Incredibile sconfitta Copertina, WTA

L’incredibile sconfitta di Victoria Azarenka contro Serena Williams a Madrid

06/05/2015 17:02 42 commenti
Victoria Azarenza ex n.1 del mondo
Victoria Azarenza ex n.1 del mondo

Incredibile la sconfitta di Victoria Azarenka contro la n.1 del mondo Serena Williams negli ottavi di finale del torneo WTA Premier di Madrid.

L’ex n.1 del mondo nel terzo parziale avanti per 6 a 5, 40 a 0 ed era alla battuta, mancava tre match point consecutivi, commettendo dal 40-30, tre doppi falli consecutivi (dopo che sul 40-30 la bielorussa aveva sognato per un attimo un ace ma poi il Giudice di Sedia indicava fuori la palla), con Serena che superata quella situazione di pericolo vinceva agevolmente il tiebreak decisivo per 7 punti a 1.

Da segnalare anche che Victoria nel tiebreak del primo set era stata avanti per 5 a 1, prima di perdere sei punti consecutivi ed anche il tiebreak.

La partita punto per punto

WTA Madrid
Serena Williams [1]
7
3
7
Victoria Azarenka
6
6
6
Vincitore: S. WILLIAMS

S. Williams – V. Azarenka
02:43:54
13 Aces 7
5 Double Faults 10
56% 1st Serve % 60%
47/60 (78%) 1st Serve Points Won 50/71 (70%)
20/47 (43%) 2nd Serve Points Won 22/47 (47%)
0/4 (0%) Break Points Saved 3/6 (50%)
16 Service Games Played 17
21/71 (30%) 1st Return Points Won 13/60 (22%)
25/47 (53%) 2nd Return Points Won 27/47 (57%)
3/6 (50%) Break Points Won 4/4 (100%)
17 Return Games Played 16
67/107 (63%) Total Service Points Won 72/118 (61%)
46/118 (39%) Total Return Points Won 40/107 (37%)
113/225 (50%) Total Points Won 112/225 (50%)


TAG: , , , ,

42 commenti. Lasciane uno!

Ale 85 (Guest) 07-05-2015 14:35

@ tommaso (#1334317)

il match l’ho visto… E l’Azarenka ha sprecato, quale sentito dire… Non sono una fan di Serena, anzi, tifavo palesemente per Vika ma se sprechi, sprechi e non solo sui tre match point ma anche sul tiebreak del primo set!!! La sfortuna c’entra relativamente…

42
ginglegel 07-05-2015 07:20

Scritto da stedoni
Per me è colpa del padre (della Giorgi)

😆 😆 😆

41
myslice 06-05-2015 22:18

@ green carpet (#1334425)
Una tennista in secondo piano? :mrgreen: Stai parlando di Victoria Azarenka o Camila Giorgi? A 23 anni, Vika aveva già vinto tre Slam (2 in doppio misto), sei Premier Mandatory (due in doppio), altri dodici tornei (4 in doppio) e una medaglia d’oro olimpica, senza contare tutte le altre finali disputate. Vika non è certamente una giocatrice in “secondo piano”, in questo momento lo è a causa di un lungo infortunio dell’anno scorso per colpa del quale ha perso moltissimi punti, ma tempo un anno tornerà di nuovo in top ten 😉

40
zagortenay 06-05-2015 22:17

PAURA DI VINCERE O PAURA DI PERDERE?
In qualsiasi caso si è bloccata mentalmente e a questi livelli diventa una cosa veramente imbarazzante. Vera campionessa? Ai posteri l’ardua sentenza..

39
biglebowski (Guest) 06-05-2015 21:56

Scritto da green carpet

Scritto da stedoni
Per me è colpa del padre (della Giorgi)

….è indispensabile un mental coach, altrimenti Aza resterà sempre una tennista di secondo piano…

……non si può vincere facendo 10 doppi falli……..

38
silviuzz (Guest) 06-05-2015 21:23

Peccato per Victoria, probabilmente pensava di aver già vinto e non è rimasta concentrata…comunque è stata brava.

37
Luis (Guest) 06-05-2015 21:12

@ pastaldente (#1334280)

Comunque i confronti diretti sono strafavorevoli a Serena

36
Luis (Guest) 06-05-2015 21:04

L’Azarenka è ritornata fortissima sicuramente dopo Serena la più forte insieme alla Sharapova

35
AGASSI1965 (Guest) 06-05-2015 20:21

Le sta bene di aver perso….

34
Giovanni 06-05-2015 19:20

Scritto da zedarioz

Scritto da tommaso

Scritto da Giovanni
Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

Esattamente, lì è finito il match.

E secondo te una n.1 del mondo (come è stata la Azarenka) esce dal match per una cosa del genere??? Se fosse stata la Azarenka al n. 1 o n. 2, consolidata come era prima dell’infortunio, si inca.zava ma poi vinceva la partita. Se ne è uscita completamente è perché non è abituata alla vittoria. E’ un meccanismo mentale che le deve ancora scattare mentre come tennis è già tornata a spingere come prima. E’ solo questione di tempo.

La mia teoria non esclude la tua.

33
brizz 06-05-2015 19:17

a vika è venuto il braccino

32
micccio 06-05-2015 19:03

Sembra assurdo ma è la pura verità. serena nel tennis ha un paio di amiche più la sorella. solo con quelle va costantemente in difficoltà. Perciò un meno una questione tecnica di quanto si possa credere.

31
Gionniblur (Guest) 06-05-2015 18:55

Peccato per Vika….è mancato poco poco.
Un po’ di fortuna ed un po’ di freddezza in più e ci siamo.
Serena non molla mai, difficile batterla anche con 3 match point.
Speriamo di rivederle in una finale e non al terzo turno, non credo
ci siano altre in grado di stare quasi 3 ore in campo con la Williams…
Se non capita nulla Serena non perderà più un set a Madrid 🙂

30
Michael (Guest) 06-05-2015 18:48

E’ il tennis signori: un match point per serena, subito dopo 3 per Vika, e alla fine vince Serena. Miglior lucidità di Serena?Caso? Poca tenuta mentale di Vika? Chi può dirlo. Ce ne sono tante di partite così e tante ce ne saranno. Ne rimane un’ottima partita di entrambe, che esalta le qualità della Williams e fa ben sperare per un rapido ritorno ai vertici per Azarenka ( che diciamolo, e’ l’unica antagonista reale di big Serena ).

29
Pallettaro Mingherlino (Guest) 06-05-2015 18:38

Scritto da myslice
Sicuramente è stata la partita dell’anno finora. Victoria is back! Peccato però, perché ha avuto diverse occasioni per vincere l’incontro, ma Serena è stata molto fredda e determinata nei momenti cruciali. E’ stata comunque una sfida fantastica che ha dimostrato quanto possa valere Victoria Azarenka, l’unica, secondo me, che può battere Serena Williams in questo momento. Intanto sta continuando a salire di classifica e spero in un exploit a Roma e a Parigi, in modo da fare un grande salto in avanti e vedere finalmente le posizioni che contano.

Anch’io sono d’accordo. L’Azarenka è l’unica giocatrice che ha davvero il potenziale per insidiare il primato della Williams e, in proiezione futura, diventare la n° 1 del mondo considerata la sua ancor giovane età.
Del resto, Victoria aveva ben già dimostrato la sua forza prima dell’infortunio, quando riusciva ad impegnare la migliore Williams più di tutte le altre (Sharapova, Wozniaki,ecc.). Tanto per fare qualche esempio, ricorderei le due finali degli USopen 2012 e 2013.
Naturalmente, dopo quasi due anni di inattività, non sarà per lei molto facile riacquistare la piena forma e la fiducia per giocare al meglio le fasi decisive di una partita. Tuttavia, mi sembra che quest’anno sia in netta ripresa, il che fa ben sperare

28
zedarioz 06-05-2015 18:29

Scritto da tommaso

Scritto da Giovanni
Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

Esattamente, lì è finito il match.

E secondo te una n.1 del mondo (come è stata la Azarenka) esce dal match per una cosa del genere??? Se fosse stata la Azarenka al n. 1 o n. 2, consolidata come era prima dell’infortunio, si inca.zava ma poi vinceva la partita. Se ne è uscita completamente è perché non è abituata alla vittoria. E’ un meccanismo mentale che le deve ancora scattare mentre come tennis è già tornata a spingere come prima. E’ solo questione di tempo.

27
Michele93 06-05-2015 18:24

Guardando io bicchiere mezzo pieno:
– Azarenka pienamente recuperata. Vero che è mancata di testa sull’ultimo punto ma essere arrivata al mo significa aver tenuto testa a Serena
– penso sia la sua miglior partita sulla terra di sempre, superficie sulla quale l’anno scorso non ha mai nemmeno giocato

26
paoloz (Guest) 06-05-2015 18:15

è l’unica che possa entrare in campo con serena per batterla senza dover sperare che la williams si batta da sola
e’ mancata tantissimo al tennis femminile speriamo ora sia ok

25
micccio 06-05-2015 18:13

@ geppy (#1334362)

aspetta e spera

24
green carpet (Guest) 06-05-2015 18:11

Scritto da stedoni
Per me è colpa del padre (della Giorgi)

….è indispensabile un mental coach, altrimenti Aza resterà sempre una tennista di secondo piano…

23
Phoedrus (Guest) 06-05-2015 18:09

Scritto da myslice

Scritto da Giovanni
Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

Esatto, quello è stato il punto che ha cambiato il corso del match

Penso che il momento in cui il match è girato sono stati i due punti fatti da Serena sul 40-0. Ha rischiato tirando e fatto due vincenti. A quel punto ha messo pressione in risposta all’avversaria, da cui i tre doppi falli.

22
proio 06-05-2015 18:08

Dispiace molto per Vika, ma finalmente l’abbiamo riacquistata nella forma che conta. Finalmente è tornata l’unica in grado di impensierire Serena anche quando è centrata.

21
franzino60 (Guest) 06-05-2015 18:05

bisogna tornare alla mitica yana Novotna per vedere un braccino peggiore

20
myslice 06-05-2015 17:47

Scritto da Giovanni
Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

Esatto, quello è stato il punto che ha cambiato il corso del match

19
stedoni 06-05-2015 17:46

Per me è colpa del padre (della Giorgi)

18
geppy (Guest) 06-05-2015 17:44

Secondo me Serena darà forfait a Roma, soprattutto se riuscirà a vincere questo torneo.

17
CM (Guest) 06-05-2015 17:42

Scritto da zedarioz
Le è venuta l’ansia.
Era il coronamento alla fatica per rientrare ad altissimi livelli e probabilmente non ha saputo dominare la tensione. Ha perso l’abitudine mentale alla vittoria. Ma la ritroverà.

Sicuramente sarà così.
Vika is back :mrgreen:

16
valerio (Guest) 06-05-2015 17:41

Spero per Vika che negli altri tornei abbia sorteggi più favorevoli. Io sono convinto che dopo Wimbledon sarà stabilmente nelle prime 8 del ranking.

15
Fabius (Guest) 06-05-2015 17:40

Scritto da FER – MILANO
neanche la Giorgi riuscirebbe a sbagliare così tanto in pochi minuti…

Come diceva il povero Troisi, questa me la segno!

14
Fabius (Guest) 06-05-2015 17:38

Serena ha un po’ di autostima, giusto un po’! :mrgreen: :mrgreen:

Incredibile, più che i muscoli e la potenza è questa la sua dote più forte.
Mai e poi mai dimostra di aver paura di perdere.
Ovviamente se l’è costruita negli anni, anche con i muscoli e la potenza, ma ora è questo il suo capitale.

13
pazzodicamila 06-05-2015 17:31

Lo sport del diavolo!!! 👿

12
FER – MILANO 06-05-2015 17:30

neanche la Giorgi riuscirebbe a sbagliare così tanto in pochi minuti…

11
tommaso (Guest) 06-05-2015 17:29

Scritto da Giovanni
Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

Esattamente, lì è finito il match.

10
mariano (Guest) 06-05-2015 17:29
9
tommaso (Guest) 06-05-2015 17:28

Scritto da Ale 85
Ma come si fa??? La Williams le aveva lasciato tre match point, e lei che fa… Spreca!!!

Scritto da zedarioz
Le è venuta l’ansia.
Era il coronamento alla fatica per rientrare ad altissimi livelli e probabilmente non ha saputo dominare la tensione. Ha perso l’abitudine mentale alla vittoria. Ma la ritroverà.

Scritto da Mario Lorini
Vika, ti consiglio una cosa: ritornatene in Bielorussia, allenati per 6-8 anni (o a questo punto ritirati) a chiudere le partite in cui sei in vantaggio 6-7 6-3 6-5 e 40-0 con il servizio a tua disposizione senza commetere 3 doppi falli di fila nello stesso game e poi ritorna nel circuito WTA: se fallirai nuovamente, appendi la racchetta al chiodo.

Scommetterei che gli autori di questi tre commenti non hanno visto il match. Poi ovviamente liberi di giurare il contrario. Ma da questi commenti, e dal fatto che l’articolo non dica cosa è successo sul 40-30, posso supporre che si parli un po’ per sentito dire e per frasi fatte.

8
Giovanni 06-05-2015 17:25

Quello che ha fregato Vika è stato il quasi ace sul 40-30 giudicato buono dai giudici di sedia ma chiamato successivamente fuori dalla giudice di sedia, c’è stato un secondo di silenzio assoluto in campo, lei già era pronta ad esultare ed ha perso tutta la carica agonistica.

7
Ale 85 (Guest) 06-05-2015 17:21

Ma come si fa??? La Williams le aveva lasciato tre match point, e lei che fa… Spreca!!!

6
myslice 06-05-2015 17:15

Sicuramente è stata la partita dell’anno finora. Victoria is back! Peccato però, perché ha avuto diverse occasioni per vincere l’incontro, ma Serena è stata molto fredda e determinata nei momenti cruciali. E’ stata comunque una sfida fantastica che ha dimostrato quanto possa valere Victoria Azarenka, l’unica, secondo me, che può battere Serena Williams in questo momento. Intanto sta continuando a salire di classifica e spero in un exploit a Roma e a Parigi, in modo da fare un grande salto in avanti e vedere finalmente le posizioni che contano.

5
Mario Lorini (Guest) 06-05-2015 17:14

Vika, ti consiglio una cosa: ritornatene in Bielorussia, allenati per 6-8 anni (o a questo punto ritirati) a chiudere le partite in cui sei in vantaggio 6-7 6-3 6-5 e 40-0 con il servizio a tua disposizione senza commetere 3 doppi falli di fila nello stesso game e poi ritorna nel circuito WTA: se fallirai nuovamente, appendi la racchetta al chiodo.

4
Francesco (Guest) 06-05-2015 17:14

Da segnalare anche che Serena era stata avanti 76 42 40-15 e servizio, e che era stata avanti 3-0 nel terzo set e che ha avuto un match point sul 5-4 sempre del terzo.
E che i primi due match point li ha annullati in maniera pazzesca, tirando a velocità spropositate e negli angoli. Probabile che questo abbia influito su Vika, che ha avuto poi paura di servire la seconda.

3
zedarioz 06-05-2015 17:09

Le è venuta l’ansia.
Era il coronamento alla fatica per rientrare ad altissimi livelli e probabilmente non ha saputo dominare la tensione. Ha perso l’abitudine mentale alla vittoria. Ma la ritroverà.

2
pastaldente 06-05-2015 17:08

Sconfitta che fa male. l’Azarenka ha giocato veramente meglio della sua avversaria che è stata a galla più che altro col servizio. Che peccato, sarebbe stato bello rivedere l’Azarenka asfaltare Gorilliams per un’altra volta dopo i bei tempi passati. Lei è l’unica che sa come batterla. Veramente inspiegabile, non tanto il tiebreak del primo set, ma nel terzo quando era 40-0 con 3 match points. E si mette a fare doppi falli assurdi. Sfortunata

1