Il torneo challenger di Caltanissetta Challenger, Copertina

Challenger Caltanissetta: Resoconto di Giornata e programma di domani

08/06/2015 18:06 4 commenti
Marco Cecchinato classe 1992, n.131 del mondo - Foto Walter Lo Cascio
Marco Cecchinato classe 1992, n.131 del mondo - Foto Walter Lo Cascio

Approda, non senza qualche patema nel secondo set, agli ottavi di finale del Cmc Città di Caltanissetta Marco Cecchinato, numero 6 del tabellone che in un’ora e venti minuti ha battuto 63 75 il giocatore di Taipei Tsung Hua Yang.

Partenza sprint per il palermitano che dopo pochi minuti si porta già sul 5-0 prima di un piccolo passaggio a vuoto che tuttavia non gli impedisce di chiudere il set.
Molto equilibrata la seconda frazione che si decide con un break in favore di Cecchinato sul 5-5 che grazie ai suoi migliori fondamentali, servizio e dritto, ha quasi sempre conquistato i punti.
Al prossimo turno il numero 131 al mondo affronterà il vincitore della sfida in programma martedì tra Gianluigi Quinzi, wild card e il dominicano Jose Hernadez Fernandez.
Il mancino nativo di Porto San Giorgio ha superato in coppia con Stefano Travaglia il primo turno nel tabellone di doppio.

Sono in campo per quanto concerne il singolare, il cileno Gonzalo Lama e il brasiliano Guilherme Cleza. Sul campo 2 invece si stanno affrontando Duilio Beretta e Juan Ignazio Londero.
Sul centrale alle 19.30 chiuderanno il programma odierno il rumeno Adrian Ungur e il francese Maxime Hamou.
Ricordiamo che il Cmc Città di Caltanissetta, 106.500 euro di montepremi è stato reso possibile grazie al prezioso contributo economico del title sponsor.
La finale, in programma domenica 14 giugno alle ore 18, sarà trasmessa in diretta dal canale tematico della Fit, Supertennis (satellite canale 224, digitale canale 64).



CAMPO CENTRALE – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [WC] Federico Gaio ITA vs Jesse Huta Galung NED
2. Dennis Novikov USA vs [WC] Salvatore Caruso ITA
3. Jose Hernandez-Fernandez DOM vs [WC] Gianluigi Quinzi ITA
4. Mate Delic CRO vs Andrea Arnaboldi ITA (non prima ore: 15:30)
5. Marco Cecchinato ITA / Roberto Marcora ITA vs Nicolas Barrientos COL / Alejandro Gonzalez COL
6. [1] Albert Ramos-Vinolas ESP vs [Q] Quentin Halys FRA (non prima ore: 19:30)

CAMPO 2 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. Roberto Marcora ITA vs Roberto Carballes Baena ESP
2. [Q] Nicolas Barrientos COL vs [5] Maximo Gonzalez ARG
3. Guido Andreozzi ARG vs Elias Ymer SWE
4. [4] Guido Pella ARG vs [WC] Stefano Travaglia ITA (non prima ore: 15:30)
5. Victor Hanescu ROU vs [8] Gastao Elias POR

CAMPO 3 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. Yannick Mertens BEL vs [3] Alejandro Gonzalez COL
2. [7] Bjorn Fratangelo USA vs Christian Garin CHI
3. [WC] Alessio Di Mauro ITA / Nicolo Schiliro ITA vs Hsien-Yin Peng TPE / Tsung-Hua Yang TPE (non prima ore: 13:30)
4. [1] Gero Kretschmer GER / Alexander Satschko GER vs Maximo Gonzalez ARG / Jesse Huta Galung NED
5. Roberto Carballes Baena ESP / Guilherme Clezar BRA vs Sergio Galdos PER / Dennis Novikov USA


TAG: , ,

4 commenti

lulu’ (Guest) 09-06-2015 06:41

L’aumento del montepremi non ha portato giocatori piu’ forti.Un solo top 100 è veramente pochino.Bisogna riflettere sul futuro.

4
Tweener (Guest) 08-06-2015 20:36

Scritto da groucho
Off Topic: dedicato a quelli che pensano che gli italiani nei momenti decisivi siano inferiori mentalmente.
Ho fatto la seguente statistica per i primi cinque italiani in classifica, ovvero Fognini, Seppi, Bolelli, Lorenzi e Vanni. Nel 2014 (mi sono limitato a quest’annata, per semplicità) ho contato i match vinti/persi al set decisivo (terzo o quinto), i set vinti/persi 7-5 e i set vinti/persi 7-6. Ecco la statistica:
– Match vinti/persi al set decisivo: 65/48
– Set vinti/persi 7-5: 52/26
– Set vinti/persi 7-6: 64/49
Ciò dimostra che i migliori italiani giocano di gran lunga meglio dei loro avversari nei momenti importanti.
P.S. La statistica non include il fatto che Fognini ha un quinto set col punteggio di 9-7.

Post da conservare e da tirare fuori ogniqualvolta arriva il pessimista anti-italiani….
Perché è così….si guarda sempre ai nostri ma non si guarda mai cosa fanno gli altri….

3
groucho (Guest) 08-06-2015 20:26

Off Topic: dedicato a quelli che pensano che gli italiani nei momenti decisivi siano inferiori mentalmente.

Ho fatto la seguente statistica per i primi cinque italiani in classifica, ovvero Fognini, Seppi, Bolelli, Lorenzi e Vanni. Nel 2014 (mi sono limitato a quest’annata, per semplicità) ho contato i match vinti/persi al set decisivo (terzo o quinto), i set vinti/persi 7-5 e i set vinti/persi 7-6. Ecco la statistica:

– Match vinti/persi al set decisivo: 65/48
– Set vinti/persi 7-5: 52/26
– Set vinti/persi 7-6: 64/49

Ciò dimostra che i migliori italiani giocano di gran lunga meglio dei loro avversari nei momenti importanti.

P.S. La statistica non include il fatto che Fognini ha un quinto set col punteggio di 9-7.

2
wafer 08-06-2015 18:48

Ype Ype Cico Bart Felipe Gaetano Lopez y Martinez y Pedritos y Rodriguez y Fernandez y Hernandez Estamuerto Pachito Garcia Alvarez Manuel

Per gli amici: Cico

Stasera un bel piatto di Tagano e domani sul campo si muovera’ come un varano. :mrgreen:

P.S. Quante volte ho preso il pulmann da Catania ad Agrigento passando per Canicaatti’ e tutte le volte volevo scendere per vedere il circolo….

1