Lorenzi ko ATP, Copertina

Wimbledon: Paolo Lorenzi lotta, ma non basta: fuori al primo turno contro Vesely

30/06/2015 22:28 6 commenti
Paolo Lorenzi, classe 1981, n. 89 della classifica mondiale.
Paolo Lorenzi, classe 1981, n. 89 della classifica mondiale.

Paolo Lorenzi non riesce a qualificarsi al secondo turno di Wimbledon.

Il toscano, contro il ceco Jiri Vesely (n. 45 del ranking), gioca alla pari i primi due set, cedendoli solo al tie-break, mentre al terzo set è decisivo un break subito nel settimo gioco.

Lorenzi esce a testa alta dopo più di due ore e mezza di gioco, ma lascia con sé qualche rammarico soprattutto nei primi due parziali.

Primo set: Lorenzi parte male perdendo il servizio nel gioco d’apertura, rischia di andare sotto di due break, ma reagisce e nel quarto gioco pareggia i conti. In quello successivo, poi, l’azzurro difende con successo due palle break consecutive.
Il tiebreak era molto equilibrato ma il primo ad avere un’occasione importante era proprio l’azzurro che, sul 6-5 e servizio, non coglieva la possibilità di chiudere la frazione. Lorenzi aveva ancora una palla set sul 7-6 anche se, questa volta, non con la battuta a favore. D’altra parte, Vesely era spietato: alla prima possibilità, sull’7-8, strappava il minibreak decisivo e incamerava la prima frazione per 9 punti a 7.

Secondo set: La frazione riprende da dove era terminata. I due giocatori amministrano senza particolari problemi i propri turni di battuta, fino ad arrivare al tiebreak. Lorenzi conquista un minibreak sul 2-1 e allunga fino al 5-3. Il ceco però rimonta lo svantaggio, mettendo a segno tre punti consecutivi. Fallisce il primo set point sul 5-6 ma, alla seconda possibilità, sul 6-7, quando toccava a Lorenzi servire, non si fa scappare l’occasione.

Terzo set L’italiano è così sotto di due set, ma non molla continuando a disputare un ottima partita, senza però riuscire a trovare la marcia in più per strappare il servizio a Vesely.
Al settimo gioco è proprio il ceco a sfruttare un leggero calo di Lorenzi, strappando il break decisivo, il primo dopo dopo quelli di inizio primo set, portandosi sul 4-3. Lorenzi reagisce nel game successivo e si procura tre palle break consecutive (0-40), ma non riesce a concretizzarle. Era l’ultima possibilità per l’azzurro di ritornare in partita: il ceco, nel suo ultimo turno di battuta, non sbaglia nulla e fissa il punteggio sul definitivo 6-4.

GS Wimbledon
J.Vesely
7
7
6
P.Lorenzi
6
6
4
Vincitore: J.Vesely

Alessandro Rodella


TAG: , , ,

6 commenti

Flinp (Guest) 01-07-2015 11:54

Bravo…è mancato il killer istinct!!!…

6
stefano (Guest) 01-07-2015 09:54

Peccato…almeno un set se lo meritava…

5
fabio (Guest) 30-06-2015 23:27

Ha opposto un’ottima difesa su erba che non è assolutamente la sua superficie.
Nel primo ha avuto anche un Set point.

4
giucar 30-06-2015 22:46

Non aveva neanche giocato mezza partita sull’erba a causa dell’infortunio, per me rimane sempre e comunque un eroe.

3
Re Roger (Guest) 30-06-2015 22:44

calcolando che è stato fermo 15 giorni dopo Mestre e che ha ripreso appena 3 giorni prima di oggi a giocare ha fatto un gran match…peccato che quando ha avuto le occasioni di chiudere non sia riuscito a portare a casa il set…rimane una buona prestazione..ora speriamo stia bene fisicamente e ripartiamo!!!!!
da segnalare che nel game dove ha avuto 3 break point sul 40-40 l’arbitro ha chiamato un overrule pazzesco su palla chiamata fuori che era veramente fuori!!!!!

2
Vinny68 (Guest) 30-06-2015 22:39

ci è andato veramente vicino

1

Lascia un commento