La scelta di Roger Copertina, Generica

Severine Luthi parla della scelta di Roger Federer: “È stata una decisione molto difficile arrivata dopo alcuni allenamenti sulla terra rossa in Svizzera”

17/05/2017 12:06 4 commenti
Roger Federer classe 1981, ex n.1 del mondo
Roger Federer classe 1981, ex n.1 del mondo

Severin Luthi, coach di Roger Federer e Capitano di Davis della Svizzera ha parlato della decisione del campione elvetivo di rinunciare completamente alla stagione su terra rossa.

“Una decisione presa per giocare molti altri anni- Questo è più che un investimento per il futuro. L’obiettivo è giocare per molti altri anni nel circuito ed ecco perché deve avere delle priorità, e purtroppo il Roland Garros non era la più grande priorità questa volta. Per me la cosa più importante è che sia in salute, e ora lo è. La cosa positiva è che può giocare due tornei prima di Wimbledon. Non hai la garanzia di tornare sempre e vincere immediatamente il torneo. Quindi anche se non dovessero andare bene questi due tornei, avrà tempo per prepararsi per Wimbledon. Sarà anche fresco, motivato e ispirato, e questo è molto importante.”

“Sono convinto sul fatto che Roger giocherà di nuovo il Roland Garros. Può avere una programmazione diversa l’anno prossimo. Non è che perché non abbia giocato su terra quest’anno non giocherà più l’anno prossimo o negli anni a venire. È stata una decisione molto difficile arrivata dopo alcuni allenamenti sulla terra rossa in Svizzera. Avevamo detto che avremmo preso la decisione intorno al 10 maggio. Abbiamo soltanto voluto essere sicuri e aspettare di vedere come si sarebbe allenato e sentito.”

“Sì Rafa sta giocando bene, ma non bisogna vederla da quella prospettiva il suo forfait. Cioè se Roger gioca un torneo per me è sempre in grado di vincere e di battere chiunque su qualunque superficie.
Anche se Rafa è il grande favorito a Parigi, non sai mai cosa accadrà. Potrebbe perdere presto per dei problemi fisici, nel tennis purtroppo non si può mai sapere.
Quindi le prestazioni di Rafa sul rosso non hanno giocato un ruolo nella nostra decisione.”


TAG: ,

4 commenti

Gabri (Guest) 17-05-2017 15:18

Certo, come no…continua pure a crederci ahaha

4
Vitriol (Guest) 17-05-2017 14:47

Scritto da yuja’s smile
Luthi è un bel bugiardo. Roger centellina le presenze importanti, e partecipa ai grandissimi tornei soltanto se ha la possibilità di vincerli. Mi spiace, ma con un Rafa in queste condizioni, avrebbe buttato via soltanto del tempo che è meglio dedicare al riposo e alla preparazione erbivora. Perché sudare e farsi il mazzo per prendere tre set a zero (se ci arriva)in finale?

Condivido e non sto a ripetere-

3
yuja’s smile (Guest) 17-05-2017 14:19

Luthi è un bel bugiardo. Roger centellina le presenze importanti, e partecipa ai grandissimi tornei soltanto se ha la possibilità di vincerli. Mi spiace, ma con un Rafa in queste condizioni, avrebbe buttato via soltanto del tempo che è meglio dedicare al riposo e alla preparazione erbivora. Perché sudare e farsi il mazzo per prendere tre set a zero (se ci arriva)in finale?

2
Giovanni Liotta (Guest) 17-05-2017 12:57

Nel mio piccolo e quindi arbitrariamente e presuntuosamente concordo in pieno con la decisione del Maestro. …

1