La Chiesa vince a Torino Copertina, WTA

Deborah Chiesa conquista il torneo di Torino: ” Continuo a lavorare per crescere. L’obiettivo stagionale era di vincere un 15.000 $ e sono andata oltre con tale affermazione”

15/07/2017 16:23 8 commenti
Deborah Chiesa classe 1996 - Foto Sergio Errigo
Deborah Chiesa classe 1996 - Foto Sergio Errigo

Torna a splendere il tricolore sui campi del Nord Tennis Sport Club di Torino, che hanno ospitato oggi la finale del 25.000 $ ITF femminile, 10a edizione del Trofeo Ma-Bo. A vincerlo, infatti, è stata la 21enne trentina Deborah Chiesa al termine di una splendida lotta contro la messicana Renata Zarazua, numero 293 della classifica mondiale e ottava testa di serie.

Ben 2 ore e 32 minuti di gioco sono occorsi all’allieva del Piccari Team per avere la meglio sulla tenace rivale, con il punteggio di 6-3 2-6 7-5. Primo set giocato punto a punto nella fase iniziale, con strappo decisivo dell’azzurra da metà frazione, grazie alle solite accelerazioni in specie di rovescio. Nel set numero due la sudamericana ha cambiato marcia e ridotto la percentuale di errori, salendo subito sul 2-0 e chiudendo all’ottavo gioco per un match a quel punto ancora tutto da giocare (6-2 in suo favore). Nel terzo set Zarazua avanti 2-0, quindi assolo della Chiesa per il 4-2 e servizio. La trentina non ha capitalizzato il vantaggio ed ha restituito il break (4-3). Immediata reazione da parte sua per il nuovo vantaggio sul 5-3 e servizio, concretizzato con il miglior colpo dell’incontro, un rovescio bimane lungo linea che ha lasciato letteralmente immota la messicana. Zarazua peraltro mai doma, come hanno dimostrato i due game successivi, conquistati per il pareggio (5-5) giunto dopo aver annullato un match point, il primo di Deborah Chiesa.

In quel momento il confronto sembrava più indirizzato verso la Zarazua che in favore della tennista di casa, tesserata quest’anno per la Canottieri Casale promossa in A1. Ma la Chiesa ha dimostrato la crescita operata in stagione proprio in tale frangente andando nuovamente a condurre sul 6-5 e chiudendo la sfida nel 12° gioco, per il 7-5 finale, evitando il pericoloso tie-break. Per l’azzurra primo titolo in una rassegna da 25.000 $ di carriera e grande soddisfazione: “Non ci credo ancora – ha detto a caldo – e sono molto contenta della conclusione. Avevo iniziato la settimana con un po’ di paura visto l’accoppiamento di primo turno contro Georgia Brescia, seconda testa di serie e giocatrice contro la quale non avevo mai vinto. Il successo contro di lei mi ha dato ulteriore fiducia, incrementata ancora grazie al percorso compiuto in tabellone principale. Oggi il match è stato duro, contro un’avversaria ostica che ha ribattuto punto su punto. Sono stata abile a mantenermi tranquilla nel momento decisivo e chiudere 7-5 al terzo. Continuo a lavorare per crescere. L’obiettivo stagionale era di vincere un 15.000 $ e sono andata oltre con tale affermazione. Ora punterò a salire ancora in classifica mondiale e giocare con la stessa intensità nelle prossime manifestazioni internazionali. Un anno speciale, il 2017, con la promozione in A1 e questa bella vittoria”. Ottimo il bilancio anche sotto il profilo organizzativo: “Il livello del torneo si alza stagione dopo stagione – hanno detto il direttore della rassegna, Barbara Garbaccio e il Presidente del Nord Tennis, Luca Politi – ed è nostra intenzione continuare ad investire, compatibilmente con il prolungamento della concessione comunale che scadrà nel 2019. Il salto all’organizzazione di un 60.000 $ è ipotizzabile nell’arco dei prossimi tre anni, supportati dai nostri sponsor e dalla passione che ha sempre contraddistinto il nostro operato”.

Presente alla finale l’assessore allo sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris: “Un bello spot per lo sport in regione, in un contesto ideale. Sottolineo la presenza di tante giocatrici straniere, volano questo per il movimento sportivo piemontese e nazionale. Sono rimasto colpito dal livello tecnico delle protagoniste dell’atto decisivo del torneo, corrette e pronte a sfidarsi fino all’ultimo quindici. Notevole anche la risposta del pubblico, in finale e nell’arco della settimana. Un fiore all’occhiello per la nostra regione ed il nostro sport”.

La partita punto per punto

ITF Torino
R. Zarazua [8]
3
6
5
D. Chiesa
6
2
7
Vincitore: D. Chiesa


TAG: , ,

8 commenti

Miofibrilla (Guest) 15-07-2017 23:37

Scritto da Gaz
Congratulazioni.Continua cosi’.

…manca il PS: lo dicevo io che potevi farcela. Ed ora, su… saltello… e via sul carro del vincitore.

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca96 15-07-2017 22:10

Complimenti Deborah e ora continua così. Hai tutte le carte in regola per far bene.

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nino88 (Guest) 15-07-2017 18:04

Complimenti

6
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabio (Guest) 15-07-2017 17:13

bella vittoria,ma nessuna esaltazione

5
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tifoso degli italiani (Guest) 15-07-2017 17:00

Bene, brava Chiesa!

4
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Hagakure (Guest) 15-07-2017 16:35

Brava Deborah , ti ho vista giocare oggi e mi sei piaciuta molto.

3
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
K. (Guest) 15-07-2017 16:28

Bravissima
Se quest’anno ti incontrerò a Cordenons ti farò i complimenti di persona

2
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gaz (Guest) 15-07-2017 16:25

Congratulazioni.Continua cosi’.

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!