Circuito Future Copertina, Future

Circuito Future: Risultati Italiani 16 Marzo 2015. I risultati di oggi

16/03/2015 18:30 38 commenti
Giacomo Miccini classe 1992, senza ranking ATP
Giacomo Miccini classe 1992, senza ranking ATP

Questo il livescore dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future.

EGY Egypt F10 – Cemento
TDQ Nicolo Turchetti ITA vs. Kirill Levin RUS ore 09:00

ITF Sharm El Sheikh
Turchetti, Nicolo
6
6
Levin, Kirill
2
2
Vince Turchetti, Nicolo

————————————————————————–

TUN Tunisia F10 – Cemento
TDQ Ferdinando Bonuccelli ITA [1] vs. Ruy Guedes Teixeira BRA ore 10:00

ITF El Kantaoui
Bonuccelli, Ferdinando
6
6
Guedes Teixeira, Ruy
3
3
Vince Bonuccelli, Ferdinando

TDQ Simone Roncalli ITA [8] vs. Alexander Mannapov GER [13] ore 10:00

ITF El Kantaoui
Roncalli, Simone
15
6
2
Mannapov, Alexander
15
2
0
Vince Roncalli, Simone (per ritiro)

TDQ Giovanni Grieco ITA vs. Oleg Khotkov UKR [11] ore 10:00

ITF El Kantaoui
Grieco, Giovanni
1
2
Khotkov, Oleg
6
6
Vince Khotkov, Oleg

————————————————————————–

HRV Croatia F5 – Terra
TDQ Davide MELCHIORRE ITA [12]

TDQ Edoardo Zecchinelli ITA vs. Vlad Victor Cornea ROU [9] ore 10:00

Il match deve ancora iniziare

TDQ Pietro RONDONI ITA [1]

TDQ Fabrizio Cavestro ITA vs. Daniel Uhlig GER [14] ore 10:00

Il match deve ancora iniziare

————————————————————————–

TUR Turkey F11 – Cemento
TDQ Gianluca DI NICOLA ITA [10] b. Daniiar DULDAEV KGZ [3] 1-6 6-4 7-5

TDQ Jose PEREIRA BRA [1] b. Joy VIGANI ITA [11] 6-2 6-2

TDQ Matteo BERRETTINI ITA b. Christian SAMUELSSON SWE [13] 6-4 4-6 6-4

————————————————————————–

SUI Switzerland F2 – Carpet
TDQ Manuel Mazzella ITA [7] vs. Luca Castelnuovo SUI ore 10:00

ITF Taverne
Mazzella, Manuel
6
2
Castelnuovo, Luca
7
6
Vince Castelnuovo, Luca

TDQ Lorenzo Frigerio ITA [1] vs. Davide Albertoni ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Taverne
Frigerio, Lorenzo
6
6
Albertoni, Davide
1
4
Vince Frigerio, Lorenzo

TDQ Francesco Vilardo ITA [3] vs. Dominik Boehler GER [10] Non prima delle ore 12:30

ITF Taverne
Vilardo, Francesco
7
0
2
Boehler, Dominik
6
6
6
Vince Boehler, Dominik

TDQ Giacomo Oradini ITA [4] vs. Giacomo Miccini ITA [13] Non prima delle ore 12:30

ITF Taverne
Oradini, Giacomo
2
6
6
Miccini, Giacomo
6
4
4
Vince Oradini, Giacomo

TDQ Denis Kapric GER [8] vs. Gianluca Bergomi ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Taverne
Kapric, Denis
7
6
Bergomi, Gianluca
5
4
Vince Kapric, Denis

————————————————————————–

GBR Great Britain F4 – Cemento
TDQ Marshall Tutu GBR [5] vs. Antonio Massara ITA [15] ore 11:00

ITF Wirral
Tutu, Marshall
7
6
Massara, Antonio
6
0
Vince Tutu, Marshall


TAG: ,

38 commenti. Lasciane uno!

giuseppe91 (Guest) 17-03-2015 02:56

fuori Balzerani per 6-4 al terzo,peccato era in vantaggio 4-2 nel terzo

38
Radames 16-03-2015 23:57
37
giuseppe91 (Guest) 16-03-2015 23:55

ora c è Balzerani nel live streaming.. :wink:

36
giuseppe91 (Guest) 16-03-2015 23:52

nel grade a avanzano al secondo turno, Pellegrino, Bonacia, Ocleppo e Fonio :wink:

35
Gianni da Caserta (Guest) 16-03-2015 22:55

@ Lelegenny (#1292676)

No purtroppo deve vincere,se si ritira Safwat ha una chance..

34
giuseppe91 (Guest) 16-03-2015 22:52

c è Pellegrino che è in live streaming nel torneo giovanile http://www.campeonatointernacional.com.br/

33
Lelegenny (Guest) 16-03-2015 22:01

@ Gianni da Caserta (#1292661)

Riesce a prendere il punto atp Anche se perde?

32
Gianni da Caserta (Guest) 16-03-2015 21:21

Enrico Becuzzi wild card per il main draw in Egittoooooooo!!!!!! Sfiderà Safwat

31
Koko (Guest) 16-03-2015 19:42

Scritto da Tizio

Scritto da simone
Io tifo x il figlio dello zio bergomi

Si tratta davvero del figlio del Bergomi campione del mondo ’82?

Basta vedere se ha già i baffi! :eek:

30
Gabriele da Firenze 16-03-2015 19:23

REDAZIONE, ci sono italiani anche al torneo F2 in Israele (fra cui Stefano Napolitano)… :smile:

29
fogna (Guest) 16-03-2015 19:08

portaluri boltz la vedo durissimaaaa

28
GIANCA5152 (Guest) 16-03-2015 18:20

@ simone (#1292393)
Ragazzi, non dovete essere cosi permalosi, ci può stare una battuta certamente ironica. IL Bergomi che ho visto a Taverne è comunque un buon giocatore. Il figlio di Beppe Bergomi non l’ho mai visto giocare, di conseguenza non esprimo giudizi. Adesso amici, vediamo di seguire Frigerio e Oradini. alias Lory-Jack. Buon Tennis a tutti e ricordiamoci che il Tennis non è il calcio, quindi massimo rispetto delle opinioni altrui. Con amicizia Don Giancarlo

27
giuseppe91 (Guest) 16-03-2015 18:18

Di nicola e berrettini si sono qualificati nel main draw :wink: fuori Vigani

26
Gabriele da Firenze 16-03-2015 18:17

NAPOLITANO/FORTUNA hanno vinto il loro doppio nel Future F2 di Israele (di cui qui non so perché non viene fatta menzione). Domani gioca il suo primo turno del singolare contro Matt Seeberger, statunitense trentenne attualmente senza ranking :razz:

25
simone (Guest) 16-03-2015 15:42

@ luca14 (#1292288)

Ciabattoni invece di infamare la gente informatevi…beppe bergomi campione del mondo 82 ha un figlio tennista classe 95 che gioca a tennis e fa qualke futures….pensavo fosse lui xke nn sapevo il nome ed invece il figlio si chiama andrea e nn gianluca….quindi ho sbagliato x via dell ononimia,ma da qui a dire che siamo al circo e sbrffeggiarmi quando invece un figlio tennista lo zio bergomi lo ha davvero ce ne passa …informatevi o voi ke vi dichiarate acculturati del tennis prima di scrivere

24
Federer Forever (Guest) 16-03-2015 15:21

Scritto da luca14

Scritto da Gaucho
@ GIANCA5152 (#1292229)
Ciao Gianca, non dirmi che per il suo cognome l’anno scambiato per il figlio del noto calciatore Beppe Bergomi, sen miga al circo ah ah ah

l’anno scambiato..
siamo proprio al circo..

Guarda che invece è proprio il figlio…

23
Patoschi (Guest) 16-03-2015 14:40

Peccato per Miccini

22
darios80 (Guest) 16-03-2015 14:38

Scritto da Fede-rer

Scritto da Lucabigon
E 30 vittorie al primo turno in un future ti possono far sentemziare, come fanno molti utenti, che se un giocatore che ha 30 punti in meno perde da uno con 30 punti in più è uno scandalo? 30 punti in classifica dicono qualcosa sul potenziale di un giocatore? Mah…

Sul potenziale no di certo ma sui risultati conseguiti certamente! Non si può affermare che il n° 1200 che è un tennista che negli ultimi 12 mesi ha ottenuto 6 (sei!) punti equivale più o meno al n° 700 che di punti ne ha ottenuti 33!
E’ chiaro che le classifiche devono essere lette anche alla luce di altri fattori (età, numero di tornei giocati e altri fattori) ma a livello di risultati conseguiti tra questi due esempi non c’è paragone.
Chi ha 6 punti potrebbe aver fatto 6 secondi turni, oppure una semifinale in un 10.000 (e per il rimanente anno solo sconfitte, ipotesi improbabile…) oppure 3 quarti di finale (nei 10.000) e poi solo sconfitte, oppure 2 quarti di finale in un 10.000+H o in un 15.000 e poi solo sconfitte.
Chi ha 33 punti potrebbe aver raggiunto 3 semifinali in un 10.000 e 1 quarto in un 15.000, oppure 5 semifinali in un 10.000 e un quarto in un 15.000 e così via…insomma a livello di partite vinte in vari tornei non c’è paragone.
E del resto chi si sognerebbe mai di dire che Eremin, Bortolotti o Leonardi equivalgono più o meno a Borgo o Mastrelia?
Ma io non discuto questo, per carità… Ma sottolineo l’errore e la noia che scaturisce dai commenti di parecchi utenti che valutano le prestazioni degli atleti valutando quasi solo le classifiche, senza quasi considerare le superfici ecc…
Per esempio: ci fosse un Giustino-Eramin su cemento, un tifoso tipico direbbe: “Che scandalo Giustino che è n° 426 al mondo perde dal numero 700″! Certo, se uno guarda la classifica può sembrare un brutto tonfo, ma in realtà, tanto più se si giocasse sul cemento e se Eremin è in una buona giornata lo definirei un risultato che ci sta tutto, non una debacle di Giustino! O come l’altro giorno Sinicropi contro Kirche, che era un caso reale! Il brasiliano ha avuto infortuni ed era sceso al 1200 del mondo ma è un giocatore più che discreto! E tutti che gridavano allo scandalo perchè Sinicropi ci aveva perso! E questo perchè? Perchè l’utente medio guarda la classifica, e la classifica parla dei risultati oggettivamente ottenuti, non di quelli che si potrebbero ottenere se si mettesse a frutto il proprio talento, se non si avessero infortuni ecc! Allora un tifoso straniero cosa dovrebbe dire se un proprio portacolori perdesse da Virgili? Solo perchè è indietro in classifica? Virgili è indietro ma se è in giornata può battere giocatori molto più in alto di lui! Non so se son riuscito a spiegarmi!

complimenti anche x la voglia di scrivere un post di 300 righe :)

21
Fede-rer (Guest) 16-03-2015 13:50

Scritto da Lucabigon

E 30 vittorie al primo turno in un future ti possono far sentemziare, come fanno molti utenti, che se un giocatore che ha 30 punti in meno perde da uno con 30 punti in più è uno scandalo? 30 punti in classifica dicono qualcosa sul potenziale di un giocatore? Mah…

Sul potenziale no di certo ma sui risultati conseguiti certamente! Non si può affermare che il n° 1200 che è un tennista che negli ultimi 12 mesi ha ottenuto 6 (sei!) punti equivale più o meno al n° 700 che di punti ne ha ottenuti 33!
E’ chiaro che le classifiche devono essere lette anche alla luce di altri fattori (età, numero di tornei giocati e altri fattori) ma a livello di risultati conseguiti tra questi due esempi non c’è paragone.
Chi ha 6 punti potrebbe aver fatto 6 secondi turni, oppure una semifinale in un 10.000 (e per il rimanente anno solo sconfitte, ipotesi improbabile…) oppure 3 quarti di finale (nei 10.000) e poi solo sconfitte, oppure 2 quarti di finale in un 10.000+H o in un 15.000 e poi solo sconfitte.
Chi ha 33 punti potrebbe aver raggiunto 3 semifinali in un 10.000 e 1 quarto in un 15.000, oppure 5 semifinali in un 10.000 e un quarto in un 15.000 e così via…insomma a livello di partite vinte in vari tornei non c’è paragone.
E del resto chi si sognerebbe mai di dire che Eremin, Bortolotti o Leonardi equivalgono più o meno a Borgo o Mastrelia?

Ma io non discuto questo, per carità… Ma sottolineo l’errore e la noia che scaturisce dai commenti di parecchi utenti che valutano le prestazioni degli atleti valutando quasi solo le classifiche, senza quasi considerare le superfici ecc…
Per esempio: ci fosse un Giustino-Eramin su cemento, un tifoso tipico direbbe: “Che scandalo Giustino che è n° 426 al mondo perde dal numero 700″! Certo, se uno guarda la classifica può sembrare un brutto tonfo, ma in realtà, tanto più se si giocasse sul cemento e se Eremin è in una buona giornata lo definirei un risultato che ci sta tutto, non una debacle di Giustino! O come l’altro giorno Sinicropi contro Kirche, che era un caso reale! Il brasiliano ha avuto infortuni ed era sceso al 1200 del mondo ma è un giocatore più che discreto! E tutti che gridavano allo scandalo perchè Sinicropi ci aveva perso! E questo perchè? Perchè l’utente medio guarda la classifica, e la classifica parla dei risultati oggettivamente ottenuti, non di quelli che si potrebbero ottenere se si mettesse a frutto il proprio talento, se non si avessero infortuni ecc! Allora un tifoso straniero cosa dovrebbe dire se un proprio portacolori perdesse da Virgili? Solo perchè è indietro in classifica? Virgili è indietro ma se è in giornata può battere giocatori molto più in alto di lui! Non so se son riuscito a spiegarmi!

20
nere 16-03-2015 13:14

molto bravo turchetti che ha passato 3 turni impegnativi, bene roncalli, aspettiamo berrettini che al secondo turno ha fatto fuori in due set un 800 atp…

19
gerardo (Guest) 16-03-2015 13:09

mi raccomando 3visan servono almeno 4 punti al f5 roato,al f4 in semi e finale ti sei riposato quindi dai!andiamo al 376

18
luca14 (Guest) 16-03-2015 13:06

Scritto da Gaucho
@ GIANCA5152 (#1292229)
Ciao Gianca, non dirmi che per il suo cognome l’anno scambiato per il figlio del noto calciatore Beppe Bergomi, sen miga al circo ah ah ah

l’anno scambiato..

siamo proprio al circo.. :oops:

17
Lucabigon 16-03-2015 13:00

Intanto Miccini 3-1!!!

16
Lucabigon 16-03-2015 12:59

Scritto da Fede-rer

Scritto da emily

Scritto da Fede-rer
Un grande APPLAUSO ALLA REDAZIONE per aver inserito, come alcuni di noi (me compreso) avevano richiesto), la superficie sulla quale si gioca. Così c’è un’aulteriore chiave di lettura fondamentale per i match! Ottimo!
Ora direi che manca solo il montepremi, cioè sapere se si tratta di un 10k, un 15k o di un 15k + H, per sapere quanti punti vengono assegnati, poi rasenterete la perfezione!
Quanto alla classifica a fianco di ogni singolo giocatore non mi interessa particolarmente, non mi sembra una chiave di lettura fondamentale, tanto più a livello future… Presterebbe solo il fianco al commento di certi utenti che inizierebbero a dire: “Ecco, il nostro portabandiera XYZ ha perso da un giocatore che è 457 posti più indietro in classifica”, non tenendo conto che la classifica non tiene conto di infortuni (vedasi il caso Kirche), diversa maturazione dei ragazzi, ecc ecc ecc… A livello future molto spesso assistiamo a rapide esplosioni, a scalate verticinose. Cosa avrebbe dovuto scrivere qualcuno quando, l’anno scorso, un tennista n° 200-300 del mondo perdeva dal nostro Vanni che era fuori dai 700? Come si fa ad usare sempre la classifica come parametro di valutazione per partite del circuito Future? Tra l’altro la classifica a quei livelli è molto appiattita, la differenza tra il numero 1200 ed il numero 700 è data dal superamento di qualche turno qua e là e non esprime una reale differenza di livello tra giocatori!

Non sono per niente d’accordo. La classifica è molto indicativa. L’esempio fatto lo dimostra: dal 700 al 1200 ci sono una trentina di punti di differenza, altro che il superamento di qualche turno…stiamo parlando di 30 vittorie al primo turno dei Future!

E 30 vittorie al primo turno in un future ti possono far sentemziare, come fanno molti utenti, che se un giocatore che ha 30 punti in meno perde da uno con 30 punti in più è uno scandalo? 30 punti in classifica dicono qualcosa sul potenziale di un giocatore? Mah…

Sul potenziale no di certo ma sui risultati conseguiti certamente! Non si può affermare che il n° 1200 che è un tennista che negli ultimi 12 mesi ha ottenuto 6 (sei!) punti equivale più o meno al n° 700 che di punti ne ha ottenuti 33!

E’ chiaro che le classifiche devono essere lette anche alla luce di altri fattori (età, numero di tornei giocati e altri fattori) ma a livello di risultati conseguiti tra questi due esempi non c’è paragone.

Chi ha 6 punti potrebbe aver fatto 6 secondi turni, oppure una semifinale in un 10.000 (e per il rimanente anno solo sconfitte, ipotesi improbabile…) oppure 3 quarti di finale (nei 10.000) e poi solo sconfitte, oppure 2 quarti di finale in un 10.000+H o in un 15.000 e poi solo sconfitte.

Chi ha 33 punti potrebbe aver raggiunto 3 semifinali in un 10.000 e 1 quarto in un 15.000, oppure 5 semifinali in un 10.000 e un quarto in un 15.000 e così via…insomma a livello di partite vinte in vari tornei non c’è paragone.

E del resto chi si sognerebbe mai di dire che Eremin, Bortolotti o Leonardi equivalgono più o meno a Borgo o Mastrelia?

15
emily (Guest) 16-03-2015 12:45

Scritto da Fede-rer

Scritto da emily

Scritto da Fede-rer
Un grande APPLAUSO ALLA REDAZIONE per aver inserito, come alcuni di noi (me compreso) avevano richiesto), la superficie sulla quale si gioca. Così c’è un’aulteriore chiave di lettura fondamentale per i match! Ottimo!
Ora direi che manca solo il montepremi, cioè sapere se si tratta di un 10k, un 15k o di un 15k + H, per sapere quanti punti vengono assegnati, poi rasenterete la perfezione!
Quanto alla classifica a fianco di ogni singolo giocatore non mi interessa particolarmente, non mi sembra una chiave di lettura fondamentale, tanto più a livello future… Presterebbe solo il fianco al commento di certi utenti che inizierebbero a dire: “Ecco, il nostro portabandiera XYZ ha perso da un giocatore che è 457 posti più indietro in classifica”, non tenendo conto che la classifica non tiene conto di infortuni (vedasi il caso Kirche), diversa maturazione dei ragazzi, ecc ecc ecc… A livello future molto spesso assistiamo a rapide esplosioni, a scalate verticinose. Cosa avrebbe dovuto scrivere qualcuno quando, l’anno scorso, un tennista n° 200-300 del mondo perdeva dal nostro Vanni che era fuori dai 700? Come si fa ad usare sempre la classifica come parametro di valutazione per partite del circuito Future? Tra l’altro la classifica a quei livelli è molto appiattita, la differenza tra il numero 1200 ed il numero 700 è data dal superamento di qualche turno qua e là e non esprime una reale differenza di livello tra giocatori!

Non sono per niente d’accordo. La classifica è molto indicativa. L’esempio fatto lo dimostra: dal 700 al 1200 ci sono una trentina di punti di differenza, altro che il superamento di qualche turno…stiamo parlando di 30 vittorie al primo turno dei Future!

E 30 vittorie al primo turno in un future ti possono far sentemziare, come fanno molti utenti, che se un giocatore che ha 30 punti in meno perde da uno con 30 punti in più è uno scandalo? 30 punti in classifica dicono qualcosa sul potenziale di un giocatore? Mah…

Dicono che uno ha vinto 30 partite più dell’altro

14
emilio 16-03-2015 12:41

@ emily (#1292242)

@ Fede-rer (#1292257)

Invece per me ha ragione: la differenza in quelle posizioni dipende quasi solo dalla possibilita’ di giocare un buon numero di tornei. Esempio, molti degli italiani hanno giocato moltissimi tornei italiani (s. margherita di Pula in primis) e prima o poi incontri un torneo in cui sei piu’ in forma o becchi il tabellone giusto o altro che preferisco non dire e fai punti. Per questo ci sono moltissimi italiani nei 1000 e per esempio ci sono meno atleti dell’est europa o di altre zone. Questi spesso hanno classifiche piu’ basse del loro valore semplicemente perche’ non giocano cosi’ tanto.. Mi piacerebbe avere una statistica del numero di italiani impegnati x esempio questa settimana tra future e qualifiche future comparato con quello di altre nazioni. Ritengo che moltissimi italiani si arenino nel passaggio a livelli piu’ alti perche’ arrivano in alto con classifiche gonfiate. Naturalmente e’ una opinione, nessun tipo di polemica

13
Luca Milano (Guest) 16-03-2015 12:20

Scritto da Gaucho
@ GIANCA5152 (#1292229)
Ciao Gianca, non dirmi che per il suo cognome l’anno scambiato per il figlio del noto calciatore Beppe Bergomi, sen miga al circo ah ah ah

calma, calma, guardate che Beppe Bergomi un figlio tennista ce l’ha davvero!
è Andrea Bergomi classe 95 dell’Harbour Club Milano, classificato 2.5 con qualche tentativo nei Future per ora senza risultati positivi

12
Fede-rer 16-03-2015 12:18

Scritto da emily

Scritto da Fede-rer
Un grande APPLAUSO ALLA REDAZIONE per aver inserito, come alcuni di noi (me compreso) avevano richiesto), la superficie sulla quale si gioca. Così c’è un’aulteriore chiave di lettura fondamentale per i match! Ottimo!
Ora direi che manca solo il montepremi, cioè sapere se si tratta di un 10k, un 15k o di un 15k + H, per sapere quanti punti vengono assegnati, poi rasenterete la perfezione!
Quanto alla classifica a fianco di ogni singolo giocatore non mi interessa particolarmente, non mi sembra una chiave di lettura fondamentale, tanto più a livello future… Presterebbe solo il fianco al commento di certi utenti che inizierebbero a dire: “Ecco, il nostro portabandiera XYZ ha perso da un giocatore che è 457 posti più indietro in classifica”, non tenendo conto che la classifica non tiene conto di infortuni (vedasi il caso Kirche), diversa maturazione dei ragazzi, ecc ecc ecc… A livello future molto spesso assistiamo a rapide esplosioni, a scalate verticinose. Cosa avrebbe dovuto scrivere qualcuno quando, l’anno scorso, un tennista n° 200-300 del mondo perdeva dal nostro Vanni che era fuori dai 700? Come si fa ad usare sempre la classifica come parametro di valutazione per partite del circuito Future? Tra l’altro la classifica a quei livelli è molto appiattita, la differenza tra il numero 1200 ed il numero 700 è data dal superamento di qualche turno qua e là e non esprime una reale differenza di livello tra giocatori!

Non sono per niente d’accordo. La classifica è molto indicativa. L’esempio fatto lo dimostra: dal 700 al 1200 ci sono una trentina di punti di differenza, altro che il superamento di qualche turno…stiamo parlando di 30 vittorie al primo turno dei Future!

E 30 vittorie al primo turno in un future ti possono far sentemziare, come fanno molti utenti, che se un giocatore che ha 30 punti in meno perde da uno con 30 punti in più è uno scandalo? 30 punti in classifica dicono qualcosa sul potenziale di un giocatore? Mah…

11
GIANCA5152 (Guest) 16-03-2015 12:13

@ Gaucho (#1292247)

Ci può stare di confondere i cognomi. Sinceramente ieri pensavo anch’io la stessa cosa. Adesso sono concentrato via pc a vedere cosa fa l’amico Lory. Lui sa che non mi accontento di una vittoria , voglio un risultato tondo come ieri. Lui ha bisogno di crederci per tentare una bella risalita. A presto Ciao

10
Gaucho (Guest) 16-03-2015 12:00

@ GIANCA5152 (#1292229)

Ciao Gianca, non dirmi che per il suo cognome l’anno scambiato per il figlio del noto calciatore Beppe Bergomi, sen miga al circo ah ah ah

9
emily (Guest) 16-03-2015 11:54

Scritto da Fede-rer
Un grande APPLAUSO ALLA REDAZIONE per aver inserito, come alcuni di noi (me compreso) avevano richiesto), la superficie sulla quale si gioca. Così c’è un’aulteriore chiave di lettura fondamentale per i match! Ottimo!
Ora direi che manca solo il montepremi, cioè sapere se si tratta di un 10k, un 15k o di un 15k + H, per sapere quanti punti vengono assegnati, poi rasenterete la perfezione!
Quanto alla classifica a fianco di ogni singolo giocatore non mi interessa particolarmente, non mi sembra una chiave di lettura fondamentale, tanto più a livello future… Presterebbe solo il fianco al commento di certi utenti che inizierebbero a dire: “Ecco, il nostro portabandiera XYZ ha perso da un giocatore che è 457 posti più indietro in classifica”, non tenendo conto che la classifica non tiene conto di infortuni (vedasi il caso Kirche), diversa maturazione dei ragazzi, ecc ecc ecc… A livello future molto spesso assistiamo a rapide esplosioni, a scalate verticinose. Cosa avrebbe dovuto scrivere qualcuno quando, l’anno scorso, un tennista n° 200-300 del mondo perdeva dal nostro Vanni che era fuori dai 700? Come si fa ad usare sempre la classifica come parametro di valutazione per partite del circuito Future? Tra l’altro la classifica a quei livelli è molto appiattita, la differenza tra il numero 1200 ed il numero 700 è data dal superamento di qualche turno qua e là e non esprime una reale differenza di livello tra giocatori!

Non sono per niente d’accordo. La classifica è molto indicativa. L’esempio fatto lo dimostra: dal 700 al 1200 ci sono una trentina di punti di differenza, altro che il superamento di qualche turno…stiamo parlando di 30 vittorie al primo turno dei Future!

8
GIANCA5152 (Guest) 16-03-2015 11:33

@ simone (#1292213)

Non è il figlio di Bergomi il calciatore. Gianluca è di Bergamo.-

7
Tizio 16-03-2015 11:00

Scritto da simone
Io tifo x il figlio dello zio bergomi

Si tratta davvero del figlio del Bergomi campione del mondo ’82?

6
simone (Guest) 16-03-2015 10:53

Io tifo x il figlio dello zio bergomi

5
Gabriele da Firenze 16-03-2015 10:36

Scritto da Gabriele da Firenze
REDAZIONE, al torneo F2 in Israele sono iscritti italiani importanti tra cui anche Stefano NAPOLITANO. Oggi in doppio previsti Stefano/Napolitano vs. Bar/Patael (order of play: not before 14,00)

Intendevo scrivere Fortuna/Napolitano vs. Bar/Patael :mrgreen:

4
Fede-rer 16-03-2015 10:18

Un grande APPLAUSO ALLA REDAZIONE per aver inserito, come alcuni di noi (me compreso) avevano richiesto), la superficie sulla quale si gioca. Così c’è un’aulteriore chiave di lettura fondamentale per i match! Ottimo!
Ora direi che manca solo il montepremi, cioè sapere se si tratta di un 10k, un 15k o di un 15k + H, per sapere quanti punti vengono assegnati, poi rasenterete la perfezione!
Quanto alla classifica a fianco di ogni singolo giocatore non mi interessa particolarmente, non mi sembra una chiave di lettura fondamentale, tanto più a livello future… Presterebbe solo il fianco al commento di certi utenti che inizierebbero a dire: “Ecco, il nostro portabandiera XYZ ha perso da un giocatore che è 457 posti più indietro in classifica”, non tenendo conto che la classifica non tiene conto di infortuni (vedasi il caso Kirche), diversa maturazione dei ragazzi, ecc ecc ecc… A livello future molto spesso assistiamo a rapide esplosioni, a scalate verticinose. Cosa avrebbe dovuto scrivere qualcuno quando, l’anno scorso, un tennista n° 200-300 del mondo perdeva dal nostro Vanni che era fuori dai 700? Come si fa ad usare sempre la classifica come parametro di valutazione per partite del circuito Future? Tra l’altro la classifica a quei livelli è molto appiattita, la differenza tra il numero 1200 ed il numero 700 è data dal superamento di qualche turno qua e là e non esprime una reale differenza di livello tra giocatori!

3
Gabriele da Firenze 16-03-2015 08:55

REDAZIONE, al torneo F2 in Israele sono iscritti italiani importanti tra cui anche Stefano NAPOLITANO. Oggi in doppio previsti Stefano/Napolitano vs. Bar/Patael (order of play: not before 14,00)

2
paolin (Guest) 16-03-2015 08:06

Dai berrettini! Io ci credo!

1

Lascia un commento