Circuito ATP ATP, Copertina

ATP 500 Basilea e Vienna: I risultati con il dettaglio del Day 1. Si salva Carlos Alcaraz

24/10/2022 22:11 113 commenti
Carlos Alcaraz nella foto - Foto Getty Images
Carlos Alcaraz nella foto - Foto Getty Images

SUI ATP 500 Basilea (Svizzera) – 1° Turno, cemento (al coperto)



Centre Court – Ora italiana: 13:30 (ora locale: 1:30 pm)
1. Simone Bolelli ITA / Fabio Fognini ITA vs Rafael Matos BRA / David Vega Hernandez ESP
ATP Basel
Simone Bolelli / Fabio Fognini
7
6
6
Rafael Matos / David Vega Hernandez
5
7
10
Vincitore: Matos / Vega Hernandez

2. Brandon Nakashima USA vs [WC] David Goffin BEL (non prima ore: 15:00)

ATP Basel
Brandon Nakashima
2
7
6
David Goffin
6
6
4
Vincitore: Nakashima

3. [1] Carlos Alcaraz ESP vs Jack Draper GBR (non prima ore: 19:00)

ATP Basel
Carlos Alcaraz [1]
3
6
7
Jack Draper
6
2
5
Vincitore: Alcaraz

4. [Q] Arthur Rinderknech FRA vs [4] Marin Cilic CRO

ATP Basel
Arthur Rinderknech
6
3
7
Marin Cilic [4]
4
6
6
Vincitore: Rinderknech








Court 1 – Ora italiana: 18:30 (ora locale: 6:30 pm)
1. [LL] Aslan Karatsev vs Alexander Bublik KAZ
ATP Basel
Aslan Karatsev
3
6
Alexander Bublik
6
7
Vincitore: Bublik

2. Maxime Cressy USA / Botic van de Zandschulp NED vs [WC] Marc-Andrea Huesler SUI / Dominic Stricker SUI

ATP Basel
Maxime Cressy / Botic van de Zandschulp
6
7
12
Marc-Andrea Huesler / Dominic Stricker
7
6
10
Vincitore: Cressy / van de Zandschulp














AUT ATP 500 Vienna (Austria) – 1° Turno, cemento (al coperto)



Center Court – Ora italiana: 14:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. Karen Khachanov vs [Q] J.J. Wolf USA
ATP Vienna
Karen Khachanov
7
7
J.J. Wolf
6
5
Vincitore: Khachanov

2. [Q] Yoshihito Nishioka JPN vs [4] Taylor Fritz USA

ATP Vienna
Yoshihito Nishioka
7
6
3
Taylor Fritz [4]
6
7
6
Vincitore: Fritz

3. [WC] Filip Misolic AUT vs Francisco Cerundolo ARG (non prima ore: 17:30)

ATP Vienna
Filip Misolic
3
3
Francisco Cerundolo
6
6
Vincitore: Cerundolo

4. [3] Andrey Rublev vs Diego Schwartzman ARG

ATP Vienna
Andrey Rublev [3]
6
6
Diego Schwartzman
4
1
Vincitore: Rublev







#glaubandich Court – Ora italiana: 14:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. [3] Nikola Mektic CRO / Mate Pavic CRO vs Hubert Hurkacz POL / Marcelo Melo BRA

ATP Vienna
Nikola Mektic / Mate Pavic [3]
6
3
4
Hubert Hurkacz / Marcelo Melo
1
6
10
Vincitore: Hurkacz / Melo

2. [Q] Quentin Halys FRA vs Borna Coric CRO

ATP Vienna
Quentin Halys
6
5
3
Borna Coric
3
7
6
Vincitore: Coric

3. [Q] Sander Gille BEL / Joran Vliegen BEL vs Kevin Krawietz GER / Andreas Mies GER

ATP Vienna
Sander Gille / Joran Vliegen
6
3
12
Kevin Krawietz / Andreas Mies
3
6
10
Vincitore: Gille / Vliegen

113 commenti. Lasciane uno!

Annie (Guest) 25-10-2022 18:48

@ Marco10 (#3369278)

Beh, se fosse sazio a 19 anni sarebbe una carriera compromessa, bruciata sul nascere..la forza di un big sta proprio nel ricominciare da capo ogni volta, avere ogni partita la stessa aspirazione alla vittoria come se fosse la prima, trovare lo stimolo anche con avversari non eccelsi o in tornei minori, nel momento in cui accetti di giocarli..se pensi ai numeri dei 3 big che hanno macinato un centinaio di trofei a testa, attingendo ad una riserva di ambizione mista ad energia, passione, volontà (oltre che, ovviamente, bravura) tale da farli resistere all’abitudine, all’usura degli anni. Se Alcaraz non dispone di questa riserva di carburante, è destinato ad una carriera che si esaurira’ nel breve periodo..non so, non l’ho ancora inquadrato dal punto di vista della personalità e della convinzione, la “stoffa” tennistica indubbiamente c’è, il fisico pure, il rapporto col coach sembra ottimo e costruttivo, gli ingredienti per diventare un futuro campione non mancano..certo, per tenere la scena tennistica mondiale nel lungo periodo ci vuole ancora un qualcosa in più, lo spunto geniale che porta a reinventarsi ogni volta, uno spessore che ad oggi il giovane Carlos non sembra ancora avere, almeno finché non smetterà con lo sguardo di cercare sempre supporto e indicazioni dall’esterno e non si sarà costruito una sua autonomia, un suo progetto, una sua scorta di certezze e d’esperienza.

113
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MansourBharami (Guest) 25-10-2022 14:36

Scritto da Marco10

Scritto da Tommaso
Carletto oramai è cotto. Con ritorno alla normalità lo vedremo di nuovo fuori dalla top ten, invece di migliorare sta peggiorando ed è diventato anche meno veloce negli spostamenti, per non parlare delle palle corte non gli entra una neppure la a pagarla a peso d’oro, vincerà questa partita perché draper è calato con le prime due servizio.

Be, dopo 2 mille vinti battendo sia Djokovic che Nadal e dopo aver vinto uno Slam a soli 19 anni, credo che più che cotto, sia sazio.
È difficile spingere sempre al massimo e trovare le giuste motivazioni se la posta in palio non è appetibile. Un po’ di rilassatezza, in tornei minori, è comprensibile, fino a prova contraria è fatto di carne ed ossa pure lui! Agli Australian Open stai sicuro che tornerà a spingere a tutta forza.

Soo d’ accordo. Non si può essere al top per tutta la stagione, se così non fosse non sarebbe così difficile fare il Grande Slam. Inoltre sembra che ci si dimentichi che, almeno all’ anagrafe, ha solo 19 anni.

112
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte 25-10-2022 12:50

Scritto da cataflic

Scritto da Voglio uno slam

Scritto da Annie
@ MAURO (#3368995)
Perché ha un fisico equilibrato, i piedi dritti, non porta solette nelle scarpe e non le deforma per anomalie ossee, insomma la mamma l’ha fatto senza problemi strutturali!! Basta guardarlo, la solidità è congenita, come i difetti che, se presenti nel fisico, e non è il caso di Nole, inevitabilmente condizionano la carriera di uno sportivo.

Ma davvero diamo retta a chi ci racconta di Carlone come numero 1? Nole se lo porta a spasso per il campo 2 su 3 e 3 su 5 nove volte su dieci. Non fosse stato per gli stop vaccinali e i punti bloccati a Wimbledon col cavolo che il Pavarotti spagnolo stava in cima al ranking…

Certamente in una annata normale non ce l’avrebbe fatta, ma anche i fabs tra di loro hanno approfittato di malanni e assenze dei rivali.
L’unico argomento valido sono i punti ed in effetti un n.1 con così pochi punti non c’era dai tempi pre fabs.
Preso così sembrerebbe un “Moya” o un “Ferrero” , ma bisogna guardare oltre e Carlos è decisamente più forte, potenzialmente a livello dei fabs stessi.

Nole che porta a spasso il Alcaraz nove volte su dieci ???
Quantomeno imprudente, da segnare, anche perche il 19enne Alcaraz ha battuto Djokovic a Madrid, campo assai veloce , ed e’ quindi avanti negli Head to Head

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Az67 (Guest) 25-10-2022 11:15

Scritto da MAURO

Scritto da Detuqueridapresencia

Scritto da MAURO

Scritto da Detuqueridapresencia

Scritto da MAURO

Scritto da me-cir te no
Draper mi piace tantissimo, forse oggi ha una chance. Dipende molto da quanto Alcaraz considera questo torneo come mera preparazione alle finals, che immagino siano il suo prossimo obbiettivo, piú di Bercy.
Ci vorrebbe in tal senso la conferma dell’esperto Mauro, che quindi invoco

Eccomi mio caro. Parlato con entourage di CARLONE, come lo chiama DETU…, Obiettivo vittoria in tutti i singolari in cui sarà impegnato in Coppa DAVIS. Se dovessero arrivare alcune vittorie in questi tornei da salotto di fine stagione meglio, altrimenti nessun dramma. Ciò che contano X CARLONE, sono gli slam ed i 1000 che contano, mica Bercy che preferisce lasciare ai comprimari.

Sono sicuro che ci darai una puntuale discriminante (scientifica) che a noi umili mortali faccia comprendere la differenza fra
– Un 1000 che conta
DA
– Un 1000 da sfigati
S’io fosse Franzose o (baguettofilo come Antoine) avrei la mosca al naso a sentir definito Bercy un 1000 che non conta
Illuminaci, maestro

Perche’ i 1000 che contano sono quelli che si svolgono in città in cui non si svolgono slam. A Parigi conta solo il ROLAND GARROS. Chiedi conferma pure a JIMBO. Tutto il resto e’ noia.

Ahhhh oookkkk chiariiiiiissssimo
Non c’è limite al peggio del farisaismo
Sisisisi chiedo conferma al gran maestro Jimbo, quello che je se so bloccate e maiuscole …..
Surreale. E io che ti rispondo pure!!!!

Forse rispondi perché sei educato

MAURO, TI LOVVO!!! più prendi degli schiaffoni dagli altri utenti e più mi stai simpatico. Sto sviluppando una sorta di sindrome di Stoccolma! Mi preoccupo……

110
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Marco10 (Guest) 25-10-2022 10:41

Scritto da Tommaso
Carletto oramai è cotto. Con ritorno alla normalità lo vedremo di nuovo fuori dalla top ten, invece di migliorare sta peggiorando ed è diventato anche meno veloce negli spostamenti, per non parlare delle palle corte non gli entra una neppure la a pagarla a peso d’oro, vincerà questa partita perché draper è calato con le prime due servizio.

Be, dopo 2 mille vinti battendo sia Djokovic che Nadal e dopo aver vinto uno Slam a soli 19 anni, credo che più che cotto, sia sazio.
È difficile spingere sempre al massimo e trovare le giuste motivazioni se la posta in palio non è appetibile. Un po’ di rilassatezza, in tornei minori, è comprensibile, fino a prova contraria è fatto di carne ed ossa pure lui! Agli Australian Open stai sicuro che tornerà a spingere a tutta forza.

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Max (Guest) 25-10-2022 10:40

Scritto da Pino

Scritto da Max

Scritto da Givaldo Barbosa
@ Givaldo Barbosa (#3368659)
(Segue)
Domando a chi ne sa di superfici. Basilea è molto veloce rispetto a Napoli? E Parigi? Grazie a chi vorrà rispondere.

Basilea è greenset come Firenze e di conseguenza Napoli. Ok possono avere fondi diversi e resine un po’ diverse ma credo che più o meno siano simili.
Alcatraz dopo la partita ha dichiarato che secondo lui è lento.

Scritto da Max

Scritto da Givaldo Barbosa
@ Givaldo Barbosa (#3368659)
(Segue)
Domando a chi ne sa di superfici. Basilea è molto veloce rispetto a Napoli? E Parigi? Grazie a chi vorrà rispondere.

Basilea è greenset come Firenze e di conseguenza Napoli. Ok possono avere fondi diversi e resine un po’ diverse ma credo che più o meno siano simili.
Alcatraz dopo la partita ha dichiarato che secondo lui è lento.

Il greenset è di diverse tipologie e va dal lento al veloce, quindi seppur tutt’e tre in greenset possono essere notevolmente diversi (anche AO e le finals le fanno su greenset)

Si è vero che la greeset ha un ampio ventaglio di prodotti ma considera che per gli indoor usano un fondo removibile ovviamente molto diverso da avere il cemento sotto come in australia.

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Annie (Guest) 25-10-2022 09:50

@ MAURO (#3369148)

Eh sì, hanno proprio fatto un figlio eccezionale! Pensa, visto che siamo a Basilea, che anche qui persino Nadal zero tituli, o ritirato o sconfitto da Roger..mi dirai, a Basilea Roger ha vinto 10 volte! Vero, ma nel 2009 un 22enne Nole batteva in finale, anche qui, il 28enne Roger avviandosi a far capire chi sarebbe stato l’astro nascente del tennis internazionale. E comunque anche i genitori mi sembrano integri e fisicamente ben strutturati, tu non trovi? Oggettivamente non vedo anomalie nel loro fisico, anzi, e infatti i figli sono entrambi predisposti all’attività sportiva, uno addirittura ha tenuto la vetta del ranking tennistico per 370 e rotte settimane, un “unicum” di resistenza..e chissà se quei geniacci dell’atp non avessero studiato quelle fantastiche misure per Wimbledon dove potrebbe essere ancora adesso

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
massivitto (Guest) 25-10-2022 09:02

se musetti vince 2 partite è già un grande torneo..

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
massivitto (Guest) 25-10-2022 09:02

se musetti vince 2 partite è già un grande torneo..

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Annie (Guest) 25-10-2022 08:47

@ Enzo la Barbera (#3369146)

Mai visto col fiatone? Beh, magari in anni “giovanili”, ultimamente è già tanto se arriva integro al quinto set, e comunque è evidente l’affaticamento e lo sconvolgimento del povero Rafa, non aiutato dalla sudorazione più abbondante del circuito

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il vecchio del forum (Guest) 25-10-2022 08:26

ahahah…questo utente Mauro mi ricorda un pò il famigerato utente alessandro

103
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Harlan (Guest) 25-10-2022 08:05

Scritto da Betafasan
Lo spagnolo si comporta come se fosse N.1 per caso! Spaurito e poco incisivo

Al 50% per caso e al 50% per kulo 🙂

102
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Osorio
cataflic (Guest) 25-10-2022 07:46

Scritto da Voglio uno slam

Scritto da Annie
@ MAURO (#3368995)
Perché ha un fisico equilibrato, i piedi dritti, non porta solette nelle scarpe e non le deforma per anomalie ossee, insomma la mamma l’ha fatto senza problemi strutturali!! Basta guardarlo, la solidità è congenita, come i difetti che, se presenti nel fisico, e non è il caso di Nole, inevitabilmente condizionano la carriera di uno sportivo.

Ma davvero diamo retta a chi ci racconta di Carlone come numero 1? Nole se lo porta a spasso per il campo 2 su 3 e 3 su 5 nove volte su dieci. Non fosse stato per gli stop vaccinali e i punti bloccati a Wimbledon col cavolo che il Pavarotti spagnolo stava in cima al ranking…

Certamente in una annata normale non ce l’avrebbe fatta, ma anche i fabs tra di loro hanno approfittato di malanni e assenze dei rivali.
L’unico argomento valido sono i punti ed in effetti un n.1 con così pochi punti non c’era dai tempi pre fabs.
Preso così sembrerebbe un “Moya” o un “Ferrero” , ma bisogna guardare oltre e Carlos è decisamente più forte, potenzialmente a livello dei fabs stessi.

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!