Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Madison Keys batte il suo idolo e accusa un problema all’adduttore

28/01/2015 23:41 1 commento
Madison Keys classe 1995, al momento al n.20 del mondo, best ranking
Madison Keys classe 1995, al momento al n.20 del mondo, best ranking

A 19 anni – molto vicina a compierne 20 -, Madison Keys si sta avvicinando a grandi passi verso la vera chiave del successo. Per la prima volta in carriera, l’americana si è spinta sino alle semifinali di un torneo dello Slam, affrontando una tappa così importante con grande allegria. Per di più ha eliminato Venus Williams, suo idolo nonché tennisticamente molto simile, ed ora si appresta ad affrontare Serena. Cose non da tutti.

Keys ha ammesso di accusare problemi all’adduttore sinistro dall’inizio del torneo, che si sono ulteriormente acutizzati a causa di un cattivo movimento prodotto durante il match di quarti di finale.

“Devo dire di essere davvero felice di trovarmi in semifinale. Ma la cosa ancora più bella è aver battuto Venus, per arrivare qui”, ha detto Keys circa la tennista che ha sempre ammirato, durante la propria crescita.

“Adesso cercherò di godermi il momento, sperando di poter continuare a farlo anche dopo il prossimo turno”, ha dichiarato il giovane talento, che mai era andata oltre il terzo turno di un Major e che, per aggiungere valore al proprio percorso, può vantare un successo a spese della detentrice della corona di Wimbledon, Petra Kvitova (4°).

La stessa Venus ha speso belle parole nei riguardi di Keys, che è allenata da Lindsay Davenport. “Ha giocato molto bene. Ha sfruttato al meglio la mia giornata negativa. La prossima volta spero di avere più solidità”, ha analizzato.
“Penso comunque di poterci riuscire, ma lì fuori è stata una sfida in cui non sono riuscita a capitalizzare le tante occasioni. Adesso devo soltanto riconoscerle tutti i meriti”, ha fatto presente la maggiore delle Williams, che dalla prossima settimana apparirà alla posizione numero 11 della classifica mondiale. “Sono contenta dei miei miglioramenti, ma mi dispiace per la sconfitta”, ha aggiunto.

“Complimenti, Madison”, si è sinteticamente congratulata tramite le piattaforme social l’americana Jennifer Capriati, medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Barcellona 1992, poco dopo che Keys aveva ipotecato il proprio passaggio alle semifinali. “Aria fresca, ed una vera e propria manifestazione di forza e controllo. Ecco ciò a cui mi piace assistere. Ho davvero apprezzato un incontro del genere”, ha commentato l’ex-numero uno del mondo.


Edoardo Gamacchio


Fonte: Punto de Break


TAG: , ,

1 commento

piper 29-01-2015 02:16

Congratulation Madison 🙂

1