Circuito ATP ATP, Copertina

ATP Monaco di Baviera: Marco Cecchinato elimina Fabio Fognini

01/05/2018 19:10 215 commenti
Risultati dal circuito ATP
Risultati dal circuito ATP

DEU ATP Munich 250 | Terra | e501.345 – 1° Turno


Centre Court – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [Q] Daniel Masur GER vs Jan-Lennard Struff GER

ATP Munich
Daniel Masur
6
4
Jan-Lennard Struff
7
6
Vincitore: J. STRUFF

2. [6] Philipp Kohlschreiber GER vs Ivo Karlovic CRO (non prima ore: 13:00)

ATP Munich
Philipp Kohlschreiber [6]
7
6
Ivo Karlovic
5
4
Vincitore: P. KOHLSCHREIBER

3. Mirza Basic BIH vs [7] Gael Monfils FRA

ATP Munich
Mirza Basic
6
3
6
Gael Monfils [7]
2
6
3
Vincitore: M. BASIC

4. [5] Fabio Fognini ITA vs [SE] Marco Cecchinato ITA (non prima ore: 17:00)

ATP Munich
Fabio Fognini [5]
7
3
2
Marco Cecchinato
5
6
6
Vincitore: M. CECCHINATO






Court 1 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [SE] Yannick Maden GER vs [8] Yuichi Sugita JPN

ATP Munich
Yannick Maden
4
7
6
Yuichi Sugita [8]
6
6
2
Vincitore: Y. MADEN

2. Mischa Zverev GER vs [PR] Andreas Haider-Maurer AUT

ATP Munich
Mischa Zverev
6
6
Andreas Haider-Maurer
4
3
Vincitore: M. ZVEREV

3. Maximilian Marterer GER vs [Q] Dustin Brown GER

ATP Munich
Maximilian Marterer
30
5
Dustin Brown
0
6
Vincitore: M. MARTERER per ritiro

4. Fabrice Martin FRA / Purav Raja IND vs [2] Ivan Dodig CRO / Rajeev Ram USA

ATP Munich
Fabrice Martin / Purav Raja
7
2
6
Ivan Dodig / Rajeev Ram [2]
5
6
10
Vincitori: DODIG / RAM






Court 2 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [1] Lukasz Kubot POL / Marcelo Melo BRA vs Maximo Gonzalez ARG / Diego Schwartzman ARG

ATP Munich
Lukasz Kubot / Marcelo Melo [1]
7
3
10
Maximo Gonzalez / Diego Schwartzman
6
6
4
Vincitori: KUBOT / MELO

2. [3] Nikola Mektic CRO / Alexander Peya AUT vs [WC] Matthias Bachinger GER / Yannick Hanfmann GER

ATP Munich
Nikola Mektic / Alexander Peya [3]
6
6
Matthias Bachinger / Yannick Hanfmann
2
3
Vincitori: MEKTIC / PEYA

3. Marton Fucsovics HUN vs Guido Pella ARG

ATP Munich
Marton Fucsovics
6
7
Guido Pella
4
5
Vincitore: M. FUCSOVICS

4. [WC] Casper Ruud NOR vs [Q] Marius Copil ROU

ATP Munich
Casper Ruud
7
6
Marius Copil
6
3
Vincitore: C. RUUD


TAG: , , ,

215 commenti. Lasciane uno!

Serra (Guest) 02-05-2018 23:36

Scritto da GianlucaPozziPerSempre

Scritto da Nevskij
In questo rimpallarsi tra tifosi di uno e controtifosi dell’altro vediamo di fare chiarezza. Oggi vince Cecchinato e si parla solo di Cecchinato. Perché è più giovane, perché è futuribile, perché ha vinto il suo primo Atp a 25 anni, un anno prima di Fognini e due di Seppi.
Avendo visto praticamente tutte le partite recenti da Barletta in poi (a Barletta è andato per rispondere alla chiamata degli organizzatori, ma aveva già biglietto per Montecarlo in tasca), e seguendolo dal ’95 dal vivo (semifinale a Napoli nel challenger) posso dire questo.
1) Il giocatore è cresciuto molto sul rovescio e al servizio. Quest’ultimo fondamentale (oggi 72% di prime), con il kick esasperato, è molto da terra, ma lui sulla terra deve costruirsi la classifica. Oggi nel terzo set alla battuta è stato perfetto con Fognini costretto spesso a rispondere sui teloni. Di rovescio ha acquisto pesantezza e profondità e quando centra la palla trova anche soluzioni ardite come un vincente lungolinea a metà terzo set che non gli ho mai visto fare in carriera.
2) Tranquillità. E’ un altro giocatore, ha coscienza dei propri mezzi e non perde più il tempo in proteste inutili. Se scaraventa a terra la racchetta, come ha fatto oggi a fine primo set, è una parentesi. La sua nuova solidità mentale sta nel circoscrivere questi momenti negativi e far girare partite che si mettono male. Altrimenti Struff, Seppi e Fognini da 0-1 (curiosamente tutti set persi 7-5) non li batti.
3) Regolarità. Il Ceck che sparacchia tre metri fuori dal campo mi sembra un ricordo. Perso il primo set con Fognini, il siciliano ha rallentato e ha costretto l’avversario a scambi lunghi ed estenuanti. La stessa tattica adottata con Seppi. Batterlo così è davvero difficile per tanti sulla terra. Bisogna avere pazienza e giocargli sopra. Non così scontato. Di soddisfazioni se ne toglierà.
4) Iperspecializzazione. In un tennis moderno fatto di “free for all”, ovvero di tennisti validi per tutte le superfici, proprio il suo essere “terraiolo” può avvantaggiarlo. Carreno Busta, per fare un nome, ha costruito una classifica da top ten venendo dai challenger. Questo vuol dire che Marco sarà un top ten? No di certo, ma le basi di un top 20 per me ci sono tutte. Anche perché non dimentichiamo che la stagione sulla terra dura da Buenos Aires a Umago e le occasioni sono davvero tante. Poi, seguendo le orme del tennista che più lo ricorda, Renzo Furlan, può migliorare anche sul cemento.
5) Futuro prossimo. Fucsovics con il suo gioco brillante ma rischioso è l’avversario ideale per Ceck che può mandarlo letteralmente ai matti con le sue rotazioni da fondo. Strafavorito, ma potrebbero anche pesare i recenti impegni, soprattutto se la partita si allungasse.
6) Federtennis. Grazie come sempre a mamma Fit che ha costantemente dimenticato Cecchinato negli anni mentre wild card a pioggia venivano elargite a figliocci prediletti come Quinzi e Gaio. Escluderlo dalle wc romane 2018, però è il vero capolavoro. Oggi Ceck su terra, risultati alla mano, è il numero 1 d’Italia.

Sono contentissimo per Cecchinato , ma quando e se batterá 2 volte sia Nadal che Murray su questa superficie ed entrerà in top 15 potremo parlare di numero 1 italiano su terrà.

215
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabio (Guest) 02-05-2018 21:48

Non è merito di Cecchinato ma demerito di Fognini

214
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marassi 74 (Guest) 02-05-2018 12:07

@ Hoila Seppi (#2092870)

Nella vita è anche peggio

213
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Hoila Seppi (Guest) 02-05-2018 10:57

Fognini e´cosi. Prendere o lasciare.

Penso che nella vita privata sia un bravo ragazzo e un padre premuroso.

Ma sul campo da tennis e´deprorevole:
1. arrogante
2. svogliato
3. maleducato tutti (avversari, arbitro, pubblico)
3. supponente

ultimo esempio l´ultimo gioco contro Cecchinato.

212
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giuse (Guest) 02-05-2018 10:36

Direi un fognini che non ha giocato…..bene cecchinato….ma un fognini che ha giocato come 200 dell’atp…

211
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alb (Guest) 02-05-2018 09:26

Scritto da Sottile

Scritto da Sottile
Se oggi Cecchnato batte Fognini prometto che vado a piedi fino a Lourdes

Ragazzi sto prendendo il traghetto per villa S. Giovanni, il viaggio sarà lunghetto quindi non preoccupatevi se non mi vedrete molto presente qui su livetennis…..
Credo che tornerò tra qualche settimana, spero per l’inizio del Rolando

Buon viaggio Sottile

210
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GianlucaPozziPerSempre (Guest) 02-05-2018 08:43

Scritto da Nevskij
In questo rimpallarsi tra tifosi di uno e controtifosi dell’altro vediamo di fare chiarezza. Oggi vince Cecchinato e si parla solo di Cecchinato. Perché è più giovane, perché è futuribile, perché ha vinto il suo primo Atp a 25 anni, un anno prima di Fognini e due di Seppi.
Avendo visto praticamente tutte le partite recenti da Barletta in poi (a Barletta è andato per rispondere alla chiamata degli organizzatori, ma aveva già biglietto per Montecarlo in tasca), e seguendolo dal ’95 dal vivo (semifinale a Napoli nel challenger) posso dire questo.
1) Il giocatore è cresciuto molto sul rovescio e al servizio. Quest’ultimo fondamentale (oggi 72% di prime), con il kick esasperato, è molto da terra, ma lui sulla terra deve costruirsi la classifica. Oggi nel terzo set alla battuta è stato perfetto con Fognini costretto spesso a rispondere sui teloni. Di rovescio ha acquisto pesantezza e profondità e quando centra la palla trova anche soluzioni ardite come un vincente lungolinea a metà terzo set che non gli ho mai visto fare in carriera.
2) Tranquillità. E’ un altro giocatore, ha coscienza dei propri mezzi e non perde più il tempo in proteste inutili. Se scaraventa a terra la racchetta, come ha fatto oggi a fine primo set, è una parentesi. La sua nuova solidità mentale sta nel circoscrivere questi momenti negativi e far girare partite che si mettono male. Altrimenti Struff, Seppi e Fognini da 0-1 (curiosamente tutti set persi 7-5) non li batti.
3) Regolarità. Il Ceck che sparacchia tre metri fuori dal campo mi sembra un ricordo. Perso il primo set con Fognini, il siciliano ha rallentato e ha costretto l’avversario a scambi lunghi ed estenuanti. La stessa tattica adottata con Seppi. Batterlo così è davvero difficile per tanti sulla terra. Bisogna avere pazienza e giocargli sopra. Non così scontato. Di soddisfazioni se ne toglierà.
4) Iperspecializzazione. In un tennis moderno fatto di “free for all”, ovvero di tennisti validi per tutte le superfici, proprio il suo essere “terraiolo” può avvantaggiarlo. Carreno Busta, per fare un nome, ha costruito una classifica da top ten venendo dai challenger. Questo vuol dire che Marco sarà un top ten? No di certo, ma le basi di un top 20 per me ci sono tutte. Anche perché non dimentichiamo che la stagione sulla terra dura da Buenos Aires a Umago e le occasioni sono davvero tante. Poi, seguendo le orme del tennista che più lo ricorda, Renzo Furlan, può migliorare anche sul cemento.
5) Futuro prossimo. Fucsovics con il suo gioco brillante ma rischioso è l’avversario ideale per Ceck che può mandarlo letteralmente ai matti con le sue rotazioni da fondo. Strafavorito, ma potrebbero anche pesare i recenti impegni, soprattutto se la partita si allungasse.
6) Federtennis. Grazie come sempre a mamma Fit che ha costantemente dimenticato Cecchinato negli anni mentre wild card a pioggia venivano elargite a figliocci prediletti come Quinzi e Gaio. Escluderlo dalle wc romane 2018, però è il vero capolavoro. Oggi Ceck su terra, risultati alla mano, è il numero 1 d’Italia.

209
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
Alcor (Guest) 02-05-2018 08:43

Va bene tutto ma la faccia scazzata di Fognini che ad ogni punto sembrava dire: ma perchè devo giocare con questo…..
Ottima la sconfitta di gente che lavora a testa bassa come Cecchinato. Fogna, vola basso!

208
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tello (Guest) 02-05-2018 07:44

Per la prima volta ho visto Fognini perdere e non ho provato rammarico o dispiacere.

207
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennisaddicted (Guest) 02-05-2018 07:23

Scritto da Tennismania
Vittoria inaspettata, ci stava un po’ di appagamento da parte del Ceck, invece…non si vuole fermare! …le critiche su Fognini mi sembrano esagerate, non dimentichiamo che per anni è stato l’unico o quasi unico, giocatore di punta e rimane top 20. Ha perso contro un giocatore che si sta esprimendo nel migliore dei modi, nella sua superficie preferita e connazionale. Penso che tutto il movimento che sta nascendo sia dovuto anche grazie a quello che lui ha fatto in questi anni.

Bravo, ben detto!

206
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Max secondserve (Guest) 02-05-2018 06:13

Per Fognini la coperta è corta, è cresciuto e ha adattato il suo gioco al veloce, dunque è normale sia calato dulla terra.

205
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefbrescia (Guest) 02-05-2018 03:38

@ Cris84 (#2092470)

Quindi secondo il tuo postulato se Fognini decidesse di giocare batterebbe Cecchinato 6-0 6-0!
Eh già perché Ceck e’ troppo più scarso vero? Intanto prenditi questa sconfitta e …”a baita”!!

204
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
Stefbrescia (Guest) 02-05-2018 03:31

@ il vero tennis (#2092318)

Scusa che differenza si vede? Ma scommetto che direte tutti che il Fogna non aveva voglia. Perché deve vincere per diritto divino e se perde non aveva voglia. Io direi un Ceck in grande crescita batte nettamente un Fognini all’80%. Ci vuole ben altro per questo Cecchinato deluxe

203
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 02-05-2018 03:23

Vittoria inaspettata, ci stava un po’ di appagamento da parte del Ceck, invece…non si vuole fermare! …le critiche su Fognini mi sembrano esagerate, non dimentichiamo che per anni è stato l’unico o quasi unico, giocatore di punta e rimane top 20. Ha perso contro un giocatore che si sta esprimendo nel migliore dei modi, nella sua superficie preferita e connazionale. Penso che tutto il movimento che sta nascendo sia dovuto anche grazie a quello che lui ha fatto in questi anni.

202
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pibla
Bocc (Guest) 02-05-2018 01:41

E diamo a Cesare quel che di Cesare,Cecchinato ha giocato meglio oggi.
Speriamo che continui così

201
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!