Giorni da Future Copertina, Future, Generica

Giorni da Futures: attesa per l’esordio di Quinzi. Otto azzurri al secondo turno a Santa Margherita di Pula. All’interno i commenti di Cutuli e Roncalli

19/04/2016 23:54 7 commenti
Giorni da Futures
Giorni da Futures

Ventuno tennisti sparsi per il mondo: questo è il numero degli italiani impegnati questa settimana nei tabelloni principali del circuito Futures. Il più atteso è senza ombra di dubbio Gianluigi Quinzi, che esordirà domani nel Futures F1 di Ungheria contro lo sloveno Ternar. Il marchigiano, che ha annunciato pochi giorni fa l’inizio della collaborazione con l’allenatore 57enne austriaco Ronnie Leitgeb, già allenatore di Muster e Gaudenzi, è chiamato a confermare i buoni risultati messi in mostra al Challenger di Raanana, in Israele, dove è riuscito a giungere fino ai quarti di finale, eliminando Lacko e partendo dalle qualificazioni. A Szeged è iscritto anche Riccardo Bellotti. La tds n°4 ha esordito e vinto oggi contro la wild card locale Szintai, con il risultato di 6-2 6-4.

Sull’isola di Creta, a Heraklion, si sta svolgendo il Futures F5 di Grecia. Ai nastri di partenza due italiani che giocheranno domani il match di primo turno: Filippo Baldi e Giacomo Miccini. Il ventenne milanese è atteso dalla sfida con il lettone Libietis, mentre il tennista di Recanati Giacomo Miccini, che ha ottenuto una wild card per il main draw, affronterà l’ucraino Mafanov, n°431 Atp.

Sulla terra rossa dell’Hotel Phenicia di Hammamet è iniziato il Futures F15 di Tunisia. Domani esordio per i due azzurri presenti in tabellone; Matteo Marfia affronterà lo spagnolo Giraldi Requena, testa di serie n°5 del seeding, mentre la wild card Tommaso Gabrieli è atteso dalla sfida con il francese Gianni Mina, n°490 Atp. Sorteggio sfortunato per i due italiani a cui servirà un match perfetto per passare il turno.

Unico azzurro al via del Futures F16 di Turchia, sui campi in cemento outdoor del Belconti Resort Hotel di Antalya, è il lombardo Lorenzo Frigerio, che ha pescato la wild card australiana Scott Browne, senza classifica Atp. Il 27enne italiano parte con i favori del pronostico e, in caso di successo, affronterà al secondo turno il polacco Grynkowski, n°1492 Atp ma capace di eliminare al primo turno la tds n°8 Jaloviec.

Per concludere analizziamo il Futures F7 d’Italia, il secondo consecutivo sui campi del Fortevillage Tennis Club di Santa Margherita di Pula. Quattordici italiani al via del tabellone principale, otto di loro hanno superato il primo turno. Belle le vittorie di Pietro Rondoni, che ha sconfitto in rimonta il tedesco Fallert per 2-6 6-2 6-4 e del pugliese Andrea Pellegrino, bravo ad avere la meglio del francese Bensoussan con il risultato di 6-2 7-6. Bravo il biscegliese nei momenti topici del secondo set, quando ha breakkato il francese sul 5-4 a suo favore e nel tie break giocato alla perfezione dall’azzurro e vinto 7-0. Ora è atteso da un secondo turno interessante contro l’italo-argentino Bahamonde, n°2 del seeding e vittorioso contro il tedesco Altmaier con un doppio 6-4. Non deludono le attese Riccardo Bonadio e Filippo Leonardi. I due azzurri, attesi ora dal derby nel secondo turno, hanno sconfitto rispettivamente il francese Faivre con il risultato di 6-2 7-6 e il tedesco Raab per 6-2 6-1. L’unico derby di giornata, tra i siciliani Massara e Fortuna è stato vinto in rimonta da quest’ultimo con il risultato 3-6 6-4 6-3.
Ieri hanno raggiunto il secondo turno, con due vittorie piuttosto agevoli, i due tennisti azzurri Sinicropi e Cutuli.

Proprio Mirko Cutuli e Simone Roncalli, autore di un’ottima prestazione contro il lituano Grigelis, testa di serie n°1 a Santa Margherita di Pula, sono i due tennisti intervistati oggi per voi lettori di livetennis.

Cutuli: “Ieri ho giocato abbastanza bene contro Riccardo Roberto, ho gestito tutto il match tranne un momento di calo nel secondo set dove da 3-0 e servizio siamo arrivati 3-2 e doppia palla del tre pari, però sono rimasto tranquillo e sono riuscito a vincere per 6-2 6-2. Le condizioni non sono ottimali, i campi sono lenti e molto pesanti. L’avversario di domani sarà l’olandese Van Rijthoven, lo conosco perché abbiamo giocato contro a livello under. Ha un gran servizio e un gran diritto e sarà sicuramente un match duro. Ultimamente ho giocato molto poco. All’inizio mi sono preso un momento di stop dove non stavo bene mentalmente e dopo aver ritrovato le giuste motivazioni ho ripreso, poi una brutta bronchite mi ha fatto stare fermo abbastanza e quindi ho perso un po’ di tempo, però ora sono carico e riprenderò sicuramente a giocare nel circuito Futures”.

Roncalli: “Che peccato oggi perché sono andato vicinissimo al successo. Ero break avanti il primo e ho servito per il set nel secondo, ma il mio avversario è un grande tennista e un avversario forte. Sono comunque molto soddisfatto perchè ho giocato una buonissima partita e devo mantenere il livello tenuto oggi anche per i prossimi tornei e partite. Il sorteggio non è stato dei più fortunati, ma non devo pensare a questo ma a giocare a un livello più alto possibile ogni partita, perchè se riesco a salire di livello poi i match vinti arriveranno. Settimana prossima giocherò le qualificazioni sempre qui in Sardegna visto che non ho la serie B domenica 24 aprile.


Antonio Galizia


TAG:

7 commenti

Alexx (Guest) 20-04-2016 20:28

Redazione, veramente a Raanana è arrivato agli ottavi e non ai quarti…

7
therocket 20-04-2016 14:33

Quinzi ha vinto 6-2 7-6

6
Spero in Quinzi (Guest) 20-04-2016 14:12

Scritto da FER – MILANO
Attesa per Quinzi in un Futures???
Questo non doveva essere il fenomenale nostro campione? Gli anni passano ed é ancora ai futures.
Contenti voi della “grande attesa”…

Meglio avere qualche speranza che non averne nessuna

5
Polly (Guest) 20-04-2016 13:32

Scritto da fritz.n1

Scritto da Polly
Purtroppo la gente attende ancora Quinzi, basta vedere le caterva di commenti quando gioca lui.. io sono curioso di capire il valore di Bahamonde invece, bel match con Pellegrino!!!

pellegrino ha distrutto l oriundo ole=´´

E vaiiiiii… grande il biscegliese!!!!

4
fritz.n1 20-04-2016 13:00

Scritto da Polly
Purtroppo la gente attende ancora Quinzi, basta vedere le caterva di commenti quando gioca lui.. io sono curioso di capire il valore di Bahamonde invece, bel match con Pellegrino!!!

pellegrino ha distrutto l oriundo ole=´´ 😆

3
Polly (Guest) 20-04-2016 11:02

Purtroppo la gente attende ancora Quinzi, basta vedere le caterva di commenti quando gioca lui.. io sono curioso di capire il valore di Bahamonde invece, bel match con Pellegrino!!!

2
FER – MILANO 20-04-2016 09:48

Attesa per Quinzi in un Futures???
Questo non doveva essere il fenomenale nostro campione? Gli anni passano ed é ancora ai futures.
Contenti voi della “grande attesa”… 🙄

1