Wimbledon 2015 ATP, Copertina, Generica, WTA

Wimbledon: severità contro il live video streaming via smartphone

19/06/2015 11:19 19 commenti
severità contro il live video streaming via smartphone
severità contro il live video streaming via smartphone

Niente Periscope e Meerkat a Wimbledon. Gli organizzatori dei Championships, che scatteranno a Londra il prossimo 29 giugno, hanno annunciato un regolamento severo contro l’uso del live video streaming attraverso smartphone e tablet. Così si è espresso sul tema Alex Willis, direttore dei contenuti video e digitali dell’All England Club, durante una presentazione con il partner del torneo IBM: “E’ tutto scritto nelle condizioni all’ingresso del club. Gli spettatori potranno portare con sé i propri telefonini, smartphone e tablet all’interno delle aree, ma è vietato l’uso durante gli incontri, sia per le telefonate che per foto ed anche live streaming attraverso App con Periscope. Noi useremo il live streaming in modo estremamente mirato, per catturare momenti unici, istanti particolari e regalare uno spaccato di Wimbledon; ma certo non sarà una vera copertura streaming, e non sarà assolutamente un intralcio o sovrapposizione ai broadcasters del torneo”.

Gli addetti sono stati istruiti a controllare con scrupolosità il pubblico durante gli incontri, ed in caso di violazione delle regole sui contenuti multimediali la sanzione sarà certa ed immediata: sarà ritirato il biglietto e si verrà accompagnati fuori dall’impianto.

Il regolamento vale non solo per il pubblico ma anche per gli addetti ai lavori, stampa inclusa. Una sanzione simile è scattata lo scorso maggio durante una tappa del US PGA Tour di golf, quando la blogger Stephanie Wei fu “pizzicata” a riprendere via Periscope con il suo telefono i colpi Jordan Spieth, e fu immediatamente cacciata dall’evento, con ritiro del suo badge.

Ricordiamo che a Wimbledon è stato anche vietato l’uso delle aste da applicare ai telefoni per scattare un “selfie”. Insomma, sarà vita dura ai Championships per gli irriducibili delle condivisioni di foto e video…

 

Marco Mazzoni

@marcomazz


TAG: , , , , ,

19 commenti. Lasciane uno!

Army 20-06-2015 00:31

Che noia!Che barba!Quindi uno non può neppure messaggiare per esempio o che ne so, avere il telefono acceso per delle urgenze?RIDICOLI…

PS: capisco che le riprese video siano vietate(per via di Periscope)ma penso che sia facile capire chi stia facendo un video e chi no!ahah…o meglio chi ha sempre il telefono in mano ed in bella vista è ovvio stia facendo un video…ci vorrebbe un po’ di flessibilità, ma come la si può pretendere da un torneo in cui ci si può vestire solo di bianco(e guai se hai le mutande o un puntino sul completino che non sia bianco) :roll:

19
I love tennis (Guest) 19-06-2015 20:19

I soliti inglesi bacchettoni.

18
akgul num.1 19-06-2015 19:03

io le faccio ugualmente!!

17
umbes18 (Guest) 19-06-2015 15:41

Scritto da Angelos99
@ Umbes18 (#1374047)
Si ci saranno, ma non dal posto con telefoni cellulari

ah meglio , ma a wimbledon c’è la wi-fi libera ? :grin:

16
Angelos99 19-06-2015 15:01

@ Umbes18 (#1374047)

Si ci saranno, ma non dal posto con telefoni cellulari

15
Umbes18 (Guest) 19-06-2015 14:23

Quindi nn ci saranno streaming x i campi di Wimbledon ?

14
rovescioinback (Guest) 19-06-2015 14:11

ma che vadano a c….

13
Simone (Guest) 19-06-2015 13:31

Scritto da marco mazzoni
Postilla: il divieto alle foto si riferisce a foto durante il gioco, per il semplice motivo che quando si è col cell a scattare, si potrebbe in quel momento fare una ripresa video e/o streaming.
Non penso che saranno vietate le foto sui campi mentre non si sta giocando, pre – post partita, o cambi di campo.
saluti

Hai fatto bene a precisare marco, anche se credo fosse abbastanza scontato…
Come al solito però l’Italia si sta trasformando in un paese che vuole il “tutto a gratis”…
È un degrado inarrestabile credo

12
Ken_Rosewall 19-06-2015 13:01

@ marco mazzoni (#1373950)

giusta precisazione, altrimenti avremmo coniato “no photos we’re British” :mrgreen:

11
Simone (Guest) 19-06-2015 12:46

Beh le foto puoi farle con la macchina fotografica…come si è sempre fatto…
Scusate se uno paga per i diritti TV…

Ma no, andiamo via di “tutto gratis” eh… Pfff

10
marco mazzoni (Guest) 19-06-2015 12:44

Postilla: il divieto alle foto si riferisce a foto durante il gioco, per il semplice motivo che quando si è col cell a scattare, si potrebbe in quel momento fare una ripresa video e/o streaming.
Non penso che saranno vietate le foto sui campi mentre non si sta giocando, pre – post partita, o cambi di campo.
saluti

9
Dizzo 19-06-2015 12:27

E niente colore, e niente luci serali, e niente streaming, e niente foto. Adesso cosa vorranno fare, niente erba e si gioca sul Tamigi?

8
Angelos99 19-06-2015 12:01

Troppo severi, addirittura neanche le foto… Mi sembra troppo

7
Ken_Rosewall 19-06-2015 11:51

@ tmtd (#1373909)

non è una questione territoriale, ma… “it’s not personal, Sonny. It’s strictly business” (cit.) :wink:

6
cataflic (Guest) 19-06-2015 11:51

Noi Italiani siamo avanti….a Roma hanno risolto…la connessione era talmente pessima che anche volendo era impossibile! :roll:

5
Ken_Rosewall 19-06-2015 11:47

c’è chi sgancia fior di sterline per i diritti televisivi e quindi, sai com’è… :neutral:

4
tmtd 19-06-2015 11:45

Scritto da Mirko91
ma neanche le foto?? O.O

Sono inglesi, devono rompere il… sempre per qualcosa. :)

3
son dolori (Guest) 19-06-2015 11:44

stanno esagerando

2
Mirko91 19-06-2015 11:28

ma neanche le foto?? O.O

1

Lascia un commento