Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Heilbronn: Marco Cecchinato e Lorenzo Giustino ai quarti di finale

18/05/2017 22:00 56 commenti
Marco Cecchinato classe 1992 - Foto Antonio Fraioli
Marco Cecchinato classe 1992 - Foto Antonio Fraioli

Marco Cecchinato approda ai quarti di finale nel torneo challenger di Heilbornn.
L’azzurro ora affronterà Guido Pella, classe 1990 e n.111 ATP.

Lorenzo Giustino approda anche lui ai quarti e ora sfiderà Andrej Martin classe 1989 e n.110 ATP.



DEU Challenger Heilbronn | Terra | e64.000 – 2° Turno


Center Court – Ora italiana: 14:00 (ora locale: 14:00)
1. [6] Guido Pella ARG vs Laslo Djere SRB

CH Heilbronn
Guido Pella [6]
6
6
Laslo Djere
1
0
Vincitore: G. PELLA

2. Alexander Bublik KAZ vs [7] Andrej Martin SVK

CH Heilbronn
Alexander Bublik
6
3
3
Andrej Martin [7]
4
6
6
Vincitore: A. MARTIN

3. [Q] Dominik Koepfer GER vs Lorenzo Giustino ITA (non prima ore: 19:30)

CH Heilbronn
Dominik Koepfer
6
6
1
Lorenzo Giustino
7
1
6
Vincitore: L. GIUSTINO






Court 1 – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 13:00)
1. Marco Cecchinato ITA vs Mitchell Krueger USA

CH Heilbronn
Marco Cecchinato
6
6
Mitchell Krueger
3
2
Vincitore: M. CECCHINATO

2. [1] Roman Jebavy CZE / Antonio Sancic CRO vs Jeevan Nedunchezhiyan IND / Christopher Rungkat INA (non prima ore: 16:00)

CH Heilbronn
Roman Jebavy / Antonio Sancic [1]
6
6
Jeevan Nedunchezhiyan / Christopher Rungkat
3
3
Vincitori: JEBAVY / SANCIC

3. [WC] Gero Kretschmer GER / Alexander Satschko GER vs [4] Ken Skupski GBR / Neal Skupski GBR (non prima ore: 17:30)

CH Heilbronn
Gero Kretschmer / Alexander Satschko
7
6
Ken Skupski / Neal Skupski [4]
6
3
Vincitori: KRETSCHMER / SATSCHKO




TAG: , , ,

56 commenti. Lasciane uno!

Giambi. (Guest) 19-05-2017 14:18

Spiegatemi una cosa. Pella pur essendo n111 e quindi dietro Ceck è definito da molti di un altro livello. Mettiamoci d’accordo,Pella quando è stato battuto da Fognini in Davis , oltretutto in casa sua con un tifo da stadio non era stato definito un signor nessuno e che Fognini avrebbe dovuto batterlo 3 set a zero? Cerchiamo di essere più equilibrati non usando due pesi e due misure a seconda delle simpatie o antipatie personali per quello o quell’altro tennista se no si corre il rischio di non capirci più niente.

56
Insalatiera76 19-05-2017 11:56

Scritto da Gabriele da Ragusa

Scritto da Figologo

Scritto da Alecon
Cecchinato prosegue la sua lenta ma costante risalita. Tennis poco appariscente ma solido. E’ il nostro tennista che dovrebbe rientrare per primo tra i cento, aspettando Fabbiano, e vedremo se ci starà a lungo, ne ha le possibilità, soprattutto se sarà in grado di difendersi negli atp 250. Lo ricordo vincere qualche anno fa giovanissimo il challenger di San Marino, un tipo di risultato che i nostri giovanissimi non hanno ancora fatto. Peccato solo per quello che ha combinato fuori dal campo di gioco, ma ha pagato e ora forza Cecchinato.

Non ha combinato nulla, non ha pagato nulla. È prescritto.

Pare abbia combinato in realta. Nn e’ prescritto proprio ma estinto, che poi in pratica e’ uguale. E’ cmq indagato dalla magistratura ordinaria mi sa. Usci’ la notizia a dicembre

La storia di Cecchinato è abbastanza chiara nel non essere chiarita… :mrgreen:
Dobbiamo distinguere nettamente tra le opinioni personali e le verità processuali.
Ho letto tutti gli atti, l’accusa ha prodotto una serie di congetture, e non avendo la possibilità (come invece l’avrebbe la magistratura ordinaria) di fare intercettazioni ed accessi ad atti personali ha potuto vedere solo ciò che gli indagati hanno volontariamente esibito. In sostanza dagli scambi di messaggi tra Ceck ed il suo amico emerge che il giocatore si dichiarava fisicamente a pezzi e che pensava di poter perdere anche contro mia nonna. Se non ricordo male viene provato che l’amico ha scommesso contro Cecchinato, anche se parliamo di somme modeste, e che il giocatore aveva prenotato il volo di ritorno prima del match.
Non c’è prova che la scommessa sia stata fatta da Cecchinato per interposta persona, lui sostiene in sostanza che il suo è stato solo uno sfogo con un amico e che i voli li prenota sempre prima come fanno tutti. A questo stato dei fatti insomma la condanna in primo grado è stata una forzatura, e non ho dubbi che il giudizio sarebbe stato ribaltato nei successivi gradi.
Poi naturalmente uno può pensarla come vuole, ma siamo nel campo dell’opinione personale. La “verità processuale” (in qualunque contesto, anche solo sportivo) si fonda su prove e non su congetture.
Se c’è un giudizio ordinario pendente come Gabriele ci dice, il PM potrà per esempio cercare prove di movimenti di denaro tra i due con date per importi compatibili con la presunta scommessa. Al momento l’unica cosa provata è che Cecchinato, messaggiando con un amico, ha espresso giudizi nettamente negativi sul suo momentaneo stato di forma fisica. Il che può essere considerato imprudente ed inopportuno ma non credo sia sanzionabile (altrimenti ogni volta che ti chiama la mamma e ti chiede come stai devi rispondere per forza “bene” altrimenti commetti un illecito).
E se volete sapere come la penso, rientrando nel campo delle opinioni, io non posso credere che un ragazzo di 23 anni che sta per entrare in top 100 (così era al tempo del presunto illecito) rischi di bruciarsi una carriera per pochi spicci. La vincita se non ricordo male era di poche migliaia di euro, mentre se prendiamo un giocatore oltre i 30 anni che ha raggiunto un best ranking tra 50 e 100 (che immagino fosse l’obiettivo minimo di Cecchinato) troviamo i seguenti importi solo di prize money vinti in carriera (in milioni di dollari):
– Stephane Robert 2 milioni e 100 mila
– Malek Jaziri 2 milioni e 100 mila
– Dustin Brown 2 mlioni e 300 mila
Chi rischierebbe una tale carriera, più gli sponsor, la fama ecc. per fare 2.000 euro di scommessa?

55
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 19-05-2017 10:34

2 parole sui match odierni
Ceck contro Pella parte sfavorito non alla pari , Pella in forma e’ un’ altra categoria rispetto al ns valido ragazzo che cmq non regala niente
Anche Giustino ( in crescita ) non ha molte chances contro quel marpione di Martin bel tennista che sa fare tutto e bene. Vale il discorso del Ceck , anche Giustino non e’ uno a cui rimproverare la mancanza di grinta da sempre tutto e se la giochera’ al suo massimo

54
Giurasampras (Guest) 19-05-2017 09:27

@ laver (#1849191)

Speriamo non sia un’ecatombe, questi ragazzi sono in forma, in fiducia e vengono da risultati positivi e da classifiche migliorate…tutto ciò naturalmente non basta per far si’ che tutto fili liscio e che ce li troveremo tutti nel main draw.
Io comunque sono fiducioso

53
Spero in Quinzi (Guest) 19-05-2017 08:33

Cecchinato è indiscutibilmente il primo rincalzo dopo Seppi e company. Non è un campione che ti fa esaltare ma sicuramente un buon giocatore affidabile e concreto. Sui campi di terra potrà dire la sua anche in Davis e sarebbe il caso di convocarlo prima possibile. Per lui sarebbe esaltante, per i nostri “vecchi” ormai la Davis è quasi una seccatura

52
ilsempreverde (Guest) 18-05-2017 22:56

Per chi non lo avesse fatto, vi consiglio di vedere il punto che ha permesso a Giustino di andare sul 5 a 1 nel terzo set..davvero da alto tennis!

51
Gabriele da Ragusa 18-05-2017 22:53

Scritto da Figologo

Scritto da Alecon
Cecchinato prosegue la sua lenta ma costante risalita. Tennis poco appariscente ma solido. E’ il nostro tennista che dovrebbe rientrare per primo tra i cento, aspettando Fabbiano, e vedremo se ci starà a lungo, ne ha le possibilità, soprattutto se sarà in grado di difendersi negli atp 250. Lo ricordo vincere qualche anno fa giovanissimo il challenger di San Marino, un tipo di risultato che i nostri giovanissimi non hanno ancora fatto. Peccato solo per quello che ha combinato fuori dal campo di gioco, ma ha pagato e ora forza Cecchinato.

Non ha combinato nulla, non ha pagato nulla. È prescritto.

Pare abbia combinato in realta. Nn e’ prescritto proprio ma estinto, che poi in pratica e’ uguale. E’ cmq indagato dalla magistratura ordinaria mi sa. Usci’ la notizia a dicembre

50
Moreno (Guest) 18-05-2017 22:43

Come ha fatto Djere a perdere così malamente?

49
laver (Guest) 18-05-2017 22:43

Scritto da Giurasampras
Cecchinato, Travaglia, Fabbiano, Giannessi e Vanni li vedo bene nelle quali del RG, secondo me alcuni di loro possono entrare e fare un buon torneo…e poi ci sono anche Gaio, Napolitano, Giustino, Caruso e Bellotti, vediamo che succede.
Io spero che almeno 4-5 di loro entrino in tabellone

Aspetta e spera poi arriva sempre l’ecatombe..?

48
Sottile 18-05-2017 22:38

Pela la scorsa settimana ha asfaltato Fognini, quindi fatevi un po’ i conti 😐

47
fed (Guest) 18-05-2017 22:26

@ becu rules (#1849002)

Ma di quali “chiare intercettazioni” parli, se ci sono solo dei messaggi in cui parlava delle condizioni fisiche degli altri tennisti e si lamentava che si sentiva spompato dopo una serie incredibile di tornei in serie. Ma davvero pensate che uno di punto e in bianco dopo 3 mesi di fila che gioca quasi tutti i giorni, facendo quasi sempre semifinale, si mette a fare ciò per dividersi 2 mila euro?. Troppo bello dare interpretazioni maliziose, per denigrare chi non sta simpatico.

46
giangiacomo (Guest) 18-05-2017 22:08

A me sembra che Cecchinato abbia decisamente migliorato il servizio e ciò lo porterà ad essere più competitivo di quanto lo sia stato in passato quando pure aveva raggiunto la ragguardevole 82ma posizione.
Forza Cecchinato , il passato è passato , basta rimuginare sul fattaccio . Che senso ha ?

45
Bravo (Guest) 18-05-2017 21:50

E intanto pure Giustino ai quarti…

44
Giurasampras (Guest) 18-05-2017 21:50

Anche qui ci facciamo rispettare, ottimo anche Giustino

43
ska (Guest) 18-05-2017 21:47

E tutti e due ai quarti.
Sembra solo ieri che Giustino non passava un turno..

42
Tifoso degli italiani (Guest) 18-05-2017 21:19

Scritto da becu rules

Scritto da aper
@ Nevskij (#1848722)
Non c’è da meravigliarsi, non rientra nelle simpatie dei sapientoni di questo sito.

A me è scaduto molto dopo la vicenda scommesse (e le “intercettazioni” sono molto molto chiare purtroppo)….gli è andata di c..o, non sono talebano da augurargli radiazioni o gridare allo scandalo come ogni volta che si nomina la Sharapova, ma onestamente lo seguo poco e senza entusiasmo.

Non sarà il tuo caso, ma c’è anche da dire che la poca attenzione che si rivolge al Ceck era uguale anche prima del caso scommesse… è sempre stato visto come(e paragonato ad) un Giustino o un Caruso, senza offesa per quest’ultimi…

Bravo Ceck comunque, il tuo torneo l’hai fatto anche questa settimana… dovesse perdere domani non mi dispiacerebbe più di tanto…

41
Figologo (Guest) 18-05-2017 21:07

Scritto da zedarioz

Scritto da Nevskij
Ceck molto affiatato con Vagnozzi. Programmazione anche molto centrata. A differenza di quanto pensano molti, il siciliano deve esasperare le sue caratteristiche su terra sulla quale otterrà l’85-90% dei suoi risultati. Avrà tutto il tempo a fine carriera di divertirsi su altre superfici. L’obiettivo è chiudere il 2017 tra i 70-80 Atp per programmare al meglio il 2018 nel quale deve giocare in in MD tutti gli Slam (portano soldi, punti e fiducia) e iniziare la stagione dalla terra sudamericana entrando in tabellone nei 250. Così si costruisce un giocatore da top 40-50. Lui fisico, testa e tecnica li ha.

Ecco perché il tennis italiano è provinciale e ridicolo in confronto a quello spagnolo.
Se Ferrer, Carreno Busta, Robredo, e tutti gli altri, avessero giocato solo su terra, avrebbero avuto una carriera dimezzata rispetto a quella che poi hanno avuto.
Ferrer di inizio carriera chi avrebbe pensato di vederlo in semifinale nei master 1000 su cemento o in semifinale al master di fine anno ecc?
Eppure batteva piano e di rovescio era peggio di Cecchinato. Invece ha lavorato sui punti deboli, ha imparato a giocare sul duro ed è diventato top ten per anni. Lo stesso vale per Robredo. Ovvio che rimanevano terraioli, ma non si sono auto-limitati.

Perché non hai parlato di Montanes, Ramirez Hidalgo e Pere Riba?
A fare paragoni a casaccio siamo bravi tutti.

Il tennis italiano va male perché manca un sistema capace di forgiare minorenni capaci in serie, non perché Cecchinato, a 25 anni non allarga gli orizzonti verso il cemento.

Ma che discorsi sono?

40
Figologo (Guest) 18-05-2017 21:03

Scritto da Figologo

Scritto da Alecon
Cecchinato prosegue la sua lenta ma costante risalita. Tennis poco appariscente ma solido. E’ il nostro tennista che dovrebbe rientrare per primo tra i cento, aspettando Fabbiano, e vedremo se ci starà a lungo, ne ha le possibilità, soprattutto se sarà in grado di difendersi negli atp 250. Lo ricordo vincere qualche anno fa giovanissimo il challenger di San Marino, un tipo di risultato che i nostri giovanissimi non hanno ancora fatto. Peccato solo per quello che ha combinato fuori dal campo di gioco, ma ha pagato e ora forza Cecchinato.

Non ha combinato nulla, non ha pagato nulla. È prescritto.

Volevo scrivere prosciolto.

39
Figologo (Guest) 18-05-2017 21:01

Scritto da Alecon
Cecchinato prosegue la sua lenta ma costante risalita. Tennis poco appariscente ma solido. E’ il nostro tennista che dovrebbe rientrare per primo tra i cento, aspettando Fabbiano, e vedremo se ci starà a lungo, ne ha le possibilità, soprattutto se sarà in grado di difendersi negli atp 250. Lo ricordo vincere qualche anno fa giovanissimo il challenger di San Marino, un tipo di risultato che i nostri giovanissimi non hanno ancora fatto. Peccato solo per quello che ha combinato fuori dal campo di gioco, ma ha pagato e ora forza Cecchinato.

Non ha combinato nulla, non ha pagato nulla. È prescritto.

38
Nevskij (Guest) 18-05-2017 20:38

Scritto da becu rules

Scritto da aper
@ Nevskij (#1848722)
Non c’è da meravigliarsi, non rientra nelle simpatie dei sapientoni di questo sito.

A me è scaduto molto dopo la vicenda scommesse (e le “intercettazioni” sono molto molto chiare purtroppo)….gli è andata di c..o, non sono talebano da augurargli radiazioni o gridare allo scandalo come ogni volta che si nomina la Sharapova, ma onestamente lo seguo poco e senza entusiasmo.

Ceck non se lo filava nessuno nemmeno prima dello scandalo, non è quello il problema

37
Alecon (Guest) 18-05-2017 20:29

Cecchinato prosegue la sua lenta ma costante risalita. Tennis poco appariscente ma solido. E’ il nostro tennista che dovrebbe rientrare per primo tra i cento, aspettando Fabbiano, e vedremo se ci starà a lungo, ne ha le possibilità, soprattutto se sarà in grado di difendersi negli atp 250. Lo ricordo vincere qualche anno fa giovanissimo il challenger di San Marino, un tipo di risultato che i nostri giovanissimi non hanno ancora fatto. Peccato solo per quello che ha combinato fuori dal campo di gioco, ma ha pagato e ora forza Cecchinato.

36
fabio (Guest) 18-05-2017 19:32

buon giocatore a livello challenger non andiamo oltre..

35
becu rules (Guest) 18-05-2017 18:58

Scritto da aper
@ Nevskij (#1848722)
Non c’è da meravigliarsi, non rientra nelle simpatie dei sapientoni di questo sito.

A me è scaduto molto dopo la vicenda scommesse (e le “intercettazioni” sono molto molto chiare purtroppo)….gli è andata di c..o, non sono talebano da augurargli radiazioni o gridare allo scandalo come ogni volta che si nomina la Sharapova, ma onestamente lo seguo poco e senza entusiasmo.

34
arnaldo (Guest) 18-05-2017 18:45

Pella e’ il primo vero test del torneo. E occhio…spinge molto forte.ci vorra’ un Ceck molto attento e in versione muro.

33
luk (Guest) 18-05-2017 18:30

Scritto da Alb

Scritto da Giurasampras
Cecchinato può fare tranquillamente una carriera alla Lorenzi, ne ha tutte le possibilità

Lorenzi alla sua età era forse 300 al Mondo

più o meno era intorno alla 250

32
luk (Guest) 18-05-2017 18:27

Pella è in palla. Ci vorrà un cecchinato versione top 50…se veramente ambisce a fare un ulteriore step

31
Alb (Guest) 18-05-2017 18:14

Scritto da Potoandavi
@ Alb (#1848744)
Non è esatto,Lorenzi alla medesima età di Cecchinato,giocava regolarmente challenger e quali slam,dove arrivò al terzo turno di qualificazione agli AO e al RG,alla stessa età di Cecchinato vinceva un challenger,faceva una finale,2 semifinali e si qualificava al primo turno nell’ATP di Adelaide.
E’ vero che Lorenzi è maturato all’età di Cecchinato ora(anche se ha avuto alti e bassi fino al 2011,poi consolida il livello) e che viceversa il siciliano era già entrato nei 100 precedentemente.

Grazie per le precisazioni ma credo che comunque abbia vivacchiato ad un livello globalmente inferiore di tennis rispetto a Cecchinato e quest’ultimo vincerà in tornei atp ben prima dei 30 anni

30
zedarioz 18-05-2017 17:56

Scritto da Nevskij
Ceck molto affiatato con Vagnozzi. Programmazione anche molto centrata. A differenza di quanto pensano molti, il siciliano deve esasperare le sue caratteristiche su terra sulla quale otterrà l’85-90% dei suoi risultati. Avrà tutto il tempo a fine carriera di divertirsi su altre superfici. L’obiettivo è chiudere il 2017 tra i 70-80 Atp per programmare al meglio il 2018 nel quale deve giocare in in MD tutti gli Slam (portano soldi, punti e fiducia) e iniziare la stagione dalla terra sudamericana entrando in tabellone nei 250. Così si costruisce un giocatore da top 40-50. Lui fisico, testa e tecnica li ha.

Ecco perché il tennis italiano è provinciale e ridicolo in confronto a quello spagnolo.
Se Ferrer, Carreno Busta, Robredo, e tutti gli altri, avessero giocato solo su terra, avrebbero avuto una carriera dimezzata rispetto a quella che poi hanno avuto.
Ferrer di inizio carriera chi avrebbe pensato di vederlo in semifinale nei master 1000 su cemento o in semifinale al master di fine anno ecc?
Eppure batteva piano e di rovescio era peggio di Cecchinato. Invece ha lavorato sui punti deboli, ha imparato a giocare sul duro ed è diventato top ten per anni. Lo stesso vale per Robredo. Ovvio che rimanevano terraioli, ma non si sono auto-limitati.

29
valter (Guest) 18-05-2017 17:32

e’ dura con Pella purtroppo , partita da vedere comunque . ps : ho guardato il match di bublik …sto ragazzo dev’essere una testa di C di dimensioni notevoli

28
Potoandavi (Guest) 18-05-2017 17:11

@ Alb (#1848744)

Non è esatto,Lorenzi alla medesima età di Cecchinato,giocava regolarmente challenger e quali slam,dove arrivò al terzo turno di qualificazione agli AO e al RG,alla stessa età di Cecchinato vinceva un challenger,faceva una finale,2 semifinali e si qualificava al primo turno nell’ATP di Adelaide.
E’ vero che Lorenzi è maturato all’età di Cecchinato ora(anche se ha avuto alti e bassi fino al 2011,poi consolida il livello) e che viceversa il siciliano era già entrato nei 100 precedentemente.

27
Potoandavi (Guest) 18-05-2017 16:52

@ Guido (#1848837)

Si potrebbe prospettare a Cecchinato una carriera alla Poto,anche se sul piano tecnico Starace aveva qualcosa in più,comunque tutti hanno un esempio principe che è Paolo Lorenzi nel senso di spingersi oltre le proprie possibilità.Il mio augurio è che abbia una carriera nei 100 e che ci possa rientrare il piu’ stabilmente possibile.

26
Atri (Guest) 18-05-2017 16:52

Scritto da Alb

Scritto da Giurasampras
Cecchinato può fare tranquillamente una carriera alla Lorenzi, ne ha tutte le possibilità

Lorenzi alla sua età era forse 300 al Mondo

Non bisogna far paragoni con lorenzi, lui è esploso dopo i 30 anni quando gli altri invece calano, è una felice eccezione

25
Giurasampras (Guest) 18-05-2017 16:52

@ Pierre herme the Picasso of pastry (#1848811)

Lo so, è un auspicio ed un augurio, poi il campo parlerà…ma sono fiducioso

24
aper (Guest) 18-05-2017 16:50

@ Nevskij (#1848722)

Non c’è da meravigliarsi, non rientra nelle simpatie dei sapientoni di questo sito.

23
fabrizio (Guest) 18-05-2017 16:42

Non è per il game lasciato oggi ma da un po che lo dico oggi Pella vale abbondantemente i primi 50 al mondo e su terra ancora ben più su,per me Cecchinato con Pella ha pochissime possibilità perché affronta un giocatore che oggi è di un’altra categoria.

22
LucaEdberg (Guest) 18-05-2017 16:35

ieri era il compleanno di Pella.
27 anni, best ranking 39atp , superficie preferita terra battuta.
Difficilissimo per Cecchinato, anche tenendo conto quanto sta giocando.
FORZA CECK tu lo puoi battere!

21
Guido (Guest) 18-05-2017 16:10

Le giorni di Cecchinato si assomigliano tutte un po’. Gioca praticamente tutte le settimane da aprile fino a settembre e poi stacca la spina. In questo modo più su dell’80a posizione non riesce ad andare. É vero che Lorenzi alla sua età era più dietro, ma Lorenzi giocava già su tutte le superfici mentre il Ceck, a parte forse gli slam dove sara dentro, non mi pare cerchi di migliorarsi sul duro. E forse non sarebbe comunque in grado di giocare bene sul duro.

20
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 18-05-2017 15:40

Scritto da Giurasampras
Cecchinato, Travaglia, Fabbiano, Giannessi e Vanni li vedo bene nelle quali del RG, secondo me alcuni di loro possono entrare e fare un buon torneo…e poi ci sono anche Gaio, Napolitano, Giustino, Caruso e Bellotti, vediamo che succede.
Io spero che almeno 4-5 di loro entrino in tabellone

Piccolo particolare non irrilevante nelle quali di parigi ci sino anche gli altri intendo quelli NON italiani ed anche loro vogliono entrare in tabellone 🙂

19
e-team (Guest) 18-05-2017 15:33

Tutto facile per Cecchinato, ora battere Pella per entrare di sicuro a Wimbledon…..certo Pella ha lasciato un game a Djere, fa paura

18
Fede-rer 18-05-2017 14:51

Scritto da Gian50
cecchinato fortissimo!! Se non e’ al best ranking e’ vicino

A dire il vero il BR di Cecchinato è 82 ATP… Quindi non è ancora vicinissimo al BR…. E’ in un gran periodo e quindi ce la può fare, ma deve ancora vioncere un po’ di partite se continua a livello Challenger.

Per la precisione, con la vittoria di oggi,se non erro dista 92 punti dal best ranking: dovrebbe vincere questo Challenger e fare almeno semifinali in un altro…
Chiaro, facesse un buon Roland Garros farebbe molto ma molto più in fretta, ma sta giocando davvero tanto da settimane, arrivando sempre in fondo, dubito che arrivi al RG con la freschezza necessaria per ben figurare!

Da qui a fine anno, se tutto va bene, penso ce la faccia sicuramente dato che non difende nulla!

17
Alb (Guest) 18-05-2017 14:48

Scritto da Giurasampras
Cecchinato può fare tranquillamente una carriera alla Lorenzi, ne ha tutte le possibilità

Lorenzi alla sua età era forse 300 al Mondo

16
ceck for ever (Guest) 18-05-2017 14:44

ottimo Ceck… che peccato non essere a Roma 🙁

15
francesco militello (Guest) 18-05-2017 14:44

Bravo Ceck!Con questo successo è n.102.Se vince la prossima entra nel MD di Wimbledon.

14
Msic (Guest) 18-05-2017 14:42

Scritto da Gian50
cecchinato fortissimo!! Se non e’ al best ranking e’ vicino

Insomma.. Neanche vincendo il torneo ci arriva

13
Gian50 18-05-2017 14:40

cecchinato fortissimo!! Se non e’ al best ranking e’ vicino

12
Virgili Federer 6-1 6-0 (Guest) 18-05-2017 14:39

Il povero krueger ha vissuto un incubo 🙄

11
dilettante (Guest) 18-05-2017 14:39

bravo ceck bella partita! 🙂

10
Nevskij (Guest) 18-05-2017 14:37

Comunque, sempre stupito di quanti pochi commenti fa quello che è l’unico potenziale top 50 italiano

9
Nevskij (Guest) 18-05-2017 14:35

Ceck molto affiatato con Vagnozzi. Programmazione anche molto centrata. A differenza di quanto pensano molti, il siciliano deve esasperare le sue caratteristiche su terra sulla quale otterrà l’85-90% dei suoi risultati. Avrà tutto il tempo a fine carriera di divertirsi su altre superfici. L’obiettivo è chiudere il 2017 tra i 70-80 Atp per programmare al meglio il 2018 nel quale deve giocare in in MD tutti gli Slam (portano soldi, punti e fiducia) e iniziare la stagione dalla terra sudamericana entrando in tabellone nei 250. Così si costruisce un giocatore da top 40-50. Lui fisico, testa e tecnica li ha.

8
valter (Guest) 18-05-2017 14:26

chirurgico il ceck , se va in semi rientra nei 100

7
Giurasampras (Guest) 18-05-2017 14:03

Cecchinato, Travaglia, Fabbiano, Giannessi e Vanni li vedo bene nelle quali del RG, secondo me alcuni di loro possono entrare e fare un buon torneo…e poi ci sono anche Gaio, Napolitano, Giustino, Caruso e Bellotti, vediamo che succede.
Io spero che almeno 4-5 di loro entrino in tabellone

6
ska (Guest) 18-05-2017 14:01

Passando questa dovrebbe affrontare Pella, che su terra è bravo e sono proprio curioso di vedere come va

5
albcors84 (Guest) 18-05-2017 13:55

Un grandissimo peccato non averlo visto al Foro! Vai Marco ti vogliamo in tabellone a PARIGI

4
Giurasampras (Guest) 18-05-2017 13:53

Cecchinato può fare tranquillamente una carriera alla Lorenzi, ne ha tutte le possibilità

3
Balthus 18-05-2017 13:43

Forza ceck!!!

2
zedarioz 18-05-2017 13:42

Cecchinato deve imparare a giocare sul cemento. Deve diventare la sua ossessione. Ha i mezzi, ma deve lavorarci. Spero non si accontenti di fare tutta la carriera nei 100 a colpi di challenger e atp 250 su terra fuori stagione (i vari Kitzbuhel, umago ecc ecc).
Se lo facesse potrebbe avere un futuro nei primi 50, alla Lorenzi.

1