Roland Garros 2017 ATP, Copertina, WTA

Roland Garros 2017 Day9: chi può fermare Simona Halep? Murray e Wawrinka avanti in scioltezza mentre Karolina Pliskova e Svitolina si salvano e agguantano i quarti

05/06/2017 20:32 8 commenti
Caroline Garcia nella foto
Caroline Garcia nella foto

Chi può fermare Simona Halep? La rumena continua spedita la sua corsa al primo Slam, confermando il suo status di favorita assoluta in questo Roland Garros 2017: se ci fosse ancora bisogno di segnali positivi, nella giornata odierna Simona regala una prestazione monstre contro la spagnola Suarez Navarro, spazzata via con un duplice 6-1. Impressiona la resistenza della Halep, muro invalicabile con colpi che sfiancano le avversarie. E se spariscono anche i deleteri passaggi a vuoto…il gioco sembra fatto.

Il numero 1 Andy Murray, non certo fra i favoriti alla vigilia del torneo, continua la sua crescita approdando per l’ennesima volta ai quarti di finale dello Slam parigino: contro il russo Khachanov, uno dei migliori esponenti della tanto pubblicizzata NextGen, il britannico offre la migliore prestazione di questo Major e azzanna con fierezza i quarti. 3 set rapidi, gli stessi parziali impiegati dallo svizzero Wawrinka nel regolare il francese Monfils, bravo a infiammare il centrale e i suoi tifosi nei primi due set, giocati sprecando varie occasioni, per poi calare bruscamente nel terzo. È proprio vero: arrivano gli Slam e non si può non fare i conti con Stan the Man.

Se la vede brutta Elina Svitolina: l’ucraina, data fra le più in forma, gioca un tennis svuotato soffrendo la stanchezza di settimane sempre al top. La croata Martic è un piacere per gli occhi da vedere in campo ma sul più bello arriva il colpo di coda della campionessa: sotto 5-2 la Svitolina ritrova la rabbia di Roma e infila 5 giochi consecutivi per regalarsi quarti e salvare la pelle.

Cilic beneficia del ritiro del sudafricano Anderson, ritiratosi sotto di un set e a metà del secondo: cresce la considerazione attorno al croato, apparso come non mai a suo agio sulla terra rossa. Dopo i fantasmi di un primo set ceduto a zero, il giapponese Nishikori invece ingrana le marce alte e supera lo spagnolo Verdasco, tennista che a Parigi sembrava vivere una seconda giovinezza. Gioia asiatica e peccato per Fernando: il suo gioco, quando supportato da una buona forma fisica, è impressionante, fatto di accelerazioni e ricerca del colpo vincente. Mancherà a Parigi, questo è certo.

Pubblico francese che si è goduto il derby fra Garcia e Cornet: ha vinto Caroline, centrata come non mai e brava ad annullare il tennis pigliatutto di Alizé. Se la Garcia fosse sempre questa, le sfere alte del ranking WTA dovrebbero cominciare a tenerla in conto. Curioso come le due ex compagne di doppio Garcia-Mladenovic stiano vivendo il loro momento migliore dopo il burrascoso addio. Per chi farà il tifo il rumoroso pubblico transalpino?

Chiude faticando come non mai la ceca Karolina Pliskova a cui servono 3 set per avere la meglio sulla paraguayana Cepede Royg, una delle autentiche sorprese di questo RG: sulla terra battuta, e quella di Parigi non fa di certo eccezione, la pretendente al trono di numero 1 al mondo non si trova a suo agio e l’impegno di oggi ha messo in evidenza tutti i suoi limiti sulla superficie rossa. L’impegno degli ottavi era sulla carta abbastanza agevole: basterà la sua determinazione per sognare il primo Slam della carriera?


Alessandro Orecchio


TAG: ,

8 commenti

Liviu (Guest) 06-06-2017 22:46

L’anno scorso la Halep ha sofferto il fresco delle piogge e non ha giocato per niente contro la Stosur. Quando ho visto oggi che a Parigi piove mi sono detto che sono di nuovo guai. Ma se farà tempo bello ? La Halep non avrà rivali. Contento per la svizzera che ha regolato la Mladenovic. Ostapenko va forte ma non so se regge il pensiero di una finale di Slam. Quindi vedo più la svizzera in finale con la Halep. E lì si vedrà…Quoto per il bel tempo, quindi Halep!

8
alexalex 06-06-2017 15:22

Di solito nelle finali la Halep si ferma da sola…

7
Hair49 (Guest) 06-06-2017 09:17

Finale scritta Mladenovic Halep la migliore possibile al momento

6
lesser (Guest) 06-06-2017 06:53

ultimemente l’halep a ripreso il ritmo dei bei tempi,certo la suarez navarro la vedo oramai a passi,quest’anno abbiamo fatto più punti con la schiavone della suarez.comunque l’italiane e gl’italiani devono darsi una sveglita ,siamo passati in 6 più sara al secondo turno è poi tutti fuori.sulla terra dovremmo almeno esserci trai i primi 32,ma la classifica forse dimostra veramente come siamo messi.

5
gili. (Guest) 06-06-2017 05:30

Halep gioca bene, sicuramente è da finale ma dubito mantenga tale livello fino alla fine!

Vorrei vedere Bacsinszky come altra finalista ma anche Ostapenko, le francesi spero non vadano oltre e infine mi spiace per Martic che è davvero uno spettacolo !

4
Mike bird (Guest) 05-06-2017 23:33

comunque nel femminile sono arrivate ai quarti le migliori possibili in questo momento. non per niente ci sono le prime 5 della race. svitolina, pliskova, halep, mladenovic, wosniaki..

3
Dizzo (Guest) 05-06-2017 23:19

Non penso che Svitolina e Pliskova possano impensierire Halep, che ha un’occasione di platino. Forse forse una Garcia super concentrata e indemoniata ce la potrebbe fare, però deve prima passare l’ostacolo ceco. In parte alta non saprei…

2
Gianluca1926 05-06-2017 20:50

Nishikori poco considerato e intanto zitto zitto è ai quarti. Se fosse lui la sorpresa del torneo?

1