Caos Scommesse Copertina, Generica

Potito Starace si difende alla Gazzetta: “Non può, non deve assolutamente finire così. Sono innocente e tutto questo mi ha lasciato senza parole”

12/08/2015 15:48 36 commenti
Potito Starace è stato radiato in  primo grado
Potito Starace è stato radiato in primo grado

Dalla Gazzetta dello Sport intervista a Potito Starace che parla del suo momento dopo la radiazione per scommesse.

Potito, può davvero finire così?
“Non può, non deve assolutamente finire così. Sono innocente e tutto questo mi ha lasciato senza parole. Spero che gli organi di giustizia capiranno presto la mia totale estraneità a tutta questa faccenda”.



Cos’ha provato quando ha saputo della radiazione?
“Appena me l’hanno comunicato sono rimasto scioccato, incredulo e poi ho provato tanta rabbia. Lo ripeto: io sono innocente”.



Cosa si aspetta dai successivi gradi di giudizio e dalla giustizia ordinaria?
“Nei prossimi gradi di giudizio mi aspetto che venga fatta completa luce su questa storia. Ripeto, non ho mai fatto niente di quello di cui vengo accusato. Spero che i giudici possano esaminare bene la questione e accertare la mia innocenza perché non merito di pagare per azioni che non ho commesso. Non ho mai parlato con nessuna di queste persone (gli organizzatori degli illeciti, ndr): e lo dimostrano anche le intercettazioni. Mi attendo che una persona non venga punita cosi severamente senza prove”.



Cosa ricorda del match contro Gimeno Traver?
“Nel match a Barcellona per cui mi accusano io stavo davvero male, e l’ho ripetuto più volte. Non ho mai cambiato versione dei fatti perché non devo nascondere niente”.



Come ha intenzione di difendersi con i suoi avvocati Chiappero e Giuliano?
“Dimostreremo che non c’entro niente con tutta questa storia. Useremo gli argomenti già portati in primo grado e informazioni del processo di Cremona che al momento della decisione non erano ancora disponibili. Tra questi, in particolare, alcune mie intercettazioni del periodo in cui vennero pubblicate le prime notizie di questa storia sui giornali”.



E cosa emerge da queste intercettazioni?
“Si capisce chiaramente il mio stupore e la mia rabbia per essere stato catapultato in una situazione di cui non sapevo assolutamente niente”.



Basteranno per convincere i giudici?
“Sì, ci sono proprio alcune telefonate nelle quali mi sfogo con varie persone evidenziando la mia completa innocenza”.



Cosa prova a sentirsi dare del baro?
“Fa male, è una cosa che non posso accettare. Ho sempre dato tutto durante la mia carriera e soprattutto per la maglia azzurra. Non ho mai barato”.



Se la radiazione dovesse essere confermata, come immagina la sua vita lontano dal tennis?
“Non voglio neanche pensare che la radiazione venga confermata… Confido nella giustizia e mi batterò fino alla fine per dimostrare la mia innocenza”.



Ha sentito Bracciali?
“Per le ragioni che si possono immaginare non ho più sentito Bracciali dall’ultimo torneo in cui abbiamo giocato insieme in doppio”.



Cosa direbbe a un ragazzino che si sente deluso da questo sport?
“Gli direi di camminare a testa alta sempre e di non smettere mai di lottare, fuori e dentro dal campo, anche quando le cose si mettono male”.


Fonte: Gazzetta dello Sport


TAG: , ,

36 commenti. Lasciane uno!

tony71 (Guest) 13-08-2015 18:37

@ SilvioL (#1418287)

😆 😆

36
Schellino dario (Guest) 13-08-2015 17:44

Non ho sentito tutte le intercettazioni ma non penso che i giudici si siano inventati ricordo che avevano chiesto un supplemento di indagine alla procura di Cremona se gli va bene il 2 grado può diminuire la pena è successo anche alle squadre di calcio coinvolte in calcio poli sarà dura provare l innocenza x poco e braccio

35
lunenburg (Guest) 13-08-2015 10:51

@ gaston (#1418729)

non ci sarebbe alcun giudice. solo domande e risposte, e magari a ruota libera, lontanissimi da procedure e modi ordinari di fare. quali appunto commenti alle sentenze fuori dal procedimento, dichiarazioni unilaterali…tutte cose che troppo spesso stanno lontane dalla verità e servono solo per l'”opinione pubblica”

se tu vuoi fare chiarezza realmente della tua situazione ne puoi parlare così liberamente. magari facendo anche capire se questo fenomeno esiste o meno, e ti riguarda, non solo in questo caso, ma nel mondo del tennis.

ma poi, perdonami, non hai risposto, che motivo avrebbero di non farlo?

34
gaston (Guest) 13-08-2015 10:22

@ lunenburg (#1418711)

E magari tu fai il giudice…

33
lunenburg (Guest) 13-08-2015 09:20

@ IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (#1418594)

perché allora non invitarli direttamente a rispondere, anche alle tue domande, per esempio qui a livetennis? nelle dichiarazioni ci sono forti critiche al provvedimento della giustizia sportiva (al cui procedimento ritengo però abbiano partecipato, con tutte le garanzie previste), ma rimangono solo dichiarazioni unilaterali.

perché non dare voce allora direttamente, con tutte le persone, il pubblico, gli appassionati. spiegare, i fatti, non difendersi in un procedimento.

che ragione ci sarebbe per non farlo?

32
gaston (Guest) 13-08-2015 09:15

@ Frukk (#1418622)

Bè è difficile avere delle prove a discolpa in un caso come questo. Certo, come è stato detto, mi sembra strano non parta un attacco contro Bracciali che a questo punto sarebbe la causa di tutto, anzi, si gioca ancora il doppio insieme…

31
Frukk (Guest) 13-08-2015 00:00

Comunque come difesa utikizzano intercettazioni dove poto dice di essere stupito ed estraneo?? Interessante.. Hanno mooolto direi…

30
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 12-08-2015 23:17

( io comunque lo sapevo … legalizzare le scommesse è stato la morte dello sport … non si capisce più quando un match è vero o no. E poi … per fare giustizia … fanno ingiustizie … ed è un pandemonio )
Già c’erano le scommesse illecite ad inquinare … dovevano pensarci anche con le scommesse lecite.
Prendiamo il calcio. Per via delle scommesse e delle pay tv … adesso ormai fanno le partite del campionato anche alle 3 della notte ! ( siamo già arrivati alle ore 21.00 … ).
In Germania ed in Italia le partite di calcio truccate non si contano più. E così sarà in tutti i Paesi con campionati quotati.
Pandemonio.
Che ci siano nel tennis è sospettabile.
Per quanto riguarda Potito Starace, io che l’ho conosciuto e frequentato non posso altro che parlarne bene.
Da quello che so io non mi risulta nulla di illecito.

29
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 12-08-2015 23:09

Scritto da SilvioL
I giudici italiani sono proprio sfortunati. Tutti quelli che condannano sono innocenti. Non riescono a beccare un colpevole neanche per sbaglio. E’ una cosa, anche statisticamente, inspiegabile….

In Italia non c’è giustizia.
L’unica è attrezzarsi con pistola dietro alla schiena.
Se uno ti aggredisce per strada, prova a denunciarlo.
Negherà sempre tutto, perdi la causa e paghi pure i danni, oltre alle spese processuali.
Figuriamoci se riescono – appunto – a beccare qualcuno che è colpevole.
Quindi anche in questo caso è molto probabile che abbiano preso un granchio.

Scritto da Barnoix
domanda per gli scommettitori: qualcuno di voi ha mai notato andamenti anomali negli incontri di starace e bracciali??? oscillazioni di quota stile molchanov-velotti o golubev-nedovyesov??

Io non scommetto più da quando hanno chiuso i siti su internet, perchè NOI EUROPEI Italiani siamo OBBLIGATI A SCOMMETTERE CON SITI ITALIANI O AGENZIE ITALIANE RICONOSCIUTE DAL CONI.
E l’Europa dove è andata a finire ?
QUINDI : NON SCOMMETTO PIU’.
Ho iniziato a scommettere quando EUROBET INGLESE sponsorizzava il torneo – appunto – di Milano 3 Basiglio. Anno 2000. 15 anni fa. Era una novità.
C’era lo stand con due o tre hostess carine e simpatiche e quando andavo a vedere gli incontri scommettevo li. Non avevo nemmeno il computer a casa !!!
Vincevo quasi sempre, ero in attivo.
Tutt’a un tratto … Santopadre – Bracciali.
Scommetto … Santopadre. Centinaia di posizioni in classifica di differenza. E Vincenzo era pure in un grande periodo.
Ma … non li conoscevo ancora bene.
Bracciali l’avevo sentito, ma non ne conoscevo le caratteristiche.
Vince facile Daniele.
Penso … aaaaaaaaah ! Impossibile ! Questa qui è combinata.
Invece … me l’avevano spiegato subito.
Bracciali sul veloce nonostante il ranking a sfavore era da scommettere contro Vincenzo Santopadre, più terraiolo di Daniele.
Quindi … nessun illecito o sotterfugi vari.
Poi che ci siano o non ci siano non lo so.
Io non ho mai notato niente … dagli spalti.

28
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 12-08-2015 23:00

Scritto da SilvioL
I giudici italiani sono proprio sfortunati. Tutti quelli che condannano sono innocenti. Non riescono a beccare un colpevole neanche per sbaglio. E’ una cosa, anche statisticamente, inspiegabile….

In Italia non c’è giustizia.
L’unica è attrezzarsi con pistola dietro alla schiena.
Se uno ti aggredisce per strada, prova a denunciarlo.
Negherà sempre tutto, perdi la causa e paghi pure i danni, oltre alle spese processuali.
Figuriamoci se riescono – appunto – a beccare qualcuno che è colpevole.
Quindi anche in questo caso è molto probabile che abbiano preso un granchio.

27
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 12-08-2015 22:57

Scritto da max
Che quei due vendevano partite e ci scommettevano sopra negli ambienti tennistici era noto e arcinoto da almeno 7 anni!!!!! Le voci circolavano spesso in modo parecchio insistente,io non sò se tutto ciò sia vero o falso resta il terribile dubbio di moltissime chiacchiere che circolavano negli ambienti da tanto tanto tempo.

Ho girato anni e anni NELL’AMBIENTE. Da tifoso ed appassionato. Riuscivo sempre, essendone invitato, a partecipare alle serate con i vari tennisti, italiani e non. Dove ci andavano, non quelle ” ufficiali del torneo “.
Garantisco di non avere mai sentito tutte queste voci di cui parli.
Poto lo conosco da quando ha battuto Ives Allegro indoor a Milano Basiglio, da quando ha perso in finale a Mantova contro Mariano Puerta.
Cioè … dal 2002.
Avrò visto una marea di partite di Starace, trovato dappertutto.
Mai sentito di queste voci. ZERO ASSOLUTO.

26
ragazza cioè (Guest) 12-08-2015 22:33

certo a sentire bracciali si reputa estraneo ai fatti anche lui al pari di potito,
quindi le possibilità sono due: o le intercettazioni sono fasulle, oppure i due amici si stanno arrampicando sugli specchi ed in questo secondo caso un’ammissione di colpa certamente li renderebbe meno squallidi. Poi per carità potito sarà una brava persona non lo metto in dubbio ma lo scivolone temo l’abbia fatto.
Secondo me entrambi, se colpevoli, farebbero certamente più bella figura a dire: “è stata debolezza, abbiamo sbagliato” poi detto in italia dove abbiamo una politica dove la corruzione è a livelli imbarazzanti, secondo me non avrebbero difficoltà ad essere scusati.

25
stef (Guest) 12-08-2015 22:33

@ Max62 (#1418565)

dipende …
se sono bastardo potrei volerlo tirare a fondo con me e dire che e’stato lui a vendere l incontro …non io…ecc ecc

metti che a Bracciali abbianbo detto…se ci fai prendere anche gli altri ti riduciamo la pena. Potrebbe anche decisdere p[er salvarsi il c..o di non scagionare Starace… parlo per estremismo ovviaMENTE…ma a questo punto puo succedere di tutto al mondo

24
stef (Guest) 12-08-2015 22:30

@ LuchinoVisconti (#1418496)

ok non sapevano di essere intercettati
ma comunque non prova nulla.
Se ne dicono di …ate per telefono a volte a nche scherzando tra a mici…

il fatto che lo abbia perso non e’ una prova
le probabilita’ di perdere un incontro son o al 50%

a meno che l avversario sia nettamente inferiore

23
Max62 (Guest) 12-08-2015 22:05

Scritto da stefPer cui io ora faccio una telefonata e mi faccio intercettare e parlando con un amico gli dico che LuchinoVisconti che scrive su livetennis mi ha confessato che vuole mettere un ordigno ai prossimi US Open.
Cio che io affermo fa di te un colpevole?

Si suppone però che io, inquirente neo-assunto (mica uno che fa il suo lavoro da anni) che ti ha intercettato, a un certo punto ti venga a chiedere conto di quello che hai detto nell’intercettazione. E, a meno che tu abbia motivi molto seri per odiare Luchino, se hai detto una falsità, me lo confessi e di fatto lo scagioni. O no?

22
Tennis-mania 12-08-2015 20:54

Su starace effettivamente non c’è molto rileggendo le conversazioni di bracciali e company.
Braccio78 non ha speranze, ormai è radiato.

21
max (Guest) 12-08-2015 20:53

Che quei due vendevano partite e ci scommettevano sopra negli ambienti tennistici era noto e arcinoto da almeno 7 anni!!!!! Le voci circolavano spesso in modo parecchio insistente,io non sò se tutto ciò sia vero o falso resta il terribile dubbio di moltissime chiacchiere che circolavano negli ambienti da tanto tanto tempo.

20
LuchinoVisconti (Guest) 12-08-2015 20:51

Scritto da zoff
Se é così sicuro del fatto suo, come minimo dovrebbe denunciare il suo amico (o ex amico) Bracciali per calunnia. Ah no, é vero, anche st’altro é innocente… Maledetti giudici!

Perfetto!
Avevo risposto un po’ velocemente all’avvocato di Starace ma è chiaro che se uno mi calunniasse come MINIMO riceverebbe una bella denuncia.
Come mai Starace non ha denunciato Bracciali & company?
Meditate, gente, meditate! Specialmente gli avvocati delle cause perse!

19
zoff (Guest) 12-08-2015 20:36

Se é così sicuro del fatto suo, come minimo dovrebbe denunciare il suo amico (o ex amico) Bracciali per calunnia. Ah no, é vero, anche st’altro é innocente… Maledetti giudici!

18
LuchinoVisconti (Guest) 12-08-2015 20:19

Scritto da stef
@ LuchinoVisconti (#1418346)
questo non prova nulla.
1-sono 2 persone che parlano di una terza. non e’ Starace che parlA.
Bruni dice che non e’ cosi certo che Starace fara questa cosa, che ha
timore. Cio che si evince e’ che gli e’ stato proposto ma Starace non
ne era cosi certo di fare questa cosa.
2 – Bracciali dice : “Ho parlato con Poto tutto ok”
Bracciali potrebbe aver mentito per tranquillizzare il suo
interlocutore e millantare un certo potere su Starace.
Per cui io ora faccio una telefonata e mi faccio intercettare e parlando con un amico gli dico che LuchinoVisconti che scrive su livetennis mi ha confessato che vuole mettere un ordigno ai prossimi US Open.
Cio che io affermo fa di te un colpevole?

Che significa mi faccio intercettare??
Ovviamente non sapevano di essere intercettati!
E poi comunque Starace l’incontro lo ha perso, non dimenticarlo!

17
stef (Guest) 12-08-2015 20:08

vorrei sapere solo una cosa: esiste una sola intercettazione dove si sente Starace parlare di questa cosa? Non solo, ma che accetta di farla?

O dopo il match truccato si Sente Starace dire “Ragazzi come sono andato? Era talmente scarso che naon sapevo piu come perdere?” insomma una vera prova

16
stef (Guest) 12-08-2015 20:06

@ LuchinoVisconti (#1418346)

questo non prova nulla.

1-sono 2 persone che parlano di una terza. non e’ Starace che parlA.
Bruni dice che non e’ cosi certo che Starace fara questa cosa, che ha
timore. Cio che si evince e’ che gli e’ stato proposto ma Starace non
ne era cosi certo di fare questa cosa.

2 – Bracciali dice : “Ho parlato con Poto tutto ok”
Bracciali potrebbe aver mentito per tranquillizzare il suo
interlocutore e millantare un certo potere su Starace.

Per cui io ora faccio una telefonata e mi faccio intercettare e parlando con un amico gli dico che LuchinoVisconti che scrive su livetennis mi ha confessato che vuole mettere un ordigno ai prossimi US Open.

Cio che io affermo fa di te un colpevole?

15
aureliriccardo 12-08-2015 19:11

di sicuro non ti mettono in mezzo per caso, per cui se uno finisce coinvolto significa che qualcosa ha fatto. Stabilirne la gravità è il passo successivo e lo si può fare mostrando prove concrete alla corte; purtroppo da questo passo in poi inizia il caos. Avvocati sommati a mezze prove uguale depistamento totale dalla verità

14
ska (Guest) 12-08-2015 19:05

Normalmente basta seguire i soldi.

13
rickybull 12-08-2015 18:21

io se fossi in Starace chiederei a Bracciali perchè mi ha messo in mezzo altrimenti credergli è difficile, invece si preferisce come sempre passare per perseguitati a meno che le intercettazioni siano state create ad arte per danneggiare i 2 anche questo scusate difficile da credere.Il giornalista non ha voluto infierire con domande dirette, su questo non ci piove.

12
LuchinoVisconti (Guest) 12-08-2015 18:06

Mi piacerebbe sapere ad esempio cosa ne pensa di questi due passi delle intercettazioni.

Prima intercettazione:
BRUNI:Importante è vedersi prima di fine anno con Poto per tranquillizzarlo che se lo facciamo non se ne accorgerebbe nessuno.

Seconda intercettazione:
BRACCIO78: Ci sei? Parlato con Poto, tutto ok.
BRUNI:Grandeeeeeeeeeeeee.

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

11
Barnoix 12-08-2015 18:04

domanda per gli scommettitori: qualcuno di voi ha mai notato andamenti anomali negli incontri di starace e bracciali??? oscillazioni di quota stile molchanov-velotti o golubev-nedovyesov??

10
Giorgio (Guest) 12-08-2015 17:55

mah, queste interviste mi lasciano sempre perplesso. questo parla a ruota libera senza uno straccio di contraddittorio e ovviamente ne esce che è un perseguitato. è ovvio che qualunque imputato condannato se lasciato libero di esprimersi dirà le stesse cose, sono innocente, sono vittima dei poteri forti, sono stato fregato, non ne so nulla, e via dicendo. chiamate un giornalista neutrale che abbia seguito la vicenda e vediamo come ne esce starace, magari lasciate che sia chi ne sa a intervistare il giocatore, non qualcuno che fa domande di circostanza

9
Miiiiiii (Guest) 12-08-2015 16:55

tana libera tutti!!

8
groucho (Guest) 12-08-2015 16:49

Scritto da groucho

Scritto da magilla
ragazzi che cosa devo farci…..io bracciali non l’ho mai seguito tanto ma potito si….e a lui ci credo….saro’ un ingenuone ma a potuto ci credo!….e spero di farlo a ragione!…per lui…per me….per il nostro tennis!

Magilla, mi dispiace per te ma Orecchio ha stabilito che bisogna colpirne uno per educarne cento. L’aforisma è di Mao Tse Tung, che ha sterminato 3 milioni di cinesi per educarne 300 milioni. Meno male che i cinesi erano molti di più e non è riuscito ad educarli tutti.

Mi correggo, Mao ha sterminato 30 milioni di persone, quindi avrebbe dovuto educarne 3 miliardi. A questo punto non ci rimane che aspettare la spiegazione di Orecchio sul perché la cosa non abbia funzionato..

7
groucho (Guest) 12-08-2015 16:39

Scritto da magilla
ragazzi che cosa devo farci…..io bracciali non l’ho mai seguito tanto ma potito si….e a lui ci credo….saro’ un ingenuone ma a potuto ci credo!….e spero di farlo a ragione!…per lui…per me….per il nostro tennis!

Magilla, mi dispiace per te ma Orecchio ha stabilito che bisogna colpirne uno per educarne cento. L’aforisma è di Mao Tse Tung, che ha sterminato 3 milioni di cinesi per educarne 300 milioni. Meno male che i cinesi erano molti di più e non è riuscito ad educarli tutti.

6
magilla (Guest) 12-08-2015 16:27

ragazzi che cosa devo farci…..io bracciali non l’ho mai seguito tanto ma potito si….e a lui ci credo….saro’ un ingenuone ma a potuto ci credo!….e spero di farlo a ragione!…per lui…per me….per il nostro tennis!

5
stef (Guest) 12-08-2015 16:22

@ SilvioL (#1418287)

pero’ ti ricordi Enzo Tortora?

e tanti altri accusatim ingiustamente?

Moggi invece assolto recentemente! Un santo. Moggi santo subito.

4
pallettaro75 (Guest) 12-08-2015 16:21

mah. Bracciali è inchiodato dalle intercettazioni, mi pare. Se riuscissero gli avvocati a far in modo di tirarlo fuori… sarebbe una grande performance legale.
ma insomma…. c’è poco da fare per noi le intercettazioni stanno lì.
Dato questo punto di partenza, o Starace ne prende le distanze dicendo che lui sapeva che Bracciali faceva i numeri e che a lui è stato proposto ma ha mandato tutti al diavolo… ma se, come mi pare, abbia detto di non aver sentito mai ste storie…
beh non è credibile.
Ho seguito a tratti sta storia…
mi sbaglio?

3
SilvioL (Guest) 12-08-2015 16:11

I giudici italiani sono proprio sfortunati. Tutti quelli che condannano sono innocenti. Non riescono a beccare un colpevole neanche per sbaglio. E’ una cosa, anche statisticamente, inspiegabile….

2
lunenburg (Guest) 12-08-2015 15:59

rinnovo il suggerimento a livetennis di invitare i due interessati in una chat pubblica, con il materiale del procedimento sportivo a disposizione di tutti, a parlare direttamente con chiunque voglia intervenire.

darebbe voce agli interessati, che mi sembra la richiedano con le loro dichiarazioni, e consentirebbe a tutti con le domande poste di formarsi un’ idea precisa sull’ accaduto, anche al di fuori dei meccanismi procedurali della giustizia sportiva

senza intermediari, direttamente. dovrebbe essere quello che ognuno veramente desidera quando vuol fare chiarezza

1