Notizie dal Mondo ATP, Copertina, Generica

Il Direttore del torneo ATP di Marsiglia dichiara: “Il vincitore del torneo di Casablanca, un torneo 250 che possiede un tabellone relativamente ‘facile’, otterebbe gli stessi punti che riceverebbero i vincitori di Marsiglia e Doha, tornei 250 più conosciuti e frequentati dai big”

22/11/2014 10:34 15 commenti
Jean-Francois Caujolle è il direttore del torneo ATP di Marsiglia
Jean-Francois Caujolle è il direttore del torneo ATP di Marsiglia

In un articolo pubblicato su ‘Slate’ alla fine di ottobre, Jean-Francois Caujolle (direttore del torneo ATP di Marsiglia) ha espresso il proprio parere riguardo al sistema dei punti ATP. Caujolle ha definito ‘inadatto in certi casi’ il sistema di punteggio.

“Il sistema lo permette. Io, in generale, preferirei un sistema più liberale. Ciò richiederebbe che i punti ATP corrispondano al livello dei torneo, non è il caso di oggi”.

“Si dividono i tornei in tre categorie: ATP 250, ATP 500 e Masters 1000.
Il vincitore del torneo di Casablanca, un torneo 250 che possiede un tabellone relativamente ‘facile’, otterebbe gli stessi punti che riceverebbero i vincitori di Marsiglia e Doha, tornei 250 più conosciuti e frequentati dai big. Non è normale tutto ciò.”


Lorenzo Carini


TAG: , , ,

15 commenti. Lasciane uno!

deri (Guest) 23-11-2014 12:59

@ scalio (#1217300)

questa cosa è stata tolta per via delle conbine.. figurati ora con le scommesse..

una volta se battevi un top avevi dei bonus… poi si scopri che si vendevano partite.. e non esistevano le scommesse..

15
manuel (Guest) 22-11-2014 21:17

@ Lollo99 (#1217318)

bah i soldi a casablanca non credo.

14
adr. (Guest) 22-11-2014 14:45

@ Tweener (#1217385)

l’esempio che fai tu non mi è chiaro ma cerco di risponderti… in un 250 vincendo tre partite sei quasi sempre in semifinale, o come tds con un bye, in finale, mi sbaglio? se invece arrivi in finale senza aver battuto il top ten di turno (ma sulle proporzioni dei vari punteggi non mi azzardo!), beh sì, direi che il tuo torneo “vale meno”.

13
adr. (Guest) 22-11-2014 14:40

@ Tweener (#1217385)

hai ragione, sicuramente sarebbe complicato, ma forse sarebbe più giusto. lo si nota osservando soprattutto i tabelloni challenger, dove ci sono grosse disparità da continente a continente, e dove talvolta si aprono squarci in grado di regalare punti senza giocare partite singificative.

12
Tweener (Guest) 22-11-2014 14:16

Scritto da adr.
@ rafael @ scalio. è un problema interessante: l’attuale punteggio atp basato sul livello del torneo che si sta giocando mi pare intrinsecamente sbagliato. sarebbe molto più corretto assegnare dei punti ad ogni partita, considerando il livello del giocatore che ti sta di fronte e l’importanza della partita stessa (per esempio: 100 punti se batti il numero 1 in finale Slam, circa la metà se lo batti al 1° turno di un atp qualsiasi)

Quindi,in un torneo 250, uno che arriva in finale senza aver battuto un top ten prende meno punti di uno che vince 3 partite e arriva ai quarti solo perché batte un big?
Non mi sembra giusto e sarebbe troppo complicato…

11
adr. (Guest) 22-11-2014 13:56

@ rafael @ scalio. è un problema interessante: l’attuale punteggio atp basato sul livello del torneo che si sta giocando mi pare intrinsecamente sbagliato. sarebbe molto più corretto assegnare dei punti ad ogni partita, considerando il livello del giocatore che ti sta di fronte e l’importanza della partita stessa (per esempio: 100 punti se batti il numero 1 in finale Slam, circa la metà se lo batti al 1° turno di un atp qualsiasi)

10
Kriss69forever 22-11-2014 12:26

@ ross (#1217299)

Esattamente.Altrimenti stai zitto e non fare la pivera vittima, se non sei capace.

9
Lollo99 22-11-2014 12:05

Bravi quelli che vanno a Casablanca, vincono, prendono punti e soldi. Dovrebbe essere meglio che il suo (Marsiglia) sia un torneo molto più importante. Comunque se sganciasse un po di grana diventerebbe un 500 anche il suo torneo

8
sabri1977 22-11-2014 11:29

Scritto da rafael
@ sabri1977 (#1217284)
Sbaglio o qualche anno fa venivano assegnati dei punti ulteriori a seconda della classifica dei giocatori che sconfiggevi?

ha risposto scalio. :wink:

7
Matthew 22-11-2014 11:15

Secondo me sarebbe giusto fare come nei Challenger ovvero i tornei con montepremi maggiore danno più punti ATP, quindi basarsi sul montepremi.

6
Andy86 (Guest) 22-11-2014 11:14

Scritto da sabri1977
non e’ normale no… ci sono dei 250 che per entry list sono meglio di diversi 500… bisognerebbe assegnare i punti in base a chi vi partecipa.

Sarebbe una sciocchezza inutile, metti che in un Atp ci sono due top 10 che sono fuori forma, in un’altro due top 30 in grande forma, sarebbe piu difficile nel secondo caso.. la classifica conta, ma dipende dallo stato psicofisico dei giocatori..
Al limite potrebbero inserire qualche obbligo-restrizione a livello di classifica dei partecipanti per renderli più equilibrati, ma cambiare i punteggi a seconda dei partecipanti è ridicolo..

5
scalio (Guest) 22-11-2014 11:12

@ sabri1977 (#1217284)

Basterebbe, come succedeva una volta, assegnare punti anche in relazione alla classifica degli avversari che si sconfiggono nel torneo,

4
ross (Guest) 22-11-2014 11:12

Caccia i soldi se vuoi organizzare un atp500 :smile:

3
rafael (Guest) 22-11-2014 11:02

@ sabri1977 (#1217284)

Sbaglio o qualche anno fa venivano assegnati dei punti ulteriori a seconda della classifica dei giocatori che sconfiggevi?

2
sabri1977 22-11-2014 10:40

non e’ normale no… ci sono dei 250 che per entry list sono meglio di diversi 500… bisognerebbe assegnare i punti in base a chi vi partecipa.

1

Lascia un commento