Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Vicenza: Lorenzo Giustino sorride. Fuori ai quarti Donati e Berrettini (Video)

02/06/2017 20:50 171 commenti
Lorenzo Giustino classe 1991
Lorenzo Giustino classe 1991

Il primo match di giornata è stato quello fra Lorenzo Giustino e Munoz De La Nava, quasi un derby per l’atleta napoletano cresciuto tennisticamente proprio nella nazione spagnola. Il primo set è stato combattuto e almeno in fase di apertura molto equilibrato con una grande afa e un gran pubblico così come si era augurato lo stesso Giustino nella giornata di ieri. Il tennista campano parte bene, brekka De La Nava al terzo gioco e si porta sul 2-1 e servizio ma subisce un immediato controbreak. Dopo un settimo gioco con Giustino a secco di punti è un altro break di De La Nava, arrivato all’ottavo gioco, ad indirizzare il set. Sopra 5-3, l’iberico entra in campo tranquillo e sicuro di sè, non lascia neanche un punto all’avversario e chiude il set in suo favore col punteggio di 6-3. Nel secondo set De La Nava brekka subito Giustino ma viene immediatamente controbrekkato dall’italiano che nel gioco successivo riesce anche a mantenere il servizio. Quarto gioco molto combattuto, ma alla fine è ancora Giustino ad avere la meglio grazie all’ennesimo break della sua partita. L’inerzia adesso è tutta dalla parte del tennista napoletano che si impone piuttosto agevolmente anche al quinto gioco: a questo punto De La Nava richiede un trattamento medico, forse più per spezzare l’incessante ritmo di Giustino che per un reale problema fisico. Sopra 4-1, Giustino mantiene comunque il servizio, non subisce altri break e chiude il set in proprio favore 6-3.

Tutto si decide così al terzo: Giustino brekka l’avversario al quinto gioco, mantiene il servizio al sesto e ribrekka De La Nava al settimo. I tre game consecutivi vinti gli valgono il 5-2 e servizio: a questo punto il tennista italiano non sbaglia e mantiene il servizio portando a casa set e vittoria. Alla fine Giustino ha battuto De La Nava 3-6 6-3 6-2.

A seguire, il centrale del Tennis Palladio ha ospitato il derby tutto serbo tra Djere e Krajinovic. Il match inizia col botto, Krajinovic brekka l’avversario ma viene a sua volta controbrekkato al gioco successivo. Di qui in poi nessuno dei due perde il servizio e c’è bisogno di un tie break per decretare il vincitore. La spunta Djere, che si impone 7-6 (4). Nel secondo set Djere parte a razzo e grazie a due break piazzati al primo e al terzo gioco e ad un secondo gioco lucido e pulito va avanti 3 a 0. Per Djere sembra l’inizio di un percorso in discesa e invece Krajinovic ribalta la situazione e vince 6 game lasciandone solo uno all’avversario. Anche qui dunque si va al terzo set ma è di nuovo Djere a salire in cattedra: il suo tennis concreto ed efficace ha così la meglio sulla tenacia del connazionale che alla fine viene sconfitto 6-4.

Il terzo match valido per i quarti ha invece registrato la vittoria di Fucsvocis che si è imposto sul nostro Matteo Donati. Il primo set ha confermato quanto di buono fatto vedere in questi giorni dall’italiano che si è arreso soltanto al tramonto della frazione perdendo alla fine 7-5. Senza storia purtroppo il secondo set, con Fucsovics ad aver lasciato un solo game all’italiano: 7-5 6-1 il risultato finale in favore dell’ungherese’.

Esce di scena anche Matteo Berrettini sconfitto da Jan Satral.
Da segnalare che l’azzurro nel primo parziale ha sprecato un vantaggio di 5 a 0 perdendo la frazione al tiebreak.




ITA Challenger Vicenza | Terra | e43.000 – Quarti di Finale


CENTRALE – Ora italiana: 11:30 (ora locale: 11:30)
1. [PR] Daniel Munoz de la Nava ESP vs Lorenzo Giustino ITA

CH Vicenza
Daniel Munoz de la Nava
6
3
2
Lorenzo Giustino
3
6
6
Vincitore: L. GIUSTINO

2. [7] Laslo Djere SRB vs [WC] Filip Krajinovic SRB

CH Vicenza
Laslo Djere [7]
7
4
6
Filip Krajinovic
6
6
4
Vincitore: L. DJERE

3. Marton Fucsovics HUN vs [WC] Matteo Donati ITA (non prima ore: 15:30)

CH Vicenza
Marton Fucsovics
7
6
Matteo Donati
5
1
Vincitore: M. FUCSOVICS

4. Jan Satral CZE vs [WC] Matteo Berrettini ITA (non prima ore: 17:45)

CH Vicenza
Jan Satral
7
6
Matteo Berrettini
6
3
Vincitore: J. SATRAL






CAMPO 1 – Ora italiana: 14:30 (ora locale: 14:30)
1. Marcelo Arevalo ESA / Joao Souza BRA vs Sekou Bangoura USA / Tristan-Samuel Weissborn AUT

CH Vicenza
Marcelo Arevalo / Joao Souza
6
6
Sekou Bangoura / Tristan-Samuel Weissborn
7
7
Vincitori: BANGOURA / WEISSBORN

2. Guido Andreozzi ARG / Guillermo Duran ARG vs [PR] Gero Kretschmer GER / Alexander Satschko GER (non prima ore: 16:30)

CH Vicenza
Guido Andreozzi / Guillermo Duran
3
1
Gero Kretschmer / Alexander Satschko
6
6
Vincitori: KRETSCHMER / SATSCHKO




TAG: ,

171 commenti. Lasciane uno!

fabio (Guest) 03-06-2017 12:50

Scritto da Fabio
@ Giambi. (#1862527)
Io ricordo tanti anni fa un match di 2 turno a Roma fra Caratti e Fromberg….Cristiano avanti 5/1 nel primo perse 7/5 6/0…

me lo ricordo bene anch’io il buon Cristiano un’altra illusione italica

171
fabio (Guest) 03-06-2017 12:22

Il tennis italiano,quello maschile intendo non ha più prodotto un campione dai tempi di Panatta,ma solo tanteb delusioni tra cui ricordiamo Pistolesi ,Nargiso ,WQuinzi ,Camporese.

170
ealesia (Guest) 03-06-2017 12:00

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Dancas
@ sasuzzo (#1862549)
Tomba, Rossi, Yuri Chechi, Nibali.. ci sono decine di esempi. Qui ho elencato solo 4 esempi eclatanti. Cerca tra i medagliati olimpici e ne troverai altri.

Mi permetto di aggiungere Paltrinieri, Pellegrini, Vezzali (in rappresentanza di tiutti i campioni e le campionesse della scherma), Campriani (in rappresentanza di tutti i campioni e le campionesse del tiro a segno), e altre campionesse che sono state seconde solo ai robot orientali (tipo Tania Cagnotto) ma che meritano di entrare nel supergruppo.

In effetti Sasuzzo dimostra di con conoscere lo sport italiano,abbiamo avuto e abbiamo fior di campioni negli sport individuali che il mondo ci invidia,basta dire pellegrini,tomba e rossi…nel
Tennis noi stiamo fermi a 40 anni fa con Panatta…ci sarà un problema di movimento o non si può dire perché si rischia il rogo per eresia???

169
eunosio (Guest) 03-06-2017 11:57

in risposta agli elenchi di atleti di successo, è sufficiente notare che il tennis è probabilmente lo sport individuale con il più alto livello di competitività, specie sul piano nervoso

se non cresciamo campioni (maschili) nel tennis da 40 anni non è un caso!!!

168
Tifoso degli italiani (Guest) 03-06-2017 10:47

Scritto da Dancas
@ sasuzzo (#1862549)
Tomba, Rossi, Yuri Chechi, Nibali.. ci sono decine di esempi. Qui ho elencato solo 4 esempi eclatanti. Cerca tra i medagliati olimpici e ne troverai altri.

Mi permetto di aggiungere Paltrinieri, Pellegrini, Vezzali (in rappresentanza di tiutti i campioni e le campionesse della scherma), Campriani (in rappresentanza di tutti i campioni e le campionesse del tiro a segno), e altre campionesse che sono state seconde solo ai robot orientali (tipo Tania Cagnotto) ma che meritano di entrare nel supergruppo.

167
sasuzzo 03-06-2017 10:22

Scritto da Isa
Una precisazione sulla partita di Berrettini: non è andato lui sul 5-0, ma lo ha lasciato andare Satral che solo in quel momento ha cominciato a giocare dimostrando una assoluta superiorità.

Non sono d’accordo: primi cinque Game di Berrettini “favolosi”.

166
Isa (Guest) 03-06-2017 09:27

Una precisazione sulla partita di Berrettini: non è andato lui sul 5-0, ma lo ha lasciato andare Satral che solo in quel momento ha cominciato a giocare dimostrando una assoluta superiorità.

165
eunosio (Guest) 03-06-2017 09:21

Sottolineo che l’unico tennista di livello mondiale che abbiamo ora in Italia, deve il proprio livello di certo al talento naturale e non all’impegno (basti pensare alla cura con cui tinee i propri addominali)

Seppi che si è avvicinato a quel livello, è poco italiano e molto altoatesino..

164
eunosio (Guest) 03-06-2017 09:18

La risposta di Coccia è fenomenale
“tu vuoi fare l’americano..”

La risposta al perchè della Crisi non la dò perchè una parte del problema è che non ci si interroga per davvero sul perchè
Però sottolineo che fino agli anni 60 eravamo in grado di crescere (poi hanno giocato anche negli anni 70) tennisti di valore mondiale
La crisi è arrivata negli anni 60 (camuffata e agravata negli anni 80 dalla pioggia di denaro pubblico)…

163
Gabriele da Firenze 03-06-2017 09:12

Solo andando all’estero i nostri giovani potranno avere qualche speranza di carriera professionale degna. Rimanere in Italia con questa federazione che ha prodotto il nulla è come rassegnarsi a galleggiare e a non emergere o, peggio, a regredire, come pare succedere a molti dei nostri, leggi Donati, Pellegrino, Mager, Sonego, Gaio e ultimo pare pure Berrettini. E’ doloroso ammettere un tale fallimento ma meglio ammetterlo e reagire che subirlo e soccombere.

162
mittler831 03-06-2017 08:59

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da eunosio
L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare
E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

Ci puoi spiegare?

Le grandi idee navigano sulla scia Delle grandi corazzate.(cit.)

161
IlCera (Guest) 03-06-2017 08:11

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da eunosio
L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare
E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

Ci puoi spiegare?

Commento rassegnato e disfattista. Ci sono migliaia di italiani che si affermano in ambito scientifico (un esempio l’ESA) finanziario e artistico. É vero che sovente bisogna andare all’estero per essere apprezzati al nostro giusto valore.
Anche nel tennis, molte volte abbiamo constatato che giocatori gia forti hanno fatto un salto di qualità ulteriore andando a esplorare nuove realtà sportive di allenamento e approccio generale al professionismo.

160
Dancas (Guest) 03-06-2017 02:17

@ sasuzzo (#1862549)

Tomba, Rossi, Yuri Chechi, Nibali.. ci sono decine di esempi. Qui ho elencato solo 4 esempi eclatanti. Cerca tra i medagliati olimpici e ne troverai altri.

159
Dancas (Guest) 03-06-2017 02:13

@ sasuzzo (#1862549)

Eh già il tennis è molto più individuale dello sci ad esempio. Individualissimo. Dai, stai facendo polemiche gratuite.

158
Coccia (Guest) 03-06-2017 00:53

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da eunosio
L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare
E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

Ci puoi spiegare?

Facile da capire. Del tutto concordo con eunosio. Tu vuoi fare l’americano… questo è un indice.

157
Fabio (Guest) 03-06-2017 00:32

@ Giambi. (#1862527)

Io ricordo tanti anni fa un match di 2 turno a Roma fra Caratti e Fromberg….Cristiano avanti 5/1 nel primo perse 7/5 6/0…

156
sasuzzo 02-06-2017 23:40

Scritto da loki1875
@ sasuzzo (#1862469)
@ sasuzzo (#1862469)
ma veramente dici? tutto questo da una partita? Poi mi spieghi perché il tuo discorso vale solo e unicamente per il tennis? in altri sport individuali abbiamo avuto dei campioni, non erano italiani?
Sicuramente ci sono dei motivi perché non riusciamo ad avere tennisti di alto livello da tanti anni, ma dubito fortemente che sia perché siamo … italiani.

Credo che il tennis sia l unico sport davvero individuale. Quindi anche se abbiamo avuto Campioni in qualche altro sport (sarà l età ma mi viene in mente solo …. il Grandissimo Mennea), la particolarità, la solitudine, la testa, l “asocialità”, del tennis NON È culturalmente, storicamente, socialmente italiano. Questo non vuol dire che siamo dei falliti in tutti gli sport, anzi in quelli di squadra siamo riconosciuti forza da battere in tutto il mondo per compattezza e capacità di fare gruppo e squadra. Ovvio sono abbastanza off Topic, ma l inca..atura di oggi è solo la goccia che trabocca. Ho visto l incontro di secondo turno di Berrettini e i primi 5 game di oggi sono stati da Fuoriclasse. Ma poi…Solita storia….

155
DelPo fan (Guest) 02-06-2017 23:11

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da eunosio
L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare
E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

Ci puoi spiegare?

Colpa di Big Pharma, è evidente.

154
ffedee 02-06-2017 22:44

Se non sapete non dovete parlare. Io ero presente a Vicenza e devo dire che Berretto, apparte il game del 5-0 ma ci sta dato che era un turno di risposta, non ha niente da recriminare perchè satral si è messo a spingere su ogni palla, a non sbagliare e a tirare servizi a oltre 190 orari. Secondo me è stato bravissimo a fare 6-3 nel secondo e non vedo con chi possa perdere satral se continu a giocare in questo modo

153
cataflic (Guest) 02-06-2017 22:30

Berretto se l’è mangiata, peccato…ora reset e alla prossima.
Il fatto che non faccia aces comunque è indicativo.

152
Giambi. (Guest) 02-06-2017 22:28

Scritto da Dancas
@ Giambi. (#1862412)
Sarà ma io ne ho visti parecchi di recuperi dal 5-0 tra i professionisti.

Tanti? Da 5/0 40/30 perdere il set io francamente non me li ricordo. Sarà successo mi saranno sfuggiti se tu lo dici non lo metto in dubbio. Ma tanti mi sembra strano sennò non saremmo qui ancora a parlarne a parte la comprensibile delusione. Ora tifiamo per Berretto ancora di più alla prossima!

151
Valter (Guest) 02-06-2017 22:24

Berrettini era avanti di due break e ha perso il set , certo non è frequente ma neanche così raro…e’ successo proprio oggi anche a Dimitrov

150
Tifoso degli italiani (Guest) 02-06-2017 22:16

Scritto da eunosio
L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare
E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

Ci puoi spiegare?

149
Giambi. (Guest) 02-06-2017 22:15

Scritto da Ermanno
Vabbe perdere un set da 5-0 40-30 dominando l’avversario, non l’avevo mai visto. Matteo non ci dormirà la notte per cui meglio non infierire. Ma qualcuno può spiegargli che non può sperare di vincere le partite solo usando lo sventaglio di dritto?

Neanch’io. Ci sto ancora pensando come sia stato possibile perdere un set da 5/0 40/30 vado a memoria ma non ho ancora trovato un caso analogo . Pessimo record. Ora vedremo di che stoffa è fatto. Che sia bravo lo dice il parziale devastante ma come tutti quelli che praticano questo meraviglioso ed a volte crudele unico sport non basta il braccio se non è sorretto da una mente ancora più forte. Sono comunque molto dispiaciuto per il ragazzo immedesimandomi in quello che stia provando in questo momento.

148
Dancas (Guest) 02-06-2017 22:09

@ Giambi. (#1862412)

Sarà ma io ne ho visti parecchi di recuperi dal 5-0 tra i professionisti.

147
Dancas (Guest) 02-06-2017 22:05

@ Giambi. (#1862483)

A me pare che Berrettini i suoi risultati migliori negli ultimi mesi li abbia ottenuti sul veloce. Mi pare un po’ eccessiva sta disamina, tra un mese sarà tutto diverso.

146
eunosio (Guest) 02-06-2017 21:43

L’italia (e l’uomo italiano) è in crisi nn solo nel tennis
Prima (fino agli anni 60) artisti, scienziati, imprenditori in quantità, poi sempre più a scemare

E il bello è che non ci chiediamo neanche perchè
E invece è così facile capirlo

145
teo78 (Guest) 02-06-2017 21:38

@ Koko (#1862447)
capito grazie,

144
Figologo (Guest) 02-06-2017 21:28

Scritto da Giambi.

Scritto da paolo armando
donati sta facendo pena

Non ho visto la partita ma il risultato è pazzesco. Ma ha avuto qualche problema fisico per perdere il secondo set in quel modo? L’ungherese in fin dei conti galleggia intorno alla 150ma. Qualcuno che l’ha vista mi può illuminare? Grazie.

143
loki1875 (Guest) 02-06-2017 21:25

@ sasuzzo (#1862469)

@ sasuzzo (#1862469)

ma veramente dici? tutto questo da una partita? Poi mi spieghi perché il tuo discorso vale solo e unicamente per il tennis? in altri sport individuali abbiamo avuto dei campioni, non erano italiani?
Sicuramente ci sono dei motivi perché non riusciamo ad avere tennisti di alto livello da tanti anni, ma dubito fortemente che sia perché siamo … italiani.

142
Daniele Inches (Guest) 02-06-2017 21:24

@ sasuzzo (#1862469)

Scusa se mi permetto
Sa Santoprete per quanto non sia stato un top nella sua carriera
Credi che non sappia riconoscere il lancio di pallo del suo allievo se sia sbagliato o meno?
Magari sulla terra hanno previsto un “lancio” in questo modo e magari su superfici rapide un altro…

141
Giambi. (Guest) 02-06-2017 21:17

Scritto da sasuzzo

Scritto da Paolo
Se non riesce a comandare il gioco, con servizio e diritto, piano piano esce dalle partite. 0 Aces. Deve rivedere il lancio palla, perchè così, questo dono che ha, lo spreca.

infatti, lo vado dicendo da tanto, lancio palla dilettantesco: la lancia a palo neanche fosse 1 metro e 60, Isner la alza un metro più a destra per caricare meglio. Lo allena Santopadre, ma dai, ex modesto giocatore e Berrettini suo primo agnello sacrificale, mmah. I primi 5 game nonostante tutto sono stati di un livello eccelso per Matteo. Ma poi la testa da vero italiano l’ha tradito: non ne mandava una di là. Evidentemente è andata scemando anche quella fiducia/entusiasmo che derivava dal periodo post infortunio. Si ritorna alla realtà dopo un pò: vale per tutti. Comunque, agli italiani, alla nascita gli dovrebbe venire vietato di giocare a tennis. Non siamo adatti per natura. Non siamo asociali come i cechi, gli slavi, o i francesi: Panatta è l’eccezione che conferma la regola: è un metro di paragone che andiamo a riprendere ogni qualvolta si parla del tennis italiano. Ricordiamo che anche Panatta era l’antitennis per carattere, non avesse annullato caterve di palle break al primo turno negli anni in cui ha vinto Roland e Roma non se lo ricordava nessuno. L’italiano deve fare caciara, comunella, gruppo, squadra, allora sì. Non ha la testa per soffrire a tennis.

È una analisi impietosa che però fa riflettere e che contiene purtroppo delle verità se no non si spiega perché non abbiamo mai avuto un numero 1 e da mezzo secolo circa non abbiamo un top ten a differenza di quasi tutte le nazioni del mondo. Cipro compresa. Perdonate il mio sfogo ma questa sconfitta non mi va giù.

140
Koko (Guest) 02-06-2017 21:14

Scritto da Giambi.
Un disastro che temo andrà oltre la semplice sconfitta di una partita per come è maturata. Sono veramente dispiaciuto deluso e preoccupato per l’impatto che questa batosta potrà avere nella testa del ragazzo. Per i primi 5 games mi chiedevo : Che ci fa nei CH il suo posto sono gli atp nei successivi 13 games mi sono chiesto ancora, ma che ci fa nei CH ma al contrario. Mi ricordo Fognini vinceva 5/0 contro Murray mi sembra a Montecarlo e perse 5/7. Ne è uscito fuori e lo ha massacrato in Davis. Gli auguro con affetto e stima perché aldilà di tutto lui ha un potenziale di buon livello, di resettare alla svelta. Per fare questo però dovrà avere una enorme forza mentale. Io al suo posto ora sarei con il morale a pezzi. Non so voi. Brutta serata.

Peggio per Fognini: vinse al tie il set ma poi perse la partita! Da li si è capito che aveva la tendenza a vincere in maniera spettacolosa le battaglie ma molto meno la guerra!

139
Ermanno (Guest) 02-06-2017 21:11

Vabbe perdere un set da 5-0 40-30 dominando l’avversario, non l’avevo mai visto. Matteo non ci dormirà la notte per cui meglio non infierire. Ma qualcuno può spiegargli che non può sperare di vincere le partite solo usando lo sventaglio di dritto?

138
Koko (Guest) 02-06-2017 21:07

@ sasuzzo (#1862469)

Lancio di palla ma anche direzione e altezza di rimbalzo devono essere revisionate.

137
Alecon (Guest) 02-06-2017 21:05

Scritto da CamporeseFan
il numero di aces per partita di Matteo é in caduta libera….già sul cemento asiatico serviva meno aces, ora ancora meno. É vero che si gioca su terra ma chi fa tanti aces sul veloce non é che non ne fa nessuno su terra. Come vi spiegate questa cosa?

Ho visto gli ultimi games e sembrava preferire il kick al colpo piatto nella prima. E’ chiaro che così perdi di penetrazione anche se acquisti in precisione, ma uno alto come lui deve cercare la botta vincente con la prima, senza neanche avere tutti questi passaggi a vuoto nel suo turno di servizio.

136
Koko (Guest) 02-06-2017 21:04

Scritto da DelPo Fan
@ CamporeseFan (#1862451)
Per me è semplicemente colpa del campo più lento causa pioggia e ora serale, contro Marterer non aveva servito affatto male.

In un certo senso Donati e Berrettini sono stati uniti da un simile destino: dabbenaggine nel non chiudere il primo set con occasionissima sprecata di poco anche per sfortuna e poi uscita di testa con sconfitta! I ragazzi devono imparare a ricreare occasioni senza smontarsi. In questo Napolitano mi pare più pronto se si crea occasioni. Sa fare più degli altri corsa di testa nel punteggio.

135
sasuzzo (Guest) 02-06-2017 21:00

Scritto da Paolo
Se non riesce a comandare il gioco, con servizio e diritto, piano piano esce dalle partite. 0 Aces. Deve rivedere il lancio palla, perchè così, questo dono che ha, lo spreca.

infatti, lo vado dicendo da tanto, lancio palla dilettantesco: la lancia a palo neanche fosse 1 metro e 60, Isner la alza un metro più a destra per caricare meglio. Lo allena Santopadre, ma dai, ex modesto giocatore e Berrettini suo primo agnello sacrificale, mmah. I primi 5 game nonostante tutto sono stati di un livello eccelso per Matteo. Ma poi la testa da vero italiano l’ha tradito: non ne mandava una di là. Evidentemente è andata scemando anche quella fiducia/entusiasmo che derivava dal periodo post infortunio. Si ritorna alla realtà dopo un pò: vale per tutti. Comunque, agli italiani, alla nascita gli dovrebbe venire vietato di giocare a tennis. Non siamo adatti per natura. Non siamo asociali come i cechi, gli slavi, o i francesi: Panatta è l’eccezione che conferma la regola: è un metro di paragone che andiamo a riprendere ogni qualvolta si parla del tennis italiano. Ricordiamo che anche Panatta era l’antitennis per carattere, non avesse annullato caterve di palle break al primo turno negli anni in cui ha vinto Roland e Roma non se lo ricordava nessuno. L’italiano deve fare caciara, comunella, gruppo, squadra, allora sì. Non ha la testa per soffrire a tennis.

134
DelPo Fan (Guest) 02-06-2017 20:59

@ CamporeseFan (#1862451)
Per me è semplicemente colpa del campo più lento causa pioggia e ora serale, contro Marterer non aveva servito affatto male.

133
Giambi. (Guest) 02-06-2017 20:58

Un disastro che temo andrà oltre la semplice sconfitta di una partita per come è maturata. Sono veramente dispiaciuto deluso e preoccupato per l’impatto che questa batosta potrà avere nella testa del ragazzo. Per i primi 5 games mi chiedevo : Che ci fa nei CH il suo posto sono gli atp nei successivi 13 games mi sono chiesto ancora, ma che ci fa nei CH ma al contrario. Mi ricordo Fognini vinceva 5/0 contro Murray mi sembra a Montecarlo e perse 5/7. Ne è uscito fuori e lo ha massacrato in Davis. Gli auguro con affetto e stima perché aldilà di tutto lui ha un potenziale di buon livello, di resettare alla svelta. Per fare questo però dovrà avere una enorme forza mentale. Io al suo posto ora sarei con il morale a pezzi. Non so voi. Brutta serata.

132
Salenko (Guest) 02-06-2017 20:55

Scritto da CamporeseFan
il numero di aces per partita di Matteo é in caduta libera….già sul cemento asiatico serviva meno aces, ora ancora meno. É vero che si gioca su terra ma chi fa tanti aces sul veloce non é che non ne fa nessuno su terra. Come vi spiegate questa cosa?

Basterebbe guardare le partite. Sta servendo spesso in kick

131
Koko (Guest) 02-06-2017 20:53

Scritto da CamporeseFan
il numero di aces per partita di Matteo é in caduta libera….già sul cemento asiatico serviva meno aces, ora sempre meno. É vero che si gioca su terra ma chi fa tanti aces sul veloce non é che non fa nessuno su terra. Come vi spiegate questa cosa?

Lo spinge meno rispetto a quando è rientrato negli indoors, lo tira prevedibilmente esterno con poca varietà (sbagliatissimo tirarlo esterno da destra sul temibile dritto altrui infatti Satral da destra è andato sempre centrale con il suo servizio a cercare il rovescino), non vedo un bel servizio al corpo come si deve e si è Staracizzato fidondosi del kick alto.

130
Dan (Guest) 02-06-2017 20:52

Secondo set di berretto un po meglio ma oggi niente servizio e quello è stato la sua condanna visto che in genere rimedia molti game con quello! !!

129
CamporeseFan (Guest) 02-06-2017 20:51

il numero di aces per partita di Matteo é in caduta libera….già sul cemento asiatico serviva meno aces, ora ancora meno. É vero che si gioca su terra ma chi fa tanti aces sul veloce non é che non ne fa nessuno su terra. Come vi spiegate questa cosa?

128
Barabba (Guest) 02-06-2017 20:51

Continuate a sopravvalutare Berrettini. E’ un discreto prospetto da top 80, niente di piu’.

127
Koko (Guest) 02-06-2017 20:48

Scritto da teo78
@ Koko (#1862361)
come?

Praticamente Satral quando stava perdendo di brutto ha insinuato che il campo non era regolare quasi a voler fermare il match ma poi una volta tornato in partita non si è più lamentato ed ha affrettato anzi i tempi di gioco. Insomma è anche lui uno psico-disturbatore alla Klizan.

126
Marcomp (Guest) 02-06-2017 20:48

Scritto da Palmeria
Assurdo, set buttato ed avversario in piena fiducia.
Gli servirà per il futuro

Ne faccia tesoro di questa esperienza, poteva vincere e invece regala la partita….alla prossima, ma vincente! 😡

125
sander (Guest) 02-06-2017 20:45

Scritto da Shuzo
Primo set Satral. 7-6.
Anche se il tie-break fosse stato vinto da Berrettini, questi sarebbe comunque stato uno scellerato. Non si dilapida un vantaggio di 5-0 in quel modo in un torneo professionistico. Solo un dilettante può farlo.
Adesso recuperare si fa arduo. Il ceco sarà galvanizzato mentre Matteo avrà il morale sotto le scarpe. Ma chi è causa del suo mal, …..

Ma chi sei Fognini sotto mentite spoglie? Dopo Pietrangeli anche Berrettini dilettante

124
Koko (Guest) 02-06-2017 20:37

Direi a Berrettini occorrerebbe più spesso cercare la T quando serve. E’ troppo fissato sul cercare gli angoli alla battuta ma se l’altro intuisce in particolare quello esterno a destra (comodo per un drittaccio da punto diretto in risposta) comincia a rispondere sempre! E non solo Satral ma tutti i pro intorno ai 200 ATP. A limite anche al corpo qualche botta a 200kmh farebbe il suo.

123
luk (Guest) 02-06-2017 20:31

niente è andato anche berretto…

122
Paolo (Guest) 02-06-2017 20:23

Se non riesce a comandare il gioco, con servizio e diritto, piano piano esce dalle partite. 0 Aces. Deve rivedere il lancio palla, perchè così, questo dono che ha, lo spreca.

121
Angelux79 (Guest) 02-06-2017 20:22

Parziale di 10 game a 1… imbarazzante

120
Andre77 (Guest) 02-06-2017 20:21

E’ la prima volta che vedo un blackout cosi per Berretto, mi era sempre sembrato abbastanza solido come giocatore..

119
Matteo (Guest) 02-06-2017 20:21

Dal 5-0 completamente uscito dalla partita incredibile

118
Dan (Guest) 02-06-2017 20:21

Ma che fa il berretto???!!!mai visto così! !!!

117
Shuzo (Guest) 02-06-2017 20:13

Primo set Satral. 7-6.
Anche se il tie-break fosse stato vinto da Berrettini, questi sarebbe comunque stato uno scellerato. Non si dilapida un vantaggio di 5-0 in quel modo in un torneo professionistico. Solo un dilettante può farlo.
Adesso recuperare si fa arduo. Il ceco sarà galvanizzato mentre Matteo avrà il morale sotto le scarpe. Ma chi è causa del suo mal, …..

116
sasuzzo 02-06-2017 20:13

E sarebbe il giovane italiano con più testa….

115
DelPo fan (Guest) 02-06-2017 20:12

Purtroppo si confermano i seri problemi di tenuta mentale che avevo già osservato in altre partite.

114
Giambi. (Guest) 02-06-2017 20:12

Scritto da Nicola
Pensavo di averle viste tutte, invece il primo set di Berrettini mi mancava………..non dico altro, sono troppo scioccato. Buona serata ragazzi!

Vabbè che il tennis lo ha inventato il diavolo ma 5/0 perdere il set è roba da psicodramma!

113
teo78 (Guest) 02-06-2017 20:11

@ Koko (#1862361)

come?

112
Andre77 (Guest) 02-06-2017 20:10

Berretto da 5-0 perde al tie break… 😡

111
Palmeria (Guest) 02-06-2017 20:10

Assurdo, set buttato ed avversario in piena fiducia.
Gli servirà per il futuro

110
Koko (Guest) 02-06-2017 20:10

Ora il Satrapo vuole giocare o no? Questo è della risma dei Klizan!

109
Tifoso degli italiani (Guest) 02-06-2017 20:10

Mamma mia Matteo, che set buttato… 🙁

108
Gabriele da Firenze 02-06-2017 20:09

Non ci posso credere…che delusione, da 5-0 a 6-7… 😈

107
DelPo fan (Guest) 02-06-2017 20:07

Non ci credo che salta lo streaming a metà tie-break… No niente, tornato dopo un paio di punti. Non ha portato molto bene.

106
Nicola (Guest) 02-06-2017 20:05

Pensavo di averle viste tutte, invece il primo set di Berrettini mi mancava………..non dico altro, sono troppo scioccato. Buona serata ragazzi!

105
Gabriele da Firenze 02-06-2017 20:02

Ma cosa gli è preso??? 👿

104
sasuzzo 02-06-2017 20:01

Scritto da Pollo
Mi dite perche 5 a 0 berretto? Sta giocando da dio o l’altro non sta giocando?

I primi 5 game fenomenali. Poi un paio di errori banali hanno cambiato tutto.

103
Shuzo (Guest) 02-06-2017 20:00

Scritto da Shuzo

Scritto da Shuzo

Scritto da Shuzo

Scritto da Shuzo
Sembra che a Berrettini sia venuto il “braccino”!
Sul 5-0 in suo favore ha cominciato a fare diversi errori non forzati regalando praticamente due games all’avversario. Adesso è 5-2 ma se continua così l’avversario la batte 7-5 6-0!

E siamo 5-3 con game a zero vinto dal ceco. Adesso sul suo servizio Matteo è 0-15….

5-4. E serve Satral. In pochi minuti ha sprecato un vantaggio di 2 break. Pensavo che almeno lui avesse testa!

5 pari. Game a zero per Satral! Ma che gli è preso?

Ohhhhhhh…. Matteo ha rifatto un game. Adesso è 6-5. Ma serve Satral!

102
Mondo (Guest) 02-06-2017 19:58

Ho l’impressione guardandolo che a Donati manchi un pò di pazienza. In alcuni punti va troppo veloce, oltre al fatto che nei punti decisivi spesso si smarrisce. E’ giovane , ha le potenzialità ma deve fare in fretta, altri ragazzi stanno maturando in maniera più costante ed esponenziale

101