Masters WTA Singapore Copertina, WTA

Masters WTA Singapore: Serena Williams già qualificata. E’ record

06/07/2015 12:36 15 commenti
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo

Serena Williams, con diversi mesi di anticipo, è già certa di essersi qualificata al Masters WTA di Singapore in programma dal prossimo 25 ottobre.

La campionessa statunitense stabilisce un nuovo record. Dal 2003 ad oggi (da quando il Masters femminile è stato riorganizzato nel format attuale ad 8 giocatrici) nessuna mai si era qualificata così presto per ll torneo finale del circuito WTA.


TAG: , , ,

15 commenti. Lasciane uno!

myslice 06-07-2015 21:42

Indubbiamente Serena Williams sta creando un’egemonia quasi inquietante nel tennis femminile. Non è comunque da meno neppure Djokovic, distaccato di quasi 4000 punti da Roger Federer.
Se posso dirla tutta, io trovo il tennis femminile molto più avvincente di quello maschile. Nel femminile sono emerse quest’anno la Safarova, la Navarro, la Pliskova, la Bacsinszky, la Svitolina, la Muguruza, la Bencic, sta tornando l’Azarenka, la Mladenovic, la Gavrilova. Se guardo il maschile, quest’anno non ci sono stati volti nuovi che hanno sorpreso… Goffin? Thiem? Andujar? Coric? Pospisil?

15
radar 06-07-2015 20:51

Scritto da Luigi44
Che peccato che non c’è mai stata, in questi anni, una vera rivalità con Serena. Mi sarebbe piaciuto un testa a testa come quelli vissuti tra Chris Ever e Martina Navratilova o Steffi Graf e Monica Seles. Serena è fantastica, strabiliante, donna dai mille record, ma purtroppo ha tolto al tennis femminile il gusto della suspance, dell’incertezza, almeno nei tornei in cui lei è presente

Serviva una rivale all’altezza, che non c’è.
L’americana verrà ricordata per essere stata una delle più grandi e per aver dominato il tennis per 3 lustri come, forse, nessuna.

14
pinkfloyd 06-07-2015 20:18

@ bao.bab (#1390833)

Infatti è più incerto globalmente (a parte Serena, si sa, che fa un campionato a parte e non solo da oggi) le partite non sono necessariamente scontate, c’è la componenete psicologica femminile che ha il suo peso e poi ci sono stili abbastanza diversi.
Anche se, nel femminile, se vuoi vincere qualcosa di grosso devi avere colpi sostanziosi e un’attitudine offensiva e devi avere picchi da campionessa, altrimenti è ben più difficile vincere Slam.

13
bao.bab (Guest) 06-07-2015 19:55

@ pinkfloyd (#1390778)

Ti assicuro che reputò il tennis femminile potenzialmente più spettacolare di quello maschile: il circuito maschile è ormai eccessivamente ipertrofico. Esiste uno ed un solo modo di giocare. Il tennis femminile è più disomogeneo e quindi più interessante (aggiungiamo anche un po di effetto velina). L’aspetto negativo e che le disparità fisiche risultano dominanti in alcune atlete rispetto al resto del movimento.

12
pinkfloyd 06-07-2015 18:50

@ bao.bab (#1390748)

Non è la questione della Kvitova (e lì non si tratta di opinioni ma di fatti) è anche il solito discorso di dover liquidare sempre tutto con sufficienza.
Se a me non piace il tennis femminile, non lo guardo nemmeno.

Ho le mie “simpatie” ma so anche valutare tutto il resto.
Devo saperlo fare.

Non è il miglior periodo per il femminile ma c’è del buono ancora oggi.
E io continuo a guardarlo, senza dover per forza sminuire tutto e inventarmi etichette assurde o altro.

Se non mi piacesse non lo seguirei, farei altro.
E nemmeno scriverei, come faccio con altri sport a me sconosciuti.
:wink:

11
Gaz (Guest) 06-07-2015 18:44

Avevo detto che lo score del 2013 di serena sarebbe rimasto imbattuto per sempre,lo avevo detto nel 2014 quando cominciava a calare la sua percentuale vittorie-sconfitte.FANTASCIENZA

10
bao.bab (Guest) 06-07-2015 18:14

@ pinkfloyd (#1390625)
@ pinkfloyd (#1390625)

Tranquillo me lo ricordo che sulla kvitova avevamo opinioni differenti.

9
pinkfloyd 06-07-2015 17:17

@ Halep_forever (#1390679)

Quest’anno, si parlava di quest’anno :wink:

8
Halep_forever 06-07-2015 16:58

@ pinkfloyd (#1390625)

Ma si che ha fatto il Grande Slam , tra il 2002/2003 :wink:

7
pinkfloyd 06-07-2015 16:15

Scritto da bao.bab
durante il torneo di Roma scrissi che Serena avrebbe puntato sullo slam quest’anno e le olimpiadi l’anno prossimo. Aggiunsi che vedevo in corso una mezza rivoluzione nel ranking WTA in cui la Azarenka faticava a tornare al top, la Sharapova stava giocando sempre meno e la Williams (appunto) avrebbe spinto soprattutto per fare il grande slam. La Nouvelle Vague (Halep, Bouchard etc) non mi ha mai convinto. Il risultato e’ che ad oggi la Williams nel ranking ha praticamente doppiato la seconda… precedentemente scrissi che togliendo la Williams ed altre 2 (Appunto Azarenka e Sharapova) le altre tenniste erano “Oneste mestieranti”… mi si disse che Kvitova era il piu’ grande talento del tennis attuale…
So che e’ inelegante autocitarsi ma fare lo stato dell’arte ogni tanto e’ quantomeno necessario.

Quindi ti daranno il Premio Nobel.
Comunque la Williams non ha ancora fatto il Grande Slam.
E il fatto che sia più forte delle altre lo sapevamo già, anche prima di Roma (ma non di quest’anno, di 10 anni fa).
Poi per le altre tenniste è dura, certamente, perché la Williams è molto più “forte”, sia fisicamente che mentalmente.

Poi il circuito non è morto, si va avanti e le altre che si susseguono (sia in top 10 che nelle prime posizioni) non mi paiono male.
Magari non hanno la continuità (e tante altre cose in meno rispetto a Serena) ma non solo male.
Comprese le “mestieranti” che vincono 2 Wimbledon e battono Serena a Madrid quest’anno (vincendo il torneo)…che è facile prendere in giro.
Dall’alto di cosa poi?
Perché escono al 3° turno di uno Slam? E’ capitato a chiunque, pure a Serena.
Qualunque mestiere tu faccia, non penso tu abbia mai vinto 2 Slam (e tanto altro) in carriera.
Fino ai 25 anni di età.

Comunque anche per me la Williams è la più forte e farà il Grande Slam.
E lo dico ora, molto dopo di Roma, tanto è uguale.

6
Koko (Guest) 06-07-2015 16:04

Speriamo che lasci presto spazio ad una WTA più incerta: alla fine il troppo stufa! Il donnone ipermuscolato che si mangia tutto è una immagine che preferirei finisse. Basta!

5
kenny 06-07-2015 15:57

Scritto da bao.bab
durante il torneo di Roma scrissi che Serena avrebbe puntato sullo slam quest’anno e le olimpiadi l’anno prossimo. Aggiunsi che vedevo in corso una mezza rivoluzione nel ranking WTA in cui la Azarenka faticava a tornare al top, la Sharapova stava giocando sempre meno e la Williams (appunto) avrebbe spinto soprattutto per fare il grande slam. La Nouvelle Vague (Halep, Bouchard etc) non mi ha mai convinto. Il risultato e’ che ad oggi la Williams nel ranking ha praticamente doppiato la seconda… precedentemente scrissi che togliendo la Williams ed altre 2 (Appunto Azarenka e Sharapova) le altre tenniste erano “Oneste mestieranti”… mi si disse che Kvitova era il piu’ grande talento del tennis attuale…
So che e’ inelegante autocitarsi ma fare lo stato dell’arte ogni tanto e’ quantomeno necessario.

hai descritto la realtà dei fatti. Secondo me il futuro post-Serena sarà della Bencic, anche se non dominerà certo come lei. A livello maschile c’è molto più equilibrio in topten

4
bao.bab (Guest) 06-07-2015 14:13

durante il torneo di Roma scrissi che Serena avrebbe puntato sullo slam quest’anno e le olimpiadi l’anno prossimo. Aggiunsi che vedevo in corso una mezza rivoluzione nel ranking WTA in cui la Azarenka faticava a tornare al top, la Sharapova stava giocando sempre meno e la Williams (appunto) avrebbe spinto soprattutto per fare il grande slam. La Nouvelle Vague (Halep, Bouchard etc) non mi ha mai convinto. Il risultato e’ che ad oggi la Williams nel ranking ha praticamente doppiato la seconda… precedentemente scrissi che togliendo la Williams ed altre 2 (Appunto Azarenka e Sharapova) le altre tenniste erano “Oneste mestieranti”… mi si disse che Kvitova era il piu’ grande talento del tennis attuale…
So che e’ inelegante autocitarsi ma fare lo stato dell’arte ogni tanto e’ quantomeno necessario.

3
Luigi44 (Guest) 06-07-2015 13:04

Che peccato che non c’è mai stata, in questi anni, una vera rivalità con Serena. Mi sarebbe piaciuto un testa a testa come quelli vissuti tra Chris Ever e Martina Navratilova o Steffi Graf e Monica Seles. Serena è fantastica, strabiliante, donna dai mille record, ma purtroppo ha tolto al tennis femminile il gusto della suspance, dell’incertezza, almeno nei tornei in cui lei è presente

2
Luca96 06-07-2015 12:47

Stagione già da incorniciare:due Slam e un Premier Mandatory vinti. Impressionante anche il divario nel ranking tra lei e la seconda (al momento Sharapova).

1

Lascia un commento