Combined Cincinnati ATP, Copertina, WTA

Combined Cincinnati: I risultati completi con il dettaglio delle Finali

22/08/2022 00:28 62 commenti
Risultati da Cincinnati
Risultati da Cincinnati

USA Masters e WTA 1000 Cincinnati – Finali – hard



Center Court – Ora italiana: 20:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. Petra Kvitova CZE vs [Q] Caroline Garcia FRA
WTA Cincinnati
Petra Kvitova
2
4
Caroline Garcia
6
6
Vincitore: Garcia

2. [4] Stefanos Tsitsipas GRE vs [PR] Borna Coric CRO (non prima ore: 22:30)

ATP Cincinnati
Stefanos Tsitsipas [4]
6
2
Borna Coric
7
6
Vincitore: Coric







Grand Stand – Ora italiana: 18:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. [1] Rajeev Ram USA / Joe Salisbury GBR vs [6] Tim Puetz GER / Michael Venus NZL

ATP Cincinnati
Rajeev Ram / Joe Salisbury [1]
7
7
Tim Puetz / Michael Venus [6]
6
6
Vincitore: Ram / Salisbury

62 commenti. Lasciane uno!

Octagon 22-08-2022 15:16

Scritto da enzolabarbera1938@libero.it
@ Antonio (#3309480)
Diciamo che mentre i motori dei nostri eroi sono alimentati da batterie da 45 Ampere, quelli di Coric e Tsitsipas con batterie da 100 Ampere enzo

L’energia delle batterie si misura in Ah, ampere-ora.

62
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
orso46 (Guest) 22-08-2022 15:03

La Garcia ha avuto una settimana fantastica, anche a conferma in una stagione posisitva… però aspetterei ulteriori conferme, visto che appena una settimana addietro è statta eliminata al primo turno dalla Cornet, e prima ancora ha dovuto giocare fino akk0ultimo punto con la Zhang…sicuramente è una tennista del tutto diversa da quella di 5 anni addietro…

61
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MAURO (Guest) 22-08-2022 11:23

Scritto da Detuqueridapresencia

Scritto da Berga
Pazienza! Niente best ranking per Musetti.

E Alcaraz mantiene la posizione

E questa e’ una dura verità.

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
abracadabra (Guest) 22-08-2022 09:26

Sono d’accordo sul fatto che la Kvitova potrebbe risparmiarsi quelle urla da orchessa, veramente fastidiose. C’è da dire però che le fa a fine punto (e meno male !!!). Per me sono ancora più fastidiose le urlatrici seriali, quelle che urlano ogni volta che colpiscono la pallina.

59
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Detuqueridapresencia 22-08-2022 08:29

Scritto da Spider 99

Scritto da Detuqueridapresencia

Scritto da Faktencheck
Nel giro di un mese da perdere ai primi turni un Challenger con il 400esimo in classifica a vincere in due set a zero un master, spiegatemelo voi…

Che c’è da spiegare
Questo é il suo livello vero
Infortunio. Intervento. Convalescenza. Rientro. Crescita.
Thiem ci sta mettendo di più. Ma non è che ci si scorda di come si giocava prima.

Il miglior Thiem è decisamente più forte del miglior Coric.
BR numero 3,
Uno slam vinto e svariate Finali slam perse mentre Coric ha un BR 12 e non ha mai disputato una semi slam.
Occhio con i paragoni.

Non c’è dubbio. Il paragone non è Coric vs Thiem se mi rileggi.
Il paragone è quanto velocemente Coric sta tornando al suo livello br rispetto a quanto ci sta mettendo Thiem.
Mi pare evidente che la derivata della curva di miglioramento di Coric sia superiore a quella della curva Thiem. Il primo è stato più rapido.
E il Coric di Cincinnati è certamente superiore al Thiem odierno.

58
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 22-08-2022 08:03

Scritto da Detuqueridapresencia

Scritto da Faktencheck
Nel giro di un mese da perdere ai primi turni un Challenger con il 400esimo in classifica a vincere in due set a zero un master, spiegatemelo voi…

Che c’è da spiegare
Questo é il suo livello vero
Infortunio. Intervento. Convalescenza. Rientro. Crescita.
Thiem ci sta mettendo di più. Ma non è che ci si scorda di come si giocava prima.

Il miglior Thiem è decisamente più forte del miglior Coric.
BR numero 3,
Uno slam vinto e svariate Finali slam perse mentre Coric ha un BR 12 e non ha mai disputato una semi slam.
Occhio con i paragoni.

57
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maury 22-08-2022 01:12

@ fabian (#3309532)

Non ha avuto nessuna WC qui. Ma ranking protetto, visto che è stato assente per un anno, per un’operazione alla spalla. Almeno informarsi eh

56
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: puffo65
Dancas (Guest) 22-08-2022 00:58

Scritto da Faktencheck
Nel giro di un mese da perdere ai primi turni un Challenger con il 400esimo in classifica a vincere in due set a zero un master, spiegatemelo voi…

Ho letto una sua intervista in questi giorni in cui ha detto che nel tennis è molto più facile mantenere una determinata posizione che raggiungerla. Che quando si è in alto, ci si può permettere di essere sciatti in alcune occasioni ma che per arrivare lì in alto la lotta è terribile dato che i primi 200 giocatori del mondo sono tutti fortissimi.

55
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: puffo65, il capitano
tinapica 22-08-2022 00:55

Da sottolineare l’anomala accoppiata vincente dei due tornei di singolare: tra le donne una qualificata, tra gli uomini uno che alla vigilia veleggiava oltre la 150esima posizione in classifica.
Credo che una coincidenza simile mai si sia verificata e mai più si verificherà.
Con gran gioia di chi gestisce le scommesse ed ancor maggiore di chi abbia alla vigilia scommesso su questa accoppiata. Ma esisterà chi abbia scommesso su loro due? Ne dubito.

54
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Detuqueridapresencia 22-08-2022 00:52

Scritto da Berga
Pazienza! Niente best ranking per Musetti.

E Alcaraz mantiene la posizione 😉

53
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
pietrodi1@virgilio.it 22-08-2022 00:51

@ Faktencheck (#3309530)

Misteri del Tennis! Ma il problema non è Coric, che comunque è un tennista di buon talento, il problema è del tennis in generale, visto che ormai regolarmente giocatori e giocatrici, spariscono regolarmente per un po, magari dietro la scusa di un infortunio e poi tornano come nuovi, anzi meglio, e qualcun altro impara a giocare a tennis come se fosse …. un’altro! Ma tutti continuano a ripetere che nel tennis non c’è doping, il doping nel tennis non serve, il tennis è uno sport pulito!Ed invece….

52
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: puffo65, Detuqueridapresencia
Detuqueridapresencia 22-08-2022 00:51

Scritto da Faktencheck
Nel giro di un mese da perdere ai primi turni un Challenger con il 400esimo in classifica a vincere in due set a zero un master, spiegatemelo voi…

Che c’è da spiegare
Questo é il suo livello vero

Infortunio. Intervento. Convalescenza. Rientro. Crescita.

Thiem ci sta mettendo di più. Ma non è che ci si scorda di come si giocava prima.

51
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury, puffo65, il capitano
tinapica 22-08-2022 00:48

Che ritorno in grande stile questo di Coric, più in alto (come risultati, la classifica è una conseguenza secondaria) di quanto mai fosse stato.
Ora non credo che sarà facile per lui confermarsi nell’imminente Flushing Meadows. Ma sarà una brutta gatta da pelare per chiunque lo incontrerà, una gatta che volerà…sulle ali dell’entusiasmo.
Si resta in incredulità a vederlo giocare come oggi e pensare che solo 6 giorni fa, nella prima delle due partite vittoriose contro Musetti, commetteva cappellate a valanga, senza capo né coda.
Ma così va il tennis (e lo sport in genere, specialmente i giochi: basti pensare a Pablito Rossi al Mundial’82): quando chi ha talento si sblocca può diventare, da un momento all’altro, inarrestabile.

50
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dancas (Guest) 22-08-2022 00:47

E bravo Coric! È tornato con il botto un altro ottimo protagonista del circuito.
Tsitsi l’ho visto “strano”. Un po’ scocciato, un po’ apatico. Sarà piaciuto agli odiatori dei pugnetti: praticamente non si è mai incitato durante tutto il match. Non ha emesso un suono fino alla premiazione!

49
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabian (Guest) 22-08-2022 00:46

Scritto da Supporter dei poeti estinti
Veni vidi vici…

Scritto da Supporter dei poeti estinti
Veni vidi vici…

veni vidi wc

48
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Maury, Detuqueridapresencia
Faktencheck (Guest) 22-08-2022 00:46

Nel giro di un mese da perdere ai primi turni un Challenger con il 400esimo in classifica a vincere in due set a zero un master, spiegatemelo voi…

47
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pietrodi1@virgilio.it
-1: puffo65
Lucas (Guest) 22-08-2022 00:44

Coric e si conquista la testa di serie a New York.
Livello della finale basso che rispecchia come i top ten, in assenza dei soliti 2 sia davvero poco top..
Sinceramente si arriva allo slam americano senza un favorito, possono vincere almeno in 15…

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Aquila67 22-08-2022 00:42

Coriiiiiiiiiiiic!!!!!!

45
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Aquila67
Berga (Guest) 22-08-2022 00:42

Pazienza! Niente best ranking per Musetti.

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Supporter dei poeti estinti (Guest) 22-08-2022 00:42

Veni vidi vici…

43
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury
Detuqueridapresencia 22-08-2022 00:41

Capitano mio Capitano

Stavolta il pronostico l’ho preso io

Ho portato fortuna a Borna

Musetti potrà dire di aver perso col vincitore di Cincinnati

Čorić sarà in top 10 entro fine anno se continua così

42
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Lampredotto. Così le sparo . redazione contenta (Guest) 22-08-2022 00:39

Sempre dalla parte dei perdenti

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vic (Guest) 22-08-2022 00:35

Stanotte dormiro’ come un papa

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
TsiTsiawful (Guest) 22-08-2022 00:32

Tsitsipas è mezzo greco, mezzo Russo e tutto antipatico. Anche con Coric ha tirato addosso invece di tirare il passante. Il padre gli sta facendo coaching schifosamente davanti a tutti dall’inizio. Non lo sopporta nessuno. Ci vorrebbe l’obbligo di firma quando gioca il figlio. Quando perde non dispiace a nessuno. E poi Coric, gran torneo e gran partita. A maggio al Garden sembrava un ex giocatore

39
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giampi
jackr (Guest) 22-08-2022 00:02

Il tennis di Coric rivaluta la sconfitta di Musetti, giudicata inizialmente come un segno di scarsa capacità di adattamento al veloce

38
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MATSXEVER (Guest) 22-08-2022 00:02

Quello che giocano tennisti come Coric non è tennis, è una cosa diversa, brutta, orripilante: non mi stupisco di vedere tribune semivuote, in una finale Master 1000!! Mi auguro, per il bene del Tennis e di chi lo ama, che cambino qualcosa, altrimenti fra un po’ il tennis non lo guarderà più nessuno.

37
Replica | Quota | -3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Maury, il capitano, Detuqueridapresencia
Sancio Sorcio (Guest) 22-08-2022 00:00

Sinner al 22% e berrettini al 34% lo vincevano sto torneo. Ma che hanno combinato??

36
Replica | Quota | -3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Maury, Giampi, Detuqueridapresencia
enzolabarbera1938@libero.it (Guest) 21-08-2022 23:58

@ Antonio (#3309480)

Diciamo che mentre i motori dei nostri eroi sono alimentati da batterie da 45 Ampere, quelli di Coric e Tsitsipas con batterie da 100 Ampere enzo

35
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Giampi
Lo Scriba 21-08-2022 23:55

Scritto da Lampredotto. Così le sparo . redazione contenta
Po’ dico per me&i. Italico è un aggettivo che ha il significato di italiano antico. Non è un aggettivo denigratorio,ne positivo. Ha un suo significato specifico. Usarlo per don Abbondio,che essendo antico è italico,sarebbe anche corretto. Usarlo per Gaudenzi,che non è antico e non ha nessuna caratteristica di don Abbondio è da ignoranti. Lo stesso mm&i attribuisce a Gaudenzi, caratteristiche decisionali,non in sintonia,con don Abbondio. Quindi questo mm&i è ignorante? Oppure è molto confuso? Millanta libri? Ma non sappiamo chi sia. Usa nomignolo ,per se stesso,usa nomignoli impropri per i suoi “avversari,immaginari”
Nessuno viluol smontare questo slcialtronetto,che ci assilla con molle commenti al giorno ? E con mille lamentele perché non viene pubblicato? Ma se è come la peste…

Lasciamolo nel suo brodo e non commentiamolo più e sparirà per sempre.
Se invece gli rispondiamo diamo forza ai suoi deliri.

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 21-08-2022 23:50

Numeri pazzeschi 15 vincenti a 22!! A fronte di 11 errori per il greco e soli 8 per il croato. Certo che trovarsi sotto 4-1 contro un top10 e rimontare il set dimostra una forza mentale pazzesca. E la stessa cosa ha fatto ieri sotto di un break con Norrie al primo set

33
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Paolo Papa
Aquila67 21-08-2022 23:49

Se non cala coric per greco si fa durissima per la grande goduria della straparte di noi…

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Aquila67
-1: akgul num.1
Supporter dei poeti estinti (Guest) 21-08-2022 23:49

Che gioia il 7/0 nel tie break al greco..

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
me-cir te no 21-08-2022 23:47

Credo di non aver mai visto un tie break durare così poco. Mitico Coric!

30
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Paolo Papa
walden (Guest) 21-08-2022 23:47

Scritto da Enrico

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Post da condividere in toto.
Un’osservazione su Matteo – penso che il cemento non sia la sua superficie migliore (anche se indoor è decisamente peggio). I motivi del suo rendimento molto migliore agli slam che nei Masters penso siano principalmente 2:
– Matteo è un diesel, e agli slam di TDS hai il lusso di 2 turni abbordabili. In un masters il livello è alto da subito
– Matteo di testa è uno dei migliori in assoluto nel tour, e sa gestire mentalmente il 3 su 5 come pochi, basta vedere contro Alcaraz o le 2 vittorie contro Monfils, tutte vinte al quinto soprattutto con la testa

Bisognerebbe veder giocare Berrettini un Master in condizioni decenti (in questi tornei non riesci a recuperare come negli Slam).
quest’anno IW appena mollato con la fidanzata e con il problema alla mano che gli farà saltare i successivi 4. Swing americano con poche partite precedenti (4 in un mese e mezzo) e con una certa sfortuna. 2021: salta IW e Miami, Montecarlo di puro allenamento, finale a Madrid (probabilmente il suo momento migliore nel 2021) sconfitta con Tsitsipas a Roma. Dopo Wimbledon condizione altalenante, con molti tornei (fra cui le Olimpiadi) saltati. 2020 meglio non parlarne.

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Paolo Papa 21-08-2022 23:47

Un tiebreak a zero l’ho visto raramente.
Grande set di coric

28
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: me-cir te no
Antonio (Guest) 21-08-2022 23:46

Ma solo io ho trovato il modo di affrontare il tie break da parte del greco arrogante e presuntuoso?? Su un paio di dritto del croato neanche si è mosso come sicuro che l’avversario non fosse in grado da realizzare un vincente da così lontano…mah

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabian (Guest) 21-08-2022 23:46

così en passant ricordiamoci che Tsitsipas è mezzo greco e mezzo russo e invece Philipoussis è mezzo greco e mezzo italiano. uno è di cittadinanza greca e l’altro australiano.
qua sembra che son tutti greci

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Aquila67 21-08-2022 23:26

Il greco si sta salvando con le prime di servizio…

25
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Aquila67
Fabious (Guest) 21-08-2022 23:23

La Garcia non è simpaticissima , ma sempre + della ceca con quelle urla ..

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vic (Guest) 21-08-2022 23:09

Punto su Borna (per simpatia)

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 21-08-2022 23:08

controbreak di Borna, la gara si fa viva ora!

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Paolo Papa 21-08-2022 22:59

Mi devo essere perso il momento in cui philippoussis è diventato il coah di tsitsipas.

Ma quando è successo?

Anyway, partenza a bomba del greco.

21
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Cooper (Guest) 21-08-2022 22:35

Scritto da nessuno
Tra poco vedremo la finale. Grandi i finalisti. Tsitsi ha battuto il numero 1 al mondo. Borna è resuscitato. Nessuna recriminazione. Noi abbiamo due ottimi tennisti nei primi 20. Non sono nei primi 10 e non vincono con i migliori. Stop. Bravi! Sono tra i migliori al mondo.

Borna è determinato. Ha battuto di fila cinque giocatori che hanno vinto un torneo ATP quest’anno.

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nastase (Guest) 21-08-2022 22:08

Caroline e’ stata 4 non dimentichiamolo mai!

19
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: puffo65
Tello (Guest) 21-08-2022 21:59

Vittoria meritata della francese, apparsa da subito più convinta e più tonica. Petra sotto tono, questo è risultato fin troppo evidente, e cionondimeno non è riuscita a chiudere un sacco di games in cui era in situazioni di vantaggio

18
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: puffo65, il capitano
Franco66 (Guest) 21-08-2022 21:57

E intanto la Garcia t’ha vinto Cincinnati Hai capito la Caroline Grande sorpresa però la ragazza sa giocare e direi anche che abbia un fisico ideale per giocare a tennis Potente ma armonico Speriamo che questa vittoria sia l’inizio di una nuova fase della sua carriera Brava Caroline!!!

17
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: puffo65, il capitano
Enrico (Guest) 21-08-2022 21:56

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Post da condividere in toto.

Un’osservazione su Matteo – penso che il cemento non sia la sua superficie migliore (anche se indoor è decisamente peggio). I motivi del suo rendimento molto migliore agli slam che nei Masters penso siano principalmente 2:
– Matteo è un diesel, e agli slam di TDS hai il lusso di 2 turni abbordabili. In un masters il livello è alto da subito
– Matteo di testa è uno dei migliori in assoluto nel tour, e sa gestire mentalmente il 3 su 5 come pochi, basta vedere contro Alcaraz o le 2 vittorie contro Monfils, tutte vinte al quinto soprattutto con la testa

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Hair49 (Guest) 21-08-2022 21:54

Brava Garcia e grazie, grazie, grazie, le urla da invasata, con cui anche stasera Kvitova ha voluto deliziare il pubblico, gliele ha soffocate in gola, felicissimo come quando perdono Serena e Djokovic

15
Replica | Quota | -3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: puffo65, Detuqueridapresencia, Alexpivi
nessuno (Guest) 21-08-2022 21:51

Tra poco vedremo la finale. Grandi i finalisti. Tsitsi ha battuto il numero 1 al mondo. Borna è resuscitato. Nessuna recriminazione. Noi abbiamo due ottimi tennisti nei primi 20. Non sono nei primi 10 e non vincono con i migliori. Stop. Bravi! Sono tra i migliori al mondo.

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lampredotto. Così le sparo . redazione contenta (Guest) 21-08-2022 21:24

Po’ dico per me&i. Italico è un aggettivo che ha il significato di italiano antico. Non è un aggettivo denigratorio,ne positivo. Ha un suo significato specifico. Usarlo per don Abbondio,che essendo antico è italico,sarebbe anche corretto. Usarlo per Gaudenzi,che non è antico e non ha nessuna caratteristica di don Abbondio è da ignoranti. Lo stesso mm&i attribuisce a Gaudenzi, caratteristiche decisionali,non in sintonia,con don Abbondio. Quindi questo mm&i è ignorante? Oppure è molto confuso? Millanta libri? Ma non sappiamo chi sia. Usa nomignolo ,per se stesso,usa nomignoli impropri per i suoi “avversari,immaginari”
Nessuno viluol smontare questo slcialtronetto,che ci assilla con molle commenti al giorno ? E con mille lamentele perché non viene pubblicato? Ma se è come la peste…

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Detuqueridapresencia
Stefan Navratil (Guest) 21-08-2022 21:14

Petra non è mai stata un fulmine sul campo ma quello sceso in campo oggi sembra il suo cartonato, ora il MTO non so quanto possa aiutarla probabilmente per una che non ama allenarsi la battaglia di ieri con Keys è stata troppo

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nicki (Guest) 21-08-2022 20:09

Sto guardando la partita registrata Norrie Vs Coric e sono assai perplesso, questa era una semifinale assolutamente alla portata di Jannick. Voglio un mondo di bene a Sinner ma ultimamente faccio fatica a seguire le sue partite, quando dovrebbe alzare il livello nei momenti importanti lo vedo invece commettere errori tecnici e tattici imperdonabili. Quando ha mancato i due match point con Auger ho spento,non mi dava nessuna fiducia per il prosieguo. Ancora più grave l’errore precedente, aver perso il servizio che lo avrebbe portato sul 5 a 2. Devo dire che Jannick mi appare titubante e incerto la maggior parte delle volte, credo abbia un pochino di confusione in testa. Speriamo bene.

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tiger Woods (Guest) 21-08-2022 19:45

Redazione in foto avete messo il Grandstand di New York…ok che nel 2020 era il centrale di questo torneo, ma siete rimasti un attimo indietro; cambiate foto…

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Franco66 (Guest) 21-08-2022 19:14

Dunque Io faccio il tifo per Caroline e Borna I loro avversari non mi sono per niente antipatici però loro due questa soddisfazione se la meritano In generale con Djokovic realisticamente fuori Nadal a mezzo servizio e Medvedev che non si sa mai cosa combina in finale a New York ci possono arrivare in tanti Magari anche uno dei nostri Vedremo

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PeteBondurant 21-08-2022 18:34

Scritto da mimmo0179

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Concordo su tutto e aggiungo: il rammarico per la sconfitta di Jannik è ancor maggiore poiché, a mio avviso, è venuto meno soprattutto sulla tenuta mentale, proprio quella che gli ha consentito di vincere partite annullando match point, magari contro avversari non imbattibili ma comunque dando segno di non arrendersi mai. Ed invece Jannik dopo quei 2 match point falliti contro Auger è sparito.
Restano gli Us Open e due 1000: i punti ci sono ma occorre in mezzo miracolo ed intanto una bella fetta, tra Toronto e Cincinnati, è volata verso altri lidi

Un master 1000 Bercy

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RafaNadal9900 21-08-2022 18:25

@ mimmo0179 (#3309182)

Se non erro con l annullamento di Shanghai i 1000 rimanenti sono solo 1: bercy. Questo per me significa che per qualificarsi a torino dovrebbero fare come minimo: semi us open, finale a bercy e vincere o comunque arrivare in fondo in diversi 250/500 rimanenti (napoli e Firenze potrebbero aiutare in tal senso). In ogni caso potrebbe non bastare visto che non considero i risultati altrui. Attualmente matteo e jannik distano dall ultimo posto valido per le finals di 850 punti. Sono tanti… Certo magari gente come nadal non va a Torino e la soglia per la qualificazione si abbassa.

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MAURO (Guest) 21-08-2022 18:18

Scritto da Tiger Woods

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Gran commento!!!

Coloro che hanno nel nickname o il nome Rafa o il cognome NADAL o che tifano X il maiorchino, non possono che lasciare commenti notevoli.
Questa e’ la prima dura verità della giornata.

6
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Igo
Giampi 21-08-2022 18:15

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Non sono sicuro che il cemento americano sia il terreno preferito di Sinner. Fin dai Challenger ha avuto risultati ondivaghi ne ha vinto uno ma è uscito al secondo in altri due. Anche nei tornei Atp qualche ottimo risultato ma anche passi falsi. Secondo me indoor, terra e anche erba sono superfici dove può fare meglio. Per le finals è il colmo, che due giocatori che hanno quasi l’80% di win, non riescano ad arrivarci. Come si spiega? Sia Matteo che Jannik hanno avuto diversi infortuni. Matteo non ha potuto partecipare a molti tornei mentre Sinner ne ha dovuto lasciare qualcuno a metà perdendo almeno 600 punti. Considerando che a Wimbledon Berrettini non ha potuto partecipare e Sinner, come altri tra i big, ma non tutti visto che molti sono stati eliminati precocemente, ecco che si spiega perché entrambi non riusciranno, salvo miracoli, a partecipare. Commentare e trarre conclusioni sulle singole sconfitte è un’approccio impressionistico. Nella partita tra Alcaraz e Norrie il secondo ha perso la possibilità di vincerla in due, mentre Alcaraz aveva in tasca la partita nel terzo. Accade continuamente nel tennis. Quando Sinner, quest’anno si è salvato in almeno quattro occasioni tutti ad esaltare la forza mentale, la resilienza ecc..poi se al contrario perde una partita quasi vinta, diventa un perdente di successo…

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tiger Woods (Guest) 21-08-2022 17:58

Scritto da mimmo0179

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Concordo su tutto e aggiungo: il rammarico per la sconfitta di Jannik è ancor maggiore poiché, a mio avviso, è venuto meno soprattutto sulla tenuta mentale, proprio quella che gli ha consentito di vincere partite annullando match point, magari contro avversari non imbattibili ma comunque dando segno di non arrendersi mai. Ed invece Jannik dopo quei 2 match point falliti contro Auger è sparito.
Restano gli Us Open e due 1000: i punti ci sono ma occorre in mezzo miracolo ed intanto una bella fetta, tra Toronto e Cincinnati, è volata verso altri lidi

Purtroppo di 1000 ne resta soltanto uno, Bercy. Shanghai anche quest’anno non pervenuto.

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mimmo0179 21-08-2022 17:42

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Concordo su tutto e aggiungo: il rammarico per la sconfitta di Jannik è ancor maggiore poiché, a mio avviso, è venuto meno soprattutto sulla tenuta mentale, proprio quella che gli ha consentito di vincere partite annullando match point, magari contro avversari non imbattibili ma comunque dando segno di non arrendersi mai. Ed invece Jannik dopo quei 2 match point falliti contro Auger è sparito.
Restano gli Us Open e due 1000: i punti ci sono ma occorre in mezzo miracolo ed intanto una bella fetta, tra Toronto e Cincinnati, è volata verso altri lidi

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tiger Woods (Guest) 21-08-2022 17:34

Scritto da RafaNadal9900
In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

Gran commento!!!

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RafaNadal9900 21-08-2022 16:17

In queste due settimane non ho praticamente potuto vedere tennis se non la finale di Toronto e un pezzo di sinner kokkinakis. Giudizi tecnici non ne posso dare ma provo un po’ di amarezza per i mancati risultati dei nostri. Nessun processo ma un po’ di delusione credo sia lecita. Venivano entrambi da due ottimi mesi, anche se su altre superfici, ma non hanno saputo sfruttare due occasioni importanti in due mille e han mancato anche punti utili per torino. Con djokovic e zverev out, nadal come se lo fosse stato (rafa in condizioni pessime ma ci sta, vediamo se nello slam farà l ennesimo ritorno in forma), medvedev lontanissimo dal suo top e alcaraz che pure lui ha dimostrato di essere entrato in un periodo di assestamento dove non gli viene più tutto facile come successo fino a maggio. Due 1000 che sono stati terreni di conquista per ottimi giocatori (carreno hurkcaz ruud evans coric e norrie) che tuttavia non ritengo più forti dei nostri. Per Berrettini sicuramente c’è da considerare che i due sorteggi sono stati pessimi fin dai primi turni (carreno affrontato nella sua settimana migliore e con tiafoe ha perso di pochissimo) e che i tanti stop avuti nel 2022 non gli permettono di essere sempre sempre top. Però la sensazione è che Matteo su cemento sia meno performante rispetto che su terra e erba. È vero che spesso è arrivato ad appuntamenti sul duro in pessima forma fisica, è altrettanto vero che ha due semi e un quarto slam però solo una semi 1000 e in generale zero finali raggiunte.
Per sinner il rammarico è più grande. Teoricamente giocava sulla sua superficie migliore. In Canada anche lui ha beccato carreno nella sua settimana migliore ma aveva già faticato troppo con mannarino. A cincinnati ancora più difficile da digerire: con kokkinakis un inferno risolto per pochissimo e la sconfitta con auger abbastanza incomprensibile. In entrambi i tornei poteva fare almeno semifinale se non di più. E stavolta problemi fisici non ne ha avuti mai. Peccato davvero, peccato perché le finals, salvo miracoli agli us open) ora sono lontanissime (così come per matteo) e peccato perché sembrava pronto per un definitivo salto di qualità (che sicuramente arriverà ma intanto poteva essere anticipato).

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: me-cir te no, Paolo Papa
-1: Aquila67