Trofeo Bonfiglio Copertina, Generica, Junior

56° Trofeo Bonfiglio: Bonacia di muscoli e di cuore. Domani derby azzurro tra Turati e Pieri

20/05/2015 18:32 5 commenti
Il romano Federico Bonacia, 18 anni, ha raggiunto gli ottavi di finale del Trofeo Bonfiglio. Si allena al Tc Parioli - (foto Francesco Panunzio).
Il romano Federico Bonacia, 18 anni, ha raggiunto gli ottavi di finale del Trofeo Bonfiglio. Si allena al Tc Parioli - (foto Francesco Panunzio).

Un derby in salsa rosa e tre azzurri negli ottavi. È questo il sunto della terza giornata del 56° Trofeo Bonfiglio.

Una giornata caratterizzata dall’incertezza delle prime ore del mattino, quando la pioggia e il maltempo si sono abbattuti su Milano costringendo gli organizzatori a ‘trasferire’ all’esterno del club ben sei partite, tutte femminili, disputate sempre sul rosso ma sotto i palloni del Ct Giussano (Monza e Brianza). Una trentina di km più a sud, nella cornice del club milanese, graziati dal meteo, l’hanno fatta da padrone i match maschili. Su tutti quello che ha visto protagonisti Federico Bonacia (pronuncia corretta con l’accento sulla prima a) e Luca Giacomini. Il primo: romano che si allena al Tc Parioli nonché uno dei soli tre azzurri ammessi di diritto nel main draw; il secondo: sorpresa proveniente dalle qualificazioni, padovano di base a Vicenza, fisico reattivo ma di statura medio-bassa. Ne è venuta fuori una partita dura, durissima, chiusa soltanto al terzo set in favore di Bonacia: “All’inizio ero un po’ teso e il mio avversario ha giocato benissimo, spingendo su ogni palla – ha detto il romano -. Poi il braccio mi si è sciolto, ho cominciato a guidare maggiormente gli scambi ed è andata bene”. Al prossimo turno l’azzurro se la vedrà con lo statunitense Nathan Ponwith, n.42 del ranking mondiale giovanile. Oltre a Bonacia e al calabrese Corrado Summaria, già promosso martedì, agli ottavi di finale ci sarà anche Andrea Pellegrino, il pugliese di Bisceglie che a Milano ha già trionfato al Torneo Avvenire nel 2013. Turno passato con il pilota automatico, per uno degli azzurri più interessanti del panorama nazionale: superata per 6-4 6-1 la testa di serie n.7 Marcelo Barrios-Vera (Cile).

Passando al tabellone femminile va subito detto che giovedì si sfideranno le due piccole, grandi protagoniste delle prime battute degli Internazionali d’Italia juniores. Si tratta della brianzola Bianca Turati e della toscana Jessica Pieri. Entrambe hanno messo a segno due colpi grossi al 1° turno (la prima ha battuto l’inglese Swan, l’altra la russa Zhuk) e poi hanno superato con agio gli impegni successivi. L’incrocio, possibile dopo la vittoria di Bianca di martedì, si è concretizzato con il successo di Jessica Pieri di mercoledì, sui campi di Giussano. La toscana ha regolato in due set (7-5 6-1) la qualificata croata Ena Babic. Il derby, che si giocherà alle 9.45 sul campo n.9, porta direttamente nel quarto di finale presidiato dalla testa di serie n.9 (la ceca Kolodziejova), lasciato sguarnito dalla n.3 (Katie Swan) e insidiato dalla rivelazione russa Marta Paigina (partita con una wild card dalle qualificazioni). Ma a far paura, nel tabellone rosa, è soprattutto la seconda favorita della vigilia, l’altra ceca Marketa Vondrousova, n.6 del ranking mondiale e capace di rifilare un punitivo 6-0 6-0 alla qualificata ungherese Panna Udvardy. Anche il giovedì su Milano si profila ricco di nubi e di probabili precipitazioni, motivo per il quale il programma è ancora spalmato su ben 8 campi e con partenza in contemporanea alle 9.45. Si giocheranno prima gli ‘ottavi’ femminili e poi quelli maschili. L’ingresso al club di via Arimondi è sempre gratuito.

Tabellone singolare maschile, secondo turno
N.H. Ly (VIE) [8] b. V. Kirkov (USA) [Q] 7-5 6-2, C. Denolly (FRA) [5] b. S. Nagal (IND) 4-6 7-6(6) 7-6(5), Y. Takahashi (JPN) b. M. Pena Lopez (ARG) [11] 1-6 7-6(5) 6-2, M. Valkusz (HUN) [13] b. D. Shapovalov (CAN) [Q] 2-6 6-1 6-3, J.P. Ficovich (ARG) b. A. Molkan (SVK) [15] 6-3 6-1, A. Pellegrino (ITA) b. M.T. Barrios Vera (CHI) [7] 6-1 6-4, T. Fritz (USA) [2] b. A. Weis (ITA) [Q] 6-3 6-2, S. Riffice (USA) [Q] b. S. Tsitsipas (GRE) [10] 6-4 1-6 6-4, F. Bonacia (ITA) b. L. Giacomini (ITA) [Q] 4-6 6-1 6-3.

Tabellone singolare femminile, secondo turno
M. Paigina [Q] b. W. Zheng (CHN) [6] 7-5 6-2, A. Blinkova (RUS) [10] b. M.F. Herazo Golzalez (COL) 6-3 6-3, C. Muramatsu (JPN) b. N. Bains (AUS) [12] 7-5 7-6(5), C. Robillard-Millette (CAN) [7] b. C. Bucsa (ESP) [Q] 6-1 6-3, J. Pieri (ITA) [SE] b. E. Babic (CRO) [Q] 7-5 6-1, M. Kolodziejova (CZE) [9] b. B. Torelli (ITA) 6-0 6-1, E. Kazionova (RUS) b. P. Yadlapalli (IND) [8] 6-1 6-4, K. Sebov (CAN) b. A. Kalinskaya (RUS) [5] 4-6 6-4 6-3, M. Vondrousova (CZE) [2] b. P. Udvardy (HUN) [Q] 6-0 6-0.


TAG: ,

5 commenti

Tiger (Guest) 21-05-2015 16:46

Grande Jessica

5
Birba (Guest) 21-05-2015 16:23

Peccato che il 16enne RAMAZZOTTI si è’ dovuto ritirare x problemi muscolari stava vincendo con il 14 al mondo junior

4
racchettaweb (Guest) 20-05-2015 22:51

DA COME E’ ANDATA LA GIORNATA FACCIO I COMPLIMENTI DI UN BUON PROSEGUIMENTO A LA TOSCANA – LUCCHESE JESSICA PIERI ….. IN BOCCA AL LUPO OD ALLA RACCHETTA …. CREDICI.

3
franco (Guest) 20-05-2015 19:48

Scritto da Lollo99
Dai che domani vado se non piove

domani dovrebbe piovere tutto il giorno

2
Lollo99 20-05-2015 19:04

Dai che domani vado se non piove

1

Lascia un commento