Fuori Sara Copertina, WTA

Sara Errani eliminata ai quarti di finale di Sydney dalla Kuznetsova. L’azzurra spreca un vantaggio di 5 a 1 nel primo set

13/01/2016 08:53 67 commenti
Sara Errani, 28 anni, Nr. 19 Wta
Sara Errani, 28 anni, Nr. 19 Wta

Brutta sconfitta per Sara Errani nei quarti di finale del torneo WTA Premier di Sydney ($753.000, hard).

La tennista bolognese e’ stata superata dalla russa Svetlana Kuznetsova, 30 anni, Nr. 25 Wta, con il punteggio di 7-6(1) 6-0 in un’ora e 27 minuti di gioco.

E’ ufficiale: la russa si conferma bestia nera della tennista bolognese. Oggi la sconfitta e’ difficile da digerire, soprattutto per il modo in cui è’ maturata, subendo un’incredibile rimonta nel primo set e scomparendo dal campo nel secondo set. Da questo torneo si deve quindi ripartire con quanto di concreto mostrato nei giorni scorsi nonché dalla buona condizione fisica mostrata, per disputare un Australian Open di pregevole livello.

Primo set: si parte e c’è solo una tennista in campo. Grande partenza di Sarita, aggressiva, combattiva e in assoluto controllo tattico del match. Si gira così sul 5-1 Sara, abile a brekkare l’avversaria in tutti e tre i suoi turni di servizio.
Il game che purtroppo cambia tutto e’ il settimo, game in cui l’azzurra serve per il set. Questo game si rivela durissimo e lungo, con continui capovolgimenti di fronte. La Errani non sfrutta due palle set a sua disposizione e finisce così per subire il break.
E’ la chiave dell’incontro. La Kuznetsova prende coraggio, sale di tono e inizia a rimontare una Sarita ancora scossa dall’accaduto e che fatica a ricominciare a tessere la sua ragnatela. Il massimo che può fare l’italiana e’ trascinarsi al tiebreak che però non ha il dolce sapore di quelli disputati ieri. Sara riesce infatti a conquistare solo il primo punto del tiebreak che, a poco a poco, si trasforma in una cavalcata della russa, abile a fare suo il set dopo un’ora di gioco.

Secondo set: dura solo 28 minuti e sei giochi, tutti conquistati dalla Kuznetsova.
A Sara va comunque reso l’onore delle armi, soprattutto per come lotta negli ultimi tre giochi dell’incontro, onorando l’impegno.

La partita punto per punto

WTA Sydney
Svetlana Kuznetsova
7
6
Sara Errani
6
0
Vincitore: S. KUZNETSOVA

S. Kuznetsova – S. Errani
01:26:18
4 Aces 0
6 Double Faults 4
70% 1st Serve % 78%
26/37 (70%) 1st Serve Points Won 28/56 (50%)
7/16 (44%) 2nd Serve Points Won 5/16 (31%)
0/3 (0%) Break Points Saved 6/12 (50%)
9 Service Games Played 9
28/56 (50%) 1st Return Points Won 11/37 (30%)
11/16 (69%) 2nd Return Points Won 9/16 (56%)
6/12 (50%) Break Points Won 3/3 (100%)
9 Return Games Played 9
33/53 (62%) Total Service Points Won 33/72 (46%)
39/72 (54%) Total Return Points Won 20/53 (38%)
72/125 (58%) Total Points Won 53/125 (42%)

25 Ranking 19
30 Age 28
St. Petersburg, Russia Birthplace Bologna, Italy
Dubai, UAE Residence Bologna, Italy
5′ 8 1/2″ (1.74 m) Height 5′ 4 1/2″ (1.64 m)
161 lbs. (73 kg) Weight 132 lbs. (60 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2000) Turned Pro Pro (2002)
1/1 Year to Date Win/Loss 0/1
0 Year to Date Titles 0
15 Career Titles 8
$19,463,832 Career Prize Money $11,746,283


Davide Sala


TAG: , , ,

67 commenti. Lasciane uno!

Giuseppespartano (Guest) 15-01-2016 20:34

@ giuseppespartano (#1508701)

È un discorso individuale,da prendere giocatrice per giocatrice. Non si può generalizzare sul discorso dell’età. Con Ivanovic si può fare. Con stosur jankovic kuz bisogna vedere a 28 anni,quindi all’età di errani ed Ivanovic dove stessero in classifica. Le Williams vinci pennetta o altro appunto sono state brave alla loro età a stare in queste posizioni tutte molto più dei trent’anni

67
giuseppespartano (Guest) 15-01-2016 18:22

@ Vince (#1508688)

vedi, però scusami, io questa cosa l’ho scritta.non l’ho omessa. vai a vedere i miei messaggi.l’ho scritto io stesso questo fatto.che di questi 4 o 5 nomi,parlando di stosur kuz ivanovic e Jankovic.appunto, solo con ivanovic il paragone regge dato che sono entrambe 87 e anche più piccola di sara errani. ti ho anche scritto che è hai sbagliato a prendere queste giocatrici per spiegare la tua affermazione.hai sbagliato paragone tranne con ivanovic. questo ho cercato di scrivere negli ultimi messaggi inerenti al tema specifico. tutto qua

66
Vince 15-01-2016 18:00

Tu ancora non hai capito che il tema (che tu giudichi sterile) non l’ho scelto io, ma l’hanno introdotto quelli che hanno scritto determinate cose…quelle si, totalmente prive di umiltà, oltre che di logica, ma a quelle tu non hai dedicato neanche una parola, per smentirle.
Lasciamo perdere che è meglio per tutti.

L’argomentazione dell’età comunque è inconsistente, dal momento che tra le giocatrici da me citate ce n’era persino una più giovane di Sara…mentre due italiane (una purtroppo non più in attività) più vecchie di lei, hanno un ranking migliore del suo..per non parlare delle due sorellone, che sono ancora più vecchie.

Saluti.

65
Giuseppespartano (Guest) 15-01-2016 16:29

@ Vince (#1508505)

Parli così perché non hai argomentazioni. Sono stato al tuo ragionamento ma non mi hai risposto con argomenti. Ti ho risposto rimanendo nel tuo tema,portandoti il fattore Dell’età.ma tu volontariamente hai fatto finta di nulla. In una discussione si cerca di rispondere con argomenti. Sai benissimo che nell’ultimo messaggio l’argomento il tema era quello che volevi tu,senza sfuggire.ma dato che non sai come rispondere ,o meglio sai che ho ragione sul fatto dell’età. Non è equo fare un paragone tra ragazze con una differenza di 2 o 3 anni. Non lo ammetti. Dici che non si può discutere con me,nascondendo invece il fatto che con te è impossibile tenere una discussione. Non riesci ad ammettere di non avere ragione,non sai come rispondermi al mio ultimo messaggio dove ripeto ti ho argomentato la mia idea e tu non riuscendomi a rispondere hai scritto questo messaggio di congedo,per sviarti dalla difficoltà ed imbarazzo del non potermi rispondere con dati e fatti come te li ho riportati io.in pratica sei fuggito tu dal tuo stesso argomento. Capisco.comunque sono d’accordo sul fatto che con te non si può discutere. Che è argomentare inutilmente.vuoi avere sempre ragione.ci vuole umiltà ed in questa discussione tu non ne hai avuta. Questo non mi va bene. Quindi va bene anche a me,il non discuterè più da oggi in poi. ☺ buon proseguimento di giornata

64
Vince 15-01-2016 14:00

Va bene…da questo momento ho capito che discutere con te è solo una perdita di tempo, e ovviamente ne terrò conto da qui in avanti.

Non ho voglia di ripetere cose già dette, ridette e stradette…se non ce la fai a stare su un tema quando discuti, ma hai bisogno di cambiare continuamente discorso, non è un problema mio, ma solo tuo…devi sapere però che così rendi impossibile qualunque discussione, perchè a saltare di palo in frasca per svicolare i temi siamo capaci tutti…peccato che così però non si discuta di nulla.
Buona giornata.

63
Giuseppespartano (Guest) 14-01-2016 19:48

@ Vince (#1507765)

Allora il primo che ne fa una questione di tifo e simpatia e non di logica e buonsenso sei proprio tu. Ovviamente non lo ammetterai mai. È proprio per te è dura doverlo ammettere.ti stai fossilizzando su una cosa,che isolata è sterile e sotto sotto lo sai anche tu, ma dato che sai che la realtà nel confronto tra errani e questi nomi di giocatrici è quella dei dati delle vittorie slam altro e ranking Best,ovviamente non puoi confutare questi dati rimani in questa mini sezione molto sterile,inutile. Comunque rimanendo al fatto della classifica attuale ed al fatto che dici tu,ometti un fattore importantissimo e lo sai anche tu. L’età.errani classe 87 kuz 85 jankovic 85 stosur addirittura 84. Quindi non tenere conto di ciò non è analizzare in maniera soggettiva e senza tifo. Per essere precisi dovremmo vedere errani, tra due anni e per quanto riguarda stosur tra tre anni,dove si troverà in classifica. Quindi con queste giocatrici il confronto non lo puoi fare.puoi farlo appunto solo con Ivanovic dato che è 87 anche lei,coetanea più piccola si mesi. Quindi non puoi prendere a confronto con Errani ragazze che hanno 2 o 3 anni in più. O devi aspettare 2 o 3 anni quando errani arriverà all.età di queste ragazze o andare indietro a 2 o 3 anni e vedere all’età di errani attuale 28 anni,queste giocatrici in che punto stavano in classifica. Quindi Atteniamoci a questi dati allora.altrimenti il paragone lo devi fare con altre giocatrici,non con queste.è falsato. Questo confronto non ha senso sulla tua tesi sul fatto che errani stia regredendo oppure no.come dire hai preso il paragone sbagliato ☺

62
Vince 14-01-2016 15:20

Non stiamo facendo un confronto tra le carriere complessive di alcune giocatrici, con tanto di titoli vinti e quant’altro…stiamo semplicemente cercando di capire chi sia regredito di più.
Ti è chiaro, adesso?

E la matematica parla chiaro, in questo senso, si tratta solo di prenderne atto…quindi le due serbe, la Kuz e la Stosur sono regredite di più, rispetto a quella che “punta a regredire”…non vi è alcun dubbio, su questo.
Da qui la mia domanda ironica “Quelle a cosa puntano, a scomparire?”

61
Vince 14-01-2016 15:08

Scritto da Giuseppespartano
@ Vince (#1507359)
Tu continui a non capire ☺ ti concentri solo su questo dettaglio della classifica.che è mooolto relativo. Errani come tutte le giocatrici fanno una preparazione ovviamente per migliorare il gioco e le loro prestazioni sopratutto con il sogno di vincere tornei e a maggior ragione anche slam. Ad errani come a chiunque non interessa stare di qualche posto davanti a queste giocatrici che tolta Ivanovic sono tutte più grandi di lei,non dimenticarlo.lei vorrebbe vincere uno slam. Scambierebbe di certo quei due tre posti in meno per avere almeno uno per non dire due slam che queste altre giocatrici più grandi di loro possono vantare di aver conquistato nella loro carriera. Capisci?

Stai cercando ripetutamente di cambiare discorso e di spostare il tema su altro…ma il tuo è un discorso che non c’entra proprio nulla, mi dispiace 🙂
Quando parleremo dell’importanza degli slam e dell’importanza del ranking nella carriera di un’atleta, ti risponderò su quel tema…ma adesso stiamo parlando d’altro.

Il tema che stiamo trattando è se la Errani sia regredita o meno…o come dice qualcuno, addirittura “punta a regredire”.

Se c’è qualcuno (e di esempi ne ho fatti diversi) che in passato ha raggiunto risultati migliori dei suoi e un ranking migliore del suo, e ora si trova dietro di lei, può significare solo che la loro regressione è stata decisamente superiore a quella di Sara…da qui non se ne esce, anche se capisco che per te sia dura doverlo ammettere, ma è una questione di logica e buonsenso…non di tifo o simpatia.

60
Giuseppespartano (Guest) 14-01-2016 11:10

@ Vince (#1507359)

Tu continui a non capire ☺ ti concentri solo su questo dettaglio della classifica.che è mooolto relativo. Errani come tutte le giocatrici fanno una preparazione ovviamente per migliorare il gioco e le loro prestazioni sopratutto con il sogno di vincere tornei e a maggior ragione anche slam. Ad errani come a chiunque non interessa stare di qualche posto davanti a queste giocatrici che tolta Ivanovic sono tutte più grandi di lei,non dimenticarlo.lei vorrebbe vincere uno slam. Scambierebbe di certo quei due tre posti in meno per avere almeno uno per non dire due slam che queste altre giocatrici più grandi di loro possono vantare di aver conquistato nella loro carriera. Capisci?

59
Vince 13-01-2016 23:10

Scritto da giuseppespartano
@ Vince (#1507304)
beh errani è 19 le altre le due serbe sono 21 22 la kuz 25 e la stosur 27. cioè sostanzialmente stanno tutte li. se qualche posto in meno significa scomparire per te. ma a parte questo, dire che non sono correlate le cose non è oggettivo. sono tanti ingredienti che concorrono insieme a formare la carriera di una tennista. il ranking da solo non ha un senso. tutti sappiamo che un progresso o una regressione di un giocatore si misura appunto anche con le vittorie di partite, tornei ma soprattutto del torneo più prestigioso lo slam. dire che non c’entrano i titoli nell’andamento di una carriera è sbagliato. ripeto da solo il ranking ha poco senso

Continui a non capire… con il tuo ragionamento vieni proprio a nozze 🙂
mi spiego…
tanto più una ha vinto ed è stata in alto, tanto più è evidente che è regredita, se oggi si trova dietro Sara, non credi?

Mi sembrava anche chiaro, che per me essere fuori dalle 20 non significa scomparire…ma probabilmente lo significa invece per quelli che considerano lo stare in top 20, un “puntare a regredire”.

58
giuseppespartano (Guest) 13-01-2016 22:48

@ Vince (#1507304)

beh errani è 19 le altre le due serbe sono 21 22 la kuz 25 e la stosur 27. cioè sostanzialmente stanno tutte li. se qualche posto in meno significa scomparire per te. ma a parte questo, dire che non sono correlate le cose non è oggettivo. sono tanti ingredienti che concorrono insieme a formare la carriera di una tennista. il ranking da solo non ha un senso. tutti sappiamo che un progresso o una regressione di un giocatore si misura appunto anche con le vittorie di partite, tornei ma soprattutto del torneo più prestigioso lo slam. dire che non c’entrano i titoli nell’andamento di una carriera è sbagliato. ripeto da solo il ranking ha poco senso 🙂

57
Vince 13-01-2016 20:14

Comunque c’è un dato inconfutabile, che la dice lunga su una certa utenza.

Per la vittoria sulla Jankovic c’erano 20 commenti, per una sconfitta che quasi nessuno ha visto, abbiamo già superato i 50 e sono uscite delle perle come “puntare a regredire” 🙂

56
Vince 13-01-2016 20:02

Scritto da Giuseppespartano

Scritto da Giuseppespartano
@ Vince (#1507194)
Beh chiunque preferirebbe vincere uno slam come stosur e ben due slam come kuz. Anche errani sicuramente scambierebbe lo stare tanto tempo tra le prime 20 con uno slam.dato che non ne ha vinti. Su questo non ci sono dubbi.

Inoltre Ivanovic 1 slam. Ex numero 1 e 15 titoli WTA. Kuz ex numero 2,2 slam 14 titoli WTA .stosur ex numero 4, 1 slam 8 titoli WTA. Errani ex numero 5 8 titoli WTA 0 slam. I dati parlano da soli. Ribadisco che qualsiasi tennista sogna di vincere almeno uno slam in carriera più di rimanere tanto tempo top 10 o top 20

E io ribadisco che non hai capito il senso del mio post 🙂
Cosa c’entrano i titoli vinti?
Si stava parlando di tutt’altro, mi pare.

55
Vince 13-01-2016 19:57

Scritto da Giuseppespartano
@ Vince (#1507194)
Beh chiunque preferirebbe vincere uno slam come stosur e ben due slam come kuz. Anche errani sicuramente scambierebbe lo stare tanto tempo tra le prime 20 con uno slam.dato che non ne ha vinti. Su questo non ci sono dubbi.

non hai capito quello che intendevo dire

il senso era: guarda dove sono oggi, quelle giocatrici che in classifica sono state anche più in alto di Sara,
quindi, se Sara “punta a regredire”, quelle a cos’han puntato?..A scomparire?

54
drummer 13-01-2016 19:11

Quindi dopo l’ormai celeberrima “telecronaca della partita immaginaria” (per chi si ricorda la perla..), da questo post esce una novità assoluta, il “puntare a regredire”, obiettivo prestigioso per cui tanti tennisti professionisti fanno preparazioni invernali lunghe e faticose, per peggiorare i propri colpi..

53
Lupen (Guest) 13-01-2016 19:06

Scritto da Marcus91

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

Quindi se la Kuznetsova entrava subito in partita. questa notte con la Errani avrebbe perso 6-0 6-0. Allora non capisco come mai la Kuznetsova non sta tra le top5 o mi chiedo perche la Errani non scelga tornei minori se al momento non e’ in grado di confrontarsi decentemente con una Kuz.(chiarisco,ci puo stare che perda, ma c’e’ modo e modo)

Se la Kuz entrava subito in partita questa notte avrebbe vinto in maniera ancora più eclatante, non sicuramente perso 6-0 6-0.Secondo me Sara ha fatto bene a scegliere questa programmazione “sfidante”; tuttavia, l’esito e la dinamica della partita non mi stupiscono: Sara è quasi sempre in balia delle sue avversarie: lei ributta di la, gioca profondo, ma se l’avversaria smette di fare gratuiti, la partita la perde. Lei vince con gli unforced delle sue avversarie, non prende dà mai una direzione lei stessa alla partita.

Guarda condivido in parte il tuo commento, anche a me non piace il suo gioco, ma che lei ributta di là la palla e basta è una sciocchezza bella grossa,ha un ottima mano e sa variare molto il gioco mandando le avversarie fuoti giri anche perchè le varie Kerber, Suarez, Jankovic e le altre top player che lei ha sconfitto non credo che le vogliano così bene da regalargli vittorie…

Penso che una probabile causa sia la tenuta di testa, quando le capita di sbraitare e’ perche’ ingigantisce il valore della sua attuale avversaria inizia a temerla, si teme Lei stessa,poi sa che non si puo’ rifugiare nel servizio ed e’ li che scivola giu’ fino ad uscire dalla partita.

52
Marcus91 13-01-2016 18:18

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

Quindi se la Kuznetsova entrava subito in partita. questa notte con la Errani avrebbe perso 6-0 6-0. Allora non capisco come mai la Kuznetsova non sta tra le top5 o mi chiedo perche la Errani non scelga tornei minori se al momento non e’ in grado di confrontarsi decentemente con una Kuz.(chiarisco,ci puo stare che perda, ma c’e’ modo e modo)

Se la Kuz entrava subito in partita questa notte avrebbe vinto in maniera ancora più eclatante, non sicuramente perso 6-0 6-0.
Secondo me Sara ha fatto bene a scegliere questa programmazione “sfidante”; tuttavia, l’esito e la dinamica della partita non mi stupiscono: Sara è quasi sempre in balia delle sue avversarie: lei ributta di la, gioca profondo, ma se l’avversaria smette di fare gratuiti, la partita la perde. Lei vince con gli unforced delle sue avversarie, non prende dà mai una direzione lei stessa alla partita.

Guarda condivido in parte il tuo commento, anche a me non piace il suo gioco, ma che lei ributta di là la palla e basta è una sciocchezza bella grossa,ha un ottima mano e sa variare molto il gioco mandando le avversarie fuoti giri anche perchè le varie Kerber, Suarez, Jankovic e le altre top player che lei ha sconfitto non credo che le vogliano così bene da regalargli vittorie…

51
Marcus91 13-01-2016 18:14

Scritto da miomao
Avanti con le scuse, prego!

Scritto da tommaso
4 df in 9 turni di servizio con quella seconda sono una roba incredibile…

Certo che voi 2 dovete avere davvero una vita triste per incentrare tutta la vostra frustazione su una giocatrice che, anche se voi lo negate, ha fatto la storia del tennis italiano insieme ad altre 3 campionesse che rimpiangeremo per moltissimo tempo.
Però l’italiota è sempre pronto a sputare sui traguardi di alcune eccellenze…

50
Giuseppespartano (Guest) 13-01-2016 18:10

Scritto da Giuseppespartano
@ Vince (#1507194)
Beh chiunque preferirebbe vincere uno slam come stosur e ben due slam come kuz. Anche errani sicuramente scambierebbe lo stare tanto tempo tra le prime 20 con uno slam.dato che non ne ha vinti. Su questo non ci sono dubbi.

Inoltre Ivanovic 1 slam. Ex numero 1 e 15 titoli WTA. Kuz ex numero 2,2 slam 14 titoli WTA .stosur ex numero 4, 1 slam 8 titoli WTA. Errani ex numero 5 8 titoli WTA 0 slam. I dati parlano da soli. Ribadisco che qualsiasi tennista sogna di vincere almeno uno slam in carriera più di rimanere tanto tempo top 10 o top 20

49
Giuseppespartano (Guest) 13-01-2016 17:58

@ Vince (#1507194)

Beh chiunque preferirebbe vincere uno slam come stosur e ben due slam come kuz. Anche errani sicuramente scambierebbe lo stare tanto tempo tra le prime 20 con uno slam.dato che non ne ha vinti. Su questo non ci sono dubbi.

48
Giuseppespartano (Guest) 13-01-2016 17:30

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

Quindi se la Kuznetsova entrava subito in partita. questa notte con la Errani avrebbe perso 6-0 6-0. Allora non capisco come mai la Kuznetsova non sta tra le top5 o mi chiedo perche la Errani non scelga tornei minori se al momento non e’ in grado di confrontarsi decentemente con una Kuz.(chiarisco,ci puo stare che perda, ma c’e’ modo e modo)

Se la Kuz entrava subito in partita questa notte avrebbe vinto in maniera ancora più eclatante, non sicuramente perso 6-0 6-0.
Secondo me Sara ha fatto bene a scegliere questa programmazione “sfidante”; tuttavia, l’esito e la dinamica della partita non mi stupiscono: Sara è quasi sempre in balia delle sue avversarie: lei ributta di la, gioca profondo, ma se l’avversaria smette di fare gratuiti, la partita la perde. Lei vince con gli unforced delle sue avversarie, non prende dà mai una direzione lei stessa alla partita.

47
Vince 13-01-2016 17:05

Scritto da Lupen

Scritto da Vince

Scritto da Lupen

Scritto da Vince
@ Lupen (#1506946)
Ovviamente è un caso che tu ieri non abbia commentato la vittoria sulla Jankovic, vero?
Comunque vedo che nessuno considera l’avversaria, come se una in campo ci andasse da sola…la realtà è che Sara è salita 5-1 anche con l’aiuto della sua avversaria che ha fatto una valanga di gratuiti, poi invece improvvisamente si è messa a giocare…e se i precedenti tra le due erano 6-1 a favore della Kuz, qualcosa vorrà pur dire.
Aggiungiamoci poi la stanchezza per la battaglia di ieri, un primo set durato un’ora perso in quel modo e lo Slam alle porte…ed ecco spiegata la resa nel secondo set.

C’e’ solo delusione nel vedere questi black-out,una giocatrice aspirante alla top10 non si puo’ far didicolizzare in questo modo e come se la mia squadra del cuore perdesse in campionato 8 a 0. (Da tifoso pretendo un comportamento dignitoso altrimenti sono fischi e critiche come ci sono stati elogi nei momenti belli)…poi se stai male ritirati dal torneo ma non mi dire che di fronte hai una Kuz che viene da Marte (vedi Vinci-Williams)

Veramente Sara non ha mai detto di aspirare alla top 10, lo è diventata senza dirlo (è un’altra che lo ha detto, ma è ancora molto lontana dal farlo), lo è stata per un paio di stagioni, quindi più di moltissime altre giocatrici più apprezzate di lei, ma non sta scritto da nessuna parte che ci debba tornare…soprattutto se il servizio continuerà ad essere quello dell’anno scorso.
Impariamo ad apprezzare il fatto che da 4 anni resiste nelle prime 20, che non è poco e non pretendiamo che vinca tutte le partite, perchè in campo ci sono anche le altre…e se Sara è una ex n.5, la Kuz è una ex n.2.
La Ivanovic, tanto per fare un nome, nel giro di pochi mesi ha perso più terreno di quanto ne abbia perso Sara in due anni…tant’è che è uscita dalle top 20, a differenza di Sara.
PS: Nello sport esistono anche le giornate storte…chi lo ha praticato, lo sa.

Sarebbe l’unica tennista al mondo ch non aspira a migliorarsi, infatti (scusa l’ironia) ma da quella famosa finale sembra che punti a regredire !!!

Che punti a regredire e non aspiri a migliorarsi è una tua impressione, che non so su quali elementi si basi.

Se davvero puntasse a regredire, avrebbe fallito clamorosamente il suo obiettivo, dal momento che è ancora saldamente nelle 20, da 4 anni a questa parte…confrontare prego il percorso di altre, che in classifica sono state anche più avanti di lei, come le due serbe o la stessa Kuz, Stosur, etc. etc.

Poi c’è anche da dire che migliorarsi a partire dal n.5 è piuttosto difficile…certamente è più facile migliorarsi per chi parte dal n.50.

46
Vince 13-01-2016 16:54

Leggo di “programmazione sfidante” e francamente non capisco di cosa si stia parlando…qui si montano leggende metropolitane, alla velocità della luce.

La differenza tra la prima parte della stagione scorsa e la prima parte del 2016, dipende solo dal fatto che Sara quest’anno ha potuto svolgere regolarmente la preparazione, mentre lo scorso anno non lo ha potuto fare, per i noti problemi fisici.

Il torneo di Rio, su cui qui si è tanto romanzato, serviva proprio a recuperare una condizione decente, per questo venne inserito nella programmazione dell’anno scorso…altrimenti sarebbe andata a Dubai, come sempre e come ci andrà anche quest’anno.

45
pallabreak 13-01-2016 16:46

Sarà stata stanca per il match con la Jankovic. Comunque lei qui e la Vinci a Brisbane hanno dimostrato che l’obiettivo top ten è assolutamente alla loro portata, considerando la loro caparbietà e il momento di forte involuzione che il tennis femminile di vertice sta vivendo.

44
kenny 13-01-2016 16:13

Scritto da Vince
@ miomao (#1506937)
tipo le tue dell’altro giorno
“eh, ma la Suarez Navarro non ha giocato”

43
Alex81 13-01-2016 16:12

Male oggi, ma può succedere lei e Roberta fin qui uguali, un QF e 1T a testa

42
s1070351 13-01-2016 15:50

Non mi è mai piaciuto come gioca, ma ce l’ho nella mia formazione della fantastagione su Zweeler perché le riconosco comunque una certa affidabilità e una partita persa in questo modo non mi va giù.
Certo che con la Halep che ha fatto fuori Garcia e Pliskova non avrebbe avuto molte speranze, ma…a perdere viene sempre in tempo.

41
roger24 13-01-2016 15:45

@ Vince (#1507056)

la cosa brutta è quando si scommette e si crede di avere i soldi già in tasca, poi è logico che le prime a rimanerci male sono loro, io forse ho perso 220 euro credo lei di più

40
Lilly 13-01-2016 15:20

Peccato! La Kuznetsova è di certo bestia nera di Sara e poi il vantaggio non concretizzato, peccato davvero! Resta comunque un buon torneo disputato.

39
Gaz (Guest) 13-01-2016 15:07

@ Angelos99 (#1507075)

Svetla non era certo intimorita dalla Errani,semplicemente ha approciato l’incontro con troppa sufficienza che l’ha fatta trovare sotto 5-1 in un’attimo ,a set compromsso ha messo da parte la pigrizia ed ha cominciato a fare qualcosa, piu’ che altro in vista dell’inizio del secondo set, trovati 2 game e’arrivata 5-3 da li’ in poi’sulla scia notando le difficolta’ dell’avversaria ha continuato sul quel trend che le ha permesso di trovare il giusto ritmo e di ritrovare il comando dello scambio, a quel punto era difficile per Sara ma penso per chiunque altra bloccare quella propulsione messa in moto da una tennista straordinaria che certamente ha un valore tennistico da top 10.

38
Vince 13-01-2016 15:05

@ miomao (#1506937)

tipo le tue dell’altro giorno

“eh, ma la Suarez Navarro non ha giocato” 🙂

37
Lupen (Guest) 13-01-2016 15:03

Scritto da Vince

Scritto da Lupen

Scritto da Vince
@ Lupen (#1506946)
Ovviamente è un caso che tu ieri non abbia commentato la vittoria sulla Jankovic, vero?
Comunque vedo che nessuno considera l’avversaria, come se una in campo ci andasse da sola…la realtà è che Sara è salita 5-1 anche con l’aiuto della sua avversaria che ha fatto una valanga di gratuiti, poi invece improvvisamente si è messa a giocare…e se i precedenti tra le due erano 6-1 a favore della Kuz, qualcosa vorrà pur dire.
Aggiungiamoci poi la stanchezza per la battaglia di ieri, un primo set durato un’ora perso in quel modo e lo Slam alle porte…ed ecco spiegata la resa nel secondo set.

C’e’ solo delusione nel vedere questi black-out,una giocatrice aspirante alla top10 non si puo’ far didicolizzare in questo modo e come se la mia squadra del cuore perdesse in campionato 8 a 0. (Da tifoso pretendo un comportamento dignitoso altrimenti sono fischi e critiche come ci sono stati elogi nei momenti belli)…poi se stai male ritirati dal torneo ma non mi dire che di fronte hai una Kuz che viene da Marte (vedi Vinci-Williams)

Veramente Sara non ha mai detto di aspirare alla top 10, lo è diventata senza dirlo (è un’altra che lo ha detto, ma è ancora molto lontana dal farlo), lo è stata per un paio di stagioni, quindi più di moltissime altre giocatrici più apprezzate di lei, ma non sta scritto da nessuna parte che ci debba tornare…soprattutto se il servizio continuerà ad essere quello dell’anno scorso.
Impariamo ad apprezzare il fatto che da 4 anni resiste nelle prime 20, che non è poco e non pretendiamo che vinca tutte le partite, perchè in campo ci sono anche le altre…e se Sara è una ex n.5, la Kuz è una ex n.2.
La Ivanovic, tanto per fare un nome, nel giro di pochi mesi ha perso più terreno di quanto ne abbia perso Sara in due anni…tant’è che è uscita dalle top 20, a differenza di Sara.
PS: Nello sport esistono anche le giornate storte…chi lo ha praticato, lo sa.

Sarebbe l’unica tennista al mondo ch non aspira a migliorarsi, infatti (scusa l’ironia) ma da quella famosa finale sembra che punti a regredire !!!

36
Yes2.0 13-01-2016 14:46

Scritto da Lupen

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

Quindi se la Kuznetsova entrava subito in partita. questa notte con la Errani avrebbe perso 6-0 6-0. Allora non capisco come mai la Kuznetsova non sta tra le top5 o mi chiedo perche la Errani non scelga tornei minori se al momento non e’ in grado di confrontarsi decentemente con una Kuz.(chiarisco,ci puo stare che perda, ma c’e’ modo e modo)

Se la Kuz entrava subito in partita questa notte avrebbe vinto in maniera ancora più eclatante, non sicuramente perso 6-0 6-0.
Secondo me Sara ha fatto bene a scegliere questa programmazione “sfidante”; tuttavia, l’esito e la dinamica della partita non mi stupiscono: Sara è quasi sempre in balia delle sue avversarie: lei ributta di la, gioca profondo, ma se l’avversaria smette di fare gratuiti, la partita la perde. Lei vince con gli unforced delle sue avversarie, non prende dà mai una direzione lei stessa alla partita.

35
tommaso (Guest) 13-01-2016 14:45

4 df in 9 turni di servizio con quella seconda sono una roba incredibile…

34
Angelos99 13-01-2016 14:13

Non ci sono scuse oggi per Sara.. Da 5-1 40-15 non chiudere il set è da suicidio e così purtroppo è stato perché la Russa ha preso coraggio e ha chiuso il match velocemente nel secondo parziale.

33
Andrea not Petkovic 13-01-2016 14:12

L’altro ieri ha rimontato da sotto 5-1 annullando 7 set point. Oggi ha perso lei avanti 5-1 e 3 set point. Sicuramente poteva fare di più, perdere un set così non è bello (mi pesa di più la partita con la Bacsinszky 60 2-0 40-15, anche per l’importanza) ma meglio in ottica AO, almeno si riposa dopo le due ore e mezza con JJ.

32
Luca96 13-01-2016 14:06

La Kuznetsova è una sua bestia nera insieme alla Lisicki:torneo ottimo e buone condizioni trovate…peccato solamente per il primo set,ma può capitare. Per gli AO obiettivo ottavi!

31
alc 13-01-2016 14:03

molto bene

30
Vince 13-01-2016 13:47

@ roger24 (#1507053)

E’ successo anche alla Jankovic il giorno prima e proprio Sara ne ha beneficiato…non è assurdo, è il tennis.
E’ chiaro che dispiace, ed è una cosa molto frustrante per chi la subisce, ma sempre si è vista sui campi da tennis e sempre si continuerà a vedere.

29
roger24 13-01-2016 13:40

ripeto è A S S U R D O condurre 5 1 40 15 e perdere il set può succedere tutto ma D E V I portare il set a casa

28
diegus 13-01-2016 13:33

Io questa buona condizione non la vedo.
Soprattutto di diritto non le va proprio la palla. Cortissima con i colpi, e ben poca profondità.
Vediamo agli AO, ma anche il fatto che abbia mollato mentalmente nel secondo set (cosa che non è da Errani) non è proprio una buona notizia.

27
Vince 13-01-2016 13:31

Scritto da Lupen

Scritto da Vince
@ Lupen (#1506946)
Ovviamente è un caso che tu ieri non abbia commentato la vittoria sulla Jankovic, vero?
Comunque vedo che nessuno considera l’avversaria, come se una in campo ci andasse da sola…la realtà è che Sara è salita 5-1 anche con l’aiuto della sua avversaria che ha fatto una valanga di gratuiti, poi invece improvvisamente si è messa a giocare…e se i precedenti tra le due erano 6-1 a favore della Kuz, qualcosa vorrà pur dire.
Aggiungiamoci poi la stanchezza per la battaglia di ieri, un primo set durato un’ora perso in quel modo e lo Slam alle porte…ed ecco spiegata la resa nel secondo set.

C’e’ solo delusione nel vedere questi black-out,una giocatrice aspirante alla top10 non si puo’ far didicolizzare in questo modo e come se la mia squadra del cuore perdesse in campionato 8 a 0. (Da tifoso pretendo un comportamento dignitoso altrimenti sono fischi e critiche come ci sono stati elogi nei momenti belli)…poi se stai male ritirati dal torneo ma non mi dire che di fronte hai una Kuz che viene da Marte (vedi Vinci-Williams)

Veramente Sara non ha mai detto di aspirare alla top 10, lo è diventata senza dirlo (è un’altra che lo ha detto, ma è ancora molto lontana dal farlo), lo è stata per un paio di stagioni, quindi più di moltissime altre giocatrici più apprezzate di lei, ma non sta scritto da nessuna parte che ci debba tornare…soprattutto se il servizio continuerà ad essere quello dell’anno scorso.

Impariamo ad apprezzare il fatto che da 4 anni resiste nelle prime 20, che non è poco e non pretendiamo che vinca tutte le partite, perchè in campo ci sono anche le altre…e se Sara è una ex n.5, la Kuz è una ex n.2.

La Ivanovic, tanto per fare un nome, nel giro di pochi mesi ha perso più terreno di quanto ne abbia perso Sara in due anni…tant’è che è uscita dalle top 20, a differenza di Sara.

PS: Nello sport esistono anche le giornate storte…chi lo ha praticato, lo sa.

26
Lupen (Guest) 13-01-2016 13:26

Scritto da Yes2.0

Scritto da Lupen5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

Quindi se la Kuznetsova entrava subito in partita. questa notte con la Errani avrebbe perso 6-0 6-0. Allora non capisco come mai la Kuznetsova non sta tra le top5 o mi chiedo perche la Errani non scelga tornei minori se al momento non e’ in grado di confrontarsi decentemente con una Kuz.(chiarisco,ci puo stare che perda, ma c’e’ modo e modo)

25
Carlo (Guest) 13-01-2016 13:24

Scritto da miomao
Avanti con le scuse, prego!

Nessuno è tenuto a scusarsi con nessuno, non siamo nel campionato di calcio.

Semmai si può discutere dei motivi che possono generare certe prestazioni, come la stanchezza, il vento, ovviamente la superficie, o le caratteristiche dell’avversario, basta non confonderle con le scuse gratuite.

24
Lupen (Guest) 13-01-2016 13:03

Scritto da Vince
@ Lupen (#1506946)
Ovviamente è un caso che tu ieri non abbia commentato la vittoria sulla Jankovic, vero?
Comunque vedo che nessuno considera l’avversaria, come se una in campo ci andasse da sola…la realtà è che Sara è salita 5-1 anche con l’aiuto della sua avversaria che ha fatto una valanga di gratuiti, poi invece improvvisamente si è messa a giocare…e se i precedenti tra le due erano 6-1 a favore della Kuz, qualcosa vorrà pur dire.
Aggiungiamoci poi la stanchezza per la battaglia di ieri, un primo set durato un’ora perso in quel modo e lo Slam alle porte…ed ecco spiegata la resa nel secondo set.

C’e’ solo delusione nel vedere questi black-out,una giocatrice aspirante alla top10 non si puo’ far didicolizzare in questo modo e come se la mia squadra del cuore perdesse in campionato 8 a 0. (Da tifoso pretendo un comportamento dignitoso altrimenti sono fischi e critiche come ci sono stati elogi nei momenti belli)…poi se stai male ritirati dal torneo ma non mi dire che di fronte hai una Kuz che viene da Marte (vedi Vinci-Williams)

23
Luca Supporter Del Tennis Italiano (Guest) 13-01-2016 12:23

Con quel servizio lì non è sicura neanche quando conduce 6-0 5-0 40-0 😆

22
Vince 13-01-2016 12:23

@ Lupen (#1506946)

Ovviamente è un caso che tu ieri non abbia commentato la vittoria sulla Jankovic, vero? 🙂

Comunque vedo che nessuno considera l’avversaria, come se una in campo ci andasse da sola…la realtà è che Sara è salita 5-1 anche con l’aiuto della sua avversaria che ha fatto una valanga di gratuiti, poi invece improvvisamente si è messa a giocare…e se i precedenti tra le due erano 6-1 a favore della Kuz, qualcosa vorrà pur dire.

Aggiungiamoci poi la stanchezza per la battaglia di ieri, un primo set durato un’ora perso in quel modo e lo Slam alle porte…ed ecco spiegata la resa nel secondo set.

21
Shuzo (Guest) 13-01-2016 12:13

Sara resta sempre da ammirare! D’altra parte aveva di fronte una tennista più potente e talentuosa di lei (benché in declino).
Certo, riuscisse a mettere in sesto il servizio…

20
Yes2.0 13-01-2016 12:01

Scritto da Lupen
5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

Onestamente mentre il discorso per la Giorgi può starmi bene, per la Errani credo sia più il contrario: cioè, quando l’avversario rientra, c’è più poco da fare.
In sostanza, quando la Kuznetsova a smesso di fare 4 gratuiti a game, è partita la rimonta e la vittoria per la russa.

19
sarita 13-01-2016 11:57

poco male, i punti pesanti li dobbiamo fare agli AO.

sorteggio permettendo

18
Gaz (Guest) 13-01-2016 11:50

Leggendo il punteggio si potrebbe pensare ad un’infortunio della Errani sul 5-1 invece chi conosce la Kuznetsova non si dovrebbe sorprendere,porta a 7 le vittorie sulla Errani.

17
Lupen (Guest) 13-01-2016 11:44

5-1 15/40 (2 setpoint a disposizione)e che fa? Si fa fare un parziale di 12 a 1 come fosse numero 500 del ranking. Tra la Giorgi e la Errani(che ad un certo punto escono dal campo senza preavviso) ce l’abbiamo molto chiaro il prossimo futuro, speriamo Dio che ci mandi qualche forza nuova se no lo vedo veramente scuro.

16
miomao (Guest) 13-01-2016 11:34

Avanti con le scuse, prego!

15
gianni (Guest) 13-01-2016 11:30

peccato non avere portato a casa il primo set .forse la rimonta del secondo set di ieri è stato fatale.comunque al terzo ci si poteva andare

14
radar 13-01-2016 11:15

@ Fighter 90 (#1506914)

Tutto vero, ma è comunque strano vedere Sara perdere 1 set avanti 5/1 e non lottare nel secondo: senza mordente. 😐

13
giovanni (Guest) 13-01-2016 11:10

Scritto da tommaso
Sara che ha buttato un match incredibile, dopo aver fallito tre set point non ha assolutamente reagito prima di tutto mentalmente (solitamente il suo punto forte) e nel secondo set non ha trovato contromisure (il famoso piano B esiste?)… Però rendiamole giustamente l’onore delle armi.

Tommaso, cambia disco. E basta.

12
Fighter 90 13-01-2016 11:07

Scritto da kenny
Premesso che non ho visto ancora la partita su Supertennis e quindi non so cosa sia successo se non leggendo l’articolo, ma statisticamente parlando dal 2014, dopo un incontro contro JJ Sara ha sempre perso la partita successiva. Comunque mi è parsa nelle due partite precedenti una Errani più che buona, soprattutto in vista degli AO in cui deve cercare come minimo di eguagliare il terzo turno dello scorso anno, salvo sorteggi beffardi (tipo Gavrilova, altra bestia nera per Sara)

Sara ultimamente è uscita sempre sconfitta dopo gli incontri con la Jankovic,perché sono sempre state partite durissime e dal grande dispendio fisico e mentale.
Considera poi che la Kuznetsova è una tennista con la quale Sara ha sempre incontrato tante difficoltà, e sopratutto in questo caso, ha avuto poco tempo per recuperare a livello psicofisico dalla battaglia di ieri, con quel caldo non è un dettaglio da poco.
Anche se avesse vinto il primo set, sarebbe stata lo stesso durissima da battere la russa, essendo una giocatrice molto ben preparata dal punto di vista di fisico e tecnicamente una delle migliori del circuito.

Comunque vedo Sara in una buona condizione in vista degli AO, dove potrebbe togliersi, come al solito nei tornei dello slam, grandi soddisfazioni. 😉

11
kenny 13-01-2016 10:26

Premesso che non ho visto ancora la partita su Supertennis e quindi non so cosa sia successo se non leggendo l’articolo, ma statisticamente parlando dal 2014, dopo un incontro contro JJ Sara ha sempre perso la partita successiva. Comunque mi è parsa nelle due partite precedenti una Errani più che buona, soprattutto in vista degli AO in cui deve cercare come minimo di eguagliare il terzo turno dello scorso anno, salvo sorteggi beffardi (tipo Gavrilova, altra bestia nera per Sara)

10
Yes2.0 13-01-2016 10:22

Purtroppo risultato già scritto. Resta omunque un bel torneo, con lo scalpo della Jankovic.

9
gbuttit 13-01-2016 10:21

Scritto da LOLLO
PECCATO..A MELBOURNE VEDO SARA NEI QUARTI COMUNQUE

comunque… quindi ad esempio anche se prima trova Serena… per me resta un mistero il fatto di impelagarsi in certi pronostici senza almeno vedere prima il tabellone…

8
roger24 13-01-2016 10:14

inspiegabile,semplicemente inspiegabile perere il primo set,una giocatrice del suo rango non può permetterselo

7
Carlo (Guest) 13-01-2016 10:11

Non ci credo.
Sono andato a dormire quando era 4-0 nel primo set, ormai era fatta, non solo per il punteggio ma per quello che si vedeva sul campo, e si profilava una possibile eclatante vittoria addirittura del torneo, con Sara in grande spolvero ed a suo agio nel caldo torrido di Sidney come una salamandra nel fuoco.
Non vado oltre perchè voglio vedere coi miei occhi cosa è successo dopo.
Peccato, speriamo solo che non si scateni la solita critica a priori dei detrattori di Sara (non parlo di qui, ma a livello internazionale).
A parte il rammarico per questa singola partita, mi sembra comunque un inizio di stagione molto buono, che non fa rimpiangere la scelta di una programmazione più ambiziosa.
Non è successo niente, una partita persa, forse una giornata storta, l’accumulo di stanchezza. Non è una sentenza, ci si riprende e si riparte.

A Melbourne è facile prevedere che le TdS cadranno come mosche fin dai primissimi turni, ma per me la Errani è una delle poche che non rischia, almeno all’inizio. Poi si vedrà, ma nessun timore di uscita prematura.

6
tommaso (Guest) 13-01-2016 09:48

Sara che ha buttato un match incredibile, dopo aver fallito tre set point non ha assolutamente reagito prima di tutto mentalmente (solitamente il suo punto forte) e nel secondo set non ha trovato contromisure (il famoso piano B esiste?)… Però rendiamole giustamente l’onore delle armi.

5
LOLLO (Guest) 13-01-2016 09:44

PECCATO..A MELBOURNE VEDO SARA NEI QUARTI COMUNQUE

4
proio 13-01-2016 09:30

Il fatto è che la Kuz è una delle poche giocatrici rimaste che sa fare quasi tutto. E’ completa tecnicamente, e il gioco batti e ribatti di Sara non le crea problemi, alla fine trova sempre la chiave e le armi per portarsi a casa il match.

3
Bounty 13-01-2016 09:27

Dispiace per come sia maturata questa sconfitta, soprattutto per il vantaggio nel primo set non concretizzato; ma questo è il tennis.
E poi ci sono quelle giocatrici con cui perdi sempre. I precedenti qualcosa vogliono pur sempre dire. Negli anni d’oro 2012-2013 di Sara, la russa l’ha battuta due volte su due sul cemento. L’unica vittoria di Sara è arrivata al Roland Garros, sulla terra.
Detto questo, ho visto una Errani molto in ripresa, anche sul piano del gioco e questo fa ben sperare per gli AO.

2
Maxi (Guest) 13-01-2016 09:15

Si è fatta sentire la fatica di ieri, secondo me.

Poi il secondo set per me non fa molto testo, anche immagino abbia mollato mentalmente anche in ottica Australian Open (almeno lì un giorno di riposo c’è tra una partita e l’altra).

1