Notizie dal Mondo Copertina, Generica

James Blake corre la maratona di New York in meno di 4 ore

04/11/2015 11:07 16 commenti
James Blake ex top ten
James Blake ex top ten

James Blake ha partecipato ad una delle manifestazioni sportive più importanti negli Stati Uniti, la maratona di New York, e lo ha fatto per la sua fondazione che raccoglie fondi per la ricerca contro il cancro.

Lo statunitense ha completato la maratona in 3 ore e 51 minuti

All’arrivo James è stato accolto dalla sua famiglia ma anche da una gradita sorpresa, la bielorussa Victoria Azarenka.


TAG: , , , ,

16 commenti. Lasciane uno!

gbuttit 05-11-2015 23:05

Scritto da Strac de laurà
gbuttit…non volevo dire che i tempi di Blake mi fanno un baffo. Al contrario. Volevo solo dire che ha passeggiato, perchè volendo, con un minimo di preparazione specifica, avrebbe un motore da prof che gli consentirebbe di girare tranquillamente sotto i miei tempi.
Luis Enrique ex tecnico della Roma, giusto per fare un nome a caso, ha un pb in maratona inferiore alle 2h50. Capisc?

Vabbè non vuoi capire, non c’entra nulla il motore da professionisti,mi continui a portare esempi di qualcuno con caratteristiche fisiche ed attività sportive adatte al fondo.
Per fare qualche nome Bolt, il più grande velocista di tutti i tempi non potrebbe fare una maratona, non ha le caratteristiche fisiche adatte, magari allenandosi in maniera specifica riuscirebbe anche a farla ma non é affatto detto che farebbe un tempo migliore del mio…
E lo stesso discorso vale per tutti i professionisti che fanno sport “esplosivi” ed ovviamente preparazione adatta a quello sport… un lanciatore pensi che riesca a completare una maratona? Ovviamente no, non ha le caratteristiche idonee.
Un ciclista su strada, meglio se un passita, invece che é allenato alla resistenza con una preparazione specifica può tranquillamente fare una maratona, un ciclista su pista che corre la velocità probabilmente no… e non é che uno abbia un motore da prof e l’altro no, semplicemente uno ha certe caratteristiche fisiche e di allenamento e l’altro no….

16
Strac de laurà (Guest) 05-11-2015 16:01

gbuttit…non volevo dire che i tempi di Blake mi fanno un baffo. Al contrario. Volevo solo dire che ha passeggiato, perchè volendo, con un minimo di preparazione specifica, avrebbe un motore da prof che gli consentirebbe di girare tranquillamente sotto i miei tempi.
Luis Enrique ex tecnico della Roma, giusto per fare un nome a caso, ha un pb in maratona inferiore alle 2h50. Capisc?

15
gbuttit 05-11-2015 13:05

Scritto da Strac de laurà

Scritto da Alain
@ Strac de laurà (#1484617)
tu con la tua tastiera la maratona la corri più veloce di Kipruto !

No. Io ho 37 anni, ho un pb su maratona di 3h06, sulla mezza di 1h24, sui diecimila di 35 alto e pratico atletica da quando son bambino. Corro regolarmente con un noto ex calciatore professionista di 35 anni che ha tempi leggermente migliori dei miei. Non gettiamo fango a prescindere su chi ha qualcosa da scrivere…

Quindi semplicemente volevi fare capire che i tempi di Blake ti fanno un baffo… solo che come hai detto tu sei un maratoneta e corri da sempre, l’ex calciatore professionista magari era il classimo centrocampista di quantità abituato a correre molto ed ora con una preparazione specifica specializzatosi nella maratona, niente di strano che facciate dei buoni tempi… ma, ripeto, dire che qualunque sportivo professionista (senza considerare quantomeno in che tipo si sport e con quali caratteristiche fisiche e di allenamento…), debba fare la maratona in meno di 4 ore, anzi aggiungo io dire che qualsiasi sportivo professionista riesca anche solo a correrla una maratona é assoluttamente falso.
Per limitarsi anche solo al tennis era più normale vedere in una maratona la Wozniacki che é una “pedalatrice” che uno come Blake, tutt’altro che un “corridore”, non per niente la Wozniacki ha fatto un tempo sicuramente migliore.

14
Strac de laurà (Guest) 05-11-2015 08:44

Scritto da Alain
@ Strac de laurà (#1484617)
tu con la tua tastiera la maratona la corri più veloce di Kipruto !

No. Io ho 37 anni, ho un pb su maratona di 3h06, sulla mezza di 1h24, sui diecimila di 35 alto e pratico atletica da quando son bambino. Corro regolarmente con un noto ex calciatore professionista di 35 anni che ha tempi leggermente migliori dei miei. Non gettiamo fango a prescindere su chi ha qualcosa da scrivere…

13
gbuttit 05-11-2015 00:40

Scritto da 18gabri
@ gbuttit (#1484564)
Quest’anno un mio collega 29enne che ha sempre giocato a calcio in terza categoria e fatto dei trekking amatoriali, quindi un buon sportivo ma distantissimo da un professionista, con una preparazione mirata, studiata su un testo specifico e durata circa 4 mesi, ha corso la maratona di Torino in 3h37.
Per cui anche secondo me per un ex pro del suo livello in quanto a tempo non ha fatto nulla di eccezionale, poi dato che faceva parte di un’iniziativa benefica probabilmente non si è concentrato solo sugli aspetti sportivi in senso stretto.

Hai detto tutto tu… buon sportivo, preparazione mirata di 4 mesi ecc… mica sappiamo se Blake ha fatto mesi di preparazione specifica o semplicemente ha fatto qualche allenamento più lungo di quelli che probabilmente faceva nella sua preparazione atletica quando giocava.
Poi sportivo professionista non significa niente… forse avete l’idea che uno sportivo professionista sia una specie di superuomo ma non é così… in base allo sport che pratichi migliori e magari porti al massimo certe caratteristiche che non é detto siano quelle necessarie a fare una maratona… per restare all’atletica uno sprinter non può fare una maratona, é troppo pesante (anche se sono solo muscoli…), non parliamo di un lanciatore… ma ad esempio penso che pochi cestisti sarebbero capaci di correre una maratona e potrei proseguire… certo uno sciatore di fondo o un ciclista magari hanno già allenate certe caratteristiche di resistenza e con un po’ di preparazione specifica fanno tranquillamente una maratona ma solo perchè già per il loro sport fanno allenamenti di quel tipo.

12
Alain 04-11-2015 21:08

@ Strac de laurà (#1484617)

tu con la tua tastiera la maratona la corri più veloce di Kipruto !

11
Rosencranz (Guest) 04-11-2015 20:43

Scritto da Radames
Mah, io faccio la mezza maratona a 41 anni in 2.06, mi alleno per cercare di stare sotto le due ore. Fare la maratona in 3.50 senza un allenamento specifico mi sembra un ottimo risultato.

D’accordissimo. Io sono over 60, corro da 35 anni, e l’ultima mezza l’ho fatta in 1,59,58 (!!), ma nella maratona non sono mai riuscito a stare sotto le quattro ore. Purtroppo non ne faccio più, le ginocchia non ce la fanno.

10
Radames 04-11-2015 18:37

Mah, io faccio la mezza maratona a 41 anni in 2.06, mi alleno per cercare di stare sotto le due ore. Fare la maratona in 3.50 senza un allenamento specifico mi sembra un ottimo risultato.

9
18gabri 04-11-2015 18:08

@ gbuttit (#1484564)

Quest’anno un mio collega 29enne che ha sempre giocato a calcio in terza categoria e fatto dei trekking amatoriali, quindi un buon sportivo ma distantissimo da un professionista, con una preparazione mirata, studiata su un testo specifico e durata circa 4 mesi, ha corso la maratona di Torino in 3h37.
Per cui anche secondo me per un ex pro del suo livello in quanto a tempo non ha fatto nulla di eccezionale, poi dato che faceva parte di un’iniziativa benefica probabilmente non si è concentrato solo sugli aspetti sportivi in senso stretto.

8
Strac de laurà (Guest) 04-11-2015 16:52

ok. mi arrendo. un poco più che trentenne che dopo quindici anni di sport professionistico corre la maratona in 3h51. un tempo DA FAVOLA !!

Bravo james!! leprotto…

7
gbuttit 04-11-2015 15:19

Scritto da Strac de laurà
non scherziamo ragazzi…5 e 30 al mille ha passeggiato. un ex prof di qualunque sport sta facile sotto le 3h15

a 5’30 passeggi per qualche km non per 42… la maggior parte dei professionisti di un altro sport (che non sia analogo alla maratona tipo fondo sugli sci ad esempio) neanche la finisce una maratona se non si prepara adeguatamente.

6
Strac de laurà (Guest) 04-11-2015 13:20

non scherziamo ragazzi…5 e 30 al mille ha passeggiato. un ex prof di qualunque sport sta facile sotto le 3h15

5
DIEGHITO (Guest) 04-11-2015 12:51

Io l’avrei fatta correre per punizione anche a quel bischerotto di poliziotto che lo arrestò qualche tempo fa senza un motivo……

http ://www .ilpost.it/2015/09/12/james-blake-arresto/#

4
Alain 04-11-2015 12:34

@ Strac de laurà (#1484440)

Stare sotto le 4 ore per un amatore è un buonissimo risultato in una maratona.

3
gbuttit 04-11-2015 12:16

Scritto da Strac de laurà
vabbe…in 3h51 la fa anche la nonna di Blake

Ma di che parli? 3h 51′ non é male per uno che non fa questo sport

2
Strac de laurà (Guest) 04-11-2015 11:56

vabbe…in 3h51 la fa anche la nonna di Blake

1