Italiani nei tornei ITF Copertina, Future

Italiani nei tornei ITF: I risultati di Sabato 11 Settembre 2021

11/09/2021 09:23 44 commenti
Matteo Arnaldi nella foto
Matteo Arnaldi nella foto

BEL M25 Eupen 25000 – Semi-final
Arthur Fery GBR vs [3] Matteo Arnaldi ITA Non prima delle 12:30

ITF Eupen
A. Fery
7
2
5
M. Arnaldi [3]
5
6
7
Vincitore: M. Arnaldi







MNE M15 Ulcinj 15000 – Semi-final
[7] Edoardo Lavagno ITA vs [8] Mariano Navone ARG ore 10:00
ITF Ulcinj
E. Lavagno [7]
7
1
3
M. Navone [8]
5
6
6
Vincitore: M. Navone







EGY M15 Cairo 15000 – Semi-final
Biagio Gramaticopolo ITA vs Santiago De la fuente ARG ore 10:00
ITF Cairo
B. Gramaticopolo
4
3
S. De la fuente
6
6
Vincitore: S. De la fuente

[6] Maxime Mora FRA vs Alessandro Ragazzi ITA ore 10:00

ITF Cairo
M. Mora [6]
4
3
A. Ragazzi
6
6
Vincitore: A. Ragazzi


TAG:

44 commenti. Lasciane uno!

ilpallettaro (Guest) 12-09-2021 07:43

Scritto da sergio
@ luca14 (#2926933)
luca14 paradossalmente confermi quello che ho detto. E’l’intento (oppure come hai detto tu, il fine ultimo) che distingue l’attività in occasionale, hobby oppure attività professionale. Parlo da consulente fiscale. Se un soggetto apre la partita Iva, ufficializza che intende svolgere l’attività in con modalità professionali. IL fatto che poi lui ci riesca o meno non fa perdere la natura professionale dell’attività che svolgerà. Poi ovviamente se non è in grado di produrre utili prima o poi chiuderà la partita iva. Ma nel periodo in cui ha svolto l’attività, non avrà certo svolto un hobby solo perchè non è stato in grado di produrre un utile. Perlomeno sarebbe una difesa molto debole contro eventuali contestazioni dell’Agenzia delle Entrate! Spero Luca di esserti sembrato meno confuso ora con questa replica.

la differenza tra una professione e un hobby è che nella prima vieni pagato, nella seconda paghi.
non è difficile da capire, basta aprire un vocabolario.

vengo al tuo esempio.
il fatto che una giocatrice che gioca nella zona grigia tra hobbismo e professionismo possa ottenere un grande risultato non riguarda quello che io osservo – per quello basta prendere i siti di atp e wta e vedere il giocatore o la giocatrice quanto ha guadagnato di prize money – ma propone la questione dell’investimento di tempo e denaro che può avere un senso nella formazione necessaria per cercare di arrivare al professionismo.

su questo, in termini assoluti non credo si possa dire molto perché il senso di ciò che si fa dipende molto dalla prospettiva di ciascuno: se io sono innamorato del gioco e sono multimiliardario, nulla mi vieta di comprarmi un circolo, organizzare ogni settimana un itf e regalarmi una WC finché ne ho voglia. se invece io ho 18 anni e sto pensando al mio futuro e sono n. 800 del mondo e faccio fatica a entrare nel MD di un ITF, ha senso continuare a provarci interrompendo gli studi alla licenza superiore e facendo vendere l’appartamento ai miei genitori per pagare la retta di 100.000 dollari l’anno del academy? E per quanto tempo? Finché mamma e papà non finiscono i soldi?

Io assisto da anni alla vicenda umana penosa di tanti ragazzi di 16 anni molto bravi ma assolutamente insufficienti per poter ambire a diventare pro, che fanno fare alle rispettive famiglie sforzi economici assurdi e che si bruciano gli anni della loro formazione, anni che non torneranno più.
per stare ai nomi qui sopra: arnaldi ha 20 anni, gira intorno alla posizione 500, quest’anno ha guadagnato circa 10.000 dollari lordi. meno di 8.000 dollari netti, circa 500 euro al mese. definiscimelo tu se è un professionista o un hobbista a tempo pieno, dimmi tu il senso che ha tutto questo e per quanto tempo ha senso che questa cosa continui, dimmi tu se non sarebbe stato meglio per lui andare a studiare in una università USA con una borsa di studio sportiva.

Io penso che questa cosa non abbia senso, che sia un malcostume, e che i ragazzi dovrebbero tutti prendere esempio dalla sorelle turati. ti sembra così strano?

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mimmo (Guest) 12-09-2021 00:45

@ John (#2927359)

John Edoardo giocava un M15 e non un M25!
Matteo Arnaldi e’ 474 e non 479!
Per correttezza di informazione

43
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
John (Guest) 11-09-2021 21:55

Scritto da Mimmo
PAZZESCO!! COSA HA COMBINATO ARNALDI?
Ormai ci stavamo rassegnando alla Sconfitta di Matteo Arnaldi sull’ 1-5 al 3^ set!
A quel punto e’ scattato qualcosa nella mente di Matteo che ha recuperato con 6 punti consecutivi fino a vincere 7-5, respingendo autorevolmente 2 match point sul 4-5!
Ora best ranking al 474esimo posto! In caso di vittoria diventa 446!
Questa vittoria vale più dei punti conquistati! Una vittoria così da maggiore consapevolezza nei propri mezzi!
Peccato invece per Edoardo Lavagno che subisce sul 3-4 il break decisivo al 3^ set e rimanda il suo ingresso nei top 600. Oggi e’ 623 e best ranking anche per lui!
Ora deve puntare sempre più in alto! Ha i mezzi per salire più velocemente la classifica! Gli M15 non fanno più per lui e non lo fanno crescere come merita

Infatti sta giocando un M25

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
John (Guest) 11-09-2021 21:54

@ 075pe (#2927137)

479

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
John (Guest) 11-09-2021 21:54

Mentre Ragazzi best ranking al n 875

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
John (Guest) 11-09-2021 21:46

Arnaldi con questa vittoria sale al n 479 in attesa di domani

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 11-09-2021 21:42

Scritto da Danish10
OF:Federico Cinà figlio d’arte è in finale nel prestigiosissimo torneo U-14 di Tarbes (Les Petites As).

E’ un 2007 fortissimo, sicuramente nel primi 2-3 al mondo.
La scorsa settimana a cipro a
Soli 14 anni ha già fatto finale in in under 18 di grado 4. Dal prox anno lo vedremo fisso nel circuito junior.

38
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Buon Rob (Guest) 11-09-2021 19:26

Scritto da Giurasampras
@ Buon Rob (#2926925)
Non prendere il pallettaro come riferimento.
Ho letto in questi anni amenità a dismisura di questo elemento.
Non ne capisce un’acca di tennis, lascialo perdere.

Io comunque ripeterò la domanda ogni singolo giorno fino a quando non avrò risposta.
Sono perseverante.

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marco (Guest) 11-09-2021 19:13

Grande Arnaldi, che carattere!!!

36
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Forza ragazzi
luca14 (Guest) 11-09-2021 18:17

Scritto da sergio
@ luca14 (#2927066)
Hai nozioni economiche e fiscali ma le distorci per cercare di avere ragione. Certo che conosco la normativa sulle società di comodo, ma anche in questo caso utilizzi concetti senza conoscerne veramente il significato. E’ evidente che la normativa sulle società di comodo fa riferimento appunto alle società e non a professionisti e/o ditte individuali. E viene applicata per contrastare l’uso di “veicoli” societari fittizi ai fini elusivi. La discussione verteva invece sui presupposti per considerare un attività come professionale.
Ma questo è un forum di tennis e non credo che sia il caso di continuare qui la questione e tediare tutti quanti su questioni giuridici e fiscali.

guarda c’è poco da aver ragione, il 2247 del Codice Civile chiude la discussione, lo scopo dell’attività economica è dividere gli utili, l’esempio dell’artigiano e commerciante applicato al tennis è una cagata pazzesca, citando il buon Ugo. Tennisti di 25-27 anni che passano mesi a Sharm o altri resort ovviamente se lo possono permettere e buon per loro in conclusione. Ora devo procedere con il lavoro che il 15 scadono i versamenti redditi

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sergio (Guest) 11-09-2021 17:30

@ luca14 (#2927066)

Hai nozioni economiche e fiscali ma le distorci per cercare di avere ragione. Certo che conosco la normativa sulle società di comodo, ma anche in questo caso utilizzi concetti senza conoscerne veramente il significato. E’ evidente che la normativa sulle società di comodo fa riferimento appunto alle società e non a professionisti e/o ditte individuali. E viene applicata per contrastare l’uso di “veicoli” societari fittizi ai fini elusivi. La discussione verteva invece sui presupposti per considerare un attività come professionale.
Ma questo è un forum di tennis e non credo che sia il caso di continuare qui la questione e tediare tutti quanti su questioni giuridici e fiscali.

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pierluigi (Guest) 11-09-2021 16:37

@ Mimmo (#2926954)

Se non ho fatto male i calcoli con questa nuova finale entra nei 900 sicuro, con l’eventuale vittoria non lo so..

33
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
caepit (Guest) 11-09-2021 16:29

@ Guido (#2927152)
Arnaldi vince 7-5 da 1-5 al terzo. Complimenti.
Trasformazione tipo Hulk, o quell’altro si Fery’? 😈

32
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Guido (Guest) 11-09-2021 15:49

Bravo Arnaldi!

31
Replica | Quota | 6
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Forza ragazzi, gio60, Paky 71, Albo, Vasco90, Marcus91
Lo smadonnatore di Taggia (Guest) 11-09-2021 15:47

Che roba sto Arnaldi. 10 punti alla cassa. E domani magari…

30
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Bec_style (Guest) 11-09-2021 15:46

A conferma del movimento argentino, domani, a contendere il titolo ad Arnaldi, ci sarà il top 400 Diaz Acosta, Dicembre 2000.
Sulla carta, argentino favorito.

29
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Mimmo (Guest) 11-09-2021 15:36

PAZZESCO!! COSA HA COMBINATO ARNALDI?
Ormai ci stavamo rassegnando alla Sconfitta di Matteo Arnaldi sull’ 1-5 al 3^ set!
A quel punto e’ scattato qualcosa nella mente di Matteo che ha recuperato con 6 punti consecutivi fino a vincere 7-5, respingendo autorevolmente 2 match point sul 4-5!
Ora best ranking al 474esimo posto! In caso di vittoria diventa 446!
Questa vittoria vale più dei punti conquistati! Una vittoria così da maggiore consapevolezza nei propri mezzi!
Peccato invece per Edoardo Lavagno che subisce sul 3-4 il break decisivo al 3^ set e rimanda il suo ingresso nei top 600. Oggi e’ 623 e best ranking anche per lui!
Ora deve puntare sempre più in alto! Ha i mezzi per salire più velocemente la classifica! Gli M15 non fanno più per lui e non lo fanno crescere come merita

28
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90, Tato
Bec_style (Guest) 11-09-2021 15:33

Clamorosa rimonta di Arnaldi che recupera da 1-5 nel set decisivo piazzando 6 games consecutivi e annullando, nel mezzo, un paio di MP.
Vittoria pesante.

27
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
El fuser (Guest) 11-09-2021 15:33

Arnaldi nel terzo set recupera da 1-5, annulla qualche match point e vince 7-5.
Bella prova di cazzimma!

26
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
075pe (Guest) 11-09-2021 15:33

Grande vittoria di Arnaldi, ora forza per la finale. Qualcuno sa il suo nuovo ranking?

25
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Antonio (Guest) 11-09-2021 15:30

Arnaldi vince recuperando da 5-1 al terzo set e annullando due match point. Grande Matteo.

24
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Bec_style (Guest) 11-09-2021 14:31

Gli argentini sono sempre tosti, nonostante le varie crisi economiche, nel tennis sono riusciti a mantenere sempre un buon standard.

23
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Giurasampras (Guest) 11-09-2021 13:55

@ Buon Rob (#2926925)

Non prendere il pallettaro come riferimento.
Ho letto in questi anni amenità a dismisura di questo elemento.
Non ne capisce un’acca di tennis, lascialo perdere.

22
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Danish10 (Guest) 11-09-2021 13:53

OF:Federico Cinà figlio d’arte è in finale nel prestigiosissimo torneo U-14 di Tarbes (Les Petites As).

21
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
luca14 (Guest) 11-09-2021 13:44

Scritto da sergio
@ luca14 (#2926933)
luca14 paradossalmente confermi quello che ho detto. E’l’intento (oppure come hai detto tu, il fine ultimo) che distingue l’attività in occasionale, hobby oppure attività professionale. Parlo da consulente fiscale. Se un soggetto apre la partita Iva, ufficializza che intende svolgere l’attività in con modalità professionali. IL fatto che poi lui ci riesca o meno non fa perdere la natura professionale dell’attività che svolgerà. Poi ovviamente se non è in grado di produrre utili prima o poi chiuderà la partita iva. Ma nel periodo in cui ha svolto l’attività, non avrà certo svolto un hobby solo perchè non è stato in grado di produrre un utile. Perlomeno sarebbe una difesa molto debole contro eventuali contestazioni dell’Agenzia delle Entrate! Spero Luca di esserti sembrato meno confuso ora con questa replica.

direi che la confusione è aumentata in modo esponenziale

Ti inviterei a vedere l’articolo 2247 del codice civile, ovviamente applicabile concettualmente anche al 2082 per quanto riguarda la definizione di impresa.
Fiscalmente e civilisticamente un’attività che non produca utili non può esistere o quanto meno non può durare per più di poco tempo, e da consulente fiscale dovresti conoscere la disciplina delle società di comodo, ad esempio…

Applicato al tennis il concetto direi che si sposa benissimo, soggetti come Bega o Marcora che navigano da una vita tra il 200 e il 300 del mondo non potrebbero esistere, se non avessero, per loro stessa ammissione, una famiglia alle spalle che gli copre le spalle e gli consente di fare un’attività che nel mondo imprenditoriale non può esistere.

20
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Vasco90
luca14 (Guest) 11-09-2021 13:42

scusate errore di sbaglio 🙂

19
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
luca14 (Guest) 11-09-2021 13:39

Scritto da mauro59

Scritto da luca14
dovrebbe esserci anche Il Cairo con Ragazzi e Grammaticopolo

Gramaticopolo ha una sorella greca?

è sua nipote da parte di madre

18
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Tennisti Friulani (Guest) 11-09-2021 13:15

Scritto da Vasco90
Ragazzi is on fire!

Ma da dove spunta? Fino 2 settimane fa non sapevo nulla di lui, in due settimane finale ( e domani si vedrà) e vittoria. Bravo

17
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
075pe (Guest) 11-09-2021 13:01

Peccato per Gramaticopolo e lavagno, ora forza Arnaldi

16
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
sergio (Guest) 11-09-2021 12:59

@ luca14 (#2926933)

luca14 paradossalmente confermi quello che ho detto. E’l’intento (oppure come hai detto tu, il fine ultimo) che distingue l’attività in occasionale, hobby oppure attività professionale. Parlo da consulente fiscale. Se un soggetto apre la partita Iva, ufficializza che intende svolgere l’attività in con modalità professionali. IL fatto che poi lui ci riesca o meno non fa perdere la natura professionale dell’attività che svolgerà. Poi ovviamente se non è in grado di produrre utili prima o poi chiuderà la partita iva. Ma nel periodo in cui ha svolto l’attività, non avrà certo svolto un hobby solo perchè non è stato in grado di produrre un utile. Perlomeno sarebbe una difesa molto debole contro eventuali contestazioni dell’Agenzia delle Entrate! 😉 Spero Luca di esserti sembrato meno confuso ora con questa replica.

15
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Henry (Guest) 11-09-2021 12:57

Son Ragazzi! 😆

14
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Vasco90 11-09-2021 12:28

Ragazzi is on fire!

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Paky 71
mauro59 (Guest) 11-09-2021 12:24

Scritto da luca14
dovrebbe esserci anche Il Cairo con Ragazzi e Grammaticopolo

Gramaticopolo ha una sorella greca?

12
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Mimmo (Guest) 11-09-2021 12:02

Bravo Alessandro Ragazzi che va in finale ed entra nei primi mille. Ad Agosto al torneo di Pescara era 2305. Vince con personalità e la voglia di risalire la .
Anche se sconfitto bravo a Gramaticopolo per la semifinale conquistata e i buoni risultati conquistati in queste ultime settimane

11
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Forza ragazzi, Vasco90, Paky 71
luca14 (Guest) 11-09-2021 11:47

comunque questo Ragazzi meriterebbe un articolo su LiveTennis, è il Karatsev italico con le dovute proporzioni. Classe 1996, una intensa attività future nel 2018 con il classico peregrinare turco tunisino, poi due soli tornei nel 2019, nulla nel 2020, quest’anno pianta le tende al Cairo, nulla o quasi per 6 settimane e poi, improvvisamente una vittoria e una finale dopo a questo punto parte da favorito con uno ancor più carneade di lui.
Va detto che il livello dei due tornei è davvero simile a un open, ma vincere non è mai facile a nessun livello.

10
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90, Paky 71
Pierluigi (Guest) 11-09-2021 11:46

Ragazzi non si ferma più..nuovo best rank a?

9
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90, Paky 71
Top (Guest) 11-09-2021 11:46

@ Buon Rob (#2926824)

Attento perché ora che gli hai mostrato l’ennesimo errore chiederà alla redazione di espellerti dal forum per stalkeraggio e soprattutto per essere un diffamatore seriale

8
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
luca14 (Guest) 11-09-2021 11:43

Scritto da sergio
a supporto di quanto detto da Buon Rob, artigiano o commerciante è colui che svolge in maniera continuativa e professionale un attività artigianale o commerciale. Stesso discorso per i professionisti. Il reddito per un professionista è un obiettivo che dipende da tanti fattori. Quindi essere o meno un professionista è in relazione all’intento con cui si svolge un attività e non a posteriori sul reddito che uno ha ottenuto

Perdonami, ma hai le idee un pò confuse, forse ti confondi con le ONLUS. Il fine primario di ogni attività economica è il lucro, se manca quello dopo poco ogni attività tira le cuoia o, se è avveduta, cessa in pace. Non a caso i controlli fiscali mirano sempre di più verso la capacità reddituale del soggetto confrontata con il livllo di spese sostenute come è ovvio che sia.

7
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Vasco90
Buon Rob (Guest) 11-09-2021 11:41

Scritto da sergio
a supporto di quanto detto da Buon Rob, artigiano o commerciante è colui che svolge in maniera continuativa e professionale un attività artigianale o commerciale. Stesso discorso per i professionisti. Il reddito per un professionista è un obiettivo che dipende da tanti fattori. Quindi essere o meno un professionista è in relazione all’intento con cui si svolge un attività e non a posteriori sul reddito che uno ha ottenuto

Esatto, e inoltre è prassi usuale di architetti, ingegneri, commercialisti, architetti che fino ai 25-30 anni hanno rimborsi spese di 400-500 euro da stagisti e poi magari a 40 hanno fatto carriera e guadagnano migliaia di euro al mese.
Così come ci sono artisti che fino ai 30 anni inoltrati fanno la fame e poi improvvisamente hanno successo di livello altissimo.
Non si capisce perché secondo l’utente ilpallettaro solo il tennis vada abbandonato a 20-21 anni.

6
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
sergio (Guest) 11-09-2021 11:19

a supporto di quanto detto da Buon Rob, artigiano o commerciante è colui che svolge in maniera continuativa e professionale un attività artigianale o commerciale. Stesso discorso per i professionisti. Il reddito per un professionista è un obiettivo che dipende da tanti fattori. Quindi essere o meno un professionista è in relazione all’intento con cui si svolge un attività e non a posteriori sul reddito che uno ha ottenuto

5
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90, Rovescioaduemanix
Albo 11-09-2021 10:27

W9w9, primo game della partita per Gramaticopolo e si ritrova a salvare 9 breack per perdere la battuta al 10,per.fortuna a fatto il contro break immediatamente

4
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Lo smadonnatore di Taggia (Guest) 11-09-2021 10:20

Due dei miei preferiti fra i giovani italiani, Arnaldi e Lavagno.

Non potevo chiedere di più. Arnaldi a inizio stagione vinceva con una certa frequenza i primi turni qualificazione dei futures,ora ci arriva in fondo con una certa continuità. Sta crescendo.

Sbagliato fare previsioni ,ma fra 2 anni credo che completerà la sua maturazione fisica e allora capiremo il suo reale potenziale (che imho è buono, molto buono).

3
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90, Paky 71
luca14 (Guest) 11-09-2021 09:55

dovrebbe esserci anche Il Cairo con Ragazzi e Grammaticopolo

2
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90
Buon Rob (Guest) 11-09-2021 09:40

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Buon Rob
E’ due giorni che provo a fare una domanda all’utente ilpallettaro, ma probabilmente gli è sfuggita.
Considerato che secondo te se una tennista non è nelle prime 150 “non può dirsi una vera professionista ma è una ragazza che gioca per hobby”, può/potrebbe una ragazza che a ben 24 anni e mezzo non è MAI entrata neanche nelle prime 100 avere possibilità di vincere almeno un torneo dello Slam?
La (eventuale) risposta mi interessa tantissimo.

il professionismo non dipende da me o da te, ma da quanto una persona incassa: se ci campa o meno, se viene pagata o se paga.
leggi il prize money incassato, è scritto sul sito della wta esattamente come quello maschile è sul sito della atp, e traine il tuo giudizio.
chi partecipa a tornei dove solo chi vince esce in pareggio, è un dilettante. un dilettante che pratica il suo hobby a tempo pieno, è un hobbista a tempo pieno non un professionista.
non mi sembra difficile da capire.

Rispondo qua sperando che l’utente legga anche l’articolo “ItalianI” e non solo “ItalianE”.
Fermo restando che non sono d’accordo sulla premessa (spiego dopo), non hai assolutamente risposto.
Diamo per buona (ammessa e non concessa) la tua premessa.
Può quindi una tennista che fino ai 24 anni e mezzo è stata una “dilettante che pratica il suo hobby a tempo pieno, una hobbista a tempo pieno e non un professionista”, una tennista da resort come la hai definita in altri articoli, a 25 improvvisamente diventare plurimilionaria vincendo uno Slam?
Se la risposta è sì, cade TUTTO il tuo castello.
La domanda è questa da QUATTRO giorni.

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco90