Roland Garros 2017 Copertina, Generica

Dal Roland Garros: Nico Almagro “sto giocando sotto infiltrazioni. Vedremo come riuscirò a cavarmela”

01/06/2017 11:26 5 commenti

Nicolas Almagro ha ottenuto l’accesso al secondo del Roland Garros, dove affronterà Juan Martín Del Potro. Il veterano spagnolo, tuttavia, negli ultimi tempi ha dovuto far fronte a diversi problemi. Cosa che, al termine del match vinto contro Marcos Baghdatis, lo stesso diretto interessato non ha esitato ad ammettere.

“Il Roland Garros è a volte il torneo più importante della mia stagione e quello in cui ho il maggiore desiderio di giocare bene. Qui, bisogna soffrire. Il mio tennis non è al top attualmente, ho un problema al menisco e vedremo come questa potrà essere risolto in futuro. Ho la fortuna di lavorare con un ottimo medico ed ora sto giocando sotto infiltrazioni. Vedremo come riuscirò a cavarmela”, ha detto.

Va ricordato che Almagro si è procurato un infortunio piuttosto grave a Roma, durante la sfida di secondo turno che stava disputando contro Rafa Nadal. Proprio per via di tale lesione, si era persino arrivati a mettere in “forse” la presenza di Almagro a Parigi.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

5 commenti

ph (Guest) 01-06-2017 15:41

Scritto da Mane
Assurdo giocare con una,probabile lesione meniscale. Le cartilagini poi dove le recupera?

infatti, assurdo, non doveva giocare, ci vogliono mesi per recuperare da quusti infortuni, al RG ci poteva andare il prossimo anno!

5
Fede-rer 01-06-2017 15:02

Mammamia, dopo aver visto la scena del ritiro di Almagro sono in lacrime… Mi ha davvero commosso… Già era una partita tra due dei giocatori più sfortunati del circuito, fragilissimi. Stavano danto vita ad una partita molto gradevole e combattuta. Ad un certo punto Almagro si dev’essere fatto male seriamente al ginocchio. Ha chiesto MTO, ha provato a riprendere ma ad un certo punto si è accasciato nello sconforto più totaler (era appena tornato da un infortunio) ed ha iniziato a piangere come un vitello. Del Potro, che ne sa qualcosa di ciò che significa patire infortuni assortiti, gli si è avvicinato ed ha fatto di tutto per consolarlo e farlo rialzare, l’ha accompagnato alla panchina, Almagro si teneva la testa tra le mani e continuava a piangere disperato e DelPo da grande uomo quale è gli accarezzava la testa con estrema dolcezza e gli stava vicino,.
Ecco, quando qualcuno ieri mi chiedeva perchè in condizioni vagamente analoghe mi permettevo di criticare l’atteggiamento di Coric intendevo proprio questo: non posso valutare la persona a tutto tondo, ma da quello che posso intravedere essere uomini significa comportarsi in questo modo, nè più nè meno. Ci vuole rispetto e comprensione per l’uomo che si ha di fronte prima ancora che per l’avversario. Probabilmente chi ha già sofferto molto lo può capire meglio e difficilmente si abbandonerà a scenate isteriche per una semplice partita persa.
Chapeau a Del Potro e in bocca al lupo di cuore ad Almagro.
83

4
Shuzo (Guest) 01-06-2017 14:24

A volte i giocatori mi sembrano dei veri incoscienti. Capisco la passione per uno sport meraviglioso che dà dipendenza, ma rischiare l’integrità fisica non proprio senso.
Tra l’altro lui non ha problemi di soldi, ha guadagnato tanto nella sua carriera. Tanto vale curarsi per bene, tirarsi a lucido come ha fatto Federer e tornare in campo proprio allora, magari buttando giu i chili di troppo (che cominciano a diventare evidenti).

3
Mane (Guest) 01-06-2017 14:12

Assurdo giocare con una,probabile lesione meniscale. Le cartilagini poi dove le recupera?

2
Luca Martin (Guest) 01-06-2017 12:08

Nico attenzione! 😮

1