Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Toni Nadal continuerà a seguire Rafael Nadal ma non durante i tornei

14/03/2017 11:48 3 commenti
Toni Nadal non lascerà Rafael alla fine del 2017
Toni Nadal non lascerà Rafael alla fine del 2017

Toni Nadal ha chiarito che non si separarerà da Rafael Nadal nel 2018 ma Continuerà a seguire Rafa ma non durante i tornei.

“La cosa è molto semplice. Sono stato a un corso di allenatori e mi hanno chiesto della mia accademia a Manacor. Ho detto che ero sempre più coinvolto in questa situazione e che l’anno prossimo avrei voluto esserlo ancor di più.
Qualcuno mi ha chiesto: ‘Quindi non viaggerai più insieme a Rafa?’ E non ho risposto. Io al giornalista non ho mai detto che decidevo sempre di meno nel team”.

“Eravamo io e Magnus Norman. A Norman hanno chiesto: ‘Chi decide come organizzare gli allenamenti?’ Norman ha detto: ‘Il giocatore’. E anch’io ho detto la stessa cosa. Però ho specificato dicendo: ‘Il mio caso è diverso, perché sono con Rafael da una vita’. Quando lui era piccolo, io decidevo tutto. E questo era normale. Ma quando Rafael è cresciuto, sono entrati in gioco altre persone. Suo padre, il suo manager.”

“Io non mi interesso dei numeri, non so quanto costa andare a un torneo, né conosco il rapporto con la stampa. Questo lo gestisce l’addetto stampa, per esempio. È questo tutto ciò che ho detto. Il mio lavoro nel tennis è quello di formare il giocatore. Chiunque può allenare Djokovic, Federer, Murray o Rafael. È chiaro che pur decidendo poco, le cose possono continuare ad andare bene. E poi ho detto la verità.
Io ho la mia età. Rafa è ben seguito da Franci Roig e Carlos Moya. Stare nell’accademia mi piace più di qualunque altra cosa. Se poi Rafael l’anno prossimo mi chiederà di accompagnarlo a Montecarlo o Parigi, io accetterò con piacere. O se gli altri non ci saranno, io ci sarò.”

“Non sarà come sempre no, perché viaggiare implica essere di più l’allenatore. Non è la stessa cosa trascorrere due settimane all’anno insieme a Rafael che 22 settimane. Quando starà a casa continuerò ad allenarlo proprio come quest’anno”.


TAG: ,

3 commenti

alexalex 15-03-2017 00:37

Scritto da Jack
Non hai capito proprio niente invece; Toni resterà il mentore e il consigliere di Rafa e lo allenerà quando sarà a casa; semplicemente non sarà più presente ai tornei come d’altronde già non lo è più da qualche anno in tutti i tornei extraeuropei, Aus Open e Us Open esclusi per ovvi motivi.
A Toni pesa viaggiare e stare lontano dalla famiglia, e soprattutto dei lunghi viaggi extraeuropei ne ha abbastanza.

Mi offro per viaggiare al posto suo! 😀

3
Jack (Guest) 14-03-2017 21:31

Non hai capito proprio niente invece; Toni resterà il mentore e il consigliere di Rafa e lo allenerà quando sarà a casa; semplicemente non sarà più presente ai tornei come d’altronde già non lo è più da qualche anno in tutti i tornei extraeuropei, Aus Open e Us Open esclusi per ovvi motivi.
A Toni pesa viaggiare e stare lontano dalla famiglia, e soprattutto dei lunghi viaggi extraeuropei ne ha abbastanza.

2
giuliano da viareggio (Guest) 14-03-2017 14:25

Abbiamo capito…Toni non è più l’allenatore di Nadal. Buon per Nadal!!

1