Italiane nei tornei ITF Copertina, WTA

Italiane nel circuito ITF: Risultati 27 Maggio 2017. I risultati di oggi

27/05/2017 15:47 63 commenti
Jessica PIeri nella foto
Jessica PIeri nella foto

ITA Caserta – $25,000 – Terra – Semifinali
Paula Badosa Gibert ESP vs. Jessica Pieri ITA [6] ore 14:30

ITF Caserta
P. Badosa Gibert
6
6
J. Pieri [6]
1
3
Vincitore: P. Badosa Gibert

Camilla Rosatello ITA [5] vs. Claire Liu USA Non prima delle ore 17:30

ITF Caserta
C. Rosatello [5]
3
6
6
C. Liu
6
0
7
Vincitore: C. Liu






TUN Hammamet – $15,000 – Terra – Semifinale
Federica Arcidiacono ITA vs. Natalija Kostic SRB [8] 2 incontro dalle ore 11:00

ITF Hammamet
F. Arcidiacono
4
2
N. Kostic [8]
6
6
Vincitore: N. Kostic


TAG: ,

63 commenti. Lasciane uno!

Luciano.N94 28-05-2017 10:28

Scritto da radar

Scritto da circ80

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Concordo:
Primo perché non era avanti 5 0, 40 0;
Secondo perché l’avversaria come dichiarato anche, e non solo, da gaz è giocatrice giovanissima ma con già risultati molto molto importanti.

Sì, ma stavolta la lamentela ne ha ben donde.
Rosatello che vince il secondo set 6/0, va subito sotto 3/1, poi però reagisce e infila 4 games consecutivi per il 5/3: a quel punto l’avversaria, non importa quanto in forma sia, è alle corde e la devi finire.
Camilla aveva tutta l’inerzia del match a favore ormai: sono più i suoi demeriti che i meriti dell’avversaria.
E capirlo aiuta a crescere, diversamente sono giustificazioni.

Infatti Radar, si vuole sempre creare alibi, la verità è questa. Si potrà rifare a Grado, almeno spero.

63
Luciano.N94 28-05-2017 10:26

Scritto da circ80

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Concordo:
Primo perché non era avanti 5 0, 40 0;
Secondo perché l’avversaria come dichiarato anche, e non solo, da gaz è giocatrice giovanissima ma con già risultati molto molto importanti.

Cosa c’entra, ha sprecato diverse opportunità quando era in vantaggio e si è sciolta come burro al sole. La Liu non stava giocando un gran tennis, era calata di livello. Finitela con le cose continue giustificazioni che così non si va da nessuna parte.

62
Luciano.N94 28-05-2017 10:24

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Ma se succede sempre ai giocatori italiani. Ha buttato la partita,punto. Basta con ste cavolo di giustificazioni, altrimenti non cresceranno mai. Inoltre sul 5-4 15-30 ha avuto un dritto comodo da chiudere e l’ha sbagliato. Cosa devo giustificare?

61
radar 28-05-2017 09:26

Scritto da circ80

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Concordo:
Primo perché non era avanti 5 0, 40 0;
Secondo perché l’avversaria come dichiarato anche, e non solo, da gaz è giocatrice giovanissima ma con già risultati molto molto importanti.

Sì, ma stavolta la lamentela ne ha ben donde.
Rosatello che vince il secondo set 6/0, va subito sotto 3/1, poi però reagisce e infila 4 games consecutivi per il 5/3: a quel punto l’avversaria, non importa quanto in forma sia, è alle corde e la devi finire.
Camilla aveva tutta l’inerzia del match a favore ormai: sono più i suoi demeriti che i meriti dell’avversaria.
E capirlo aiuta a crescere, diversamente sono giustificazioni.

60
circ80 28-05-2017 00:39

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Concordo:
Primo perché non era avanti 5 0, 40 0;
Secondo perché l’avversaria come dichiarato anche, e non solo, da gaz è giocatrice giovanissima ma con già risultati molto molto importanti.

59
circ80 28-05-2017 00:33

Scritto da Fra
Personalmente molto deluso da questo torneo di Caserta. Era un 25k con un field da 15k. Assolutamente da approfittarne, ma han toppato tutte le nostre, Pieri, Brescia ed anche Chiesa (non che ci credessi molto nell’ultima, ma a questi livelli poteva starci). La Trevisan è in vacanza da un mese…boh. I 4 games messi insieme da Jessica oggi sono francamente preoccupanti. Poi meglio non parlare del Bonfiglio…Non ho metto i messaggi, leggo solo qui sotto Gaz che parla di sacrifici, scusate ma le altre iscritte a questo torneo non fanno nessun sacrificio? Apprezziamoci tutti e vogliamoci tanto bene Non si può commentare un risultato sportivo? Risultato pessimo, secondo me. Sia da Caserta che da Milano (qui ancora più preoccupante visto che stiamo parlando delle nuove leve, ho l’impressione che la “leva” Trevisan-Pieri-Paolini-Brescia farà fatica ad entrare in top 100)

Trevisan ha fatto quarti in doppio con sara Errani a Roma una settimana fa………

58
Luciano.N94 28-05-2017 00:28

Scritto da alvise

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

Sai succede sempre a tutti gli italiani e ci si lamenta, solo che c’è sempre chi pensa che tutti debbano fare i commenti come piacciono a lui, toh, che novità in ambito italiano e soprattutto in questo sito

57
biglebowski (Guest) 28-05-2017 00:20

Scritto da Pat Cash
@ Gaz (#1857190)

Scritto da Gaz

Scritto da Pat Cash

Scritto da Gaz
senza sé e senza ma…..

L’arroganza con cui lei si permette di fare certe affermazioni è molto fastidiosa. Senza se (che per altro si scrive senza accento) e senza ma?!
Ma chi si crede di essere?
Gli altri possono obiettare tutto quello che vogliono e mettere se e ma ogni volta che vogliono, dato che al momento si tratta di opinioni, non provate da alcun confronto diretto.

Presuntuosa la vostra cricca che bersaglia chi esula dal contesto del buonismo forzato e della difesa patriottica.

Deve imparare a chiamare le cose col nome giusto (oltre l’educazione): non è nè presunzione, nè buonismo. Questo è tifo. E qui, in un forum dove si parla delle italiane, è normale che ci sia.
Ecco forse lei si dimentica proprio questo: qui si parla delle italiane nel circuito ITF. Capito, signor Gaz? Italiane.
Si rende conto di essere sempre, completamente, off topic? A volte può succedere di farlo, e il galateo dei forum suggerisce di indicarlo. Glielo abbiamo detto tutti in modi diversi, più o meno garbati, ma lei sembra non rendersene conto.
Qui si parla di ITALIANE nel circuiti ITF, e ogni giorno la redazione ribadisce il titolo. Non parliamo di “giovani promesse nel circuito ITF”, “juniores prossime top10” o “il futuro del tennis mondiale”. Necessariamente non parliamo nemmeno di giovani italiane, perché nel circuito ITF gravitano anche tante oneste tenniste che non sono né giovani, né promesse. Ma qui si parla, si scrive di loro; chi lo legge si interessa di loro, fa il tifo per loro. Spesso chi lo legge sono proprio loro o le persone a loro vicine. E lei, Gaz, sembra non averlo capito.
Cerco di spiegarglielo: se io cerco su un sito la ricetta delle trenette al pesto, mi aspetto di trovare opinioni diverse (parmigiano o pecorino, coi fagiolini e le patate o senza) ma sempre sulle trenette al pesto. Se nei commenti trovo opinioni di chi descrive la ricetta di meravigliose pennette alla vodka, che lui ama follemente in paragone alle trenette, penso sia off topic. Il giorno che cercherò quella ricetta, andrò in un forum dedicato alle pennette alla vodka (o in uno più generale sulla pasta) e sarò felice di trovare quel commento. Benché ami tutta la pasta, quando cerco qualcosa so di trovarla sotto un argomento, un topic di riferimento appunto.
Che fare quindi? Perché non chiedere alla redazione di gestire alcune pagine dedicate a questo argomento che ama tanto, e su cui ha una preparazione indiscutibilmente invidiabile o aprirsi un blog che tratti quell’argomento? O almeno iniziare ricordando a chi legge (e innanzitutto a se stesso) che scriverà qualcosa OT? Renderà più facile a chi legge scegliere cosa e se leggere.
Ci pensi…

trovo quest’ultimo intervento delirante, nella forma e nella sostanza.
non è possibile affrontare un discorso sul tennis e sulle tenniste italiane senza metterle a confronto con il mondo con il quale competono.
sarebbe possibile se ci fosse solamente un campionato nazionale, se la struttura fosse diversa, ma l’organizzazione di questo sport è stata concepita in modo differente.
quindi il confronto con le altre non solo è lecito, ma è opportuno e necessario per chi voglia fare un’analisi delle potenzialità delle nostre giocatrici.
altrimenti si parla del nulla, è solo tifo fine a se stesso.

56
alvise (Guest) 27-05-2017 22:08

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

toh, un utente che si lamenta con il solito luogo comune. che novità in ambito italiano

55
Carl 27-05-2017 20:56

Scritto da Pat Cash
@ Gaz (#1857190)

Scritto da Gaz

Scritto da Pat Cash

Scritto da Gaz
senza sé e senza ma…..

L’arroganza con cui lei si permette di fare certe affermazioni è molto fastidiosa. Senza se (che per altro si scrive senza accento) e senza ma?!
Ma chi si crede di essere?
Gli altri possono obiettare tutto quello che vogliono e mettere se e ma ogni volta che vogliono, dato che al momento si tratta di opinioni, non provate da alcun confronto diretto.

Presuntuosa la vostra cricca che bersaglia chi esula dal contesto del buonismo forzato e della difesa patriottica.

Deve imparare a chiamare le cose col nome giusto (oltre l’educazione): non è nè presunzione, nè buonismo. Questo è tifo. E qui, in un forum dove si parla delle italiane, è normale che ci sia.
Ecco forse lei si dimentica proprio questo: qui si parla delle italiane nel circuito ITF. Capito, signor Gaz? Italiane.
Si rende conto di essere sempre, completamente, off topic? A volte può succedere di farlo, e il galateo dei forum suggerisce di indicarlo. Glielo abbiamo detto tutti in modi diversi, più o meno garbati, ma lei sembra non rendersene conto.
Qui si parla di ITALIANE nel circuiti ITF, e ogni giorno la redazione ribadisce il titolo. Non parliamo di “giovani promesse nel circuito ITF”, “juniores prossime top10” o “il futuro del tennis mondiale”. Necessariamente non parliamo nemmeno di giovani italiane, perché nel circuito ITF gravitano anche tante oneste tenniste che non sono né giovani, né promesse. Ma qui si parla, si scrive di loro; chi lo legge si interessa di loro, fa il tifo per loro. Spesso chi lo legge sono proprio loro o le persone a loro vicine. E lei, Gaz, sembra non averlo capito.
Cerco di spiegarglielo: se io cerco su un sito la ricetta delle trenette al pesto, mi aspetto di trovare opinioni diverse (parmigiano o pecorino, coi fagiolini e le patate o senza) ma sempre sulle trenette al pesto. Se nei commenti trovo opinioni di chi descrive la ricetta di meravigliose pennette alla vodka, che lui ama follemente in paragone alle trenette, penso sia off topic. Il giorno che cercherò quella ricetta, andrò in un forum dedicato alle pennette alla vodka (o in uno più generale sulla pasta) e sarò felice di trovare quel commento. Benché ami tutta la pasta, quando cerco qualcosa so di trovarla sotto un argomento, un topic di riferimento appunto.
Che fare quindi? Perché non chiedere alla redazione di gestire alcune pagine dedicate a questo argomento che ama tanto, e su cui ha una preparazione indiscutibilmente invidiabile o aprirsi un blog che tratti quell’argomento? O almeno iniziare ricordando a chi legge (e innanzitutto a se stesso) che scriverà qualcosa OT? Renderà più facile a chi legge scegliere cosa e se leggere.
Ci pensi…

Ci potrebbe essere anche del buono in quanto scritto, soprattutto rilevando che manca una pagina dedicata o dove si possa parlare del circuito ITF internazionale.

Però c’è anche un errore di impostazione: il fatto di parlare di italiane non implica che automaticamente si debba parlare bene delle italiane.
Giusto plaudire i loro sforzi ed i loro successi, ma mi sembra anche più che corretto mettere in evidenza i loro limiti ed i loro difetti, e che lo si faccia proprio qui, dove se no?

Se è più che lecito augurarsi che qualcuna prima o poi dia lustro al movimento e sia ammirata ambasciatrice dello sport italiano nel mondo,
mi sembra altrettanto giusto fare presente le reali dimensioni del tennis mondiale e la difficoltà nel perseguire i propri ed i nostri desideri.

O altrimenti anche in queste pagine si attua una sorta di nefasta autarchia, si parla sempre e solo delle prospettive in ambito nazionale, ponendosi come metro di valutazione la sola classifica italiana, e ci si dimentica di quello che è il mondo che ci gira attorno.
E bisogna dare comunque atto a Gaz e pochi altri di metterci sotto gli occhi queste informazioni che altrimenti passerebbero inosservate.

Peraltro l’idea della FIT di mettere in piedi, al posto delle criticate prequali, un campionato nazionale va proprio in questa direzione.

Comunque aspetto con ansia la piccola rivoluzione anticipata dall’ITF per meglio modulare i tornei (e le aspirazioni) delle migliaia di giovani che si muovono ora con diverse aspirazioni nei tornei al di fuori dei circuiti professionistici ATP e WTA.
A quel punto forse anche l’impostazione ed il taglio di queste pagine dovrà essere aggiornato.

54
break-point 27-05-2017 20:40

@ Pat Cash (#1857319)

W le trenette al pesto … ma anche le pennette alla vodka! Che poi va bene che si parli di italiane negli ITF, ma queste italiane mica giocano sempre fra di loro? Sempre con le straniere si devono confrontare.

53
Fra (Guest) 27-05-2017 20:36

@ miofibrilla (#1857318)

Ah beh se la scelta è tra i panzoni del g8 e la Cocciaretto, ovviamente scelgo la seconda 🙂

52
Fra (Guest) 27-05-2017 20:35

Scritto da falaone

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Sono stato presente nel segnalare immediatamente i risultati della Pieri definendola la vera nota lieta del tennis giovanile del 2015,ma visto che vengo provocato devo sottolineare che contro un’altra tennista di prospettiva ne è risultata un’altra MATTANZA

Sbagliato. La Pieri è quella con minori prospettive per fisico e poi facile parlare di mattanza quando è da inizio anno che non nè imbrocca una…della serie ti puiace vincere facile

La Pieri e’ gia’ brava ad avere la classifica che ha…fisicamente e’ improponibile gia’ per stare fra le prime 150 al mondo…per dire la Errani al confronto e’ un gigante

Purtroppo tra Pieri, Paolini, Brescia e Trevisan…beh diciamo che confermiamo la tradizione italiana (Pennetta esclusa, l’unica, credo, a superare i 165 cm!)

51
ealesia (Guest) 27-05-2017 20:18

Scritto da Luciano.N94
E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

Quanto sono d’accordo con te

50
Pat Cash (Guest) 27-05-2017 20:13

@ Gaz (#1857190)

Scritto da Gaz

Scritto da Pat Cash

Scritto da Gaz
senza sé e senza ma…..

L’arroganza con cui lei si permette di fare certe affermazioni è molto fastidiosa. Senza se (che per altro si scrive senza accento) e senza ma?!
Ma chi si crede di essere?
Gli altri possono obiettare tutto quello che vogliono e mettere se e ma ogni volta che vogliono, dato che al momento si tratta di opinioni, non provate da alcun confronto diretto.

Presuntuosa la vostra cricca che bersaglia chi esula dal contesto del buonismo forzato e della difesa patriottica.

Deve imparare a chiamare le cose col nome giusto (oltre l’educazione): non è nè presunzione, nè buonismo. Questo è tifo. E qui, in un forum dove si parla delle italiane, è normale che ci sia.
Ecco forse lei si dimentica proprio questo: qui si parla delle italiane nel circuito ITF. Capito, signor Gaz? Italiane.
Si rende conto di essere sempre, completamente, off topic? A volte può succedere di farlo, e il galateo dei forum suggerisce di indicarlo. Glielo abbiamo detto tutti in modi diversi, più o meno garbati, ma lei sembra non rendersene conto.
Qui si parla di ITALIANE nel circuiti ITF, e ogni giorno la redazione ribadisce il titolo. Non parliamo di “giovani promesse nel circuito ITF”, “juniores prossime top10” o “il futuro del tennis mondiale”. Necessariamente non parliamo nemmeno di giovani italiane, perché nel circuito ITF gravitano anche tante oneste tenniste che non sono né giovani, né promesse. Ma qui si parla, si scrive di loro; chi lo legge si interessa di loro, fa il tifo per loro. Spesso chi lo legge sono proprio loro o le persone a loro vicine. E lei, Gaz, sembra non averlo capito.
Cerco di spiegarglielo: se io cerco su un sito la ricetta delle trenette al pesto, mi aspetto di trovare opinioni diverse (parmigiano o pecorino, coi fagiolini e le patate o senza) ma sempre sulle trenette al pesto. Se nei commenti trovo opinioni di chi descrive la ricetta di meravigliose pennette alla vodka, che lui ama follemente in paragone alle trenette, penso sia off topic. Il giorno che cercherò quella ricetta, andrò in un forum dedicato alle pennette alla vodka (o in uno più generale sulla pasta) e sarò felice di trovare quel commento. Benché ami tutta la pasta, quando cerco qualcosa so di trovarla sotto un argomento, un topic di riferimento appunto.
Che fare quindi? Perché non chiedere alla redazione di gestire alcune pagine dedicate a questo argomento che ama tanto, e su cui ha una preparazione indiscutibilmente invidiabile o aprirsi un blog che tratti quell’argomento? O almeno iniziare ricordando a chi legge (e innanzitutto a se stesso) che scriverà qualcosa OT? Renderà più facile a chi legge scegliere cosa e se leggere.
Ci pensi…

49
miofibrilla (Guest) 27-05-2017 20:12

Scritto da Fra

Scritto da ilsempreverde
@ Gaz (#1857195)
Dove l’hai trovata e quanto l’hai pagata la palla magica? Ma pensi che una tennista se a 18 anni non è già top 100, non potrà mai esserlo? Ma dove sta scritto? Magari è risaputo che non sforniamo 10 giovani tenniste ogni anno, capita anche di non sfornarne nemmeno una all’anno, ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Ci sono tante ragazze italiane che sebbene non navighino nelle cosiddette “posizioni che contano”, sono dei prospetti su cui fare qualche pensierino (e non sto qui a fare i nomi di nessuno, se ti professi tanto conoscitore, dovresti sapere di quali ragazze parlo) e pazienza se non entreranno mai nella top 10, nella top 50 o nella top 100, meriteranno comunque stima e rispetto. Saluti

E ancora con questa stima e rispetto…io pensavo fossero dovute a chiunque, non solo alle tenniste italiane….
Comunque sono abbastanza curioso di sapere i tuoi “prospetti su cui fare un pensierino”…Al Bonfiglio han fatto tutti pena, maschi e femmine, francamente se bisogna scendere ancora di età, tipo Rossi-Sacco-Delai, siamo alla fantasia pura. Non capisco che significa “e pazienza se non entreranno mai nella top 100”, meriteranno comunque stima e rispetto”…ma di che stiamo parlando qui? Io personalmente stavo parlando di tennis professionistico, te non lo so. Tra l’altro, volendo proprio essere pignoli, “i giovani prospetti più interessanti” vengono finanziati dalla FIT, con i soldi delle nostre tasse, che francamente preferirei veder spendere altrove, visto che, non so dove vivi tu, ma qui a Firenze ogni giorno chiudono un reparto ospedaliero, tanto per fare un esempio…non c’entrano ovviamente niente queste ragazze, ma da qui a farne delle eroine ce ne passa. Poi senti, io sono il primo a seguire i tornei di serie Z (siamo a livello semi-professionistico), sperando di scoprire le nuove Pennetta-Schiavone-Vinci-Errani. Ma al momento non è così, e loro a 20 anni già vincevano, il resto son chiacchiere.

… i soldi delle nostre tasse servono anche per far mangiare i politici per il G7 (8…9…15…20) con parenti e portaborse a seguito… a sto punto possiamo darne un pochetto anche a qualche giovane del tennis.

48
Luciano.N94 27-05-2017 20:03

E si scioglie come burro al sole. Che novità in ambito italiano!

47
Luca Milano (Guest) 27-05-2017 19:59

Scritto da Fra

Scritto da ilsempreverde
@ Gaz (#1857195)
Dove l’hai trovata e quanto l’hai pagata la palla magica? Ma pensi che una tennista se a 18 anni non è già top 100, non potrà mai esserlo? Ma dove sta scritto? Magari è risaputo che non sforniamo 10 giovani tenniste ogni anno, capita anche di non sfornarne nemmeno una all’anno, ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Ci sono tante ragazze italiane che sebbene non navighino nelle cosiddette “posizioni che contano”, sono dei prospetti su cui fare qualche pensierino (e non sto qui a fare i nomi di nessuno, se ti professi tanto conoscitore, dovresti sapere di quali ragazze parlo) e pazienza se non entreranno mai nella top 10, nella top 50 o nella top 100, meriteranno comunque stima e rispetto. Saluti

E ancora con questa stima e rispetto…io pensavo fossero dovute a chiunque, non solo alle tenniste italiane….
Comunque sono abbastanza curioso di sapere i tuoi “prospetti su cui fare un pensierino”…Al Bonfiglio han fatto tutti pena, maschi e femmine, francamente se bisogna scendere ancora di età, tipo Rossi-Sacco-Delai, siamo alla fantasia pura. Non capisco che significa “e pazienza se non entreranno mai nella top 100”, meriteranno comunque stima e rispetto”…ma di che stiamo parlando qui? Io personalmente stavo parlando di tennis professionistico, te non lo so. Tra l’altro, volendo proprio essere pignoli, “i giovani prospetti più interessanti” vengono finanziati dalla FIT, con i soldi delle nostre tasse, che francamente preferirei veder spendere altrove, visto che, non so dove vivi tu, ma qui a Firenze ogni giorno chiudono un reparto ospedaliero, tanto per fare un esempio…non c’entrano ovviamente niente queste ragazze, ma da qui a farne delle eroine ce ne passa. Poi senti, io sono il primo a seguire i tornei di serie Z (siamo a livello semi-professionistico), sperando di scoprire le nuove Pennetta-Schiavone-Vinci-Errani. Ma al momento non è così, e loro a 20 anni già vincevano, il resto son chiacchiere.

No questa sulla FIT pagata dalle nostre tasse mi ricorda mio nonno che si arrabbiava coi calciatori “con tutto quello che guadagnano perché non corrono?”
Luoghi comuni veramente sconfortanti

46
Marcus91 27-05-2017 19:56

Scritto da falaone

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Sono stato presente nel segnalare immediatamente i risultati della Pieri definendola la vera nota lieta del tennis giovanile del 2015,ma visto che vengo provocato devo sottolineare che contro un’altra tennista di prospettiva ne è risultata un’altra MATTANZA

Sbagliato. La Pieri è quella con minori prospettive per fisico e poi facile parlare di mattanza quando è da inizio anno che non nè imbrocca una…della serie ti puiace vincere facile

La Pieri e’ gia’ brava ad avere la classifica che ha…fisicamente e’ improponibile gia’ per stare fra le prime 150 al mondo…per dire la Errani al confronto e’ un gigante

Sì, sono d’accordo oggi il divario fisico con la Badosa ha avuto un certo peso, temo

45
Marcus91 27-05-2017 19:54

Scritto da Fra

Scritto da ilsempreverde
@ Gaz (#1857195)
Dove l’hai trovata e quanto l’hai pagata la palla magica? Ma pensi che una tennista se a 18 anni non è già top 100, non potrà mai esserlo? Ma dove sta scritto? Magari è risaputo che non sforniamo 10 giovani tenniste ogni anno, capita anche di non sfornarne nemmeno una all’anno, ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Ci sono tante ragazze italiane che sebbene non navighino nelle cosiddette “posizioni che contano”, sono dei prospetti su cui fare qualche pensierino (e non sto qui a fare i nomi di nessuno, se ti professi tanto conoscitore, dovresti sapere di quali ragazze parlo) e pazienza se non entreranno mai nella top 10, nella top 50 o nella top 100, meriteranno comunque stima e rispetto. Saluti

E ancora con questa stima e rispetto…io pensavo fossero dovute a chiunque, non solo alle tenniste italiane….
Comunque sono abbastanza curioso di sapere i tuoi “prospetti su cui fare un pensierino”…Al Bonfiglio han fatto tutti pena, maschi e femmine, francamente se bisogna scendere ancora di età, tipo Rossi-Sacco-Delai, siamo alla fantasia pura. Non capisco che significa “e pazienza se non entreranno mai nella top 100”, meriteranno comunque stima e rispetto”…ma di che stiamo parlando qui? Io personalmente stavo parlando di tennis professionistico, te non lo so. Tra l’altro, volendo proprio essere pignoli, “i giovani prospetti più interessanti” vengono finanziati dalla FIT, con i soldi delle nostre tasse, che francamente preferirei veder spendere altrove, visto che, non so dove vivi tu, ma qui a Firenze ogni giorno chiudono un reparto ospedaliero, tanto per fare un esempio…non c’entrano ovviamente niente queste ragazze, ma da qui a farne delle eroine ce ne passa. Poi senti, io sono il primo a seguire i tornei di serie Z (siamo a livello semi-professionistico), sperando di scoprire le nuove Pennetta-Schiavone-Vinci-Errani. Ma al momento non è così, e loro a 20 anni già vincevano, il resto son chiacchiere.

Ma smettila non fare il ridicolo, ma ti senti come parli e questo è portare rispetto, che poi mi dovresti spiegare il tennis con il tenni professionistico 😯 ?? ma hai mai preso una racchetta in mano? addirittura imputare, anche se lo neghi, dopo averlo affermato che in un qualche modo queste ragazze tolgono soldi agli ospedali è pura follia.
Ah poi tiri fuori il bonfiglio, come se i tornei junior per forza sono garanzia di successo,,,beh ti sbagli di grosso sono pieni i tornei junior di vincitori che poi o non hanno raggiunto la top 100 o che hanno smesso addirittura.
Ultima cosa e non secondaria ti dimostri incompetente (almeno Gaz su qualche straniera vede del talento che effettivamente c’è), quando rimani preoccupato dalla Pieri che raccoglie 4 giochi con la Badosa che è un talento purissimo, fermata da diversi infortuni e una brutta gestione. Informati

44
inoloppez (Guest) 27-05-2017 19:13

Una Camilla che mi piace sempre di più nei suoi miglioramenti, sempre presente per essere in partita.

43
Fra (Guest) 27-05-2017 18:56

Scritto da ilsempreverde
@ Gaz (#1857195)
Dove l’hai trovata e quanto l’hai pagata la palla magica? Ma pensi che una tennista se a 18 anni non è già top 100, non potrà mai esserlo? Ma dove sta scritto? Magari è risaputo che non sforniamo 10 giovani tenniste ogni anno, capita anche di non sfornarne nemmeno una all’anno, ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Ci sono tante ragazze italiane che sebbene non navighino nelle cosiddette “posizioni che contano”, sono dei prospetti su cui fare qualche pensierino (e non sto qui a fare i nomi di nessuno, se ti professi tanto conoscitore, dovresti sapere di quali ragazze parlo) e pazienza se non entreranno mai nella top 10, nella top 50 o nella top 100, meriteranno comunque stima e rispetto. Saluti

E ancora con questa stima e rispetto…io pensavo fossero dovute a chiunque, non solo alle tenniste italiane….
Comunque sono abbastanza curioso di sapere i tuoi “prospetti su cui fare un pensierino”…Al Bonfiglio han fatto tutti pena, maschi e femmine, francamente se bisogna scendere ancora di età, tipo Rossi-Sacco-Delai, siamo alla fantasia pura. Non capisco che significa “e pazienza se non entreranno mai nella top 100”, meriteranno comunque stima e rispetto”…ma di che stiamo parlando qui? Io personalmente stavo parlando di tennis professionistico, te non lo so. Tra l’altro, volendo proprio essere pignoli, “i giovani prospetti più interessanti” vengono finanziati dalla FIT, con i soldi delle nostre tasse, che francamente preferirei veder spendere altrove, visto che, non so dove vivi tu, ma qui a Firenze ogni giorno chiudono un reparto ospedaliero, tanto per fare un esempio…non c’entrano ovviamente niente queste ragazze, ma da qui a farne delle eroine ce ne passa. Poi senti, io sono il primo a seguire i tornei di serie Z (siamo a livello semi-professionistico), sperando di scoprire le nuove Pennetta-Schiavone-Vinci-Errani. Ma al momento non è così, e loro a 20 anni già vincevano, il resto son chiacchiere.

42
ilsempreverde (Guest) 27-05-2017 18:50

Un 6 0 fulminante! Indipendentemente poi dal finale, ottima prova

41
FanFun (Guest) 27-05-2017 18:45

@ Gaz (#1857195)

Ciò non giustifica il fatto di farlo, meglio essere oggettivi e commentare male una brutta prestazioni, da qualsiasi atleta italiana che venga esibita, piuttosto che lodare sempre e solo l’avversaria … Poi ognuno commenta come vuole, dato che siamo su internet

40
inoloppez (Guest) 27-05-2017 18:45

L’ho detto che mi piaceva, 4-0 nel secondo set, continua Camilla!!!!

39
inoloppez (Guest) 27-05-2017 18:03

Camilla mi piace, continua così.
L’americana è una top, solo 16 anni ma tanta classe.

38
BUM BUM BECKER (Guest) 27-05-2017 17:33

@ Gaz (#1857195)

E se ti diciamo che abbiamo capito cambi registro oppure prosegui imperterrito con Sbatilova, Sacherova e Pavlova?

37
ilsempreverde (Guest) 27-05-2017 17:25

@ Gaz (#1857195)

Dove l’hai trovata e quanto l’hai pagata la palla magica? Ma pensi che una tennista se a 18 anni non è già top 100, non potrà mai esserlo? Ma dove sta scritto? Magari è risaputo che non sforniamo 10 giovani tenniste ogni anno, capita anche di non sfornarne nemmeno una all’anno, ma questo non vuol dire assolutamente nulla. Ci sono tante ragazze italiane che sebbene non navighino nelle cosiddette “posizioni che contano”, sono dei prospetti su cui fare qualche pensierino (e non sto qui a fare i nomi di nessuno, se ti professi tanto conoscitore, dovresti sapere di quali ragazze parlo) e pazienza se non entreranno mai nella top 10, nella top 50 o nella top 100, meriteranno comunque stima e rispetto. Saluti

36
Fra (Guest) 27-05-2017 17:22

Personalmente molto deluso da questo torneo di Caserta. Era un 25k con un field da 15k. Assolutamente da approfittarne, ma han toppato tutte le nostre, Pieri, Brescia ed anche Chiesa (non che ci credessi molto nell’ultima, ma a questi livelli poteva starci). La Trevisan è in vacanza da un mese…boh. I 4 games messi insieme da Jessica oggi sono francamente preoccupanti. Poi meglio non parlare del Bonfiglio…Non ho metto i messaggi, leggo solo qui sotto Gaz che parla di sacrifici, scusate ma le altre iscritte a questo torneo non fanno nessun sacrificio? Apprezziamoci tutti e vogliamoci tanto bene 🙂 Non si può commentare un risultato sportivo? Risultato pessimo, secondo me. Sia da Caserta che da Milano (qui ancora più preoccupante visto che stiamo parlando delle nuove leve, ho l’impressione che la “leva” Trevisan-Pieri-Paolini-Brescia farà fatica ad entrare in top 100)

35
Gaz (Guest) 27-05-2017 16:28

Non esiste nessuna tennista in grado di arrivare in alto nei prossimi anni,per correttezza non posso bersagliare le nostre che fanno semplicemente il loro con tanti sacrifici e vanno apprezzate, ma per farlo capire non mi resta che esaltare le altre….

34
Gaz (Guest) 27-05-2017 16:22

Scritto da Pat Cash

Scritto da Gaz
senza sé e senza ma…..

L’arroganza con cui lei si permette di fare certe affermazioni è molto fastidiosa. Senza se (che per altro si scrive senza accento) e senza ma?!
Ma chi si crede di essere?
Gli altri possono obiettare tutto quello che vogliono e mettere se e ma ogni volta che vogliono, dato che al momento si tratta di opinioni, non provate da alcun confronto diretto.

Presuntuosa la vostra cricca che bersaglia chi esula dal contesto del buonismo forzato e della difesa patriottica.

33
falaone (Guest) 27-05-2017 16:11

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Sono stato presente nel segnalare immediatamente i risultati della Pieri definendola la vera nota lieta del tennis giovanile del 2015,ma visto che vengo provocato devo sottolineare che contro un’altra tennista di prospettiva ne è risultata un’altra MATTANZA

Sbagliato. La Pieri è quella con minori prospettive per fisico e poi facile parlare di mattanza quando è da inizio anno che non nè imbrocca una…della serie ti puiace vincere facile

La Pieri e’ gia’ brava ad avere la classifica che ha…fisicamente e’ improponibile gia’ per stare fra le prime 150 al mondo…per dire la Errani al confronto e’ un gigante

32
Fabblack 27-05-2017 16:09

@ Pat Cash (#1857171)

Gaz può sembrare (e forse lo è), un po arrogante.
Quello che lui vuole sottolineare ogni volta, ma non lo dice in questi termini perché non vuole doverne fare il nome, è che è dal 2009 che un’italiana diciassettenne non vince un 25.000.
Se ceche, russe, americane, spagnole e chi più ne ha, più ne metta riescono a tirarne fuori a dozzine ogni anno (e noi neanche una), è evidente come poi qualcuna di quelle riesca ad entrare nelle 100 prima dei 21 anni (ad anche dei 20).

31
Gaz (Guest) 27-05-2017 16:03

@ Luciano.N94 (#1857157)

Un risultato estrapolato non significa nulla, si parla di giovanissime in formazione che cambiano livello da settimana a settimana,si analizza gli ultimi risultati e in generale un percorso,un percorso che vede Arconada essere una top juniores e con un bilancio di risultati recenti di 13-4 in tornei itf 25.000 sconfitte avvenute da tenniste quali Liu e Townsend,raggiungimento della 250 wta a soli 18 anni.
Non credo la Stefanini abbia fatto gli stessi progressi da quel match in poi.
Altro……

30
Marcus91 27-05-2017 16:01

Scritto da Pat Cash
@ Marcus91 (#1857090)
In effetti il confronto non è mai avvenuto recentemente. Fra quelle citate solo la Arconada ha incontrato un’italiana, la Stefanini a Heraklion, sconfiggendola 7/6 al terzo set. Decisamente alla portata di un’italiana quindi…
Strano ma il commento del sig. Gaz non sembra esattamente a favore delle italiane…strano…

E’ ma le giocatrici americane giocane prevalentemente in USa (tranne rare eccezioni) ed è difficile poterle confrontare con un clima e un ambiente ostile a loro, poi ci credo che hanno buone classifiche

Scritto da kasabian
@ Marcus91 (#1857090)
e vedremo anche le prime 3,ricordiamo slam anni 90,3.
That’s all that matters.

Infatti anche la reale capacità di sfondare nel tennis che conta è tutta da vedere, tranne la Day che ha un bel talento, ma anche le altre 2 hanno un buon potenziale (per Kenin parlo dei risultati, non l’ho mai vista giocare)

29
Marcus91 27-05-2017 15:56

Scritto da Gaz
Sono stato presente nel segnalare immediatamente i risultati della Pieri definendola la vera nota lieta del tennis giovanile del 2015,ma visto che vengo provocato devo sottolineare che contro un’altra tennista di prospettiva ne è risultata un’altra MATTANZA

Sbagliato. La Pieri è quella con minori prospettive per fisico e poi facile parlare di mattanza quando è da inizio anno che non nè imbrocca una…della serie ti puiace vincere facile 😆

28
Marcus91 27-05-2017 15:54

Scritto da Gaz

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

Caro Gaz, di quelle da te citate scalpi veramente importanti sono Stollar, Day e Kenin. La Abanda è anni che dovrebbe espldere ed è sempre lì; La Arconada e la Collins sono buone giocatrici, per ora, ma a livello futures di 25k, al pari delle nostre…cosa si dice pur di esaltare una straniera…

La Abanda si è qualificata per Parigi.
Hai idea cosa vuol dire superare 3 turni delle qualifiche di uno slam?.
Collins e Arconada sono superiori alla Rosatello,senza sé e senza ma…..

Certo che si è qualificata, ma hai visto chi ha incontrato per qualificarsi? al primo turno la WC francese Arcangioli che è una discreta giocatrice a livelli di 15k, battuta spesso da 3e linee italiane, al 2° turno la paraguaiana Montserrat battuta altre volte da 2e linee italiane e al 3° turno la koreana Jang (tds n.18) che come ben saprai come tutte le asiatiche mal si adattano alla terra, quindi non chissà che nomi…
Per quanto riguarda le americane: la Collins gioca esclusivamente ITF americani dove tranne rari casi (Day e Zhuk) ha sempre perso con giocatrici non di livello massimo (Loeb, Dunne, Boulter, Ianchuk, Elie, etc.). Mentre la arconada come riferito anche da altri utenti ha perso anche dalla Stefanini, giovane in crescita ma che ha perso sempre con le nostre 2e linee (Di Giuseppe, Grymalska e anche Rosatello per 6/2 6/1). Come vedi le tue osservazioni sono faziose e prevenute nei confronti delle italiane, ma non scopriamo certo nulla di nuovo

27
Pat Cash (Guest) 27-05-2017 15:50

Scritto da Gaz
senza sé e senza ma…..

L’arroganza con cui lei si permette di fare certe affermazioni è molto fastidiosa. Senza se (che per altro si scrive senza accento) e senza ma?!
Ma chi si crede di essere?
Gli altri possono obiettare tutto quello che vogliono e mettere se e ma ogni volta che vogliono, dato che al momento si tratta di opinioni, non provate da alcun confronto diretto.

26
Gaz (Guest) 27-05-2017 15:45

Sono stato presente nel segnalare immediatamente i risultati della Pieri definendola la vera nota lieta del tennis giovanile del 2015,ma visto che vengo provocato devo sottolineare che contro un’altra tennista di prospettiva ne è risultata un’altra MATTANZA

25
Luciano.N94 27-05-2017 15:35

Scritto da Gaz

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

Caro Gaz, di quelle da te citate scalpi veramente importanti sono Stollar, Day e Kenin. La Abanda è anni che dovrebbe espldere ed è sempre lì; La Arconada e la Collins sono buone giocatrici, per ora, ma a livello futures di 25k, al pari delle nostre…cosa si dice pur di esaltare una straniera…

La Abanda si è qualificata per Parigi.
Hai idea cosa vuol dire superare 3 turni delle qualifiche di uno slam?.
Collins e Arconada sono superiori alla Rosatello,senza sé e senza ma…..

Infatti l’Arconada ha perso addirittura dalla Stefanini. Evita.

24
Gaz (Guest) 27-05-2017 15:17

Badosa Gibert altra ex top juniores e vincitrice slam dopo un periodo altalenante sembra abbia ritrovato qui’a Caserta la retta via.
Sta prendendo forma un punteggio pesante.

23
falaone (Guest) 27-05-2017 15:03

Nota estetica a margine…la badosa e’ una Gran bella figliola

22
Gaz (Guest) 27-05-2017 15:01

Scritto da Marcus91

Scritto da Gaz
Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

Caro Gaz, di quelle da te citate scalpi veramente importanti sono Stollar, Day e Kenin. La Abanda è anni che dovrebbe espldere ed è sempre lì; La Arconada e la Collins sono buone giocatrici, per ora, ma a livello futures di 25k, al pari delle nostre…cosa si dice pur di esaltare una straniera…

La Abanda si è qualificata per Parigi.
Hai idea cosa vuol dire superare 3 turni delle qualifiche di uno slam?.
Collins e Arconada sono superiori alla Rosatello,senza sé e senza ma…..

21
Daniele (Guest) 27-05-2017 14:59

@ Pat Cash (#1857139)

stesso pensiero stessa ora

20
Pat Cash (Guest) 27-05-2017 14:51

Scritto da falaone
La badosa e’ il doppio della Pieri. .lo vedo sbilanciato questo match

Soprattutto se va avanti in questo modo, cercando di farne una battaglia a chi la tira più forte. O Jessica varia di più il gioco o la vedo molto male…

19
Daniele (Guest) 27-05-2017 14:51

@ falaone (#1857134)

La Pieri non può mettersi a fare parlate. . sta sbagliando tutto o inizia ad alzare la traiettOria della palla o finisce fra poco ..

18
falaone (Guest) 27-05-2017 14:41

La badosa e’ il doppio della Pieri. .lo vedo sbilanciato questo match

17
Pat Cash (Guest) 27-05-2017 14:24

@ Marcus91 (#1857090)

In effetti il confronto non è mai avvenuto recentemente. Fra quelle citate solo la Arconada ha incontrato un’italiana, la Stefanini a Heraklion, sconfiggendola 7/6 al terzo set. Decisamente alla portata di un’italiana quindi…
Strano ma il commento del sig. Gaz non sembra esattamente a favore delle italiane…strano…

16
kasabian (Guest) 27-05-2017 13:49

@ Marcus91 (#1857090)

e vedremo anche le prime 3,ricordiamo slam anni 90,3.
That’s all that matters.

15
kasabian (Guest) 27-05-2017 13:49

@ Marcus91 (#1857090)

e vedremo anche le prime 3,ricordiamo slam anni 90,3.
That’s all that matters.

14
Marcus91 27-05-2017 13:25

Scritto da Gaz
Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

Caro Gaz, di quelle da te citate scalpi veramente importanti sono Stollar, Day e Kenin. La Abanda è anni che dovrebbe espldere ed è sempre lì; La Arconada e la Collins sono buone giocatrici, per ora, ma a livello futures di 25k, al pari delle nostre…cosa si dice pur di esaltare una straniera…

13
CamporeseFan (Guest) 27-05-2017 12:21

Scritto da Gaz
Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

Non so se ti riferisci a me…ma io ho detto che una Pieri ai livelli dello scorso anno con la Badosa se la gioca alla pari…non ho parlato di Rosatello

12
obaoba79 27-05-2017 09:39

Proiezione ranking per le nostre?

11
Luigi44 (Guest) 27-05-2017 09:27

Vedo entrambe sfavorite. Pieri con qualche chance in più. Se Rosatello vince è un gran segnale per lei

10
Gaz (Guest) 27-05-2017 09:17

Stollar,Abanda,Arconada,Day,Kenin,Collins alcune delle ultime vittime della LIU,con punteggi anche pesanti,non sono certamente tenniste alla portata delle nostre,considerando anche il background della sua piccola carriera e Senza contare che è in forte ascesa e migliora le prestazioni torneo dopo torneo spinta ora da grande autoconfidenza.
Dopodiche’ ogni match fa’ storia a sé,si gioca su terra,in Italia o magari oggi l’americana non avrà l’ attitudine giusta,tutto può essere ma pensare che se la giochi alla pari……….

9
Miofibrilla (Guest) 27-05-2017 09:10

Scritto da Sottile
Il miracolo azzurro oggi non si ripeterà

A furia di dire che perdono tutte, prima o poi la “profezia” la indovini.

8
Elio 27-05-2017 08:43

Scritto da Sottile
Il miracolo azzurro oggi non si ripeterà

Ancora tu ❓ Ma non dovevi pronosticare più ❓

7
Maximo68 (Guest) 27-05-2017 08:27

Non credo possa fare partita la Rosatello contro la Liu .. 6-2 6-3 per L’americana

6
CamporeseFan (Guest) 27-05-2017 07:56

Jessica se é tornata quella dell’estate scorsa se la gioca alla pari.

Non conosco l’americanina ma leggendo i commenti di utenti più esperti sembrerebbe un compito veramente arduo per Camilla.

Comunque per entrambe ci dovrebbe essere lo SE per il 25K di Grado della settimana prossima dove avrebbero dovuto disputare le quali. E si vanno ad aggiungere a tutte le nostre migliori seconde linee (eccezion fatta per la Gatto) presenti…vale a dire Paolini, Trevisan e Brescia. Vediamo a chi danno le wc a questo punto….

5
Marco garda (Guest) 27-05-2017 06:59

forza ragazze date il cuore in campo e qualcosa di buono a fine stagione si vedrà .

4
David90 (Guest) 27-05-2017 01:32

Per me top. Possono passare entrambe.

3
Mithra 26-05-2017 22:46

Personalmente a Caserta metterei la firma x far vincere almeno una tra Rosatello e Pieri perchè partono entrambe abbastanza sfavorite.

2
Sottile 26-05-2017 22:46

Il miracolo azzurro oggi non si ripeterà 🙁

1