
Camila Giorgi, 23enne, Nr. 31 Wta

Sudata vittoria da parte di Camila Giorgi al Torneo Wta International di Istanbul ($226,750, cemento); la 23enne italiana elimina in tre combattutissimi set la 26enne slovacca Cibulkova, Nr. 56 del Ranking Wta, dopo due ore e 56 minuti di gioco.

Il punteggio finale recita 7-5 5-7 7-6(4) per la tennista di Macerata.

Camila affronterà ora la connazionale Francesca Schiavone, in un avvincente derby generazionale.

Primo set: parziale bellissimo! Parte forte Camila che si porta subito avanti di un duplice break, arrivando sul 3-0 in pochi minuti. La reazione della slovacca è veemente, attacca forte da fondo campo, mette sempre in difficoltà Camila sulla seconda di servizio e inizia a essere più regolare e meno fallosa. Non c’è quindi da stupirsi che conquisti 5 dei successivi 6 giochi, andando a rispondere per il set sul 5-4.
Il decimo gioco è la chiave del primo parziale. La slovacca arriva ad avere quattro set point, tutti annullati con coraggio e qualità dalla Giorgi: dopo 12 punti sofferti è aggancio, 5-5.
A sostegno della tesi che la testa sia tutto nel tennis giungono i due giochi successivi, conquistati dalla tennista marchigiana che chiude cosi il parziale per 7-5 al primo set point.
Nota dolente la solita: 9 doppi falli in un set sono tanti, troppi per chi vuole giocarsi il torneo qui a Istanbul.
Set bellissimo, che dimostra ancora una volta quanto sia affascinante e crudele al tempo stesso il gioco del tennis. Le due tenniste si sono sostanzialmente equivalse, andando a strappi (partita forte la Giorgi, rimonta clamorosa della slovacca e beffa finale a opera di Camila).

Secondo set: l’aggressività delle due giocatrici alla risposta rende i turni di servizio di difficile gestione, ne scaturiscono cosi sei break nei primo otto giochi, fissando il punteggio sul 4-4. L’incontro prosegue molto divertente, con le giocatrici che si equivalgono e cercano costantemente il vincente piuttosto che l’errore avversario.
Non riesce alla marchigiana la difesa del servizio quando la slovacca va a rispondere per l’ennesima volta per il parziale; la Cibulkova rimanda così il discorso vittoria al terzo set dopo il break decisivo e meritato nel dodicesimo gioco, in un set di 54 minuti di puro agonismo.

Terzo set: l’equilibrio regna sovrano anche in questo parziale; salgono leggermente le percentuali al servizio – Camila torna a essere performante con la prima di servizio come nel primo set – e sono ormai i piccoli episodi a decidere la partita. Ecco quindi che la migliore condizione atletica e i colpi lasciati andare a tutto braccio dalla marchigiana la portano a servire per il match nel decimo gioco.
La seconda di servizio però non funziona, si fatica come al solito; il gioco che doveva chiudere l’incontro si trasforma nel game peggiore disputato dalla marchigiana: 3 doppi falli e di nuovo tutto in bilico.
Camila continua il suo personale incontro fatto di grandi giocate alternate a sprechi evidenti, il game successivo lo conferma: due palle break non sfruttate e di nuovo al servizio per garantirsi almeno il tiebreak. Coraggio e ottime prime di servizio aiutano la Giorgi, abile a non mollare la presa sul 15-30, con la Cibulkova a due punti dal match.
Il tiebreak premia la giocatrice più coraggiosa e che lo affronta in maniera più determinata; a risultarne vincente per 7 punti a 4 sarà la Giorgi dopo quasi tre ore di gioco.

Bellissima la partita odierna tra Giorgi e Cibulkova, il classico match in cui pensi che entrambe meriterebbero il passaggio del turno; brava l’italiana a imporre il suo gioco, i suoi colpi nel tiebreak decisivo e a tenere mentalmente in situazioni non facili, specie nel decimo gioco del primo set e nel dodicesimo game del terzo parziale.
Male la seconda di servizio: 22 doppi falli finali sono veramente troppi!

La partita punto per punto

WTA Istanbul
Dominika Cibulkova
5
7
6
Camila Giorgi [5]
7
5
7
Vincitore: C. GIORGI

D. Cibulkova SVK – C. Giorgi ITA
02:53:09
2 Aces 6
2 Double Faults 22
66% 1st Serve % 55%
42/81 (52%) 1st Serve Points Won 46/68 (68%)
20/41 (49%) 2nd Serve Points Won 20/55 (36%)
6/14 (43%) Break Points Saved 8/16 (50%)
18 Service Games Played 18
22/68 (32%) 1st Return Points Won 39/81 (48%)
35/55 (64%) 2nd Return Points Won 21/41 (51%)
8/16 (50%) Break Points Won 8/14 (57%)
18 Return Games Played 18
62/122 (51%) Total Service Points Won 66/123 (54%)
57/123 (46%) Total Return Points Won 60/122 (49%)
119/245 (49%) Total Points Won 126/245 (51%)


Davide Sala


TAG: , , ,

92 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 22-07-2015 14:37

La vittoria sulla Cibulkova non può che fare piacere ma se Camila non capisce che deve anche imparare a gestire meglio il suo gioco, dubito che salirà ancora in classifica. La sconfitta con la Wozniacki a Wimbledon dovrebbe farglielo capire.

92
tommaso (Guest) 22-07-2015 12:40

Scritto da superboni
@ tommaso (#1403065)
C’è anche un errore, 2-4 nel terzo set non c’è mai stato,ma per lui scrivere inesattezze e una consuetudine

Chissà che partita ha visto…

91
superboni 22-07-2015 12:11

@ tommaso (#1403065)

C’è anche un errore, 2-4 nel terzo set non c’è mai stato,ma per lui scrivere inesattezze e una consuetudine

90
tommaso (Guest) 22-07-2015 11:33

Scritto da Fan
Il solito incredibile numero di DF masochistico, nonostante i soliti triti e plaudenti commentatori del “doppio fallo è bello”, anche se poi magari una ventina di meno sarebbe meglio (il Catalano dei tempi d’oro docet).

Infatti la Cibulkova è felicissima di aver fatto 21 df meno di Camila. E domani gioca il secondo tur… ah no, scusa.

89
pastaldente 22-07-2015 11:06

La solita Giorgi. Comunque l’importante era vincerla. La Cibulkova non sarà quella dell’anno scorso (dove pure è stata battuta dalla Giorgi) ma è ancora un osso duro! Comunque un passo in avanti c’è stato, visto che entra per la prima volta tra le prime 30 al mondo, Ora godiamoci il derby e avremo sicuramente un’italiana ai QF

88
gianfranco (Guest) 22-07-2015 06:23

Davvero sarà derby generazionale?

La lunghezza delle generazioni è calcolata fra i 25 e 27 anni.
Ci son davvero così tanti anni di differenza fra le due?

87
Fan (Guest) 22-07-2015 02:16

Scritto da nerchiologs
Colpo di mille bombarde!
Non credo ai miei
Occhi
Ho dato una sbirciatina ai commenti ma devo osservare con notevole disappunto che nessuno ha avuto il coraggio di smentire la redazione che nell’articolo ha definito una bellissima partita quella di oggi tra cam e cib
In realtà si è trattato di una bruttissima nonché noiosissima partita
tra 2 mezze tenniste
In sintesi una lezione di tennis in negativo

Devo dire che non l’ho vista tutta(solo il primo e la metà del secondo) ma effettivamente era piuttosto squallida dato che 3 colpi di fila si vedevano ogni 10 minuti e ben poche volte.

86
Fan (Guest) 22-07-2015 02:10

Il solito incredibile numero di DF masochistico, nonostante i soliti triti e plaudenti commentatori del “doppio fallo è bello”, anche se poi magari una ventina di meno sarebbe meglio (il Catalano dei tempi d’oro docet).

85
tommaso (Guest) 22-07-2015 01:54

Scritto da radar

Scritto da tommaso
Comunque qua tutti a discutere dei DF quando è evidente il motivo della vittoria di Camila, a chi lo vuole vedere e non ha gli occhi foderati di prosciutto: il cambio della racchetta della Cibulkova! Non mi credete? Lo dice Tafanus: “Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa.”

Bella questa!!

Il problema è che non è una battuta: l’ha scritto davvero!

84
tommaso (Guest) 22-07-2015 01:53

Scritto da nerchiologs
Colpo di mille bombarde!
Non credo ai miei
Occhi
Ho dato una sbirciatina ai commenti ma devo osservare con notevole disappunto che nessuno ha avuto il coraggio di smentire la redazione che nell’articolo ha definito una bellissima partita quella di oggi tra cam e cib
In realtà si è trattato di una bruttissima nonché noiosissima partita
tra 2 mezze tenniste
In sintesi una lezione di tennis in negativo

Bah dipende dai punti di vista: per alcuni Errani-Niculescu è stata una delle migliori partite dell’anno (giornalisti intendo, non tifosi che scrivono nei commenti). De gustibus…

83
DYLAN1998 22-07-2015 01:11

Scritto da tommaso
Comunque qua tutti a discutere dei DF quando è evidente il motivo della vittoria di Camila, a chi lo vuole vedere e non ha gli occhi foderati di prosciutto: il cambio della racchetta della Cibulkova! Non mi credete? Lo dice Tafanus: “Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa.”

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH! 😆 😆 😆

82
radar 22-07-2015 00:52

Camila è una delle pochissime in grado di vincere anche se sotto 6/0, 5/0, 40/0.
Purtroppo è anche una delle pochissime in grado di perdere avanti 6/0, 5/0, 40/0.
Questa è la nostra Camila.
Facciamocene una ragione, non dimenticando che da novella dr.Jekyll e mr.Hyde, è capace di fare 23 doppi falli in un match perdendo svariate volte il servizio, ma è anche capace di farne solo 2 e di non perdere la battuta come successo in finale in Olanda con la Bencic.
Forza Camila! 🙂

81
cercasifuturiroger (Guest) 22-07-2015 00:40

Scritto da tommaso
Comunque qua tutti a discutere dei DF quando è evidente il motivo della vittoria di Camila, a chi lo vuole vedere e non ha gli occhi foderati di prosciutto: il cambio della racchetta della Cibulkova! Non mi credete? Lo dice Tafanus: “Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa.”

Quando l’avversaria di Camila perde c’è sempre un perchè: la Woz perse contro Camila a US OPEN 2013, ma un profondo conoscitore del tennis femminile accostava la bella danese ad un “bancomat” dimenticando gli innumerevoli tornei vinti, l’aver ricoperto per molte settimane la posizione n.1 ed essere tornata top five e finalista us open 2014. La prossima volta che la Giorgi vincerà sarà perchè la sua avversaria verrà danneggiata nel primo set da un torcicollo e nel secondo da un improvviso set di “new balls” “sgonfie” 🙂

80
radar 22-07-2015 00:32

Scritto da tommaso
Comunque qua tutti a discutere dei DF quando è evidente il motivo della vittoria di Camila, a chi lo vuole vedere e non ha gli occhi foderati di prosciutto: il cambio della racchetta della Cibulkova! Non mi credete? Lo dice Tafanus: “Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa.”

Bella questa!! 😀

79
nerchiologs (Guest) 22-07-2015 00:30

Colpo di mille bombarde!
Non credo ai miei
Occhi
Ho dato una sbirciatina ai commenti ma devo osservare con notevole disappunto che nessuno ha avuto il coraggio di smentire la redazione che nell’articolo ha definito una bellissima partita quella di oggi tra cam e cib
In realtà si è trattato di una bruttissima nonché noiosissima partita
tra 2 mezze tenniste
In sintesi una lezione di tennis in negativo

78
tommaso (Guest) 21-07-2015 23:57

Comunque qua tutti a discutere dei DF quando è evidente il motivo della vittoria di Camila, a chi lo vuole vedere e non ha gli occhi foderati di prosciutto: il cambio della racchetta della Cibulkova! Non mi credete? Lo dice Tafanus: “Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa.”

😆 😆 😆 😆 😆 😆

77
tommaso (Guest) 21-07-2015 23:53

Scritto da laver

Scritto da Pelandrone
Affermazione assolutamente non vera, 4 anni fa era infinitamente piu’ indietro, al massimo lo puoi dire di un anno fa, ma dopo questo torneo fara’ il suo BR.
E’ vero che Camila e’ italiana per modo di dire (e’ sicuramente piu’ argentina), e’ vero che lei o chi per lei non dimostra una grande strategia di gioco e vuole il “tutto subito” prendendo delle paurose serie negative, e’ vero che spesso esaspera i tifosi anche piu’ incalliti con il suo sparare a tutto senza testa, ma e’ il talento piu’ cristallino di sempre che gioca per l’Italia, non l’ho mai vista inveire o agire in modo scorretto a differenza di altre e ha dalla sua ancora l’eta’ per dimostrare di saper superare i suoi difetti e di saper perfezionarsi.

Scritto da Hector

Scritto da laver

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

La tua logica e’ cristallina, infatti Camila ha esattmente lo stesso ranking di 4 anni fa. Nessun progresso.

Scusate non parlo di classifica: sarebbe bello rileggersi qualche commento del 2012, cosi’ tanto per vedere. Ricordo pero’ questo episodio: nell’anno che la Bartoli vinse Wimbledon (3 anni fa direi) circa 45 gg prima la Giorgi la prese a pallate 6/2 6/3, per poi perdere malamente al turno dopo. Questo per dire che già 3/4 anni fa tennisticamente se la giocava con tutte: naturalmente gia’ allora si diceva ” eh ma quando maturerà….”

Era il 2013, quindi DUE anni fa: Camila battè la Bartoli a Strasburgo e poi, dopo essere andata avanti con la Bouchard, subentrò il problema alla spalla che le costò quasi tutto il resto della stagione.

Porto le prove: prima di Strasburgo aveva giocato 6 tornei (ed eravamo a maggio), dopo Strasburgo giocò RG, Birmingham, Wimbledon, si fermò fino agli US Open e poi giocò in Canada, a Linz e in Lussemburgo. Il 2013, come sa bene chi l’ha sempre seguita, e l’inizio del 2014 fino alla Fed Cup sono stati un calvario per Camila che è anche uscita dalle 120 del mondo proprio per infortunio. Quindi dire che gioca come 3/4 anni fa si può anche fare (anche se è una falsità…) ma bisogna considerare anche il tempo perso, e casualmente il tempo l’ha perso proprio in concomitanza con l’esempio da te portato (l’anno in cui la Bartoli vinse Wimbledon)

76
cercasifuturiroger (Guest) 21-07-2015 23:27

Complimenti a Camila, che pur non avendo brillato in modo particolare ha portato a casa un match difficile nonostante qualche errore in risposta di troppo. Molto bello il rovescio lungo linea con cui si è portata avanti nel tie-break. Mi fa molto piacere che Vince si sia mostrato commosso per la vittoria di Camila e abbia fatto innumerevoli complimenti 🙂 🙂 🙂

75
laver (Guest) 21-07-2015 23:15

Scritto da Pelandrone
Affermazione assolutamente non vera, 4 anni fa era infinitamente piu’ indietro, al massimo lo puoi dire di un anno fa, ma dopo questo torneo fara’ il suo BR.
E’ vero che Camila e’ italiana per modo di dire (e’ sicuramente piu’ argentina), e’ vero che lei o chi per lei non dimostra una grande strategia di gioco e vuole il “tutto subito” prendendo delle paurose serie negative, e’ vero che spesso esaspera i tifosi anche piu’ incalliti con il suo sparare a tutto senza testa, ma e’ il talento piu’ cristallino di sempre che gioca per l’Italia, non l’ho mai vista inveire o agire in modo scorretto a differenza di altre e ha dalla sua ancora l’eta’ per dimostrare di saper superare i suoi difetti e di saper perfezionarsi.

Scritto da Hector

Scritto da laver

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

La tua logica e’ cristallina, infatti Camila ha esattmente lo stesso ranking di 4 anni fa. Nessun progresso.

Scusate non parlo di classifica: sarebbe bello rileggersi qualche commento del 2012, cosi’ tanto per vedere. Ricordo pero’ questo episodio: nell’anno che la Bartoli vinse Wimbledon (3 anni fa direi) circa 45 gg prima la Giorgi la prese a pallate 6/2 6/3, per poi perdere malamente al turno dopo. Questo per dire che già 3/4 anni fa tennisticamente se la giocava con tutte: naturalmente gia’ allora si diceva ” eh ma quando maturerà….”

74
Antony_65 (Guest) 21-07-2015 23:15

Scritto da Cristian
Tutti a parlare dei doppi falli, deve tirare piano, orizzontale, verticale.
Io dico che basterebbe mettere il 100 % delle prime in campo.

Basterebbe il 99%… 😀

73
Pelandrone (Guest) 21-07-2015 22:38

Scusate, mi aveva preso un po’ di indignazione (non so se si dice) per lquesto andare sempre e comunque contro qualcuna. E non sono un fan della Giorgi eh, pensate che la mia simpatia (neanche io so perche’) e’ per la Gattona Monticone, forse per il doppio cognome da contessina alla fantozzi, mah!! @ becu rules (#1402998)

72
Fab (Guest) 21-07-2015 22:35

@ tommaso (#1402943)

ma che vai dicendo??

Quando Serena Williams aveva 23 anni e mezzo, la stessa età della Giorgi ora, Richard Williams aveva già abbondanato il ruolo di tennis coach full time per la figlia già da un bel pò di tempo!!

Gli faceva ancora da manager per gli sponsors e le PR, ben diverso, ma il tennis coach vero e proprio lo facevano altri, fra cui il più famoso fu Nick Bollettieri!!

Addirittura poi Serena Williams assunse anche Tony Robbins come mental coach!!

Ergo, la storia è ben diversa!!

Per quanto riguarda la Bartoli, che dire??

Se per te il suo tennis è stato un esempio di tennis efficace grazie al padre, come mai all’apice della carriera ( subito dopo la vittoria di Wimbledon ) abbondono??

Non mi venire a dire perchè aveva grossi problemi fisici che è solo una scusa ( news ricevuta da business insider di alto livello!! ) che si inventò per i mass media!!

Come mai suo padre ( della Bartoli ) che tu dici è un grande tennis coach non viene chiamato e pagato profumatamente da altre Top Players??

In conclusione, un conto sono le opinioni,legittime, per carità, un altro conto sono i Fatti che rimangono Fatti!!

Saluti.

Fab

71
superboni 21-07-2015 22:34

tafanus scrive:
Quasi tre ore di partita per battere una Cibulkova che, sul 5/5 al terzo, ha fatto una autentica, incomprensibile follia. Da un break sotto (2/4) era riuscita a pareggiare i conti, ma sul 5/5 ha deciso di cambiare racchetta e di giocarsi il tutto su un azzardo… scommessa persa. Tuttavia, per essere una giocatrice rimasta fuori dai tornei per quasi 5 mesi, può ritenersi moderatamente soddisfatta.

ora, io vorrei capire perché ad ogni partita vinta dalla giorgi questo personaggio deve inventarsi un assurdo motivo per dire che l’ha vinta solo per demerito dell’avversaria.

è vero che ha cambiato racchetta, ma non è che ne ha presa una di legno modello borg, probabilmente ha cambiato solo la tiratura delle corde.

dopo aver cambiato racchetta sul 5 pari ha vinto il game, quindi la racchetta era buona tafanus, non si è giocata la partita testa o croce, ma vi rendete conto

70
FER – MILANO 21-07-2015 22:18

L’arte del tennis contro il fucile impazzito.
Vinca il migliore

69
becu rules (Guest) 21-07-2015 21:58

@ Pelandrone (#1402989)

…ma infatti Hector, notissimo trombettiere e fan di Camila, era ironico…))))

68
Pelandrone (Guest) 21-07-2015 21:52

Il cuore contro il futuro

67
Pelandrone (Guest) 21-07-2015 21:50

Affermazione assolutamente non vera, 4 anni fa era infinitamente piu’ indietro, al massimo lo puoi dire di un anno fa, ma dopo questo torneo fara’ il suo BR.
E’ vero che Camila e’ italiana per modo di dire (e’ sicuramente piu’ argentina), e’ vero che lei o chi per lei non dimostra una grande strategia di gioco e vuole il “tutto subito” prendendo delle paurose serie negative, e’ vero che spesso esaspera i tifosi anche piu’ incalliti con il suo sparare a tutto senza testa, ma e’ il talento piu’ cristallino di sempre che gioca per l’Italia, non l’ho mai vista inveire o agire in modo scorretto a differenza di altre e ha dalla sua ancora l’eta’ per dimostrare di saper superare i suoi difetti e di saper perfezionarsi.

Scritto da Hector

Scritto da laver

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

La tua logica e’ cristallina, infatti Camila ha esattmente lo stesso ranking di 4 anni fa. Nessun progresso.

66
Thomisu 21-07-2015 21:50

Tanti doppi falli ma c’é da dire che la Cibulkova é un osso duro. Con la Schiavone penso che c’è la farà a mani basse anche se tifo la leonessa.

65
tommaso (Guest) 21-07-2015 21:42

Scritto da Hector

Scritto da laver

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

La tua logica e’ cristallina, infatti Camila ha esattmente lo stesso ranking di 4 anni fa. Nessun progresso.

😆

64
gido 21-07-2015 21:32

@ tommaso (#1402935)

Tommaso, tutto quello che dici e’ condivisibile: pero’ sono dell’idea che se non avesse continuato a giocare cosi’ non sarebbe mai arrivata nelle top 30.

La sua sregolatezza (anche i doppi falli) e’ la sua forza: se la imbrigli con delle regole, pur di buon senso, tipo lavorare di piu’ la seconda palla tirandola piu’ piano, ne snaturi l’essenza.
Ha costruito tutto il suo gioco sulla potenza e sugli anticipi

63
Luca96 21-07-2015 21:23

Partita sofferta,ma di buono c’è la vittoria. Ora nel derby,come faccio sempre,tiferò per la più giovane,anche perché Camila ha più possibilità di andare avanti nel torneo.

62
Cristian (Guest) 21-07-2015 21:15

Tutti a parlare dei doppi falli, deve tirare piano, orizzontale, verticale.
Io dico che basterebbe mettere il 100 % delle prime in campo. :mrgreen:

61
Hector (Guest) 21-07-2015 20:57

Scritto da laver

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

La tua logica e’ cristallina, infatti Camila ha esattmente lo stesso ranking di 4 anni fa. Nessun progresso.

60
tommaso (Guest) 21-07-2015 20:52

Scritto da Fab
@ becu rules (#1402884)
Risposta alle tue domande
a) L’allenatore della Muguruza è:
“Alejo
Mancisidor”
quando era giovane giocò a tennis nel circuito delle università americane raggiungendo ottimi risultati e da professionista nel circuito ATP il suo best ranking fu N 120 ATP e subito dopo il ritiro da professionista ha fatto il tennis coach full time a Barcellona.
http://www.atpworldtour.com/en/players/alejo-mancisidor/m515/bio
b) Sergio Giorgi: da giovane intraprese la carriera di pugile e calciatore in Argentina e ha combattutto nella guerra delle Malvinas.
Com’è ovvio, da background professionali diversi, risultati diversi!!
Ciao! Fab
PS “La semplicità è il massimo della sofisticazione”
by Leonardo Da Vinci
Conseguenza logica:
se vuoi imparare davvero bene un’arte marziale vai da un buon insegnante di quell’arte marziale e non da un’insegnante/praticante di danza, se se vuoi imparare davvero bene a giocare a tennis vai da un buon insegnate di tennis e non da un’insegnante/praticante di karate e così via!!

Però Richard Williams non mi pare fosse un tennista. E il padre di una recente campionessa di Wimbledon è sempre stato un medico e non un giocatore di tennis. Come vedi, non puoi fare da un caso particolare un esempio che funziona per tutte.

59
Battista64 (Guest) 21-07-2015 20:44

Sono un super tifoso di Camila, però 22 doppi falli e’ quasi un set regalato all’avversaria …..il primo servizio è ok, però la seconda deve tirarla più’ piano e lavorarla di più’ in rotazione. Il punto deve guadagnarselo l’avversaria, non regalarlo Camila.

58
tommaso (Guest) 21-07-2015 20:42

Scritto da Giovaneale
@ laver (#1402852)
Intanto questa settimana entra nelle 30…

Sì ma non entrerà mai nella top29 se non cambia allenatore e non riduce i doppi falli… 🙄

57
superboni 21-07-2015 20:39

ma sul centrale(enorme, stadio da slam), non c’è nessuno

56
tommaso (Guest) 21-07-2015 20:39

Scritto da laver

Scritto da tommaso

Scritto da laver

Scritto da tommaso
Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

contento tu, poi nei tornei che contano vedi dei barilotti con dei colpi normalissimi con delle seconde ai due all’ora arrivare in finale o vincere mentre la giorgi è gia’ ad allenarsi per il prossimo torneo…

Quelle che vincono i tornei che contano sono sempre le stesse e sono giocatrici con colpi più d’attacco che di difesa: Serena, Kvitova, Sharapova. Non a caso una Wozniacki che pure è stata numero 1 del mondo per più di un anno non ha mai vinto un torneo dello Slam. Non a caso chi fa un gioco più che altro difensivo (Bouchard) ha fatto mezza stagione buona ed ora sta risprofondando in classifica. Per vincere davvero qualcosa di grosso bisogna provare a vincere. Se giochi per non perdere collezioni piazzamenti e anche, sì, buone posizioni nel ranking. Sara Errani è stata numero 5 del mondo ma non ha ancora vinto un torneo Premier. Non dico Mandatory o uno Slam… eppure è stata numero 5 del mondo! Ma “vincere i tornei improtanti” è diverso e puoi farlo anche da numero 19 del mondo…

la Bouchard giocatrice di difesa? Si la errani non ha vinto mandatory ma ha fatto finale semi e quarti a parigi + semi in us open, ma qua ci esaltiamo se la giorgi sta sotto ai 20 dp contro la 200 del mondo? Ripeto: con quei colpi la errani avrebbe vinto 2 o 3 slam poi dite quel che volete….

Però vedi, se qualcuno – come tu in questo caso – dice delle cose che poi sono facilmente smentibili con i fatti… quando mai ci si esalta se Camila sta sotto i 20 df contro la 200 del mondo? Oggi ha vinto facendone 23 contro la Cibulkova che vale tranquillamente le prime 15 del mondo. E’ un po’ diverso.

Poi il discorso che si faceva era sulle VITTORIE. Arrivare in finale non è vincere. Fare due volti quarti Slam non è vincere. I piazzamenti aiutano a salire nel ranking e a restarci, ma non sono vittorie. E’ un fatto che Sara abbia collezionato una infinità di piazzamenti tanto da arrivare al numero 5 del mondo e restarci senza aver vinto mai più di tornei International. Ma il discorso, caro amico, non era sulla bontà dei piazzamenti o del ranking. Si parlava di vittorie e mi pare più che evidente scorrendo gli albi d’oro che i tornei più importanti li vincono per lo più le giocatrici d’attacco. O diciamo che Serena, che detiene al momento tutti e 4 i tornei dello Slam, è una pallettara e allora chiudiamo tutto.

La Bouchard, per me, è una giocatrice che fa della difesa più che dei colpi risolutori il fulcro dei suo gioco. Per me la Bouchard è una giocatrice di difesa. Oppure, ammettiamo che sia una che ti sommerge di vincenti. In quel caso la Kvitova come la definiresti? Serena? Venus? Muguruza? La stessa Camila?

Qua tanti pensano che essere considerate giocatrici di difesa sia una vergogna. Non lo è, assolutamente, e il gioco di difesa porta spesso a lungo andare più risultati (in termini di punti e ranking) che non il gioco d’attacco. Ma per i bersagli grossi serve provare a vincere le partite. ALtrimenti la Wozniacki avrebbe vinto 4 Slam, Sara 6, la Svitolina 2, la Cornet 3. Invece gli Slam li vincono Serena, Petra, Masha…

55
Fab (Guest) 21-07-2015 20:31

@ becu rules (#1402884)

Risposta alle tue domande

a) L’allenatore della Muguruza è:
“Alejo
Mancisidor”

quando era giovane giocò a tennis nel circuito delle università americane raggiungendo ottimi risultati e da professionista nel circuito ATP il suo best ranking fu N 120 ATP e subito dopo il ritiro da professionista ha fatto il tennis coach full time a Barcellona.

http://www.atpworldtour.com/en/players/alejo-mancisidor/m515/bio

b) Sergio Giorgi: da giovane intraprese la carriera di pugile e calciatore in Argentina e ha combattutto nella guerra delle Malvinas.

Com’è ovvio, da background professionali diversi, risultati diversi!!

Ciao! Fab

PS “La semplicità è il massimo della sofisticazione”

by Leonardo Da Vinci

Conseguenza logica:

se vuoi imparare davvero bene un’arte marziale vai da un buon insegnante di quell’arte marziale e non da un’insegnante/praticante di danza, se se vuoi imparare davvero bene a giocare a tennis vai da un buon insegnate di tennis e non da un’insegnante/praticante di karate e così via!!

54
miocapitano (Guest) 21-07-2015 20:29

Scritto da laver

Scritto da tommaso

Scritto da laver

Scritto da tommaso
Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

contento tu, poi nei tornei che contano vedi dei barilotti con dei colpi normalissimi con delle seconde ai due all’ora arrivare in finale o vincere mentre la giorgi è gia’ ad allenarsi per il prossimo torneo…

Quelle che vincono i tornei che contano sono sempre le stesse e sono giocatrici con colpi più d’attacco che di difesa: Serena, Kvitova, Sharapova. Non a caso una Wozniacki che pure è stata numero 1 del mondo per più di un anno non ha mai vinto un torneo dello Slam. Non a caso chi fa un gioco più che altro difensivo (Bouchard) ha fatto mezza stagione buona ed ora sta risprofondando in classifica. Per vincere davvero qualcosa di grosso bisogna provare a vincere. Se giochi per non perdere collezioni piazzamenti e anche, sì, buone posizioni nel ranking. Sara Errani è stata numero 5 del mondo ma non ha ancora vinto un torneo Premier. Non dico Mandatory o uno Slam… eppure è stata numero 5 del mondo! Ma “vincere i tornei improtanti” è diverso e puoi farlo anche da numero 19 del mondo…

la Bouchard giocatrice di difesa? Si la errani non ha vinto mandatory ma ha fatto finale semi e quarti a parigi + semi in us open, ma qua ci esaltiamo se la giorgi sta sotto ai 20 dp contro la 200 del mondo? Ripeto: con quei colpi la errani avrebbe vinto 2 o 3 slam poi dite quel che volete….

Il fatto è che la Errani non ha i colpi di Camila e Camila non ha la testa di Errani. Io me le prendo tutte e due con i loro pregi e i loro difetti e mi piacerebbe che ne arrivassero tante altre come loro…

53
miocapitano (Guest) 21-07-2015 20:26

Scritto da green carpet

Scritto da luk77
22 doppi falli…mamma mia! Ma quando lo capiranno lei e il padre che bisogna servire seconde più lavorate?

Camila non ha nessuna voglia di lavorare le seconde, perchè lei colpisce per la storia e per la gloria, senza mezze misure, senza compromessi, senza paure, senza domani, sospesa in una bolla di incorruttibile eternità. Le seconde facciamole lavorare alla massa inconsapevole. A Cami lasciamo il sogno e la poesia.

🙂

52
Jhon (Guest) 21-07-2015 20:15

Contro Francesca cercherò di essere imparziale, al limite se ci scappa solo una piccola preferenza per Camila. 😉

51
gabry78 (Guest) 21-07-2015 20:09

Il servizio non è il problema principale, infatti le sue percentuali non sono catastrofiche. Il suo tallone di Achille è che a livello tattico e di lettura dei match è una delle peggiori tenniste in circolazione.

50
laver (Guest) 21-07-2015 20:08

Scritto da tommaso

Scritto da laver

Scritto da tommaso
Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

contento tu, poi nei tornei che contano vedi dei barilotti con dei colpi normalissimi con delle seconde ai due all’ora arrivare in finale o vincere mentre la giorgi è gia’ ad allenarsi per il prossimo torneo…

Quelle che vincono i tornei che contano sono sempre le stesse e sono giocatrici con colpi più d’attacco che di difesa: Serena, Kvitova, Sharapova. Non a caso una Wozniacki che pure è stata numero 1 del mondo per più di un anno non ha mai vinto un torneo dello Slam. Non a caso chi fa un gioco più che altro difensivo (Bouchard) ha fatto mezza stagione buona ed ora sta risprofondando in classifica. Per vincere davvero qualcosa di grosso bisogna provare a vincere. Se giochi per non perdere collezioni piazzamenti e anche, sì, buone posizioni nel ranking. Sara Errani è stata numero 5 del mondo ma non ha ancora vinto un torneo Premier. Non dico Mandatory o uno Slam… eppure è stata numero 5 del mondo! Ma “vincere i tornei improtanti” è diverso e puoi farlo anche da numero 19 del mondo…

la Bouchard giocatrice di difesa? Si la errani non ha vinto mandatory ma ha fatto finale semi e quarti a parigi + semi in us open, ma qua ci esaltiamo se la giorgi sta sotto ai 20 dp contro la 200 del mondo? Ripeto: con quei colpi la errani avrebbe vinto 2 o 3 slam poi dite quel che volete….

49
piper 21-07-2015 20:05

Alla fine quello che conta di più è la vittoria. Sono arrivate tre vittorie su tre dalle nostre ragazze. Fino alle ore 16.00/16.30 avevano anche cominciato bene; Schiavone ha chiuso facile in 1 ora, Knapp e Giorgi in 20 min. erano gia in vantaggio (di 1 set Karin). Dal quel momento in poi hanno cominciato a soffrire il gioco delle avversarie e (almeno io) a guardare la partita. Comunque….

48
Evolution 21-07-2015 20:01

Scritto da CM
Con il vento che c’era si sapeva che il lancio altissimo di Camila avrebbe creato problemi.
Comunque Dominika (la cui attuale classifica certo non rispecchia il valore reale) era una delle favorite per il titolo, e invece…

Favorita di che???…è appena rientrata nel circuito dopo un’operazione alla caviglia…Camila ha vinto, brava, ma non esaltiamo una vittoria facendola passare come gran vittoria contro la favorita del torneo che assolutamente non era!

47
becu rules (Guest) 21-07-2015 19:57

@ tommaso (#1402858)

Il paradosso è che concordo, le giocatrici top sono giocatrice di attacco e non di difesa…prendi la Muguruza, che ha un gioco piuttosto simile a quello di Camila, la quale Camila secondo me ha sia più classe che capacità atletiche. Però una sa disciplinarsi tatticamente, fa scelte di gioco al 90 pct corrette, e pur picchiando forte la palla riesce a fare un gioco anche percentuale, l’altra fa delle strisce pazzesche di 3/4 giochi, seguite da 4 doppi falli consecutivi e 6 risposte sui teloni….perché Camila e Sergio non possono, senza snaturare il suo gioco, cercare di migliorare seriamente quei due o tre aspetti che la renderebbero super competitiva ? Se non migliori almeno le percentuali di servizio, che alleni da fermo e senza l’avversario, come pretendi di vincere 5/6 o addirittura 7 partite consecutive ?…

46
Giovaneale (Guest) 21-07-2015 19:57

@ laver (#1402852)

Intanto questa settimana entra nelle 30…

45
tommaso (Guest) 21-07-2015 19:50

Scritto da clipo
Domani la partita durerà massimo 70 minuti, a prescindere da chi vincerà.

Dopodomani.

44
clipo 21-07-2015 19:49

Domani la partita durerà massimo 70 minuti, a prescindere da chi vincerà.

43
superboni 21-07-2015 19:40

@ laver (#1402838)

ultimamente quello che dici non corrisponde a realta’, sul veloce quest’anno è andata quasi sempre piuttosto tardi ad allenarsi per il prossimo torneo

42
pazzodicamila 21-07-2015 19:39

Bravissima la mia guerriera! Grande!
Queste sono le vittorie più belle. Quelle che ti aiutano a crescere, a credere in te..Ottimo!

41
Liberiamo Camila (Guest) 21-07-2015 19:35

Scritto da becu rules
@ tommaso (#1402822)
Tommaso, è vero che conta il risultato, ma con 20 df riesci a cavartela con la Shevdova o con la Cibulkova di quest’anno, che non è neanche lontana parente di quella che fece finale agli AO. Il punto è che è difficile salire ulteriormente di livello, vincere con continuità partite (o vincere facile quando sei in completo controllo), se non si lavora seriamente sul fondamentale del servizio – unico colpo che partendo da fermo è tutto nelle mani di chi lo effettua, anche perché Camila ha dimostrato di servire buone seconde in kick che fanno invidia alla prima di tante giocatrici.
Con il talento e i colpi di Camila, lavorare su di un miglioramento percentuale al servizio, oltre ad una maggiore gestione tattica dei punti, renderebbe l’avvicinamento alla top ten una missione non impossibile….il rammarico è sulle potenzialità (enormi) parzialmente non espresse nei risultati, null’altro.

Condivido in pieno

40
tommaso (Guest) 21-07-2015 19:34

Scritto da laver

Scritto da tommaso
Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

contento tu, poi nei tornei che contano vedi dei barilotti con dei colpi normalissimi con delle seconde ai due all’ora arrivare in finale o vincere mentre la giorgi è gia’ ad allenarsi per il prossimo torneo…

Quelle che vincono i tornei che contano sono sempre le stesse e sono giocatrici con colpi più d’attacco che di difesa: Serena, Kvitova, Sharapova. Non a caso una Wozniacki che pure è stata numero 1 del mondo per più di un anno non ha mai vinto un torneo dello Slam. Non a caso chi fa un gioco più che altro difensivo (Bouchard) ha fatto mezza stagione buona ed ora sta risprofondando in classifica. Per vincere davvero qualcosa di grosso bisogna provare a vincere. Se giochi per non perdere collezioni piazzamenti e anche, sì, buone posizioni nel ranking. Sara Errani è stata numero 5 del mondo ma non ha ancora vinto un torneo Premier. Non dico Mandatory o uno Slam… eppure è stata numero 5 del mondo! Ma “vincere i tornei improtanti” è diverso e puoi farlo anche da numero 19 del mondo…

39
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 21-07-2015 19:33

Scritto da Angie
Era importante vincere e lo ha fatto. Quindi, complimenti per la vittoria! Speriamo che andando avanti riesca a ridurre i doppi falli come ha fatto in Olanda nel torneo vinto. Domani niente tifo. Non posso certo tifare contro Francesca.

😉

38
laver (Guest) 21-07-2015 19:31

Scritto da Carlo

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.
“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

Insomma, è da almeno 3/4 anni che sulla giorgi diciamo sempre le stesse cose ad ogni partita….io non vedo nessun progresso tattico, quando non è al 100% non c’e’ piano B o variante si va veloci verso la sconfitta contro chiunque e ripeto chiunque…

37
tommaso (Guest) 21-07-2015 19:28

Scritto da superboni
domanda, ma il secondo turno si gioca gia’ domani?

Sì ma giocano quelle che hanno giocato ieri il primo turno.

36
becu rules (Guest) 21-07-2015 19:27

@ tommaso (#1402822)

Tommaso, è vero che conta il risultato, ma con 20 df riesci a cavartela con la Shevdova o con la Cibulkova di quest’anno, che non è neanche lontana parente di quella che fece finale agli AO. Il punto è che è difficile salire ulteriormente di livello, vincere con continuità partite (o vincere facile quando sei in completo controllo), se non si lavora seriamente sul fondamentale del servizio – unico colpo che partendo da fermo è tutto nelle mani di chi lo effettua, anche perché Camila ha dimostrato di servire buone seconde in kick che fanno invidia alla prima di tante giocatrici.
Con il talento e i colpi di Camila, lavorare su di un miglioramento percentuale al servizio, oltre ad una maggiore gestione tattica dei punti, renderebbe l’avvicinamento alla top ten una missione non impossibile….il rammarico è sulle potenzialità (enormi) parzialmente non espresse nei risultati, null’altro.

35

“Ottimo il minutaggio, bisogna prendere confidenza con il campo e la superficie. Ora domani useremo magari la tattica della pantera per affrontare la Schiavone.”
Hoila Giorgi

34
Carlo (Guest) 21-07-2015 19:23

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

“il piu’ grande talento tennistico (omissis) in campo italiano” è un gran bel complimento, ed è al presente.

“Sprecato” mi permetterai di dire che è presto per dirlo; ti concedo e condivido dicendo che non è espresso a tutt’oggi in tutto il suo valore, ma per metterci un etichetta sopra mi sembra prematuro.
O no?

33
Gabriele da Firenze 21-07-2015 19:21

Scritto da laver

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

Ci vorrebbe, però, la magnifica testa della Schiavone, della Errani o della Pennetta…invece lei ha la sua, che purtroppo le dice di fare così come fa…

32
laver (Guest) 21-07-2015 19:20

Scritto da tommaso
Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

contento tu, poi nei tornei che contano vedi dei barilotti con dei colpi normalissimi con delle seconde ai due all’ora arrivare in finale o vincere mentre la giorgi è gia’ ad allenarsi per il prossimo torneo…

31
Cristian (Guest) 21-07-2015 19:18

Amala pazza Giorgi,amala! :mrgreen:

30
Dino (Guest) 21-07-2015 19:18

Scritto da pier-Rafa
Non seguo tutti i match di CG e chiedo lumi a qualcuno su qst considerazione:
Molti match di Camila finiscono al terzo e sono davvero tanti i parziali che vanno oltre il 5pari.
Io mi chiedo quanto sarebbero diversi i risultati se ipotizzassimo di trasformare anche solo il 50% dei doppi falli in punti vinti!!!
Possibile che non si possa riuscire ad arrivare ad uno già scandaloso 10 doppi falli a match?!?!?!

E quanti punti in meno farebbe con le seconde in campo ma, ovviamente,
più molli !!!!!
Voglio ripetermi : il problema è nella instabilità della prima di servizio alla quale non puoi rimediare con pallette di seconda.

29
laver (Guest) 21-07-2015 19:16

Scritto da geppy
Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

io purtroppo la vedo come il piu’ grande talento tennistico sprecato in campo italiano: pensa con quei colpi cosa avrebbero vinto la schiavone e la errani o la stessa pennetta….

28
son dolori (Guest) 21-07-2015 19:11

brava Cami , vittoria importante contro la mina vagante del torneo.

27
Angie (Guest) 21-07-2015 19:10

Era importante vincere e lo ha fatto. Quindi, complimenti per la vittoria! Speriamo che andando avanti riesca a ridurre i doppi falli come ha fatto in Olanda nel torneo vinto. Domani niente tifo. Non posso certo tifare contro Francesca. :mrgreen:

26
tommaso (Guest) 21-07-2015 19:09

Scritto da pier-Rafa
Non seguo tutti i match di CG e chiedo lumi a qualcuno su qst considerazione:
Molti match di Camila finiscono al terzo e sono davvero tanti i parziali che vanno oltre il 5pari.
Io mi chiedo quanto sarebbero diversi i risultati se ipotizzassimo di trasformare anche solo il 50% dei doppi falli in punti vinti!!!
Possibile che non si possa riuscire ad arrivare ad uno già scandaloso 10 doppi falli a match?!?!?!

Il problema è che non è matematico poter trasformare il 50% dei doppi fali in punti vinti. E’ un esercizio retorico, se vuoi matematico. Ma a questo punto tanto varrebbe chiederle di trasformare il 100% dei doppi falli in ace. E comunque non saresti ancora certo di vincere la partita.

Ala fine, quelo che purtroppo non si riesce a capire, è che Camila ha fatto 23 df e la Cibulkova 2. Secondo voi, adesso, chi è più felice?

25
gianni (Guest) 21-07-2015 19:09

@ lucag (#1402796)

pensa se avesse regalato solo meta avrebbe chiuso in due set.però diciamo la verità con camila peccato che oggi non la facevano vedere altrimenti ti fumi un pacc di sigarete dal nervoso.ahahaha

24
gianni (Guest) 21-07-2015 19:06

speriamo che porti bene l’ultima volta n’ha fatti 27 è alla fine ha fatto una finale da manuale 3 doppi falli ed ha battuto la bencic una che è gia tra le prime 25 ed era dietro camila giorgi.dunque speriamo che porti bene come in olanda i doppi falli anche se non sono punti come dice pie-rafa farne anche solo 10 sarebbe oro in tre set.è le partite finirebbero in due set per camila

23
superboni 21-07-2015 19:04

domanda, ma il secondo turno si gioca gia’ domani?

22
pier-Rafa (Guest) 21-07-2015 18:58

Non seguo tutti i match di CG e chiedo lumi a qualcuno su qst considerazione:
Molti match di Camila finiscono al terzo e sono davvero tanti i parziali che vanno oltre il 5pari.
Io mi chiedo quanto sarebbero diversi i risultati se ipotizzassimo di trasformare anche solo il 50% dei doppi falli in punti vinti!!!
Possibile che non si possa riuscire ad arrivare ad uno già scandaloso 10 doppi falli a match?!?!?!

21
geppy (Guest) 21-07-2015 18:57

Di positivo c’è la vittoria contro un’avversaria, che non sarà al massimo, ma è sempre difficile da affrontare. Il servizio potrebbe essere il suo colpo migliore invece al momento è deficitario e la fase difensiva è pessima. Comunque le faccio i miei complimenti perchè nonostante un tennis con tante lacune ha raggiunto il traguardo di entrare tra le prime 30 al mondo ed attualmente è l’unica tennista italiana nata dopo il 1990 nelle prime 300.

20
Hector (Guest) 21-07-2015 18:57

Scritto da luk77
22 doppi falli…mamma mia! Ma quando lo capiranno lei e il padre che bisogna servire seconde più lavorate?

Un commento simile dopo una vittoria e’ come tirarsi la zappa sui piedi. Se hai vinto zero o cinquecento doppi falli pari sono.

19
lucag (Guest) 21-07-2015 18:55

e anche oggi Camila vince regalando 5 game e mezzo con i doppi falli

18
mauro (Guest) 21-07-2015 18:54

Scritto da luk77
22 doppi falli…mamma mia! Ma quando lo capiranno lei e il padre che bisogna servire seconde più lavorate?

Si x farsi attaccare e perdere il punto quasi sempre. Quanti punti invece conquista quando entra la seconda? Il 36% calcola anche i 22 doppi fallì?

17
green carpet (Guest) 21-07-2015 18:53

Scritto da luk77
22 doppi falli…mamma mia! Ma quando lo capiranno lei e il padre che bisogna servire seconde più lavorate?

Camila non ha nessuna voglia di lavorare le seconde, perchè lei colpisce per la storia e per la gloria, senza mezze misure, senza compromessi, senza paure, senza domani, sospesa in una bolla di incorruttibile eternità. Le seconde facciamole lavorare alla massa inconsapevole. A Cami lasciamo il sogno e la poesia.

16
green carpet (Guest) 21-07-2015 18:52
15
tommaso (Guest) 21-07-2015 18:52

Sarebbe divertente andare anche oggi a recuperare i commenti a metà del primo set e dopo aver perso il secondo. Ma poi c’è chi si offende e piange, quindi niente… prendiamo atto che con un differenziale ace/df di MENO SEDICI Camila ha vinto, la Cibu con un differenziale di ZERO ha perso…

14
Davide V (Guest) 21-07-2015 18:51

La Cibulkova era un osso durissimo e desiderosa di rivincita per il precedente a Roma, vincere una simile battaglia è la prova che Camila sta tornando forte di testa dopo le strane incertezze della prima metà di stagione. Credo che possa davvero crescere parecchio nel ranking fino a fine anno, magari togliendosi altre soddisfazioni come quella di S’Ertogenbosch….

13
Lino (Guest) 21-07-2015 18:51

Brava Camila, la prima partita è sempre importante vincere, indipendentemente dalla qualità del gioco!! E ora il derby con la meravigliosa Francesca.

12
becu rules (Guest) 21-07-2015 18:51

Intanto bravissima Camila a portarla a casa sul filo di lana, ma sempre la solita caterva di doppi falli. Il bello è anche capace di una buona seconda in kick (nei primi due turni del tie break decisivo ha finalmente deciso di metterla in campo e ha servito due palle al 70% – le avesse usate quando serviva per il match sul 5 a 4 l’avrebbe portata a casa prima) che potrebbe tranquillamente usare nelle giornate in cui la prima è ballerina. La sua seconda al 70% è comunque un colpo sufficientemente competitivo a livello femminile. La cosa incredibile è come il suo team non cerchi di correggere il movimento soprattutto della prima di servizio, dove un lancio palla troppo alto, la costringe da una parte ad un movimento spezzato in due parti e secondo la espone sempre alle condizioni atmosferiche – oggi a tratti c’era molto molto vento.

11
Fantumazz 21-07-2015 18:50

Ci ha messo un po’ perché voleva allenarsi bene per il derby :mrgreen:

10
gianfranco (Guest) 21-07-2015 18:48

Camìla vs Schiavone = 6/0 -6/0

9
Jhon (Guest) 21-07-2015 18:45

Avrei evitato volentieri il derby con Francesca.

8
CM (Guest) 21-07-2015 18:44

Con il vento che c’era si sapeva che il lancio altissimo di Camila avrebbe creato problemi.
Comunque Dominika (la cui attuale classifica certo non rispecchia il valore reale) era una delle favorite per il titolo, e invece…

7
fabio (Guest) 21-07-2015 18:43

Brava Camila…. 😮

6
Dizzo (Guest) 21-07-2015 18:43

Ho notato che Camila è passata a una Babolat Pure Strike. Decisamente più adatta alle sue caratteristiche, lo dice anche il nome

5
MAURO (Guest) 21-07-2015 18:42

Non ho visto la partita……………ma vedendo i commenti sul live qualcuno l’ha vista al contrario………..

4
Mattia 97 21-07-2015 18:41

Partita brutta, un sacco di errori da entrambe le parti e continui capovolgimenti. Unica cosa positiva è stata la vittoria. Ora bel derby, vinca la migliore

3
luk77 (Guest) 21-07-2015 18:40

22 doppi falli…mamma mia! Ma quando lo capiranno lei e il padre che bisogna servire seconde più lavorate?

2
Jhon (Guest) 21-07-2015 18:40

Bravissima Camila 😉

1