Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Eugenie Bouchard su Rafael Nadal: “A me sembra quasi come se lui non fosse umano, per tutte le grandi cose che fa”

18/06/2017 08:30 19 commenti
Eugenie Bouchard nella foto
Eugenie Bouchard nella foto

Eugenie Bouchard, attualmente a Maiorca per preparare il proprio debutto nel torneo locale, si è sperticata in lodi nei confronti di Rafa Nadal: “E’ incredibile ed emozionante quello che Rafa riesca a fare. Sappiamo tutti di cosa sia capace. A me sembra quasi come se lui non fosse umano, per tutte le grandi cose che fa ed i successi che ottiene”, ha detto la ventitreenne canadase, ex-Top5 del ranking WTA.

Dopo essere stata eliminata al secondo turno del Roland Garros da Anastasija Sevastova, Eugenie si appresta dunque al proprio ritorno sull’erba, nel tentativo di ritrovare almeno una frazione di quella esplosività che nel 2014 l’aveva condotta fino alla finale di Wimbledon.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

19 commenti. Lasciane uno!

Beh (Guest) 19-06-2017 22:18

@ Alberto Bonimba (#1875499)

A maggior ragione Rafa vale di piu di quel tizio che vuoi fare intendere proprio perché non baciato dal talento “naturale”, ma si è messo sotto lo stesso e con umiltà e dedizione e voglia di lottare unici è arrivato lo stesso nell’olimpo del tennis. Invece di tentare di screditare Nadal, se riesci, fai i complimenti a questo grandissimo campione che non si sà se ne nasceranno piu come lui.

19
Alberto Bonimba (Guest) 19-06-2017 05:04

Scritto da Alberto Bonimba

Scritto da fabrizio

Scritto da Helga Sparbee
@ Alberto Bonimba (#1874712)
Ma tu hai seguito la storica di Rafa? Io dalla prima ora! Zio Toni doveva andarsene giá almeno due anni fa perché come allenatore non ha piú potuto dare nulla a Rafa. Era testardo e per un tennis non piú aggiornato al atleta e ai tempi. Forse ti sei perso che Rafa ora ha un nuovo allenatore amico che si chiama Carlos Moya che lo ha aiutoato con un gioco e delle cose nuove e ridandoli fiducia a riemergere dal buio totale. Zio Toni nelli ultimi anni ha spesso detto cose molto scorette di Rafa, ma siccome Rafa é un Grande e non un robotino ha soprasseduto.

No dai non puoi dire questo se parliamo magari di questi ultimi tempi puoi anche avere un minimo ragione,ma negare che lo zio non sia stato fondamentale per la carriera di rafa vuol dire avere i paraocchi.
Basta ricordare il fatto che lo zio convinse Nadal a giocare con la mano sinistra visto che lui è un destro naturale capisci quanto Toni sia importante per il nipote,poi è vero che il Fuoriclasse è Rafa ma lo zio ha avuto grande importanza per la sua maturazione tennistica ma soprattutto caratteriale ed educativa.
Poi fra tanti anni Nadal verrà probabilmente ricordato più per quello fatto fino al 2014 che negli anni seguenti per buona pace di Moya.

Forse hai frainteso quello che ho scritto….mi sembra di essere stato molto chiaro ! Se vuoi te lo spiego in altre parole….

Ah scusa….non rispondevi a me ! Sara’ l’ora…..

18
Alberto Bonimba (Guest) 19-06-2017 04:58

Scritto da alexalex

Scritto da Alberto Bonimba
Infatti non ha tutti I torti…sembra un robottino ! Grande zio Toni ! Io avrei premiato lui in tutte le sue vittorie.

L’avversione continua! Rafa deve averti maltrattato da piccolo!

Figurati….dico solo che Rafa e’ stato “costruito” da zio Toni e senza lo zio non sarebbe potuto diventare quelli che e’ cioe’ un campione che e’ entrato nell’olimpo dei piu’ grandi vincitori nella storia del tennis. Non parliamo comunque di fuoriclasse “naturale” quello che gioca come il manuale del tennis e non solo per il rovescio a una mano. Lui non ha avuto bisogno dello “zio Toni”….inutile dire chi e’

17
Alberto Bonimba (Guest) 19-06-2017 04:47

Scritto da fabrizio

Scritto da Helga Sparbee
@ Alberto Bonimba (#1874712)
Ma tu hai seguito la storica di Rafa? Io dalla prima ora! Zio Toni doveva andarsene giá almeno due anni fa perché come allenatore non ha piú potuto dare nulla a Rafa. Era testardo e per un tennis non piú aggiornato al atleta e ai tempi. Forse ti sei perso che Rafa ora ha un nuovo allenatore amico che si chiama Carlos Moya che lo ha aiutoato con un gioco e delle cose nuove e ridandoli fiducia a riemergere dal buio totale. Zio Toni nelli ultimi anni ha spesso detto cose molto scorette di Rafa, ma siccome Rafa é un Grande e non un robotino ha soprasseduto.

No dai non puoi dire questo se parliamo magari di questi ultimi tempi puoi anche avere un minimo ragione,ma negare che lo zio non sia stato fondamentale per la carriera di rafa vuol dire avere i paraocchi.
Basta ricordare il fatto che lo zio convinse Nadal a giocare con la mano sinistra visto che lui è un destro naturale capisci quanto Toni sia importante per il nipote,poi è vero che il Fuoriclasse è Rafa ma lo zio ha avuto grande importanza per la sua maturazione tennistica ma soprattutto caratteriale ed educativa.
Poi fra tanti anni Nadal verrà probabilmente ricordato più per quello fatto fino al 2014 che negli anni seguenti per buona pace di Moya.

Forse hai frainteso quello che ho scritto….mi sembra di essere stato molto chiaro ! Se vuoi te lo spiego in altre parole….

16
alexalex 18-06-2017 20:52

Scritto da Alberto Bonimba
Infatti non ha tutti I torti…sembra un robottino ! Grande zio Toni ! Io avrei premiato lui in tutte le sue vittorie.

L’avversione continua! Rafa deve averti maltrattato da piccolo!

15
Bb (Guest) 18-06-2017 19:32

Ah ma allora lo sapete che al mondo ci sono tantissime donne innamorate di lui!!! comunque eugenie è una delle mie preferite e soprattutto ha battuto la masha..e vai!!

14
fabrizio (Guest) 18-06-2017 18:30

Scritto da Helga Sparbee
@ Alberto Bonimba (#1874712)
Ma tu hai seguito la storica di Rafa? Io dalla prima ora! Zio Toni doveva andarsene giá almeno due anni fa perché come allenatore non ha piú potuto dare nulla a Rafa. Era testardo e per un tennis non piú aggiornato al atleta e ai tempi. Forse ti sei perso che Rafa ora ha un nuovo allenatore amico che si chiama Carlos Moya che lo ha aiutoato con un gioco e delle cose nuove e ridandoli fiducia a riemergere dal buio totale. Zio Toni nelli ultimi anni ha spesso detto cose molto scorette di Rafa, ma siccome Rafa é un Grande e non un robotino ha soprasseduto.

No dai non puoi dire questo se parliamo magari di questi ultimi tempi puoi anche avere un minimo ragione,ma negare che lo zio non sia stato fondamentale per la carriera di rafa vuol dire avere i paraocchi.
Basta ricordare il fatto che lo zio convinse Nadal a giocare con la mano sinistra visto che lui è un destro naturale capisci quanto Toni sia importante per il nipote,poi è vero che il Fuoriclasse è Rafa ma lo zio ha avuto grande importanza per la sua maturazione tennistica ma soprattutto caratteriale ed educativa.
Poi fra tanti anni Nadal verrà probabilmente ricordato più per quello fatto fino al 2014 che negli anni seguenti per buona pace di Moya.

13
Alberto Bonimba (Guest) 18-06-2017 17:53

Scritto da Helga Sparbee
@ Alberto Bonimba (#1874712)
Ma tu hai seguito la storica di Rafa? Io dalla prima ora! Zio Toni doveva andarsene giá almeno due anni fa perché come allenatore non ha piú potuto dare nulla a Rafa. Era testardo e per un tennis non piú aggiornato al atleta e ai tempi. Forse ti sei perso che Rafa ora ha un nuovo allenatore amico che si chiama Carlos Moya che lo ha aiutoato con un gioco e delle cose nuove e ridandoli fiducia a riemergere dal buio totale. Zio Toni nelli ultimi anni ha spesso detto cose molto scorette di Rafa, ma siccome Rafa é un Grande e non un robotino ha soprasseduto.

Va bene ma senza lo zio Toni a quest’ora nel mondo tennistico non sarebbe nessuno. Lasciamo perdere gli ultimi 2 anni con Moya e torniamo indietro quando era bambino….ce ne fossero in Italia di zii cosi, il nostro tennis eccome ne avrebbe bisogno !

12
Helga Sparbee (Guest) 18-06-2017 16:47

@ Helga Sparbee (#1875017)

Volevo dire la storia non la storica

11
Helga Sparbee (Guest) 18-06-2017 16:43

@ Alberto Bonimba (#1874712)

Ma tu hai seguito la storica di Rafa? Io dalla prima ora! Zio Toni doveva andarsene giá almeno due anni fa perché come allenatore non ha piú potuto dare nulla a Rafa. Era testardo e per un tennis non piú aggiornato al atleta e ai tempi. Forse ti sei perso che Rafa ora ha un nuovo allenatore amico che si chiama Carlos Moya che lo ha aiutoato con un gioco e delle cose nuove e ridandoli fiducia a riemergere dal buio totale. Zio Toni nelli ultimi anni ha spesso detto cose molto scorette di Rafa, ma siccome Rafa é un Grande e non un robotino ha soprasseduto.

10
Shuzo (Guest) 18-06-2017 14:16

Mi sa tanto che Eugenie si sia presa proprio una gran bella cotta per il maiorchino. D’altra parte nel mondo ci sono milioni di donne innamorate pazze di lui.
Una volta anche la Cornet pubblicò un tweet in proposito!

9
Alberto Bonimba (Guest) 18-06-2017 14:15

Infatti non ha tutti I torti…sembra un robottino ! Grande zio Toni ! Io avrei premiato lui in tutte le sue vittorie.

8
Case (Guest) 18-06-2017 14:12

Scritto da Ragazza cioè
Bella è bella, ma un bel tacer no eh??? Se fossi in Nadal quasi quasi la citerei per dichiarazione ambigua e forse anche un tantino allusiva….

Ma che ..?

7
Ragazza cioè (Guest) 18-06-2017 13:56

Bella è bella, ma un bel tacer no eh??? Se fossi in Nadal quasi quasi la citerei per dichiarazione ambigua e forse anche un tantino allusiva….

6
Losvizzero 18-06-2017 12:12

Infatti

5
The renegade (Guest) 18-06-2017 12:12

Per favore non chiamiamola tennista…il suo primo lavoro è quello di modella!

4
bYE (Guest) 18-06-2017 11:06

Quindi oltre a farsi le foto nuda talvolta rilascia dichiarazioni

3
Renato (Guest) 18-06-2017 09:40

Eugenie avesse il 10% della volontà e voglia di vincere di Rafa sarebbe un fenomeno. …peccato bellissima ragazza

2
Tutti per Tuttivvvvvdd (Guest) 18-06-2017 08:58

VVdvvvv DC cvvv

1