Wozniacki batte la Sharapova Copertina, WTA

Masters WTA Singapore: Caroline Wozniacki dopo una durissima lotta batte Maria Sharapova e vince il primo incontro del Gruppo Bianco

21/10/2014 17:04 10 commenti
Caroline Wozniacki classe 1990, n.8 del mondo
Caroline Wozniacki classe 1990, n.8 del mondo

Successo di Caroline Wozniacki nel primo incontro del Gruppo Bianco al Masters WTA di Singapore ($6.500.000, indoor duro).

La danese ha superato dopo una dura lotta Maria Sharapova, con il risultato di 76 (4) 67 (5) 62 dopo 3 ore e 14 minuti di partita.

Nel primo set la Sharapova sotto per 0 a 3. 40 pari ed era al servizio, recuperava il break e si portava sul 5 a 4 e possibilità di servire per il set, ma mancava l’occasione cedendo a 15 il turno di battuta e commettendo un doppio fallo sulla palla break.
Sul 5 a 6 la russa annullava una palla set e manteneva la battuta.
Nel tiebreak la Sharapova avanti per 4 a 2, subiva da quel momento un parziale di cinque punti consecutivi, con la danese che in questo modo vinceva la frazione per 7 punti a 4.
Da segnalare che la Sharapova negli ultimi due punti del tiebreak ha commesso un errore di diritto ed un doppio fallo sul set point.

Nel secondo set la russa sotto per 1 a 3, recuperava il break nel sesto gioco, ma sul 3 pari cedeva nuovamente il servizio.
Maria sotto per 3 a 5, ad un passo dalla sconfitta, piazzava il controbreak nel decimo game (a 30).
Sul 6 a 5 la Sharapova mancava una palla set, dopo che l’arbitro sul 40 pari commetteva un grave errore ai danni di Caroline (un colpo della russa nettamente fuori, veniva valutato buono dal giudice di linea e la danese non poteva chiamare occhio di falco perchè le erano finiti).
Caroline riusciva però ad annullare la palla set e si andava al tiebreak.

Nel tiebreak Maria avanti per 3 a 0 e poi per 5 a 3, chiudeva la frazione per 7 punti a 5, con la danese che commetteva un errore gratuito sulla palla set.

Nel terzo set Caroline avanti per 2 a 0, subiva il controbreak nel quarto gioco, ma proprio dal 2 pari e complice un calo della Sharapova, metteva a segno un parziale di quattro game consecutivi e di 16 punti a 5, conquistando la partita per 6 a 2.

La partita punto per punto

WTA Singapore
Maria Sharapova [2]
6
7
2
Caroline Wozniacki [8]
7
6
6
Vincitore: C. WOZNIACKI

M. Sharapova RUS – C. Wozniacki DEN
5 Aces 3
15 Double Faults 5
58% 1st Serve % 73%
43/71 (61%) 1st Serve Points Won 52/78 (67%)
21/52 (40%) 2nd Serve Points Won 11/29 (38%)
7/14 (50%) Break Points Saved 7/12 (58%)
16 Service Games Played 16
26/78 (33%) 1st Return Points Won 28/71 (39%)
18/29 (62%) 2nd Return Points Won 31/52 (60%)
5/12 (42%) Break Points Won 7/14 (50%)
16 Return Games Played 16
64/123 (52%) Total Service Points Won 63/107 (59%)
44/107 (41%) Total Return Points Won 59/123 (48%)
108/230 (47%) Total Points Won 122/230 (53%


TAG: , , , , ,

10 commenti. Lasciane uno!

Luca_nl (Guest) 21-10-2014 19:00

Scritto da Gabriele Firenze
Qualcuno mi spiega il meccanismo del punteggio di questo Master?
Grazie

In questa prima fase a gironi chi scende in campo prende 70 punti a match, quindi 210 punti dovrebbero essere sicuri per tutte, ogni vittoria da 160 punti in più, quindi ora Caroline si trova a 70+160= 230 punti.
Il prize money è di 100.000 dollari a testa per le 8 partecipanti e 50.000 dollari per le due alternate Kerber e Makarova. La vittoria nei singoli match in questa prima fase a gironi viene pagata 143.000 dollari.
Vincendo tutti gli incontri si possono totalizzare 1.500 punti.

10
Marco93 21-10-2014 18:54

Scritto da pazzodicamila

Scritto da Davide V
Due formidabili lottatrici e una Wozniacki che mi è diventata simpatica per come ha reagito positivamente alle vicissitudini sentimentali. Brava.
Mi domandavo, vedendole giocare tirando forte sulle righe, quante giocatrici italiane avrebbero potuto stare in campo e fare partita a questo livello. Verrebbero spazzate via tutte. Tutte meno una, quella che quest’anno le ha affrontate e battute entrambe: CAMILA GIORGI, che a questi livelli di gioco sa esprimersi e addirittura vincere.
Diamole il tempo di maturare e sono sicuro che con quel suo grande talento arriverà in alto e lo farà in un modo spettacolare….

La Pennetta, in giornata…7/8 games li poteva anche portare a casa. Vinci 4/5. Errani rischiava o il Golden set o i 3 punti soltanto al servizio in un set come contro la Nara.

Se Camila fosse stata presente, avrebbe vinto alla prima giornata perché le altre si sarebbero ritirate. Sicure di perdere contro la nostra formidabile giocatrice.

9
pazzodicamila 21-10-2014 18:35

Scritto da Davide V
Due formidabili lottatrici e una Wozniacki che mi è diventata simpatica per come ha reagito positivamente alle vicissitudini sentimentali. Brava.
Mi domandavo, vedendole giocare tirando forte sulle righe, quante giocatrici italiane avrebbero potuto stare in campo e fare partita a questo livello. Verrebbero spazzate via tutte. Tutte meno una, quella che quest’anno le ha affrontate e battute entrambe: CAMILA GIORGI, che a questi livelli di gioco sa esprimersi e addirittura vincere.
Diamole il tempo di maturare e sono sicuro che con quel suo grande talento arriverà in alto e lo farà in un modo spettacolare….

La Pennetta, in giornata…7/8 games li poteva anche portare a casa. Vinci 4/5. Errani rischiava o il Golden set o i 3 punti soltanto al servizio in un set come contro la Nara.

8
Gabriele Firenze 21-10-2014 18:34

Qualcuno mi spiega il meccanismo del punteggio di questo Master?
Grazie 🙂

7
Davide V (Guest) 21-10-2014 17:31

Due formidabili lottatrici e una Wozniacki che mi è diventata simpatica per come ha reagito positivamente alle vicissitudini sentimentali. Brava.
Mi domandavo, vedendole giocare tirando forte sulle righe, quante giocatrici italiane avrebbero potuto stare in campo e fare partita a questo livello. Verrebbero spazzate via tutte. Tutte meno una, quella che quest’anno le ha affrontate e battute entrambe: CAMILA GIORGI, che a questi livelli di gioco sa esprimersi e addirittura vincere.
Diamole il tempo di maturare e sono sicuro che con quel suo grande talento arriverà in alto e lo farà in un modo spettacolare….

6
Gianlu (Guest) 21-10-2014 17:21

Brava Caroline!!!!

5
leo_stanimal (Guest) 21-10-2014 17:20

Grandissima Caro! Adesso Masha trema..

4
Miiiiii (Guest) 21-10-2014 17:19

😀

3
lallo (Guest) 21-10-2014 17:19

Ho visto parte del secondo set. Anche Carolina nel suo piccolo s’inc..a (per le luci..) 😆 e si deconcentra e perde il secondo set in una gara di ‘ciapa nò’ con la belva siberiana. Che però, ho notato, a fine secondo set era stravolta (il viso era stanchissimo).
Io lancio questa suggestione:
Maria ha problemi di astigmatismo (che non si risolvono facilmente) e quindi la concentrazione per focalizzare a perfezione la palla le costa moltissimo. (è un problema che, al mio bassissimo livello, ho sempre avuto, in condizioni di illuminazione non perfettamente diffusa mi stancavo al doppio). Anche certi errori di posizione su dritti facili erano strani.
Morale il risultato del terzo non mi ha stupito. La maratoneta non è certo il tipo che molla di testa…

2
Pallettaro Mingherlino (Guest) 21-10-2014 17:14

La situazione sembra che vada parecchio bene alla Williams, che vede allontanarsi il pericolo di perdere la prima posizione del ranking, poichè la Sharapova è l’unica che teoricamente avrebbe una possibilità in questo senso (a condizione che lei vinca il master e che Serena non vada oltre la semifinale).

1