Il torneo di Caltanissetta Challenger, Copertina

Challenger Caltanissetta: Avanza Paolo Lorenzi. Fuori Simone Bolelli e Riccardo Bellotti (Video)

15/06/2017 00:04 69 commenti
Paolo Lorenzi classe 1981
Paolo Lorenzi classe 1981

Lorenzi incanta Villa Amedeo. Il tennista toscano 35 anni dopo tre ore esatte di gioco ha sconfitto il giovane promettente serbo Laslo Djere per 67 63 62 e si qualifica pertanto ai quarti di finale del Cmc città di Caltanissetta.
Il toscano è apparso in condizioni atletiche eccellenti, dimostrando una migliore resistenza fisica rispetto al suo avversario, tredici anni più giovane.

Lorenzi non ha mai mollato e ha portato a casa un match sfoderando grinta e colpi di alto livello, prendendosi anche la rivincita dopo la sconfitta subita due mesi fa a Istanbul.
Il numero 36 al mondo ai quarti affronterà l’argentino Guido Andreozzi. Quanto mai provvidenziale il giorno di riposo che effettuerà giovedì prima di ritornare in campo.
Queste le dichiarazioni di Lorenzi, sempre disponibile e cordiale, al quale a fine partita è stata tributata una vera e propria standing ovation.

“Ci tenevo tanto a vincere questa sera, ero voglioso di prendermi la rivincita dopo Istanbul – racconta Lorenzi – peccato per il primo set perso. Penso di aver successivamente giocato molto bene, non era facile fronteggiare un giocatore che sbagliava poco o nulla e tirava sempre forte e mi faceva correre.
Domani – conclude Lorenzi – mi potrò rilassare e ammirare le bellezze della città”.

Nell’ultimo match della giornata, conclusosi dopo mezzanotte, l’americano Tennys Sandgren, ottava testa di serie, ha spento i sogni di gloria dell’emiliano Simone Bolelli. Lo statunitense si è aggiudicato il match in tre set 3-6 6-4 7-5.
Il match si è svolto sul campo numero due a causa del protrarsi degli incontri sul centrale di Villa Amedeo.

La quarta testa di serie del Cmc, 127.000 euro di montepremi, Radu Albot numero 101 al mondo spegne i sogni di gloria di Riccardo Bellotti che sciupa troppo nel secondo set e finisce per lasciare strada al suo avversario. Albot infatti, era sotto di un set e 4-2 nel secondo. Alla fine ha prevalso col punteggio di 26 64 64. Ai quarti di finale in programma venerdì, sfiderà il vincente del confronto che si svolgerà questa sera tra Simone Bolelli e Tennys Sandgren, ottava testa di serie.
Un’autentica maratona durata oltre due ore e mezza ha visto trionfare nel derby argentino Guido Andreozzi sulla quinta testa di serie a Caltanissetta, il mancino Facundo Bagnis.
Il solido e regolare tennista nato a Buenos Aires nel 1992 e numero 160 ha vinto col punteggio di 75 76.
Ai quarti attende il vincente del match in corso di svolgimento tra il numero 1 del tabellone Paolo Lorenzi e il serbo Laslo Djere.

L’ultimo match che ancora mancava per completare il primo turno ha visto prevalere l’indiano Ramkumar Ramanathan sul qualificato austriaco Sebastian Ofner per 62 46 76. Ofner nel tiebreak del terzo set ha sciupato due palle match.
Sarà dunque l’indiano l’avversario del ligure Alessandro Giannessi nel confronto in programma giovedì 15 giugno alle 20.




ITA Challenger Caltanissetta | Terra | e127.000 – 2° Turno


CAMPO 1 – Ora italiana: 14:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. Guido Andreozzi ARG vs [5] Facundo Bagnis ARG

CH Caltanissetta
Guido Andreozzi
7
7
Facundo Bagnis [5]
5
6
Vincitore: G. ANDREOZZI

2. [4] Radu Albot MDA vs Riccardo Bellotti ITA

CH Caltanissetta
Radu Albot [4]
2
6
6
Riccardo Bellotti
6
4
4
Vincitore: R. ALBOT

3. [1/WC] Paolo Lorenzi ITA vs Laslo Djere SRB (non prima ore: 18:00)

CH Caltanissetta
Paolo Lorenzi [1]
6
6
6
Laslo Djere
7
3
2
Vincitore: P. LORENZI

4. [WC] Simone Bolelli ITA vs [8] Tennys Sandgren USA (non prima ore: 20:00)

CH Caltanissetta
Simone Bolelli
6
4
4
Tennys Sandgren [8]
3
6
6
Vincitore: T. SANDGREN






CAMPO 2 – Ora italiana: 14:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. Ramkumar Ramanathan IND vs [Q] Sebastian Ofner AUT 1T

CH Caltanissetta
Ramkumar Ramanathan
6
4
7
Sebastian Ofner
2
6
6
Vincitore: R. RAMANATHAN

2. [WC] Alessandro Giannessi ITA / Gianluca Mager ITA vs [2] James Cerretani USA / Max Schnur USA

CH Caltanissetta
Alessandro Giannessi / Gianluca Mager
4
2
James Cerretani / Max Schnur [2]
6
6
Vincitori: CERRETANI / SCHNUR

3. [1] Hans Podlipnik-Castillo CHI / Andrei Vasilevski BLR vs Facundo Bagnis ARG / Marco Cecchinato ITA (non prima ore: 17:00)

CH Caltanissetta
Hans Podlipnik-Castillo / Andrei Vasilevski [1]
2
6
11
Facundo Bagnis / Marco Cecchinato
6
2
13
Vincitori: BAGNIS / CECCHINATO

4. [3] Ariel Behar URU / Aliaksandr Bury BLR vs Marcelo Arevalo ESA / Jozef Kovalik SVK

CH Caltanissetta
Ariel Behar / Aliaksandr Bury [3]
6
6
Marcelo Arevalo / Jozef Kovalik
4
4
Vincitori: BEHAR / BURY




TAG: ,

69 commenti. Lasciane uno!

Tennis (Guest) 15-06-2017 18:29

@ pablo (#1872026)

Se sapesse giocare a rete?!?! Ma cosa scrivi?

69
Tennis (Guest) 15-06-2017 18:28

@ laver (#1872035)

Come un pazzo, ma dai non esageriamo per favore, ma basta con sti commenti. Non esagerate mamma mia…

68
pioppo 15-06-2017 14:46

Scritto da Lucabigon

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

Ahahaha ma perchè si devono esprimere considerazioni del tutto slegate dalla realtà e dai risultati??? Come si si potesse diventare n° 35 al mondo facendo punti solo nei challenger…! Forse ti sono sfuggite la semifinale di Budapest, i quarti a Marrakech, la finale di Quito ecc…

La vittoria nell’atp di Kitzbuhel o la finale a San Paolo del Brasile. Cose che capitano a chi si occupa abitualmente di sconfitte nelle quali Challenger, spiagnucolando perché i cattivoni della FIT non regalano wild cards

67
pioppo 15-06-2017 14:44

Scritto da Lucabigon

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

Ahahaha ma perchè si devono esprimere considerazioni del tutto slegate dalla realtà e dai risultati??? Come si si potesse diventare n° 35 al mondo facendo punti solo nei challenger…! Forse ti sono sfuggite la semifinale di Budapest, i quarti a Marrakech, la finale di Quito ecc…

Quando si rosica all’inverosimile, si finisce per stravolgere la realtà. Lorenzi è giocatore da Challenger, altri sono fenomeni incompresi per colpa di Volandri e Lorenzi o chi per loro….

66
Lucabigon 15-06-2017 14:28

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

Ahahaha ma perchè si devono esprimere considerazioni del tutto slegate dalla realtà e dai risultati??? Come si si potesse diventare n° 35 al mondo facendo punti solo nei challenger…! Forse ti sono sfuggite la semifinale di Budapest, i quarti a Marrakech, la finale di Quito ecc…

65
pioppo 15-06-2017 14:17

Scritto da Koko

Scritto da pioppo

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

E’ evidente che seguendo solo tornei e soprattutto giocatori minori non ti sei accorto che negli ultimi anni Lorenzi lotta anche a livello di finali ATP e lotta anche con Murray a Flushing Meadows, togliendogli un set….. tu continua ad occuparti del challenger di Lisbona, che ti si addice molto di più, e non pensare a Lorenzi….

È una tua convinzione discutibile espressa in maniera inurbana!

Le mie convinzioni possono essere discutibili, in realtà il fatto che Lorenzi abbia un livello ben superiore a quello challenger è indiscutibile da anni. Così come è indiscutibile il fatto che la responsabilità degli scadenti risultati di molti giovani italiani non sono ascrivibili ai giocatori più anziani. Come tu inopportunamente ed anche in urbanamente sostieni da anni quotidianamente. Se c’è chi fatica a vincere con il 35enne Munoz De La Nava, a chi vogliamo dare la colpa? A Lorenzi che è brutto, sporco e cattivo o forse a chi perde perché è scarso?

64
fabio (Guest) 15-06-2017 11:39

Lorenzi ha vinto un match difficile complimenti,per il resto un pianto il tennis italiano

63
Koko (Guest) 15-06-2017 11:12

Scritto da pioppo

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

E’ evidente che seguendo solo tornei e soprattutto giocatori minori non ti sei accorto che negli ultimi anni Lorenzi lotta anche a livello di finali ATP e lotta anche con Murray a Flushing Meadows, togliendogli un set….. tu continua ad occuparti del challenger di Lisbona, che ti si addice molto di più, e non pensare a Lorenzi….

È una tua convinzione discutibile espressa in maniera inurbana!

62
arnaldo (Guest) 15-06-2017 09:58

A Bolelli è sempre mancato quel pizzico di testa (che ad esempio ha Lorenzi) che non gli ha MAI permesso di vincere molte gare al fotofinish anche nei suoi momenti migliori.Figurarsi adesso. A Bassano perse in serie A1 da Crugnola, lo ricordo ancora, una fragilita’ di testa che spesso lo ha fatto crollare.

61
frizn1 (Guest) 15-06-2017 09:47

Scritto da frizn1

Scritto da Francesco Albanese
Male Simone! L’ha buttata via… l’Americano la rimetteva di la aspettando l’errore di Bolelli che puntualmente arrivava purtroppo!

vero..poi perdere da uno he si chiama tennis terra verde pensa fosse terra rossa ..un predestinato insomma hahaha .. il buon bole era troppo superiore per perdere chi sa i veri motivi magari un dolore
Il tuo commento è stato modificato!.

60
IlCera (Guest) 15-06-2017 09:26

Incredibile opposizione di stili ed atteggiamento nei due match di ieri sera. Da una parte un gran lottatore, supportato da una condizione fisica eccellente, con un mentale di ferro e pieno di consapevolezze, disposto a giocare di rimessa ma a non lasciare un punto. Un vero cagnaccio, che oramai si eleva al rank di quei giocatori di riferimento, che se li batti sei si curamente da top 50, in questo caso.
Dall’altra un giocatore di enorme talento, un braccio e dei colpi da fondo fantastici, capace di metterti a sei metri dalla palla, classe pura. Purtroppo in condizione precaria e con certamente demoni psicologici da risolvere. Anche dopo un bel punto, nessuna reazione, testa bassa, come per dire: “vedi di cosa sono capace? sarò capace ancora?”.
Io lo dichiaro, ammiro Paolino, che seguo con interesse da tanti anni, ma preferisco Simone come gioco e mi fa tanta tenerezza questa aureola di eterno incompiuto che oramai si porta addosso.

59
Giambi. (Guest) 15-06-2017 09:23

La calma dei forti Paolino dall’alto del suo ranking 35 , senza sbattere racchette, prendersela con i giudici ecc ma usando la testa ha rimontato il tosto serbo ed ha vinto un’altra delle sue battaglie. A proposito di testa , Fabbiano è al suo best 97 COMPLIMENTI.

58
Mimmo (Guest) 15-06-2017 09:18

@ lesser (#1872049)

Veramente giannessi, travaglia e cecchinato devono ancora giocare il singolo.. e fabbiano è ai quarti in un altro challenger, così com quinzi

57
Ska (Guest) 15-06-2017 09:02

Mi sembra che se Bolelli arriva al terzo, ci arriva col fiatone che fa aumentare a dismisura gli errori

56
pioppo 15-06-2017 08:16

Scritto da Koko
Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

E’ evidente che seguendo solo tornei e soprattutto giocatori minori non ti sei accorto che negli ultimi anni Lorenzi lotta anche a livello di finali ATP e lotta anche con Murray a Flushing Meadows, togliendogli un set….. tu continua ad occuparti del challenger di Lisbona, che ti si addice molto di più, e non pensare a Lorenzi….

55
lesser (Guest) 15-06-2017 01:05

in poche parole a parte cecchinato in doppio e lorenzi gl’altri su un torneo challanger sono usciti tutti.forse l’italia è fatta solo per la spada o fioretto,in quesl sport non c’è ne per nessuno

54
Francesco Albanese (Guest) 15-06-2017 00:22

Male Simone! L’ha buttata via… l’Americano la rimetteva di la aspettando l’errore di Bolelli che puntualmente arrivava purtroppo!

53
LuchinoVisconti (Guest) 15-06-2017 00:21

Scritto da Giambi.
Non si diventa n 35 al mondo per caso. Paolino un esempio per i nostri giovani. Perde al tie-break in quel modo ed invece di sciogliersi si mette macinare gioco senza imprecare senza sbattere racchette fino a schiantare un signor giocatore. Cosa c’è altro da dire su questo ragazzo? CLONIAMOLO!

No, grazie! :mrgreen:
Te li immagini 100 che giocano come lui? Da tagliarsi le vene!

52
Paolalbe 15-06-2017 00:17

Racchette lanciate,sguardo basso,urla e perdita di concentrazione….temo sia l’ultimo anno. Non ha la grinta e la forza d’animo necessarie per l’impresa.
P.s. Non che Bellotti abbia dato miglior prova. Solo Paolino ha lottato con la testa ed il cuore.

51
Paolalbe 15-06-2017 00:17

Racchette lanciate,sguardo basso,urla e perdita di concentrazione….temo sia l’ultimo anno. Non ha la grinta e la forza d’animo necessarie per l’impresa.
P.s. Non che Bellotti abbia dato miglior prova. Solo Paolino ha lottato con la testa ed il cuore.

50
laver 15-06-2017 00:07

Scritto da Sato
Brutto gesto di Bolelli, ha scagliato la racchetta come un pazzo!

Infatti ha rischiato di colpire il raccattapalle al centro….

49
pablo (Guest) 15-06-2017 00:06

Sandgren è ridicolo a prendersela col pubblico . Deve ringraziare che Bolelli non fosse in giornata , altrimenti non avrebbe raccolto più di 5-6 game . Il giudice di Sedia sembrava Ponzio Pilato , visto che l’americano ha fatto caos dopo ogni punto e neanche un warning , se fosse capitato a Fognini avrebbe avuto penalty game…

48
Tomoni (Guest) 15-06-2017 00:06

Ennesima partita persa al terzo contro uno dei top 100 peggiori che io abbia mai visto.Non ci siamo, intanto arrivati a giugno Bolelli non è nei 300.Vediamo come procede…

47
Sottile 15-06-2017 00:05

Bolelli con poca intelligenza tattica stasera. Ora va a giocare le qualifiche di Wimbledon col ranking protetto?

46
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 23:41

Ora teniamo sto cavolo di servizio Simo!! Sali di livello!!

45
Francesco Albanese (Guest) 14-06-2017 23:38

Bolelli falloso e molto nervoso!!! Al momento è lontanissimo parente di quello che ha strapazzato Mahut a Parigi!

44
Sato (Guest) 14-06-2017 23:38

Brutto gesto di Bolelli, ha scagliato la racchetta come un pazzo!

43
pablo (Guest) 14-06-2017 23:38

Se bolelli sapesse giocare a rete e fare qualche palla corta…

42
Sottile 14-06-2017 23:37

Povera racchetta di Bolelli 😥

41
IlCera (Guest) 14-06-2017 23:37

Fa troppa tristezza vedere tutti questi errori grossolani ….. io spengo.

40
Sato (Guest) 14-06-2017 23:13

Quanti errori nel finale di set, con un po’ di attenzione poteva averla già vinta,e invece ora rischia.

39
pablo (Guest) 14-06-2017 23:09

Bolelli non tiene più una palla in campo , Sandgren la butta solo di là

38
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 23:08

Dai chicco non mollare! Porca miseria!!

37
Bob (Guest) 14-06-2017 23:05

Bolelli fallosissimo… 😕

36
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 22:58

Su con un ultima zampata!!! Forza chicco!!

35
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 22:42

Dai dai Simi

34
IlCera (Guest) 14-06-2017 22:38

Scritto da Giambi.
Non si diventa n 35 al mondo per caso. Paolino un esempio per i nostri giovani. Perde al tie-break in quel modo ed invece di sciogliersi si mette macinare gioco senza imprecare senza sbattere racchette fino a schiantare un signor giocatore. Cosa c’è altro da dire su questo ragazzo? CLONIAMOLO!

Cloniamo il Bole con la testa di Paolino ed abbiamo IL campione….. sigg.

33
Koko (Guest) 14-06-2017 22:24

Scritto da Andreas Seppi

Scritto da Koko
Di base per sostenere quel tipo di gioco ci vuole una preparazione mentale ed atletica spaventosa. Magari a livelli inferiori basta il toppone potente ma a questi livelli ci vuole il fisico bestiale per reggere con continuità. Infatti non ha urlato più ad un certo punto per sfiatamento!

Prova a giocare come l’amico Thiem nella stessa maniera, ma purtroppo i risultati non sono buoni

Non essendo lui Thiem sono comunque relativamente buoni! Nei 200 è già entrato e fino a un paio di anni fa era utopia.

32
Giambi. (Guest) 14-06-2017 22:22

Non si diventa n 35 al mondo per caso. Paolino un esempio per i nostri giovani. Perde al tie-break in quel modo ed invece di sciogliersi si mette macinare gioco senza imprecare senza sbattere racchette fino a schiantare un signor giocatore. Cosa c’è altro da dire su questo ragazzo? CLONIAMOLO!

31
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 22:22

Dai chicco!! Primo set in saccoccia!

30
Yes we can (Guest) 14-06-2017 22:16

Bravo Paolo

29
Koko (Guest) 14-06-2017 22:16

Lorenzi quando rifà un bagno challenger torna lottatore e quasi si rigenera! 😆 Poveri giovani che vengono ritardati in classifica ma per una volta non si tratta di Donati o Quinzi che hanno furbamente cambiato aria!

28
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 22:00

Forza chicco!! Partenza a razzo!!

27
Giambi. (Guest) 14-06-2017 21:37

Scritto da giuseppe
LORENZI VA FUORI….

Se lo dici per scaramanzia mi associo.

26
Sottile 14-06-2017 21:27

Ma che bella partita….. 🙄

25
giuseppe (Guest) 14-06-2017 21:23

LORENZI VA FUORI….

24
Giambi. (Guest) 14-06-2017 21:21

Il serbo è bravo ed ha carattere diversamente non sarebbe riuscito a ribaltare un tiebreak praticamente perso ad un combattente come Paolino. Ma Lorenzi lo sovrasta di cento posizioni qualcosa vorrà pure dire. Io sono fiducioso che Lorenzi possa capovolgere l’incontro. FORZA PAOLINO!

23
A (Guest) 14-06-2017 21:17

Scritto da SimoneChiccoBolelli
Forza chicco!!

Grande Simo!!!! Vinci per tutti noi!

22
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 20:50

Forza chicco!!

21
IlCera (Guest) 14-06-2017 20:50

Potrebbe tranquillamente essere la finale di questo torneo.

20
fofinho (Guest) 14-06-2017 20:45

allora che abbia perso ad istanbul fa poco testo perchè non stava molto bene…Però vedo la partita stasera e non capisco la tattica, djere ha un dritto mediocre e un rovescio sufficiente… Paolo si ostina a giocare dai teloni…penso che con un più di intrapendenza la può portare a casa…e poi il peso che e è il 37 al mondo la deve far sentire…dai paoli

19
A (Guest) 14-06-2017 20:35

Simo uber alles!!

18
Andreas Seppi 14-06-2017 20:33

Scritto da Koko
Di base per sostenere quel tipo di gioco ci vuole una preparazione mentale ed atletica spaventosa. Magari a livelli inferiori basta il toppone potente ma a questi livelli ci vuole il fisico bestiale per reggere con continuità. Infatti non ha urlato più ad un certo punto per sfiatamento!

Prova a giocare come l’amico Thiem nella stessa maniera, ma purtroppo i risultati non sono buoni

17
Roberto (Guest) 14-06-2017 20:30

Nn ho mai visto un set di così alto livello in un primo turno challenger..
Il serbo dal 6-4 l’ha portato a casa lui, niente da dire.
Certo che rispetto a Ramanathan-Ofner di oggi è un altro sport.
Cmq Djere entrerà nei 50 per me, sembra la copia di coric

16
fabio (Guest) 14-06-2017 19:57

Per Lorenzi oggi è dura

15
Luca96 14-06-2017 19:57

Paolo soffre troppo il serbo…ci ha già perso quest’anno.

14
Tony71 (Guest) 14-06-2017 19:08

@ Koko (#1871715)

Gli manca Potenza nel dritto una volta che albot ha capito che giocava troppo solo incrociato lo ha fregato

13
Ken_Rosewall 14-06-2017 19:07

Scritto da andrea

Scritto da Koko
Un Bellotti “Musterizzato” con un quid in più nel top spin. Devo dire che questo Albot quando lo vedo contro i nostri nonostante classifiche ottime fa sempre la figura del mezzo pellegrino!

In altura la palla salta di più…
Ho visto Bellotti al Garden, dove peraltro ha giocato bene e il top spin era più o meno il solito.

12
Koko (Guest) 14-06-2017 18:09

Di base per sostenere quel tipo di gioco ci vuole una preparazione mentale ed atletica spaventosa. Magari a livelli inferiori basta il toppone potente ma a questi livelli ci vuole il fisico bestiale per reggere con continuità. Infatti non ha urlato più ad un certo punto per sfiatamento!

11
Roberto (Guest) 14-06-2017 17:52

@ Koko (#1871677)

Forse lo è veramente… i punti se li conquista nei soliti challenger dell’est

10
andrea (Guest) 14-06-2017 17:51

Scritto da Koko
Un Bellotti “Musterizzato” con un quid in più nel top spin. Devo dire che questo Albot quando lo vedo contro i nostri nonostante classifiche ottime fa sempre la figura del mezzo pellegrino!

In altura la palla salta di più… 🙂

Ho visto Bellotti al Garden, dove peraltro ha giocato bene e il top spin era più o meno il solito.

9
Koko (Guest) 14-06-2017 17:44

😮 Questo si è Musterizzato nadalianamente! 😎
La differenza è che i fenomeni del top spin non calano di una virgola per 4 ore. Una cosetta da poco!

8
Koko (Guest) 14-06-2017 17:37

Nel secondo game si è un pò sgonfiato di testa. D’altra parte se avesse l’intensità del primo set sempre credo che lo avremmo visto da tempo nei 60 ATP!

7
Mithra 14-06-2017 17:33

Scritto da luk
Belotti continua nel suo buon momento…c’è voluto un pò ma il livello da challenger lo ha raggiunto…speriamo non ci metta altrettanto per quello atp…

Non esageriamo…

6
luk (Guest) 14-06-2017 17:28

Belotti continua nel suo buon momento…c’è voluto un pò ma il livello da challenger lo ha raggiunto…speriamo non ci metta altrettanto per quello atp…

5
Antonio (Guest) 14-06-2017 17:28

Benissimo così Rico, non abbassiamo la guardia nel secondo

4
Koko (Guest) 14-06-2017 17:27

Un Bellotti “Musterizzato” con un quid in più nel top spin. Devo dire che questo Albot quando lo vedo contro i nostri nonostante classifiche ottime fa sempre la figura del mezzo pellegrino!

3
Jek (Guest) 14-06-2017 17:23

Finora un gran bel Bellotti

2
Antonio (Guest) 14-06-2017 15:21

complimenti alla redazione per la foto scelta

1