Bellissima vittoria di Matteo ATP, Copertina

Masters 1000 Roma: Matteo Donati elimina Santiago Giraldo, n.49 al mondo e si regala al secondo turno Tomas Berdych

10/05/2015 14:18 111 commenti
Matteo Donati classe 1995, n.275 del mondo
Matteo Donati classe 1995, n.275 del mondo

Matteo Donati conquista la prima vittoria in carriera in un torneo del circuito ATP.

L’azzurro, classe 1995 e wild card, ha sconfitto nel primo turno del torneo Masters 1000 di Roma (e3.288.530, terra), Santiago Giraldo, classe 1987, n.49 ATP, con il risultato di 26 61 64 dopo 1 ora e 58 minuti di partita.

Al secondo turno Matteo Donati sfiderà Tomas Berdych, classe 1985, n.7 del mondo.
Ovviamente per Donati è la vittoria più importante conquistata in carriera.

Primo set: Matteo sull’1 pari, dal 40-30, perdeva ai vantaggi il turno di battuta e poi sul 2 a 4 Donati, dal 30-15, cedeva ancora una volta il turno di servizio ai vantaggi, con Santiago che concedeva soltanto un punto sui propri turni di battuta e vinceva agevolmente la frazione per 6 a 2.

Secondo set: Donati dopo aver mancato due palle break nel secondo game, annullava sull’1 pari due palle break e piazzava un importante ace sul finire del gioco e teneva la battuta.
Sul 2 a 1 l’azzurro brekkava a 30 il colombiano e si ripeteva poi anche nel sesto gioco (ai vantaggi dal 40-30).
Sul 5 a 1 il giovane italiano teneva a 15 la battuta e dopo aver piazzato anche due ace nel game, conquistava il set per 6 a 1.

Terzo set: L’azzurro avanti per 2 a 0, subiva il controbreak nel quarto gioco.
Sul 2 pari, dal 30 pari, Donati conquistava due punti consecutivi e metteva a segno un nuovo break (decisivo per le sorti della partita).
Matteo poi sul 4 a 3, 0-30, conquistava quattro punti consecutivi e teneva la battuta, chiudendo poi senza tremare la partita per 6 a 4, dopo aver tenuto a 30 l’ultimo game di battuta dell’incontro ed alla prima palla match a disposizione.

La partita punto per punto

ATP Rome
Matteo Donati
2
6
6
Santiago Giraldo
6
1
4
Vincitore: M. DONATI

M. Donati ITA - S. Giraldo COL
01:57:24
6 Aces 2
2 Double Faults 0
60% 1st Serve % 67%
34/50 (68%) 1st Serve Points Won 35/55 (64%)
17/34 (50%) 2nd Serve Points Won 13/27 (48%)
4/7 (57%) Break Points Saved 5/9 (56%)
13 Service Games Played 12
20/55 (36%) 1st Return Points Won 16/50 (32%)
14/27 (52%) 2nd Return Points Won 17/34 (50%)
4/9 (44%) Break Points Won 3/7 (43%)
12 Return Games Played 13
51/84 (61%) Total Service Points Won 48/82 (59%)
34/82 (41%) Total Return Points Won 33/84 (39%)
85/166 (51%) Total Points Won 81/166 (49%)


TAG: , , ,

111 commenti. Lasciane uno!

Koko (Guest) 10-05-2015 23:46

Scritto da dario

Scritto da Koko
Complimenti a chi allena Donati perchè lo ha fatto migliorare in quello che più gli serviva fornendo le armi che sono utili per vincere a livello ATP maggiore. Purtroppo Quinzi è stato fregato da una esterofilia irrazionale nel scegliere allenatori che magari fanno lavorare tanto ma che non forniscono tutte le armi giuste per sfondare. D’altra parte sappiamo con quali principali armi Coria, Puerta and company hanno fatto strada e sono armi non sempre molto qualitative.

Koko, Donati all’eta’ di Quinzi(un anno tondo tondo di diff) da Paire prende 61 60.
EDDAJE..

Io parlo semplicemente di impostazione. I risultati magari li fai lo stesso ma in maniera faticosa e poco tecnica. Devi cioè sforzarti molto di più e rischi di esaurirti di nervi o fisico in anticipo (l’ultimo Coria è scoppiato e impazzito tennisticamente facendo i doppi falli della Giorgi a fine carriera). Donati è tranquillo anche perchè sa di poter contare su numeri tecnici di livello per cui non ha senso innervosirsi troppo.

111
patrizio (Guest) 10-05-2015 23:41

Scritto da stankosky
come dato di fatto sappiamo che Donats giocherà le quali a Wimbledon, per tale motivazione come sarà la sua programmazione in questi mesi?
probabilmente dovrà cambiarla in corsa, ma qualcuno a lui vicino sa dirci qualcosa?

Giocherà 2 challenger su erba prima delle quali di Wimbledon

110
Marco93 10-05-2015 22:40

Oh che notiziona!!!!!
Bravo bravissimo!!!

109
follie10 10-05-2015 20:12

Evviva il tennis…oggi donati..domani altri emergeranno…forza ragazzi fateci sognare

108
dan (Guest) 10-05-2015 19:53

Scritto da Landfalk

Scritto da Nostradamus
Il discorso su Quinzi è legato al fatto che sin da piccolo ha cannibalizzato le categorie minori, pur denotando limiti tecnici enormi. Io, appena, lo vidi rimasi “disgustato” dal suo modo di giocare, ma allo stesso mi chiesi come faceva uno cosi’ a vincere con enorme facilita’ e costanza contro avversari anche piu’ grandi di lui. E ci cascai pure io, lo ammetto! Pensavo ogni volta che appena avrebbe migliorato alcune lacune tecniche importanti, questo sarebbe arrivato a dominare il circuito Atp. Piano piano pero’…mi sono reso conto che non solo non avrebbe mai migliorato certi aspetti (perche’ certe cs non s’imparano, o le sai fare o non le sai fare) ma che a livello juniors vinceva di pura forza bruta. Infatti, mi ricordo che rispetto ai suoi coetanei e’ sempre stato un bel torello fisicamente. Spesso certi media affermati e qualunquisti nemmeno sanno qlc della disciplina in questione, si basano solo sui numeri e vedendo un ragazzo dominare e bruciare cosi’ velocemente le tappe si lasciano andare all’euforia, creando il mito. Io vi giuro, a 20 anni, non ho mai visto gente (che ambisce ad entrare nel tennis che conta!) non essere capace di fare una smorzata, un back per variare un po il gioco o percepire l’avversione che ha lui nei confronti del “tocco”. Gli gioca un back? Lui niente…preferisce cercare un impossibile colpo coperto con la palla a 2 cm di altezza anziche’ rispondere con un palla diversa. Il che denota una grezzeria tecnica senza eguali. fa fatica? E per forza, gli mancano interi segmenti di gioco, ci sono situazioni in cui proprio non sa che pesci pigliare. Poi mi permetto anche di dire (perche’ ripeto, a 19 anni un minimo di bilancio si puo’ anche fare) che probabilmente è stato anche molto ma molto sfortunato nella scelta di chi lo ha guidato e lo ha impostato: uno come lui, con queste lacune dovrebbe giocare in modo mooolto ma mooolto diverso.

Che dire…disamina purtroppo ineccepibile!

Il tennis appreso da GQ, ovverosia quello esasperato da fondo di casa Bollettieri, condito in salsa ispano-Argentina ha da un pò fatto il suo tempo…sono finiti i tempi di Agassi e Bruguera o similia…quello insegnato a GQ è tennis ormai antico purtroppo…deve modernizzarsi…l’ altro giorno Nick in intervista diceva che i nuovi colpi del tennis sono le smorzate e lo schiaffo al volo…detto, a mio modesto parere, che dovrebbe andare in pensione, al giorno d’oggi un tennista di ambizione deve saper fare un pò tutto, non ci si scappa.

107
dan (Guest) 10-05-2015 19:45

Scritto da Antony_65

Scritto da dan

Scritto da LuchinoVisconti
Gettiamo un po’ di benzina sul fuoco!
Secondo me chi apprezza il bel gioco (Federer) apprezza Donati, mentre chi tifa i pallettari (Nadal) apprezza Quinzi.
Che ne dite?

Concordo nella suddivisione in macroaree. A me piace di più il gioco ed il comportamento di Donati, ma tifo anche GQ…speriamo bene per entrambi.

Sono sicuro che in breve tempo gli appassionati e non impareranno ad affezionarsi a questo giocatore ed i commenti saranno molti ma molti di più. Forza Donati!

Sai cosa é anche? Voglio dire…a vedere sia l’ uno sia l’ altro c’era tanta gente…i commenti sono tanti per GQ, meno ma ci sono x Donati anche perché…più che fargli i complimenti, cosa vuoi fare…non c’è niente su cui discutere. Grande Matteo, tieni duro GQ!

106
J (Guest) 10-05-2015 19:45

Grande Donati! Scalpo importantissimo, Giraldo su terra è sempre un osso duro, se è vero che una vittoria da sola non deve esaltare, è anche vero che ci arriva dopo settimane in cui ha battuto ottimi giocatori come Gombos, Golubev e Cecchinato, quindi non è un evento isolato.
Donati ha tutte le armi per essere il leader di una generazione 92-96 da cui possono uscire vari top 100 (Cecchinato, Quinzi, Mager, Napolitano, speriamo magari di recuperare Eremin e Baldi), è un giocatore che da l’impressione di avere ampi margini di crescita sia dal punto di vista fisico che tattico.

105
pastrocchio 10-05-2015 19:42

@ Pallettaro Mingherlino (#1339437)

piano con i paragoni please…

104
stankosky 10-05-2015 19:41

come dato di fatto sappiamo che Donats giocherà le quali a Wimbledon, per tale motivazione come sarà la sua programmazione in questi mesi?
probabilmente dovrà cambiarla in corsa, ma qualcuno a lui vicino sa dirci qualcosa?

103
Antony_65 (Guest) 10-05-2015 19:37

Sono sicuro che in breve tempo gli appassionati e non impareranno ad affezionarsi a questo giocatore ed i commenti saranno molti ma molti di più. Forza Donati!

Scritto da Solotifo

Scritto da Roger Rose
25 commenti per donati che passa un turno in un master 1000 e 2500 per quinzi che fa semifinali negli open da 1500€.grande competenza da parte di tutti in questo sito

Pur essendo un fan di Quinzi hai ragione, anche se ti faccio notare che in tutta la giornata passata al foro italico ieri, il campo dove si è registrato il tutto esaurito, in considerazione delle dimensioni dello stesso, e’ stato proprio il Pietrangeli con Paire-Quinzi, per cui…….

102
Antony_65 (Guest) 10-05-2015 19:36

Scritto da dan

Scritto da LuchinoVisconti
Gettiamo un po’ di benzina sul fuoco!
Secondo me chi apprezza il bel gioco (Federer) apprezza Donati, mentre chi tifa i pallettari (Nadal) apprezza Quinzi.
Che ne dite?

Concordo nella suddivisione in macroaree. A me piace di più il gioco ed il comportamento di Donati, ma tifo anche GQ…speriamo bene per entrambi.

Sono sicuro che in breve tempo gli appassionati e non impareranno ad affezionarsi a questo giocatore ed i commenti saranno molti ma molti di più. Forza Donati!

101

Lascia un commento