Qualificazioni Challenger Challenger, Copertina

Challenger Leon: Quali. Sconfitte al secondo turno per Arnaboldi e Quinzi

27/03/2017 23:55 184 commenti
Gianluigi Quinzi classe 1996
Gianluigi Quinzi classe 1996

MEX Challenger Leon | Cemento | $75.000
2TQ Quinzi ITA – Londero ARG (0-1) 2 incontro dalle ore 18:00

CH Leon
Gianluigi Quinzi [4]
4
7
1
Juan Ignacio Londero
6
5
6
Vincitore: J. I. Londero

01:56:30
3 Aces 3
9 Double Faults 5
46% 1st Serve % 52%
26/38 (68%) 1st Serve Points Won 30/46 (65%)
17/45 (38%) 2nd Serve Points Won 20/42 (48%)
4/11 (36%) Break Points Saved 8/12 (67%)
15 Service Games Played 14
16/46 (35%) 1st Return Points Won 12/38 (32%)
22/42 (52%) 2nd Return Points Won 28/45 (62%)
4/12 (33%) Break Points Won 7/11 (64%)
14 Return Games Played 15
43/83 (52%) Total Service Points Won 50/88 (57%)
38/88 (43%) Total Return Points Won 40/83 (48%)
81/171 (47%) Total Points Won 90/171 (53%)

283 Ranking 377
21 Age 23
Cittadella, Italy Birthplace N/A
Bradenton Florida, USA Residence N/A
6’3″ (190 cm) Height N/A
185 lbs (84 kg) Weight N/A
Left-Handed Plays Right-Handed
N/A Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$86,333 Career Prize Money $163,375



2TQ Langer GER – Arnaboldi ITA (0-0) ore 22:00

CH Leon
Nils Langer
7
6
Andrea Arnaboldi [5]
5
3
Vincitore: N. Langer



1TQ Nevolo USA – Arnaboldi ITA (0-0) 2 incontro dalle ore 18:00

CH Leon
Dennis Nevolo
2
3
Andrea Arnaboldi [5]
6
6
Vincitore: A. ARNABOLDI

01:13:32
0 Aces 4
4 Double Faults 8
50% 1st Serve % 51%
11/24 (46%) 1st Serve Points Won 26/35 (74%)
14/24 (58%) 2nd Serve Points Won 17/34 (50%)
3/7 (43%) Break Points Saved 5/6 (83%)
8 Service Games Played 9
9/35 (26%) 1st Return Points Won 13/24 (54%)
17/34 (50%) 2nd Return Points Won 10/24 (42%)
1/6 (17%) Break Points Won 4/7 (57%)
9 Return Games Played 8
25/48 (52%) Total Service Points Won 43/69 (62%)
26/69 (38%) Total Return Points Won 23/48 (48%)
51/117 (44%) Total Points Won 66/117 (56%)

461 Ranking 286
27 Age 29
N/A Birthplace Milan, Italy
N/A Residence Cantu, Italy
N/A Height N/A
N/A Weight 159 lbs (72 kg)
Right-Handed Plays Left-Handed
N/A Turned Pro 2006
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$66,406 Career Prize Money $592,152


TAG: , , ,

184 commenti. Lasciane uno!

RF87 28-03-2017 20:56

@ Figologo (#1800337)

Mi trovo abbastanza d’accordo.I toni possono sembrare singolari,saccenti e tracotanti ma cavolo hai ragione.Io ho sempre tifato Quinzi e lo tifo anche oggi perchè invece mi è simpatico.La maggior parte delle persone qui invece tifano un’idea stupida e gli hanno dato il nome di Gianluigi.

Così come Donati era leggero,poi un fenomeno,ora un rottame.La maggioranza degli utenti fa diventare questo posto un cesso,spara sentenze insulse,questo continuo scaricare un’ambizione o una frustrazione su un giovane sportivo è aberrante

184
Simone_PSG_PSE_FM (Guest) 28-03-2017 19:56

Lo staff di Quinzi comunica che Gianluigi ha interrotto il rapporto di collaborazione con suo padre.

183
grandeita (Guest) 28-03-2017 18:35

Forza Quinzi e tutti i tennisti italiani!

182
A. (Guest) 28-03-2017 18:35

Scusate se mi intromettono ma a me Quindi fa tanta tenerezza
L’ho visto dal vivo tre o quattro volte ma l’impressione che ho sempre avuto è stata quella di avere davanti un ragazzo fragile e insicuro
Maleducato non direi anche se non gli ho mai rivolto la parola… la prossima volta provero’ ad avvicinarlo per vedere come reagisce…ad ogni modo scherzava e rideva con tutti durante gli allenamenti
Secondo me deve solo essere aiutato

181
stefanotrapp (Guest) 28-03-2017 17:11

Questa sconfitta non sarebbe un dramma se giocasse ogni settimana ma purtroppo sappiamo che non è così, quello che mi dispiace è leggere di chi è contento che in Italia non abbiamo ancora un campione ( Ho cominciato a seguire Quinzi alle prime vittorie importanti a 14 anni, e visto il suo passato chi era più predestinato di lui?) anche se secondo me è più vicino al ritiro che alla top 100 il suo non emergere sarebbe l’ennesima GRANDE sconfitta del tennis Italiano e ne sono amareggiato, speriamo in Berrettini…

180
guidoyouth (Guest) 28-03-2017 16:37

@ Figologo (#1800337)

sei caduto nello stesso errore che rimproveri agli altri. 😀
se il tennis è così soggettivo come dici tu…che senso ha scrivere un post come il tuo? ti contraddici da solo mi sa.

179
Anselmo (Guest) 28-03-2017 16:26

Splendido post FIGOLOGO.
Mai salito sul carro del signor QUINZI e mai ci salirò, dovesse anche diventare un giocatore 😯 😯 😯 😯 😯 😯

178
Jim Courier (Guest) 28-03-2017 16:21

Si, quella dichiarazione fu poco dopo ripresa da Volandri in un’intervista a San Marino: – “Non entrare in top 10 sarebbe un fallimento per lui (viste le aspettative)…deve imparare un minimo di educazione, pensa (e il suo clan glielo fa credere) che tutto gli sia concesso..”-…quindi non è mai stato un mistero per nessuno il fatto che il padre con il ristretto entouragedel ragazzo, infondendogli questo ego spropositato abbiano finito per rovinarlo tennisticamente e non solo…

Scritto da Thetis.

Scritto da pablito
Nessuno ricorda dopo W si permise di “pontificare”… commentando i possibili “aiutini” che assumevano i top player ? Un montato, come purtroppo sono “smontati” i suoi troppi fans.. L’ occhialuto finalista di W., Hyeon Chung giá gioca in alto… Ippica ? Scacchi ? Magari dama…

Senza contare il padre che disse: se diventerà al massimo un top 20 sarà un fallimento! Noi puntiamo alla top 10

177
Ilpacio 28-03-2017 16:11

@ Figologo (#1800337)

Complimenti bella paraculata. Commento pregno di saccenza, da chi possiede la palla di cristallo per prevedere il futuro e poi termini con magari si ritira veramente…..Troppo facile sentirsi sul carro ma in caso poco male c’e’ sempre l’altra possibilita’

176
pablito 28-03-2017 16:09

Qualcuno ricorda tal Peliwo ?

175
coro Springtime (Guest) 28-03-2017 15:41

Post perfetto per quasi qualsiasi pagina di commenti del sito…totale condivisione e stima.
Chapeau!

Scritto da Figologo
Se non mi fosse così antipatico, ci salirei ora sul carro di Quinzi. Ora che ci state scendendo tutti.
Lo farei per avere la possibilità di prendervi ancora in giro, voi commentatori squinternati che non vedete al di là del vostro naso.
Voi che lo avete reso campione dopo quel titoletto ridicolo conquistato su erba.
Voi che lo avete reso fenomeno senza neppure vederlo, solo leggendo i pennivendoli italiani.
Voi che non vi rendete conto che se a 16 anni uno tira 30 e tantissimi altri tirano 20, allora quello che tira 30 li schiaccia.
Ma che la crescita fisica e tecnica è una cosa talmente soggettiva e delicata, influenzabile da troppi fattori per fare stime casuali. E se quelli che tirano 20 da maggiorenni avanzati arrivano a tirar 70 o 90, mentre quello che tira 30 sale solo a 45 o 50 ebbene “l’uomo che tira 30 è un uomo morto” , per citare Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez.
Soprattutto se quello che tirava 30 sta troppo comodo nei panni del “predestinato per la gente”, e se cambia guida tecnica come fossero calzini, mentre gli altri,oltre ad andare in palestra, trovano la quadratura del cerchio in campo, e una stabilità tecnica imprescindibile e più o meno solida.
Quello che avete detto di Quinzi si sarebbe potuto dire di qualsiasi altro vincitore di Slam Junior. Qualcuno è arrivato, qualcun altro no.
Il tennis non si presta a profezie dell’ultima ora.
E non lo avete imparato, e non lo imparerete mai, perché vi piace troppo fare finta di sapere tutto di tutti.
Perché me lo prenderei ora, se non mi fosse così odioso?
Perché state ripetendo lo stesso errore della genesi, al contrario.
Ora è morto, finito, distrutto, ritirato.
Un ’96, siete comici!! Lo dite con la stessa certezza di quando dicevate che sarebbe stato il migliore dai tempi di Panatta!!
Allora ignoravate le difficoltà della crescita, adesso la possibilità di uscire da una grave crisi tecnica e da difficoltà fisiche.
Un giocatore sano, integro, senza gravissimi infortuni, con un minimo di esperienza internazionale. Bastano due o tre cosucce per riprendere la rotta e costruirsi una buona carriera, che per Quinzi non ho mai escluso neppure io.
Me lo prenderei, se non mi fosse così odioso, per potervi ridere dietro ricordandovi quando dicevate che non sarebbe “mai entrato nei cento al mondo”.
Ridicoli che siete, un anno con minima difesa di punti, due vittorie e due finali challenger, e il gioco è fatto.
Me lo prenderei ora, per dimostrarvi che lo sport è bello guardarlo senza necessariamente ricamarci scemenze sopra, unica lezione che ha imparato perfino un incompetente come me.
Eh niente, l’unica cosa è sperare che diventi simpatico.
Me lo prenderei ritrovandomi su un carro liberato da troppi passeggeri sgradevoli.
Poi magari si ritira veramente o finisce come Trevisan. O magari si costruisce veramente una buona carriera.
A quel punto scatterebbe di nuovo l’assalto alla diligenza. E dal carro mi butterei al volo.
Spernacchiandovi però, mentre salto giù.

174
chobin 28-03-2017 15:40

Scritto da Figologo
Se non mi fosse così antipatico, ci salirei ora sul carro di Quinzi. Ora che ci state scendendo tutti.
Lo farei per avere la possibilità di prendervi ancora in giro, voi commentatori squinternati che non vedete al di là del vostro naso.
Voi che lo avete reso campione dopo quel titoletto ridicolo conquistato su erba.
Voi che lo avete reso fenomeno senza neppure vederlo, solo leggendo i pennivendoli italiani.
Voi che non vi rendete conto che se a 16 anni uno tira 30 e tantissimi altri tirano 20, allora quello che tira 30 li schiaccia.
Ma che la crescita fisica e tecnica è una cosa talmente soggettiva e delicata, influenzabile da troppi fattori per fare stime casuali. E se quelli che tirano 20 da maggiorenni avanzati arrivano a tirar 70 o 90, mentre quello che tira 30 sale solo a 45 o 50 ebbene “l’uomo che tira 30 è un uomo morto” , per citare Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez.
Soprattutto se quello che tirava 30 sta troppo comodo nei panni del “predestinato per la gente”, e se cambia guida tecnica come fossero calzini, mentre gli altri,oltre ad andare in palestra, trovano la quadratura del cerchio in campo, e una stabilità tecnica imprescindibile e più o meno solida.
Quello che avete detto di Quinzi si sarebbe potuto dire di qualsiasi altro vincitore di Slam Junior. Qualcuno è arrivato, qualcun altro no.
Il tennis non si presta a profezie dell’ultima ora.
E non lo avete imparato, e non lo imparerete mai, perché vi piace troppo fare finta di sapere tutto di tutti.
Perché me lo prenderei ora, se non mi fosse così odioso?
Perché state ripetendo lo stesso errore della genesi, al contrario.
Ora è morto, finito, distrutto, ritirato.
Un ’96, siete comici!! Lo dite con la stessa certezza di quando dicevate che sarebbe stato il migliore dai tempi di Panatta!!
Allora ignoravate le difficoltà della crescita, adesso la possibilità di uscire da una grave crisi tecnica e da difficoltà fisiche.
Un giocatore sano, integro, senza gravissimi infortuni, con un minimo di esperienza internazionale. Bastano due o tre cosucce per riprendere la rotta e costruirsi una buona carriera, che per Quinzi non ho mai escluso neppure io.
Me lo prenderei, se non mi fosse così odioso, per potervi ridere dietro ricordandovi quando dicevate che non sarebbe “mai entrato nei cento al mondo”.
Ridicoli che siete, un anno con minima difesa di punti, due vittorie e due finali challenger, e il gioco è fatto.
Me lo prenderei ora, per dimostrarvi che lo sport è bello guardarlo senza necessariamente ricamarci scemenze sopra, unica lezione che ha imparato perfino un incompetente come me.
Eh niente, l’unica cosa è sperare che diventi simpatico.
Me lo prenderei ritrovandomi su un carro liberato da troppi passeggeri sgradevoli.
Poi magari si ritira veramente o finisce come Trevisan. O magari si costruisce veramente una buona carriera.
A quel punto scatterebbe di nuovo l’assalto alla diligenza. E dal carro mi butterei al volo.
Spernacchiandovi però, mentre salto giù.

Io salgo sul tuo carro perché invece mi sei simpatico 😀

173
Figologo (Guest) 28-03-2017 14:54

Se non mi fosse così antipatico, ci salirei ora sul carro di Quinzi. Ora che ci state scendendo tutti.

Lo farei per avere la possibilità di prendervi ancora in giro, voi commentatori squinternati che non vedete al di là del vostro naso.

Voi che lo avete reso campione dopo quel titoletto ridicolo conquistato su erba.
Voi che lo avete reso fenomeno senza neppure vederlo, solo leggendo i pennivendoli italiani.

Voi che non vi rendete conto che se a 16 anni uno tira 30 e tantissimi altri tirano 20, allora quello che tira 30 li schiaccia.

Ma che la crescita fisica e tecnica è una cosa talmente soggettiva e delicata, influenzabile da troppi fattori per fare stime casuali. E se quelli che tirano 20 da maggiorenni avanzati arrivano a tirar 70 o 90, mentre quello che tira 30 sale solo a 45 o 50 ebbene “l’uomo che tira 30 è un uomo morto” , per citare Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez.

Soprattutto se quello che tirava 30 sta troppo comodo nei panni del “predestinato per la gente”, e se cambia guida tecnica come fossero calzini, mentre gli altri,oltre ad andare in palestra, trovano la quadratura del cerchio in campo, e una stabilità tecnica imprescindibile e più o meno solida.

Quello che avete detto di Quinzi si sarebbe potuto dire di qualsiasi altro vincitore di Slam Junior. Qualcuno è arrivato, qualcun altro no.
Il tennis non si presta a profezie dell’ultima ora.

E non lo avete imparato, e non lo imparerete mai, perché vi piace troppo fare finta di sapere tutto di tutti.

Perché me lo prenderei ora, se non mi fosse così odioso?
Perché state ripetendo lo stesso errore della genesi, al contrario.

Ora è morto, finito, distrutto, ritirato.
Un ’96, siete comici!! Lo dite con la stessa certezza di quando dicevate che sarebbe stato il migliore dai tempi di Panatta!!

Allora ignoravate le difficoltà della crescita, adesso la possibilità di uscire da una grave crisi tecnica e da difficoltà fisiche.

Un giocatore sano, integro, senza gravissimi infortuni, con un minimo di esperienza internazionale. Bastano due o tre cosucce per riprendere la rotta e costruirsi una buona carriera, che per Quinzi non ho mai escluso neppure io.

Me lo prenderei, se non mi fosse così odioso, per potervi ridere dietro ricordandovi quando dicevate che non sarebbe “mai entrato nei cento al mondo”.
Ridicoli che siete, un anno con minima difesa di punti, due vittorie e due finali challenger, e il gioco è fatto.

Me lo prenderei ora, per dimostrarvi che lo sport è bello guardarlo senza necessariamente ricamarci scemenze sopra, unica lezione che ha imparato perfino un incompetente come me.

Eh niente, l’unica cosa è sperare che diventi simpatico.
Me lo prenderei ritrovandomi su un carro liberato da troppi passeggeri sgradevoli.

Poi magari si ritira veramente o finisce come Trevisan. O magari si costruisce veramente una buona carriera.
A quel punto scatterebbe di nuovo l’assalto alla diligenza. E dal carro mi butterei al volo.

Spernacchiandovi però, mentre salto giù.

172
Anni80 28-03-2017 14:50

Scritto da Koko

Scritto da Anni80
Il problema secondo me è , anche a causa di uno spot tosto, con questa ennesima sconfitta rischiamo veramente di perdere un talento inespresso che gioca un grande tennis, sto parlando ovviamente di Arnaboldi che qui state ignorando a discapito di un ragazzo che di tennis non ha espresso neanche un accenno negli ultimi 3 ( dico 3) anni…
Arna è davvero in crisi e mi dispiace molto, suggerirei a tutti di far sentire il calore del nostro tifo anche a questo ragazzo di ormai 27 anni…Lui si che merita un sostegno in questo bruttissimo momento.
FORZA ARNA

Solo l’87 Fogna ha 30 anni mentre Arnaboldi ha fermato il tempo a 27 in attesa di sfondare!

Posso aver sbagliato età , e non di poco aggiungerei, ma voi tutti state sbagliando target, 166 commenti ad 2 in un post dove si parla di due tennisti con uno che ha fatto 2T a Parigi e QF in atp 250 giocando un bellissimo tennis in confronto ad un’altro che ha vinto solo future… Io non sono contro GQ ma qui si esagera…E se non sbagliavo l’età probabilmente non c’era neanche il tuo di commento!!!

171
mirko.dllm (Guest) 28-03-2017 14:25

Scritto da Figologo
Ora salta fuori che il problema è stato mollare l’erba.

Figologo,invito anche te,ma se proprio non lo sopporti,almeno a leggere quello che scrivi su di lui,perchè commenti,o addirittura segui sia le sue partite che,a quanto pare,anche i livescore? Ma non sarà che in realtà chi è ossessionato da Quinzi siete proprio tutti voi che non lo sopportate?

170
mirko.dllm (Guest) 28-03-2017 14:22

Scritto da fabio

Scritto da Anselmo
Sottoscrivo in pieno il tuo commento MICHELINO CHANG.
HA vinto WIMBLEDON JUNIOR e poi?????
Nulla,il nulla assoluto.
Leggo su questo sito gente che si esalta quando passa uno o due turni ad un challenger,challenger?????
Poi qualcuno, sempre su questo sito, si lamenta che non eè stato aiutato.Questo utente forse non sa o non ricorda che un “tal” GIANLUCA POZZI ha avuto risultati di buono/ottimo spessore senza aver mai avuto aiuti dalla FEDERAZIONE, quindi non diciamo castronerie, per favore.
Inoltre il signor QUINZI fa sembrare FOGNINI un SANTO(il che è tutto dire).
Spocchioso, arrogante e maleducato.

Straquoto

Ecco,considerando che Quinzi vi è antipatico e non lo sopportate proprio,per usare un eufemismo,perchè allora non vi esentate dal commentarlo,e fate finta che non esista,o addirittura che non sia mai esistito,così vivrete meglio sia voi,che,credo anche tutti noi altri?

169
cataflic (Guest) 28-03-2017 14:20

Scritto da guidoyouth
temo che sia entrato nello stesso vortice in cui sono finiti prima di lui tanti bei talenti che da giovani promettevano molto.
spero ancora che possa almeno ripercorrere le orme di un donald young il quale si sta comunque levando qualche soddisfazione nel tennis che conta.
principalmente a gq mancano i mezzi per giocarsi a viso aperto le possibilità di vittoria. tira troppo corto e troppo piano. così ogni partita diventa una sofferenza e si vede dal linguaggio del corpo come esprima questo senso di impotenza. spiace molto ma è una grossa lezione anche per i tifosi di tennis.

Donaldino ha un talento che GQ si sogna ahilui.
Young non ha testa ed è leggero, ma se avesse anche una sola delle due sarebbe nei 20, GQ, anche con la testa a mille farebbe fatica ad entrare nei 100 con una programmazione certosina.

Non gli va la palla…in nessun colpo…ed è un peccato perchè ha dentro di sè qualcosa di buono….se solo tirasse 10/15 kmh in più 🙄

168
Figologo (Guest) 28-03-2017 14:09

Scritto da Koko

Scritto da Just g
Troppi commenti per un emerito signor nessuno… non ha nulla per essere un tennista professionista.. o top xx come vi piace dire… ho messo due sole xx perché non entrerà mai nei 100….. guardatelo come se non avesse vinto un Wimbledon jr… quinzi erba un ossimoro

Si straccio’ solo Kyrgios su erba era uno scarsone totale!

Tu ancora attribuisci peso a quel risultato?

167
Angelos99 28-03-2017 13:55

Ogni anno??? Sempre la stessa storia. Quinzi dedicati ad altro, gli anni passano ma il nulla!!

166
GIOBAX (Guest) 28-03-2017 13:00

Oltre a tutti i problemi involutivi (mi sembra quasi che giochi peggio di un paio d’anni fa…) ci sono problemi anche a livello caratteriale… Certi match si “portano a casa” con l’umiltà, magari giocando male; tutti questi “terzi set” persi nettamente alimentano il mio pessimismo (anche se ovviamente spero di sbagliarmi…).

165
Just g (Guest) 28-03-2017 12:24

@ Koko (#1800188)

Ottimo… continua ad aspettarlo… aspetta tipo penelope

164
Bruno A. (Guest) 28-03-2017 12:23

@ Anselmo (#1800092)

Non ho detto che se uno ha la testa sulle spalle non riesce a cavarsela da solo, ne’ mi sono lamentato perché non è stato aiutato. Ho solo detto che forse poteva essere fatto qualcosa di più per evitare che finisse così visto i risultati che aveva ottenuto.

163
Just g (Guest) 28-03-2017 12:21

@ Koko (#1800188)

Bene… continua a difenderlo o giustificarlo o peggio continua ad aspettarlo…

162
guidoyouth (Guest) 28-03-2017 12:17

temo che sia entrato nello stesso vortice in cui sono finiti prima di lui tanti bei talenti che da giovani promettevano molto.
spero ancora che possa almeno ripercorrere le orme di un donald young il quale si sta comunque levando qualche soddisfazione nel tennis che conta.
principalmente a gq mancano i mezzi per giocarsi a viso aperto le possibilità di vittoria. tira troppo corto e troppo piano. così ogni partita diventa una sofferenza e si vede dal linguaggio del corpo come esprima questo senso di impotenza. spiace molto ma è una grossa lezione anche per i tifosi di tennis.

161
fabio (Guest) 28-03-2017 11:58

Scritto da Anselmo
Sottoscrivo in pieno il tuo commento MICHELINO CHANG.
HA vinto WIMBLEDON JUNIOR e poi?????
Nulla,il nulla assoluto.
Leggo su questo sito gente che si esalta quando passa uno o due turni ad un challenger,challenger?????
Poi qualcuno, sempre su questo sito, si lamenta che non eè stato aiutato.Questo utente forse non sa o non ricorda che un “tal” GIANLUCA POZZI ha avuto risultati di buono/ottimo spessore senza aver mai avuto aiuti dalla FEDERAZIONE, quindi non diciamo castronerie, per favore.
Inoltre il signor QUINZI fa sembrare FOGNINI un SANTO(il che è tutto dire).
Spocchioso, arrogante e maleducato.

Straquoto

160
sasuzzo 28-03-2017 11:57

L impressione è che sia stato montato dal padre negli anni in cui vinceva Wimbledon ( interviste televisive dove lo definiva “Cobra”, “minimo top 20” (testuale)). Errore non commesso da genitori di altri giovani emergenti. Errore fatale per un ragazzo tuttora molto immaturo ed istintivo. Alle prime sconfitte da Pro si è sgonfiato come le illusioni create dal caro papà.

159
fabio (Guest) 28-03-2017 11:57

Scritto da Just g
Troppi commenti per un emerito signor nessuno… non ha nulla per essere un tennista professionista.. o top xx come vi piace dire… ho messo due sole xx perché non entrerà mai nei 100….. guardatelo come se non avesse vinto un Wimbledon jr… quinzi erba un ossimoro

straquoto

158
Koko (Guest) 28-03-2017 11:44

Scritto da Anni80
Il problema secondo me è , anche a causa di uno spot tosto, con questa ennesima sconfitta rischiamo veramente di perdere un talento inespresso che gioca un grande tennis, sto parlando ovviamente di Arnaboldi che qui state ignorando a discapito di un ragazzo che di tennis non ha espresso neanche un accenno negli ultimi 3 ( dico 3) anni…
Arna è davvero in crisi e mi dispiace molto, suggerirei a tutti di far sentire il calore del nostro tifo anche a questo ragazzo di ormai 27 anni…Lui si che merita un sostegno in questo bruttissimo momento.
FORZA ARNA

Solo l’87 Fogna ha 30 anni mentre Arnaboldi ha fermato il tempo a 27 in attesa di sfondare!

157
Koko (Guest) 28-03-2017 11:39

Scritto da Just g
Troppi commenti per un emerito signor nessuno… non ha nulla per essere un tennista professionista.. o top xx come vi piace dire… ho messo due sole xx perché non entrerà mai nei 100….. guardatelo come se non avesse vinto un Wimbledon jr… quinzi erba un ossimoro

Si straccio’ solo Kyrgios su erba era uno scarsone totale!

156
Koko (Guest) 28-03-2017 11:28

@ Anselmo (#1800092)

Chang era alto 1.30 cm in un periodo di servitori erbivori con erba rapida! Che strano che abbia fatto poco su erba! Non so se Quinzi sarebbe entrato nelle quali challenger su erba ma con piu futures alla Greca i 250 ATP si raggiungevano in fretta e non penso che esista un challenger per specialisti che non ammetta nelle quali un 250 ATP! Per me nei primi turni quali ci sono anche i doppisti Inglesi 400 al mondo in singolare.

155
Just g (Guest) 28-03-2017 11:14

Troppi commenti per un emerito signor nessuno… non ha nulla per essere un tennista professionista.. o top xx come vi piace dire… ho messo due sole xx perché non entrerà mai nei 100….. guardatelo come se non avesse vinto un Wimbledon jr… quinzi erba un ossimoro

154
Alberto (Guest) 28-03-2017 10:38

bah…mi sembra piombato in un baratro senza fine…senza fiducia non si va avanti…il problema è che non vince due match di fila e così è difficile andare in fiducia. Credo che non sia un fenomeno ma nemmeno un brocco…qua si osannano giocatori 400 posizioni dietro a GQ e si massacra lui. D’accordo che c’erano aspettative ma semplicemente GQ è questo: un onesto tennista da 300 ATP come ce ne sono tanti in Italia e che comunque sosteniamo con il nostro tifo. Basta pensare a Wimbledon JR o alle scemenze sparate da lui e dal padre…ai top 10…che lavori, se ne ha voglia, per provare ad essere top 150 che al momento mi sembra traguardo già difficile ma ancora possibile. Più di così mi sembra inopportuno chiedergli.

153
Becuzzi_style (Guest) 28-03-2017 10:08

Personalmente é da un po’ che sono pessimista sul ragazzo.
C’è chi inizia la propria carriera e scalata anche ben dopo i 21 anni….quella di Gigio invece mi sembra che stia volgendo al termine….
É una sensazione per carità….ma per me è quasi palese che si trovi a fronte di un bivio che ne deciderà la carriera…..un altro anno ai margini e per me abbandona….e ad oggi direi che le probabilità di questa drastica scelta siano superiori al 50%.
Non mi sembra che possa avere la forza di ripartire dal basso, dai future per costruirsi un’onesta carriera che possa spingerlo col lavoro nella top 100…..non mi sembra che ne abbia la volontà e la giusta grinta necessaria.
Spero di sbagliarmi….certo vero che io non l’ho mai osannato (il suo tennis non mi ha mai impressionato….neanche da ragazzo)…ma l’ho sempre tifato ( come tutti i nostri ragazzi del resto…), dicevo spero di sbagliarmi, ma credo che i titoli di coda si stiano avvicinando….il suo é un percorso diverso dagli altri…tutte quelle aspettative sono un peso pesantissimo…bisognerebbe avere l’umiltà di ripartire dal basso, ma personalmente non ci credo….e soprartutto temo che sia lui a non crederci più.
Buona fortuna ragazzo!

152
Anni80 28-03-2017 10:01

Il problema secondo me è , anche a causa di uno spot tosto, con questa ennesima sconfitta rischiamo veramente di perdere un talento inespresso che gioca un grande tennis, sto parlando ovviamente di Arnaboldi che qui state ignorando a discapito di un ragazzo che di tennis non ha espresso neanche un accenno negli ultimi 3 ( dico 3) anni…
Arna è davvero in crisi e mi dispiace molto, suggerirei a tutti di far sentire il calore del nostro tifo anche a questo ragazzo di ormai 27 anni…Lui si che merita un sostegno in questo bruttissimo momento.
FORZA ARNA 😉

151
LuchinoVisconti (Guest) 28-03-2017 09:53

Non possiamo sapere se uno si impegni, si alleni, abbia ancora voglia o meno. Il punto è che pur allenandosi 12 ore al giorno, per giocar bene a grandi livelli occorre anche averne la stoffa, qualità che per ora nessuno dei nostri giovani ha mostrato di avere (anzi direi che, purtroppo, hanno mostrato di non avere).

150
Ermanno (Guest) 28-03-2017 09:49

Penso che GQ sia veramente un bravo ragazzo. Ci sono tante cose che può fare nella vita con successo. Ma non il tennista. Oltretutto sembra che non si diverta nemmeno a giocare, anzi direi che trasmette una certa sofferenza anche a chi lo guarda.

149
Spero in Quinzi (Guest) 28-03-2017 09:42

Scritto da Axl
Ho come la sensazione che fra non molto il ragazzo si ritiri.ed è un peccato perché non sarà un fenomeno,ma nemmeno cosi scarso come molti lo dipingono.non riesco a capire come non ci possa essere nessuno che lo possa davvero aiutare…sembra sempre in balia di se stesso.a me mette tanta di quella rabbia che non avete idea e non capisco chi gode di questa assurda situazione.

Purtroppo la penso esattamente come te. Da l’impressione di un ragazzo che abbia perso la voglia di combattere e stia andando avanti per inerzia e per pressioni familiari. Che peccato, ci poteva benissimo stare una carriera alla Seppi

148
didiu (Guest) 28-03-2017 09:18

Scritto da aureliriccardo
il livello è ancora quello di future/challenger ma più future che challenger… dovrebbe giocare più future e consolidarsi a quel livello, io lo programmerei così

Quoto!

147
didiu (Guest) 28-03-2017 09:17

Scritto da Koko

Scritto da Braccino

Scritto da Koko

Scritto da Bruno A.
Quello che fatico a capire è come, dato un vincitore di Wimbledon jr., il tennis italiano nel suo complesso non sia stato capace di aiutarlo nella crescita, come invece succede da altre parti.

Direi che è sintomatico il fatto che il vincitore di Wimbledon juniores a 17 anni non ha poi mai più giocato su erba nemmeno per sbaglio! Da allora terra a go go con idee molto confuse! Ricorderei che un erbivoro come Bracciali a suo tempo non si faceva mancare challengers (Surbiton in particolare) o futures su erba!

Scusa ma quanti tornei su erba ci sono rimasti al mondo?!?!

Anche ad andare con quali oggi si possono fare challengeroni erbivori notevoli:
Surbiton 127k
Nottingham 127k
Ilkley 127k
In ogni caso una gestione più furba lo portava nei 250 ATP sui 18-19 anni (sui 17 e mezzo fu 301 ATP non dico cose impossibili) e quindi si andava oltre che nei challengers detti anche a Wimbledon quali con un pò meno sciaguratezza! Non è solo il fatto del livello mancante ma degli 0 nel fare challengers tramite WC facili su terra con sconfitte tra il primo e secondo turno invece di vittorie futures.

Quinzi non aveva la classifica per fare questi tornei o le loro qualificazioni.

146
Figologo (Guest) 28-03-2017 08:29

Ora salta fuori che il problema è stato mollare l’erba.

145
Anselmo (Guest) 28-03-2017 08:29

Sottoscrivo in pieno il tuo commento MICHELINO CHANG.
HA vinto WIMBLEDON JUNIOR e poi?????
Nulla,il nulla assoluto.
Leggo su questo sito gente che si esalta quando passa uno o due turni ad un challenger,challenger????? 😯 😯 😯
Poi qualcuno, sempre su questo sito, si lamenta che non eè stato aiutato.Questo utente forse non sa o non ricorda che un “tal” GIANLUCA POZZI ha avuto risultati di buono/ottimo spessore senza aver mai avuto aiuti dalla FEDERAZIONE, quindi non diciamo castronerie, per favore.
Inoltre il signor QUINZI fa sembrare FOGNINI un SANTO(il che è tutto dire).
Spocchioso, arrogante e maleducato.

144
QUINZI e GIORGI io ci credo(1926) (Guest) 28-03-2017 08:06

Nooooo

143
Braccino (Guest) 28-03-2017 07:41

Scritto da luigi
@ Braccino (#1799986)
Newport,i tornei prima di Wimbledon e qualche challenger

Ma in quanti sarebbe entrato nelle qualificazioni?

142
smiccio (Guest) 28-03-2017 07:25

Scritto da Axl
Ho come la sensazione che fra non molto il ragazzo si ritiri.ed è un peccato perché non sarà un fenomeno,ma nemmeno cosi scarso come molti lo dipingono.non riesco a capire come non ci possa essere nessuno che lo possa davvero aiutare…sembra sempre in balia di se stesso.a me mette tanta di quella rabbia che non avete idea e non capisco chi gode di questa assurda situazione.

Avranno poco da godere quando si sarà ritirato… Mi dispiace davvero per Gianluigi, pensavo sinceramente che sarebbe arrivato ben prima e senza tutti questi sforzi.

141
Lo Scriba (Guest) 28-03-2017 06:11

Scritto da luigi
@ Lo Scriba (#1799888)
Quali sponsor? E con questi guadagni come poteva permettersi il coach?

Può darsi che tu abbia ragione ma e che Quinzi non abbia gli sponsor ma spesso i giocatori considerati delle promesse vengono sponsorizzati presto con contratti a lungo termine.
Per quanto riguarda il coach questi con i più giovani fanno contratti basandosi sulla percentuale delle vincite, scommettendo sulle loro capacità. Piatti fece lo stesso con Furlan e Caratti.

140
Koko (Guest) 28-03-2017 00:23

Scritto da Braccino

Scritto da Koko

Scritto da Bruno A.
Quello che fatico a capire è come, dato un vincitore di Wimbledon jr., il tennis italiano nel suo complesso non sia stato capace di aiutarlo nella crescita, come invece succede da altre parti.

Direi che è sintomatico il fatto che il vincitore di Wimbledon juniores a 17 anni non ha poi mai più giocato su erba nemmeno per sbaglio! Da allora terra a go go con idee molto confuse! Ricorderei che un erbivoro come Bracciali a suo tempo non si faceva mancare challengers (Surbiton in particolare) o futures su erba!

Scusa ma quanti tornei su erba ci sono rimasti al mondo?!?!

Anche ad andare con quali oggi si possono fare challengeroni erbivori notevoli:

Surbiton 127k
Nottingham 127k
Ilkley 127k

In ogni caso una gestione più furba lo portava nei 250 ATP sui 18-19 anni (sui 17 e mezzo fu 301 ATP non dico cose impossibili) e quindi si andava oltre che nei challengers detti anche a Wimbledon quali con un pò meno sciaguratezza! Non è solo il fatto del livello mancante ma degli 0 nel fare challengers tramite WC facili su terra con sconfitte tra il primo e secondo turno invece di vittorie futures.

139
ivann 28-03-2017 00:18

Ma Matteo donati che fine ha fatto?

138
Roberto (Guest) 28-03-2017 00:12

@ luigi (#1800003)

Probabilmente anche una serie di futures indiani

137
Luca C (Guest) 28-03-2017 00:08

Ma invece di cercare soluzioni esotiche farsi seguire da uno dei nostri migliori coach nostrani (Rianna, Puci, Pistolesi, Piatti, Caperchi, ecc.) che, pur non creando fab four, sono riusciti a portare tanti ragazzi, più o meno tale tuoni, nei top 100?

136
Axl 28-03-2017 00:07

Ho come la sensazione che fra non molto il ragazzo si ritiri.ed è un peccato perché non sarà un fenomeno,ma nemmeno cosi scarso come molti lo dipingono.non riesco a capire come non ci possa essere nessuno che lo possa davvero aiutare…sembra sempre in balia di se stesso.a me mette tanta di quella rabbia che non avete idea e non capisco chi gode di questa assurda situazione.

135
luigi (Guest) 27-03-2017 23:55

@ Braccino (#1799986)

Newport,i tornei prima di Wimbledon e qualche challenger

134
Braccino (Guest) 27-03-2017 23:21

Scritto da Koko

Scritto da Bruno A.
Quello che fatico a capire è come, dato un vincitore di Wimbledon jr., il tennis italiano nel suo complesso non sia stato capace di aiutarlo nella crescita, come invece succede da altre parti.

Direi che è sintomatico il fatto che il vincitore di Wimbledon juniores a 17 anni non ha poi mai più giocato su erba nemmeno per sbaglio! Da allora terra a go go con idee molto confuse! Ricorderei che un erbivoro come Bracciali a suo tempo non si faceva mancare challengers (Surbiton in particolare) o futures su erba!

Scusa ma quanti tornei su erba ci sono rimasti al mondo?!?!

133
aureliriccardo 27-03-2017 23:19

il livello è ancora quello di future/challenger ma più future che challenger… dovrebbe giocare più future e consolidarsi a quel livello, io lo programmerei così

132
Karlo (Guest) 27-03-2017 23:03

Partite stranissime a Leon. Giocare a quell’altitudine deve essere molto difficile

131
luigi (Guest) 27-03-2017 22:42

@ Lo Scriba (#1799888)

Quali sponsor? E con questi guadagni come poteva permettersi il coach?

130
Thetis. 27-03-2017 22:40

Scritto da pablito
Nessuno ricorda dopo W si permise di “pontificare”… commentando i possibili “aiutini” che assumevano i top player ? Un montato, come purtroppo sono “smontati” i suoi troppi fans.. L’ occhialuto finalista di W., Hyeon Chung giá gioca in alto… Ippica ? Scacchi ? Magari dama…

Senza contare il padre che disse: se diventerà al massimo un top 20 sarà un fallimento! Noi puntiamo alla top 10

129
pablito 27-03-2017 22:29

Nessuno ricorda dopo W si permise di “pontificare”… commentando i possibili “aiutini” che assumevano i top player ? Un montato, come purtroppo sono “smontati” i suoi troppi fans.. L’ occhialuto finalista di W., Hyeon Chung giá gioca in alto… Ippica ? Scacchi ? Magari dama…

128
Koko (Guest) 27-03-2017 22:27

Scritto da Bruno A.
Quello che fatico a capire è come, dato un vincitore di Wimbledon jr., il tennis italiano nel suo complesso non sia stato capace di aiutarlo nella crescita, come invece succede da altre parti.

Direi che è sintomatico il fatto che il vincitore di Wimbledon juniores a 17 anni non ha poi mai più giocato su erba nemmeno per sbaglio! Da allora terra a go go con idee molto confuse! Ricorderei che un erbivoro come Bracciali a suo tempo non si faceva mancare challengers (Surbiton in particolare) o futures su erba!

127
Andreas Seppi 27-03-2017 22:24

Peccato, sembrava avessimo ritrovato la speranza in Quinzi, ma dopo l’ennesima rottura, si rischia di perderlo ancora una volta, forse definitivamente

126
Michelino Chang 27-03-2017 22:20

@ Bruno A. (#1799910)

Il problema secondo me è che non c’è proprio il giocatore…o meglio… non quello che tutti avevamo immaginato dopo Wimbledon Jr 🙄

125
Michelino Chang 27-03-2017 22:16

Ora una pausa di 2-3 mesi ci sta 😎

124
Gianni (Guest) 27-03-2017 22:15

Chi ha talento e fornirà certamente risultati è Berrettini, testa a posto e miglioramenti continui.
Ha il giusto approccio per una grande carriera.

123
Bruno A. (Guest) 27-03-2017 22:13

Quello che fatico a capire è come, dato un vincitore di Wimbledon jr., il tennis italiano nel suo complesso non sia stato capace di aiutarlo nella crescita, come invece succede da altre parti.

122
CC (Guest) 27-03-2017 22:10

Scritto da Luciano.N94
6-1 Londero.C’è solamente da vergognarsi per come ha gettato il match.Lo ripeto,che vada a studiare o a lavorare se non gli va di giocare.

Secondo me se non trova una guida stabile e forte caratterialmente come aveva fino a poco tempo fa,ritorna a fare come quando era in prova con i vari Petrazzuolo,Torresi etc etc.Lottava inizialmente e poi si innervosiva e buttava tutto per aria nel finale.

121
Gianni (Guest) 27-03-2017 22:05

Scritto da Gianni
Con Leigteb poteva andar bene, ha forgiato fior di giocatori l’austriaco…Quinzi è difficile da capire, cambia più allenatori di Zamparini

120
gido 27-03-2017 22:05

forza Arna: speriamo nel MD e in buon torneo.
Con Langer non sarà semplice!

Per GQ proverei a consigliargli un tentativo in Italia con Puci

119
Koko (Guest) 27-03-2017 22:04

Perdere 3 games in un set contro un giovanissimo raccattapalle Messicano non prometteva benissimo e Londero è una bestia nera! In effetti ho visto un calo di rendimento netto rispetto alle discrete cose che aveva fatto con il precedente allenatore. Con l’allenatore di Muster qualcosa alla battuta era indubbiamente migliorato mentre quello che ho visto nell’ultimo torneo mi ha ricordato il Quinzi spaesato post Juniores palleggioso corto, con la battutina debole e anche fallosetta!

118
Fabio (Guest) 27-03-2017 22:03

Sono un suo gran tifoso ma ultimamente l’ho visto proprio male… Rispetto a 3/4 anni fa peggioratissimo. È tutti sto cambi di coach… É dura, durissima. Questo deve, per forza di cose, essere l’anno verità…

117
Gianni (Guest) 27-03-2017 22:03

Con Leigteb poteva andar bene, ha forgiato fior di giocatori l’austriaco…Quindi è difficile da capire, cambia più allenatori di Zamparini

116
Lo Scriba (Guest) 27-03-2017 22:00

Scritto da Fra0502
6-1 londero, finita

Più che Lodero, quello finito sarebbe Quinzi se fosse mai iniziato. Aveva una possibilità di diventare un buon giocatore, ottimo no perché non ne ha le caratteristiche, ma se le è giocate abbandonando l’allenatore austriaco. Temo che l’attenda un mesto ritiro entro il 2017 a meno che non sia costretto a giocare dagli sponsor.

115
Ilpacio 27-03-2017 22:00

Secondo me non ha bisogno di un allenatore. Gli farebbe bene andare in giro un paio di mesi con Lorenzi, osservarlo negli allenamenti, nella vita fuori dal campo, l’umiltà con cui affronta il circuito il numero 37 del mondo, a 35 anni

114
braccino (Guest) 27-03-2017 21:59

proiezioni post…?!

113
macno (Guest) 27-03-2017 21:59

Ha fatto 8 doppi falli in turni di servizio nel terzo set. Praticamente il suo avversario cominciava sempre 0-30. Come si fa a vincere in questo modo ❗

112
sasuzzo 27-03-2017 21:58

Scritto da sasuzzo
10 minuti di pazienza per Londero ed è fatta…

CVD… di testa non può assolutamente fare il tennista.

111
ealesia (Guest) 27-03-2017 21:56

Il ragazzo crolla spesso,per me dovrebbe lasciare il tennis per un po’,fare altro,magari studiare…poi se riviene la voglia ci può riprovare ma continuando così è un calvario

110
kas (Guest) 27-03-2017 21:55

…era di nuovo il tabellone ATP impallato… da 1-2 a 1-6…

Visto che siamo a fine marzo credo sia fondamentale riuscire a fare un buon torneo, soprattutto per il morale, che la classifica è l’ultimo dei problemi.

109
AndreaGaudenzi2 (Guest) 27-03-2017 21:52

…perso 6-1 al terzo…ceduto di schianto nel finale…peccato…non avendo visto la partita non so dire…certamente i risultati continuano a non arrivare…forza lo stesso Gianluigi

108
Luciano.N94 27-03-2017 21:52

6-1 Londero.C’è solamente da vergognarsi per come ha gettato il match.Lo ripeto,che vada a studiare o a lavorare se non gli va di giocare.

107
Fra0502 (Guest) 27-03-2017 21:51

6-1 londero, finita

106
realpirda 27-03-2017 21:51

6-1 finita

105
Gian95 (Guest) 27-03-2017 21:51

Notizie redazione

104
Zo zo neuro (Guest) 27-03-2017 21:50

E tanti saluti a gq! Buon rientro…..

103
Fra0502 (Guest) 27-03-2017 21:50

5-1 londero

102
Luciano.N94 27-03-2017 21:49

Scritto da kas
…o piove, o c’è un MT, o…

È sotto 5-1

101