Circuito Atp ATP, Copertina

ATP Gstaad: Risultati con il livescore dettagliato. Trionfo finale di Matteo Berrettini, liquidato Bautista Agut in due set

29/07/2018 11:05 328 commenti
Matteo Berrettini, classe 1996, alla prima finale Atp
Matteo Berrettini, classe 1996, alla prima finale Atp

SUI ATP Gstaad 250 | Terra | e501.345 – Finale


Roy Emerson Arena – Ora italiana: 11:30 (ora locale: 11:30 am)
1. Matteo Berrettini ITA vs [2] Roberto Bautista Agut ESP

ATP Gstaad
Matteo Berrettini
7
6
Roberto Bautista Agut [2]
6
4
Vincitore: M. BERRETTINI

2. [PR] Matteo Berrettini ITA / Daniele Bracciali ITA vs Denys Molchanov UKR / Igor Zelenay SVK

ATP Gstaad
Matteo Berrettini / Daniele Bracciali
7
7
Denys Molchanov / Igor Zelenay
6
6
Vincitori: BERRETTINI / BRACCIALI


TAG: , ,

328 commenti. Lasciane uno!

Stefanotrapp (Guest) 30-07-2018 00:25

Tra i 96/99 è numero nove al mondo per ora!

328
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sandro (Guest) 29-07-2018 23:26

@ italtennisfan (#2167577)

Pescosolido è del 1971

327
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
JoeFoxx 29-07-2018 23:00

Scritto da Gigi53
Complimenti vivissimi per i miglioramenti di Matteo in tutti i fondamentali masoprattutto di testa, l’ultimo punto tirato al massimo la dice lunga, grande grande oltre le previsioni.

Quoto: credo che proprio l’ultimo punto sia la sintesi perfetta di tutti i miglioramenti di Berrettini… Bravo Matteo!

326
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Igor (Guest) 29-07-2018 22:55

@ Igor (#2167658)

E irrispettosi del lavoro altrui tra l’altro

325
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Igor (Guest) 29-07-2018 22:55

Scritto da Andrea67

Scritto da FOOT FAULT
Adesso il passo da compiere per Berretto e cambiare coach! Comunque Cecchinato ha un Tennis migliore del romano… Vedo a breve termine l’ingresso nei top 15 da parte del Ceck! Berretto deve salire di livello per ambire alla top 20.. Magari con un altro coach!( Pistolesi sarebbe l’apice) Saluti buon Tennis a tutti

Cecchinato, attualmente, sulla terra è più forte, ed anche nettamente direi.
Però sono curioso di vedere entrambi sul cemento, perché è lì che si giocano gran parte dei tornei.

Cvd, un ragazzo che in un anno passa dalle finali challenger alla vittoria atp deve cambiare coach….queste uscite per me son davvero vergognose… Guardiamo Fognini, pieno di talento e con diversi coach cambiati, finora non mi pare abbia vinto master 1000 o slam (ahimè), magari invece Santopadre e company ce la faranno a portarlo ancora più al top… Insomma come si fa ad essere così assolutisti?

324
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Jackalo 29-07-2018 22:52

Scritto da drummer

Scritto da Jackalo
Senza nulla togliere ad un grandissimo Berrettini, le condizioni su terra e d altura di Gstaad (e settimana prossima a Kitzbuhel) favoriscono il gioco di Matteo. Rimbalzo alto, risposta che dà più tempo, anche il suo servizio ne ha beneficiato ms soprattutto sul rovescio ha potuto tirare da un altezza per lui più congeniale. Ripeto, non vorrei sminuire i progressi di Berrettini.

Gstaad è 1000m, kitz 700, cambia poco o nulla per l’altitudine

Appunto, intendevo entrambi. Ovvia la stanchezza comunque.

323
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
drummer 29-07-2018 22:42

Scritto da Jackalo
Senza nulla togliere ad un grandissimo Berrettini, le condizioni su terra e d altura di Gstaad (e settimana prossima a Kitzbuhel) favoriscono il gioco di Matteo. Rimbalzo alto, risposta che dà più tempo, anche il suo servizio ne ha beneficiato ms soprattutto sul rovescio ha potuto tirare da un altezza per lui più congeniale. Ripeto, non vorrei sminuire i progressi di Berrettini.

Gstaad è 1000m, kitz 700, cambia poco o nulla per l’altitudine

322
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Peppiniello (Guest) 29-07-2018 22:21

@ italtennisfan (#2167577)

Pescosolido poteva essere un campione incredibile, che colpi aveva..peccato che fosse estremamente fragile mentalmente.

321
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Peppiniello (Guest) 29-07-2018 22:18

@ Cesar (#2167457)

anno prossimo vince un 1000 e il seguente uno slam per poi terminare con il MASTER. 😎

320
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Jackalo 29-07-2018 22:09

Senza nulla togliere ad un grandissimo Berrettini, le condizioni su terra e d altura di Gstaad (e settimana prossima a Kitzbuhel) favoriscono il gioco di Matteo. Rimbalzo alto, risposta che dà più tempo, anche il suo servizio ne ha beneficiato ms soprattutto sul rovescio ha potuto tirare da un altezza per lui più congeniale. Ripeto, non vorrei sminuire i progressi di Berrettini.

319
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
aldo (Guest) 29-07-2018 21:33

Portentoso Berrettini, oggi ha giocato ad un livello stellare!!

318
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
italtennisfan (Guest) 29-07-2018 21:29

Scritto da Francesco I
Non so se è già stato fatto notare…
Fognini ha vinto il primo titolo ATP a 26 anni (Amburgo 2013), Seppi a 27 (Eastbourne 2011), Cecchinato a 25 (Budapest 2018). Andando ancor più a ritroso, Bracciali ha vinto il primo (e unico) ATP a 28 anni (Marrakech 2006), Volandri a quasi 23 (Portschach 2004), Sanguinetti a 30 anni (Milano 2002), Gaudenzi a quasi 25 (Casablanca 1998), Furlan a 23 anni e 9 mesi (San José 1994)…
Matteo, a 22 anni e 3 mesi, è il più giovane italiano vincitore di un ATP dai tempi di Stefano Pescosolido, che vinse il suo primo torneo nel circuito maggiore a nemmeno 21 anni (Scottsdale 1993).

dati molto interessanti, complimenti!

317
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
italtennisfan (Guest) 29-07-2018 21:23

Scritto da luchador
Secondo voi con Fogna, Ceck e Berrettini la DAVIS puo’ essere veramente a tiro?

l’ingresso di Berrettini può solo fare bene, tra l’altro vista anche la vittoria di oggi mi sembra sia portato anche per il doppio e potrebbe “sostituire” Bolelli che putroppo non ha reso con la Francia come fatto in passato nei doppi con Fognini e forse dopo l’infortunio ha fatto fatica a ritrovare la forma di un tempo (al momento è in 145esima posizione).

E’ solo opinione personale, ma fatta eccezione per i Croati che hanno solo 2 giocatori in top100, 3 delle 4 semifinaliste 2018 (Spagna, Francia e Usa) hanno almeno 10 giocatori in top100, quindi più giocatori in top100 si hanno e meglio è! Probabilmente non si può sempre contare solo su Fognini. Per questo, anche se l’Italia ne ha “solo” 4 al momento (ranking sito atp), Berrettini è una ventata di aria fresca per la Davis anche per il basso numero di italiani in top100!

316
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Frank Piano (Guest) 29-07-2018 21:13

Se non erro, siamo a cinque titoli ATP per gli italiani: 2 Fognini, 2 Cecchinato e 1 Berrettini. Era mai successo ?

315
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Frank Piano (Guest) 29-07-2018 21:13

Se non erro, siamo a cinque titoli ATP per gli italiani: 2 Fognini, 2 Cecchinato e 1 Berrettini. Era mai successo ?

314
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
CamporeseFan (Guest) 29-07-2018 21:03

@ Paolo Paladini (#2167529)

E dei 6 aces nel solo tie break ne vogliamo parlare?

313
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: NexGenItaly
Edo (Guest) 29-07-2018 20:49

A Gstaad condizioni rapide ma vincere un torneo senza mai essere breakkato e cosa molto rara: mi ricordo di Zverev a Madrid quest’ anno, Federer 2-3 volte e Karlovic quando vinse Bogotà e Newport!!

312
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lollo99
Dan (Guest) 29-07-2018 20:38

Si è portato a casa pure il doppio!!! settimana mitica direi..seguo Berretto dai tempi che era 880 al mondo ma già serviva benissimo e ho sempre detto che aveva le potenzialità in un anno e mezzo x arrivare a oggi e sono felicissimo di nn essermi sbagliato!!Grandeee Berretto!!!

311
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
italtennisfan (Guest) 29-07-2018 20:22

Scritto da Rafael Martín Baghdatis
Ragazzi non so se qualcuno l’ha già detto, nel caso scusate… tutti hanno sottolineato che Matteo non ha perso neanche un set in tutto il torneo e va bene… ma l’avete capito bene che NON HA MAI PERSO IL SERVIZIO?

ha un ottimo servizio e grande sicurezza nei propri mezzi! Oggi 17 aces contro 1 mi sembra ma diversi punti li ha fatti anche sulla risposta di Bautista che toccava a mala pena la palla in risposta al servizio! Oggi forse il suo record ace a 227km/h!

310
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Paolo Paladini (Guest) 29-07-2018 20:17

Vorrei fare un quesito ai tanti e bravi amici “statistici” che seguo con interesse su questo bel sito. Seguo il tennis italiano da trent’anni, dai tempi gloriosi di Panatta&co. A mia memoria, non ricordo che un tennista azzurro abbia mai fatto 13 ace in un solo set come Berrettini nel suo primo di oggi (con “botte” a 227km/h…). O sbaglio? Grazie fin d’ora…

309
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
italtennisfan (Guest) 29-07-2018 20:05

@ Giurasampras (#2167402)

non conoscevo Berrettini l’anno scorso quando Fognini vinceva a Gstaad e non mi sarei aspettato che un tennista italiano per me “sconosciuto” vincesse l’anno dopo! Se poi ci sono altri nuovi fenomeni come Berrettini all’orizzonte ancora meglio 🙂

308
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Rafael Martín Baghdatis (Guest) 29-07-2018 19:58

Ragazzi non so se qualcuno l’ha già detto, nel caso scusate… tutti hanno sottolineato che Matteo non ha perso neanche un set in tutto il torneo e va bene… ma l’avete capito bene che NON HA MAI PERSO IL SERVIZIO?

307
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: ibson
Giomorics (Guest) 29-07-2018 19:55

Grandissimo Matteo!!! Gestione perfetta della partita, solido e freddo nei momenti topici, sembrava che il più anziano fosse lui…un altro grande arrivo per il tennis italiano!!

306
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
brizz 29-07-2018 19:20

GRANDISSIMO MATTEO, IMPRESSIONANTE COME NON ABBIA MINIMAMENTE RISENTITO DELL’EMOZIONE DELLA PRIMA FINALE ATP 🙂

305
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: NexGenItaly
Antonio (Guest) 29-07-2018 19:20

Questo è un cavallo di razza. Per gli Slam non mi sbilancio, ma sono sicuro che questo ragazzo vincerà almeno un masters 1000 nella sua carriera

304
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ste.nirvana 29-07-2018 19:07

Mi piace ricordare la bella storia di Bracciali…comunque la si voglia vedere è un fuoriclasse del doppio, vincere un titolo Atp250 a 40 anni suonati non è da tutti…e non finisce qui!

303
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tello (Guest) 29-07-2018 18:52

Apoteosi…
Sono rimasto veramente colpito dalla solidità di questo atleta, spero che questa doppia vittoria lo consacri definitivamente nel tennis che conta. Tra i numerosissimi commenti odierni, ho trovato di particolare interesse quelli fatti in prospettiva Davis. Anche se suggerisco di stare coi piedi per terra, è indubbio che il parco giocatori convocabili consenta sia un certo ricambio sia di innalzare la competitività della squadra azzurra. A tal proposito ricordo che dopo l’ultimo confronto con la Francia, avevo commentato che al momento, salvo exploit non preventivabili di altri giocatori, l’ossatura avrebbe continuato a poggiare sul duo Fognini Seppi. Inutile dirlo, la situazione è ora è sensibilmente mutata, in meglio. Speriamo che il nostro capitano la sappia gestire nel migliore dei modi.

302
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MAOTENNIS (Guest) 29-07-2018 18:36

Scritto da DelPo Fan

Scritto da Tomax
Chiedo scusa a lui e allo staff quando scrivevo che doveva andare sul duro americano. Noi utenti dobbiamo solo guardare le partite ma i giudizi tecnici lasciamoli ai coach. Bravo Matteo ora puoi anche tornare a Roma dando forfait in Austria e preparati al cemento americano.

Anch’io avevo criticato (sbagliando, evidentemente) la programmazione di Matteo. Quello che non avevamo considerato è quanto sia grande l’effetto benefico che la condizione dell’altura dà al gioco di Matteo, in effetti la terra veloce in altura ad ora potrebbe essere la superficie dove si esprime meglio (fermo restando che ha tutto per fare grandi cose anche sul cemento, anzi praticamente ovunque). Resta da vedere quanto rapidamente riuscirà ad adattarsi al cemento americano quando ci andrà, i miei dubbi sulla programmazione derivavano soprattutto da quello mentre in qualche bel risultato nell’immediato ci ho sempre sperato (anche se non avrei mai creduto addirittura alla vittoria di un torneo!). Ma comunque anche se dovesse fare una stagione americana negativa il risultato di oggi ripaga tutto alla grande!

Ragazzi sul cemento americano quest’anno ci è già andato e arrivato in finale a Irving… speriamo piuttosto che non cominci a calare, anche se per quanto fatto sinora sarebbe anche comprensibile, mentalmente e fisicamente come accaduto l’anno scorso durante l’ultima parte di stagione.
Per quanto riguarda oggi, giornata memorabile, GRAZIE BUM BUM 😆 😆

301
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: NexGenItaly