Il torneo Future di Bergamo Copertina, Future

Italia F10 – Bergamo: Avanza Gaio. Sonego batte Baldi nel derby

18/05/2015 19:55 3 commenti
Lorenzo Sonego, 20 anni, ha eliminato Filippo Baldi -  Foto (foto Francesca Iachelini)
Lorenzo Sonego, 20 anni, ha eliminato Filippo Baldi - Foto (foto Francesca Iachelini)

Era annunciato come uno dei protagonisti, e l’esordio ha confermato quanto di buono si va dicendo sul suo conto. Federico Gaio, 23enne faentino, ha superato il primo turno del Futures di Bergamo – Trofeo Banca Generali, regolando in due set il toscano Davide Della Tommasina.

Due ex speranze del nostro tennis di fronte, ma se lo sconfitto pare troppo lontano dai migliori per recuperare terreno, Gaio sta mostrando negli ultimi mesi una crescita che fa ben sperare, sia sotto il profilo tennistico, sia sotto quello della maturità. Così al numero 2 del tabellone è stato sufficiente cambiare marcia nei momenti chiave, per riuscire a chiudere per 6-3 7-5 senza rischiare troppo, pur con un secondo parziale combattuto. L’altra sfida di cartello di lunedì era quella che opponeva due giovani promettenti come il lombardo Filippo Baldi e il piemontese Lorenzo Sonego, un anno di differenza a favore del secondo ma col vigevanese che ha più esperienza alle spalle nel panorama under di alto livello. Ne è uscito un incontro avvincente e lottato, con due break che hanno fatto la differenza in favore di Sonego, numero 689 Atp ma destinato a salire, avanti di questo passo, piuttosto rapidamente. Dall’altra parte, Baldi continua in una serie non troppo positiva, che sta un po’ compromettendo la fiducia, ma che non intacca le sue chance di arrivare ad agganciare i più forti azzurri della sua generazione.

Non è andata bene ai due bergamaschi (entrambi in gara grazie a delle wild card), che però avevano sfide molto difficili da affrontare. Gianluca Bergomi ha raccolto quattro game contro Pietro Rondoni, proveniente dalle qualificazioni ma per il momento di un’altra categoria rispetto all’orobico. Luca Rovetta, invece, con poco allenamento alle spalle, non è riuscito a dar fastidio al brasiliano Pereira, numero 5 del seeding. Domani si completa il primo turno, con l’esordio del numero 1, il tedesco Nils Langer, atteso dal connazionale Krawietz. Tra gli incontri da seguire, anche quelli di due ex vincitori di questo torneo: il marchigiano Stefano Travaglia e il toscano Matteo Trevisan, impegnati in altrettanti derby tricolori contro Andrea Grazioso e Nicola Ghedin.

RISULTATI
1° TURNO: Rondoni (Ita) b. Bergomi (Ita) 6-1 6-3, Vavassori (Ita) b. Petrone (Ita) 6-2 6-4, Sonego (Ita) b. Baldi (Ita) 7-5 6-4, Pereira (Bra) b. Rovetta (Ita) 6-1 6-2, Gaio (Ita) b. Della Tommasina (Ita) 6-3 7-5.

Entrata gratuita dall’inizio alla fine del torneo.


TAG: , ,

3 commenti

luca (Guest) 20-05-2015 12:07

Scritto da leconte
Bergomi abita a milano e gioca per l harbour club di milano, perchè dovrebbe essere bergamasco ??

Perché quello è Andrea Bergomi. Questo è Gianluca Bergomi che gioca per il TC Treviglio

3
leconte (Guest) 19-05-2015 08:56

Bergomi abita a milano e gioca per l harbour club di milano, perchè dovrebbe essere bergamasco ??

2
Pelandrone (Guest) 18-05-2015 21:41

Sonego e’ indubbiamente superiore a Baldi come solidita’, statisticamente nulla di inatteso

1