Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Ostrava: Primo successo in carriera nel circuito challenger per Stefano Travaglia (Video)

07/05/2017 12:05 176 commenti
Stefano Travaglia nella foto
Stefano Travaglia nella foto

Primo successo in carriera nel circuito challenger per Stefano Travaglia che ha vinto questa mattina il torneo challenger di Ostrava.
Il tennista di Ascoli Piceno ha superato in finale Marco Cecchinato con il risultato di 62 36 64 dopo 1 ora e 52 minuti di partita.

Stefano da domani sarà best ranking al n.165 del mondo.

Da segnalare che Travaglia nel terzo e decisivo set ha annullato una delicata palla break sul 4 pari e poi ha piazzato nel game successivo il break a 15, con Marco che sulla palla match mandava fuori in corridoio il diritto.
Travaglia in questo modo poteva festeggiare il primo titolo in carriera.





CZE Challenger Ostrava | Terra | e64.000 – Finale


Center Court – Ora italiana: 10:00 (ora locale: 10:00 am)
1. [8] Marco Cecchinato ITA vs Stefano Travaglia ITA

CH Ostrava
Marco Cecchinato [8]
2
6
4
Stefano Travaglia
6
3
6
Vincitore: S. TRAVAGLIA

01:51:53
2 Aces 3
2 Double Faults 3
67% 1st Serve % 59%
42/64 (66%) 1st Serve Points Won 32/47 (68%)
14/31 (45%) 2nd Serve Points Won 21/32 (66%)
5/9 (56%) Break Points Saved 2/4 (50%)
14 Service Games Played 13
15/47 (32%) 1st Return Points Won 22/64 (34%)
11/32 (34%) 2nd Return Points Won 17/31 (55%)
2/4 (50%) Break Points Won 4/9 (44%)
13 Return Games Played 14
56/95 (59%) Total Service Points Won 53/79 (67%)
26/79 (33%) Total Return Points Won 39/95 (41%)
82/174 (47%) Total Points Won 92/174 (53%)

Cecchinato ITA vs Travaglia ITA (0-1)
Sep 30, 1992 Birthday: Dec 28, 1991
24 years Age: 25 years
Italy Italy Country: Italy Italy
151 Current rank: 208
82 (Oct 05, 2015) Highest rank: 195 (Feb 02, 2015)
452 Total matches: 439
$548 622 Prize money: $118 583
385 Points: 256
Right-handed Plays: Right-handed


TAG: , , ,

176 commenti. Lasciane uno!

gido 07-05-2017 20:51

grande Steto: ha ripreso il percorso interrotto dall’infortunio ma con una consapevolezza e una forza davvero notevoli. Speriamo che riesca a controllare meglio gli scatti di rabbia: sicuramente ci può lavorare! Un forte abbraccio:

chi tifa Travaglia
di certo non sbaglia!!

176
Tifoso degli italiani (Guest) 07-05-2017 20:30

@ Gianni (#1835992)

Ma Volandri si può considerare ancora in attività?

175
laver 07-05-2017 20:28

Scritto da winter18
Un giorno raccontiamo la storia di un ragazzino di Ascoli che amava il tennis, partì da piccolo per l’Argentina per allenarsi, a 17 anni ebbe il primo grave infortunio al polso destro, a 19 cadde per le scale lacerandosi l’avambraccio destro ( e figurati se la sfiga lo faceva cadere su quello sinistro per lui che non è mancino!) con interessamento di tendini e legamenti. Per molti dottori la sua carriera sportiva era finita.
Oggi, a 25 anni, ha vinto il suo primo Challenger.
Un abbraccio pieno di stima ed ammirazione per Steto Travaglia.

queste sono le storie che mi piacciono, grande STEFANO TRAVAGLIA

174
Andri60 (Guest) 07-05-2017 20:17

Berrettini e Luca Nardi, il nostro futuro.
Teneteli d’occhio

173
Gianni (Guest) 07-05-2017 19:48

@ fisherman (#1836122)

Io ne ho 47 fish e ne ho viste tante anch’io… Non parlo per Berrettini di risultati da ottenere da qui a fine anno ma sono sicuro che entro 2-3 anni lotterà per quello che ho detto

172
Terrone (Guest) 07-05-2017 19:42

Onore a Travaglia. 🙂 Mi dispiace Marco, ma sarà per un’altra volta. 😥 🙁 Comunque il trofeo è italiano ed è l’aspetto più importante a questi livelli!!!

171
fisherman (Guest) 07-05-2017 19:20

Ragazzi .andate piano con le aspettative su Berrettini..fatelo crescere : inutile adesso parlare di top Ten, grande slam ecc.
Lasciatelo tranquillo. .ogni cosa a suo tempo .Se son rose fioriranno ma troppo spesso in passato alcuni di voi si son lasciato andare a voli con la fantasia che poi si son vanificati.
Ve lo sta dicendo uno, il sottoscritto, che dal alto dei suoi 50 anni ne ha viste tante.
Ve lo dico con affetto.
Saluti a tutti

170
Gianni (Guest) 07-05-2017 18:54

Secondo me Berrettini in prospettiva e’ un top ten, con grandi ambizioni naturalmente in Australia, RG e Usa Open, basta migliorare il fisico e i suoi grandi colpi, servizio e dritto in primis, e non penso avrà problemi a fare questo, la testa e’ ottima.
Steto sempre secondo la mia personalissima opinione vale tranquillamente la top 20-30, temo solo la tua testa un po’ calda, li’ deve mettere a posto l’aspetto nervoso e stare tranquillo.
Nei 100 ed anche abbastanza meno possono starci tranquillamente Fabbiano,
Cecchinato, Giannessi, Vanni, Napolitano e Gaio.
Più difficile la top 100 per Giustino, Caruso e Bellotti, pero’ potrebbe uscire qualche bella sorpresa da questo terzetto.
Donati e’ un grande talento ma i problemi fisici non finiscono e vedremo cosa succede, lui può essere nei 50 senza problemi.
Quinzi nei 100 ci arriva, poi cosa combinerà non so, ma non mi aspetto grandi cose onestamente.
Pellegrino mi sembra interessante così come Caruana e Brancaccio.
Eremin, Mager e Sonego hanno il potenziale per arrivare ad un livello soddisfacente e hanno tempo per farlo.

169
il pallettaro (Guest) 07-05-2017 18:53

@ Gianni (#1835992)

Bella statistica complimenti.. ma e’ dovere de il pallettaro puntualizzare su Vanni i challenger vinti nell’anno solare 2016 sono di competenza race 2017 in quanto disputati dopo le atp finals (la stagione tennistica e’ compresa tra le due finali atp di Londra pertanto non ha senso l’anno solare come per un campionato di calcio)

168
fisherman (Guest) 07-05-2017 18:41

@ lallo (#1835953)

Nessuno deve entusiasmarsi per una vittoria challenger ma in questo caso non è solo la vittoria di un torneo challenger ma è il primo tassello di una ” nuova seconda carriera” che visti i mezzi tecnici e fisici di un giocatore finalmente sano,potrebbe diventare una carriera di livello.
Il movimento c è ed è un dato oggettivo poi tu tieniti le tue opinioni. .

167
Specialguest (Guest) 07-05-2017 18:35

Troppo contento per questo ragazzo!!! Vola Stetone

166
Tony71 (Guest) 07-05-2017 18:31

Grande stetone finalmente sei arrivato adesso Non fermarsi spaccare tutto

165
Shuzo (Guest) 07-05-2017 18:25

Fa molto piacere il successo di questo ragazzo. Ha sempre dimostrato grande serietà e determinazione. Un suo grande merito è anche stato di non limitarsi a giocare solo sulla terra.

164
Gianni (Guest) 07-05-2017 17:49

@ lallo (#1835953)

Altro atleta da tastiera, guarda risultati e classifiche e confronta con le altre nazioni, la base certamente c’e, speriamo piuttosto di tirar fuori un top ten e secondo me l’abbiamo.
E’ il messia Matteo Berrettini

163
Gianni (Guest) 07-05-2017 17:46

Ciao a tutti, ecco le statistiche di cui sono in possesso. Può darsi che manchi qualcuno, nel caso chiedo scusa e ben contento di aggiornarla con le vostre correzioni. Gianni

ITALIANI VINCITORI di CHALLENGER (giocatori attualmente in attività)

Paolo Lorenzi 18 (2006-2016)
Simone Bolelli 12 (2006-2014)
Filippo Volandri 12 (2000-2013)
Andreas Seppi 8 (2008-2014)
Fabio Fognini 6 (2008-2010)
Flavio Cipolla 5 (2006-2011)
Thomas Fabbiano 4 (2013-2017)
Luca Vanni 4 (2015-2016)
Marco Cecchinato 3 (2013-2016)
Matteo Viola 3 (2011-2014)
Federico Gaio 2 (2016)
Alessandro Giannessi 1 (2016)
Stefano Napolitano 1 (2016)
Stefano Travaglia 1 (2017)

**************** VITTORIE NEL 2017 (ne ho dimenticata qualcuna?)

25 marzo Quanzhou (Cina) Thomas Fabbiano
7 maggio Gimcheon (Sud Corea) Thomas Fabbiano
7 maggio Ostrava (Rep.Ceca) Stefano Travaglia

162
pibla (Guest) 07-05-2017 17:27

Scritto da fisherman

Scritto da pibla
E dategliela questa benedetta wild card per il Tabellone principale del Foro a Steto, ha vinto questo challenger, dimostrando di essere il più in forma dei nostri, ha partecipato ai vostri torneini per accedere alle pre quali, che deve fare di più, maremma gatta???
Per una volta, dimostrate di non essere dei dilettanti incompetentj, se ne ha avete ancora una da dare è a lui che spetta.
A proposito, bravo Steto, gran bella vittoria!!!

Concordo in toto meno che su una cosa : MAREMMA GATTA. ..non mi toccare la Maremma. ..!!!
L amore x quella terra e ‘ viscerale. .soprattutto per Orbetello Porto Ercole Capalbio ..
scherzo ovviamente
saluti…

Anch’io la adoro quella terra…

161
Grigio (Guest) 07-05-2017 17:18

GRANDE STEFANO…QUANDO HAI PASSATO IL MOMENTO PIÙ DURO CON L’INFORTUNIO ERO CERTO CHE CE L’AVRESTI FATTA…E SECONDO ME VALI I TOP 100.

160
Gianni (Guest) 07-05-2017 17:10

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry

Scritto da gisva
Viola

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry
Dopo i 3 Top 100 che hanno vinto ATP
Fognini 4
Lorenzi 1
Seppi 3
In 3 hanno vinto anche tanti challengers in particolare Lorenzi ( ma pure Bolelli ) , abbiamo :
Fabbiano ( 4 )
Vanni ( 4 )
Cecchinato ( 3 )
Gaio ( 2 )
Giannessi ( 1 )
Travaglia ( 1 )
Aspettiamo i 3 di meZzo ( Arna , Caruso e Giustino ) e poi le nuove generazioni
Napolitano 1 challenger lo ha vinto , mancano all ‘ appello dei giovani vincitori :
Donati, Quinzi, Berrettini , Sonego ed Eremin , insomma un bel movimento….
Anche Marcora ( gia top 200 finalista in cina ) , Mager e Bellotti potrebbero dire la loro in un panorama nazionale davvero variopinto ed interessante.
Ho dimenticato nessuno?

Viola e’ un po’ in parabola discendente un po’ come Cipolla , certo che anche loro due di challenger ne han vinti parecchi ( quasi una decina in 2) ma non penso ne vinceranno ancora

Se intendi tra i giocatori in attività ti sei dimenticato Filippo Volandri (2 tornei ATP e 12 challenger, dal 2000 al 2013). Viola ne ha vinti 3 (dal 2011 al 2014) e Cipolla 5 (dal 2006 al 2011).

159
lallo (Guest) 07-05-2017 17:06

Scritto da fisherman
La vittoria contro il ceck non deve essere considerata poi tanto fuori pronostico se si considera che nel 2010/11 quando si affacciava no alla carriera pro Travaglia e Giannessi coglievano i primi risultati a livello future( il Gianna addirittura facendo filotti di titoli ) , Marco Cecchinato era indietro tecnicamente a loro che venivano considerati le vere speranze per il tennis italiano ad alti livello.
Poi la storia ha scritto una pagina diversa: Stefano Travaglia bersagliato da infortuni di cui uno gravissimo che ne hanno arrestato l ascesa,Giannessi anch’esso condizionato da varie patologie fisiche tra cui la polmonite mentre Il Ceck ha potuto fare la sua strada riuscendo ad entrare anche tra i primi 90 al mondo.
Adesso grazie al cielo ,possiamo contare anche su due giocatori rinati sani e motivati Travaglia e Giannessi e finalmente i risultati cominciano ad arrivare.Oggi onore e gloria al grande Stefano Travaglia.
Per l ottimo Ceck ci saranno altre occasioni.Intsnto il movimento c è. E questa è la cosa fondamentale in barba ai detrattori in malafede che non mancano neppure su questo sito.
Forza ragazzi.!!!

Il movimento non c’è. Non sono i 25\6enni che scaleranno le classifiche atp sino a valori di punta. Se ci si entusiasma per un challenger siamo a posto…

158
fisherman (Guest) 07-05-2017 16:45

La vittoria contro il ceck non deve essere considerata poi tanto fuori pronostico se si considera che nel 2010/11 quando si affacciava no alla carriera pro Travaglia e Giannessi coglievano i primi risultati a livello future( il Gianna addirittura facendo filotti di titoli ) , Marco Cecchinato era indietro tecnicamente a loro che venivano considerati le vere speranze per il tennis italiano ad alti livello.
Poi la storia ha scritto una pagina diversa: Stefano Travaglia bersagliato da infortuni di cui uno gravissimo che ne hanno arrestato l ascesa,Giannessi anch’esso condizionato da varie patologie fisiche tra cui la polmonite mentre Il Ceck ha potuto fare la sua strada riuscendo ad entrare anche tra i primi 90 al mondo.
Adesso grazie al cielo ,possiamo contare anche su due giocatori rinati sani e motivati Travaglia e Giannessi e finalmente i risultati cominciano ad arrivare.Oggi onore e gloria al grande Stefano Travaglia.
Per l ottimo Ceck ci saranno altre occasioni.Intsnto il movimento c è. E questa è la cosa fondamentale in barba ai detrattori in malafede che non mancano neppure su questo sito.
Forza ragazzi.!!!

157
fisherman (Guest) 07-05-2017 16:31

Scritto da pibla
E dategliela questa benedetta wild card per il Tabellone principale del Foro a Steto, ha vinto questo challenger, dimostrando di essere il più in forma dei nostri, ha partecipato ai vostri torneini per accedere alle pre quali, che deve fare di più, maremma gatta???
Per una volta, dimostrate di non essere dei dilettanti incompetentj, se ne ha avete ancora una da dare è a lui che spetta.
A proposito, bravo Steto, gran bella vittoria!!!

Concordo in toto meno che su una cosa : MAREMMA GATTA. ..non mi toccare la Maremma. ..!!!
L amore x quella terra e ‘ viscerale. .soprattutto per Orbetello Porto Ercole Capalbio ..
scherzo ovviamente
saluti…

156
jambovillage (Guest) 07-05-2017 16:27

grandissimo !!! per chi come me lo segue da anni, è la conferma di un vero talento !

155
Gianni (Guest) 07-05-2017 16:18

Stato dovrebbe ringraziare il maestro Marianetti del circolo tennis Chieti, ha iniziato l’anno scorso a rilanciarsi vincendo L’Open qui

154
pibla (Guest) 07-05-2017 16:06

E dategliela questa benedetta wild card per il Tabellone principale del Foro a Steto, ha vinto questo challenger, dimostrando di essere il più in forma dei nostri, ha partecipato ai vostri torneini per accedere alle pre quali, che deve fare di più, maremma gatta???

Per una volta, dimostrate di non essere dei dilettanti incompetentj, se ne ha avete ancora una da dare è a lui che spetta.

A proposito, bravo Steto, gran bella vittoria!!!

153
Gattone (Guest) 07-05-2017 16:00

Foligno fa quello che la FIT e Tirrenia dovrebbero fare ma non ne sono capaci…

152
Marcus91 07-05-2017 15:41

Contentissimo per Travaglia che conferma di avere un ottimo talento, ma ora va al Garden?

151
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 15:27

Scritto da sergio53
La WC a Roma? Travaglia se la strameriterebbe per tanti e vari motivi e gliela auguro di cuore ma se non arriva Amen, me ne farò una ragione…comunque spero nella FIT e nelle sue prodigiose capacità di arrivare sempre in soccorso del vincitore!

Secondo me Travaglia con quel tennis champagne a volte devastante puo’ dire la sua anche contro i top , davvero impressionato dalla sua fluidita’ ed incisivita’ di colpi.

150
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 15:25

Scritto da Elio
Complimenti Dopo una carriera Travaglia…ta, ora arriva il bello, FORZA STETO ❗

Questa e’ carina 🙂 🙂 🙂

149
Bricco (Guest) 07-05-2017 15:22

Un cortese saluto a tutti coloro che davano CEcchinato come favorito sbagliando ovviamente. Ma non sempre rimanere semplicemente attaccato alla partita paga. Talvolta ci vuole classe e giocare colpi per vincere. Di classe TRavaglia ne ha dimostrata tanta e quando verrà’ ripulita di qualche errore gratuito avremo un super giocatore. Super. Comunque un riconoscimento va fatto alla accademia di Foligno che sta facendo crescere buoni giocatori ( ancora quinzi c’entra poco essendo arrivato ora ma speriamo che anche lui possa crescere) ed un bel colpo di fortuna per la squadra di massa lombarda che si trova ad avere un gran giocatore di gran potenziale ed ora di ottima classifica. Molto bene per il talento AScolano, auguri sinceri.

148
il pallettaro (Guest) 07-05-2017 15:08

@ sergio53 (#1835727)

I 110 per fine anno sono pochi .. insisto bisogna guardare la race per la prospettiva… lunedì sara circa 85 in race…quindi…

147
Mondo (Guest) 07-05-2017 15:05

Bravo Travaglia. Non ho capito però l’ultimo game di Cecchinato, ha iniziato a bisticciare con qualcuno nel pubblico e ha letteralmente buttato via la partita ancora in bilico… mah, chissà con chi ce l’aveva tanto da farlo arrivare a gettare via il game decisivo di una finale

146
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 14:59

Scritto da Nic92
@ Pierre herme the Picasso of pastry (#1835673)
Pellegrino, Pierre

Adzzz!
Mi sono dimenticato del MiO preferito !
Grazie 🙂

145
Elio 07-05-2017 14:55

Complimenti 😉 😀 Dopo una carriera Travaglia…ta, ora arriva il bello, FORZA STETO ❗ 😎

144
Valerio (Guest) 07-05-2017 14:45

Contentissimo per Travaglia, la sua storia è emozionante… La dimostrazione che non arrendersi mai, credere in se stessi e ripartire infinite volte, ti riconcilia coi tuoi sogni…
Realizzali tutti Stefano, sempre avanti…

143
tennisaddicted (Guest) 07-05-2017 14:42

Complimenti meritatissimi a Travaglia e Fabbiano. Un doppio bravo lo merita Fabio Gorietti che a Foligno oggi festeggia 2 vittorie challenger…
A mia memoria non ricordo la presenta di così tanti italiani tra le posizioni 100 e 250, a testimonianza di un valido movimento di base (finalmente!)

142
fisherman (Guest) 07-05-2017 14:31

Scritto da fisherman

Scritto da fisherman
Concordo con coloro che caldeggiano la Wild card al Foro. ..questo grande Travaglia la merita incondizionatamente. .

Errata corrige

141
fisherman (Guest) 07-05-2017 14:31

Scritto da fisherman
Concordo con coloro che caldeggiano la Wild card al Foro. ..questo grande Travaglia la merita incondizionatamente. .

140
fisherman (Guest) 07-05-2017 14:30

Concordo con coloro che candeggina la Wild card al Foro. ..questo grande Travaglia la merita incondizionatamente. .

139
suro (Guest) 07-05-2017 14:27

Ecco, questa è una splendida notizia.

Un ragazzo che è riuscito a tornare, dopo il bruttissimo e sfortunato incidente, e a esprimere il proprio potenziale.

Bravissimo!

138
sergio53 (Guest) 07-05-2017 14:27

La WC a Roma? Travaglia se la strameriterebbe per tanti e vari motivi e gliela auguro di cuore ma se non arriva Amen, me ne farò una ragione…comunque spero nella FIT e nelle sue prodigiose capacità di arrivare sempre in soccorso del vincitore!

137
Sottile 07-05-2017 14:23

Bravissimo Travaglia, ha strameritato di vincere questo torneo. Possiamo dire di averlo totalmente recuperato. Un altro giocatore su cui puntare a occhi chiusi ( infortuni permettendo) per la risalita del tennis maschile italiano

136
Koko (Guest) 07-05-2017 14:21

Scritto da ealesia
11 italiani nella race top 150,come la spagna Che però ne ha tantissimi nelle prime posizioni,solo dietro a Francia e Stati Uniti….insomma buon momento,speriamo che a fine anno verrà confermato questo trend positivo,nel frattempo bravi ragazzi

La Spagna ne ha tantissimi anche vecchiotti diciamolo!

135
sergio53 (Guest) 07-05-2017 14:09

Beh, datemi almeno credito che su Travaglia ho iniziato a crederci sin da Gennaio! Ci ho creduto quando l’ho visto in streaming battere Santillan ad Andria sul veloce, senza sclerare e rimanendo sempre propositivo. Ha sempre avuto un tennis aggressivo e se rimane calmo (come fa ora) ha i colpi per far male a chiunque! Deve avere coraggio a prendersi qualche punto in più a rete ma sono certo che lo farà. Le mie statistiche e previsioni gli stanno portando fortuna quindi non mi criticate se continuo anche oggi. 80 singolari vinti su 95 dal rientro. 36 su 42 (86%!!) da inizio 2017. 550 a luglio 2016, 165 (and counting, come dicono gli americani) a maggio 2017. Previsioni? Le sto sbagliando tutte perché avevo iniziato a farle a gennaio (era 329) scrivendo che a fine giugno sarebbe stato entro i 180 invece ora è già 165. Comunque ci provo ancora: entro i 150 per fine Giugno (non ha punti da scartare) e entro i 110 per fine Anno. E confermo n.1 italiano per il 2019 (Fognini permettendo)E speriamo ancora di sbagliare per difetto. Forza Steto, ce la puoi fare!

134
sasa83 07-05-2017 13:48

Grande Stefano. Ricordo ancora con piacere la mia intervista fattagli 5-6 anni fa quando era ancora semi-sconosciuto, la sua voglia di far bene si scontrava con gli infortuni che in più occasioni hanno minato la sua scalata. Dai che è solo il primo di una lunga serie

133
Io tifo per Donati e per Gaio (Guest) 07-05-2017 13:39

@ sasuzzo (#1835696)

La testa e la continuità: vale a dire più del 50% nel tennis !

132
sasuzzo (Guest) 07-05-2017 13:33

Siamo tutti talmente negativi sui giovani tennisti italiani che la Top 100 ci sembra quasi una chimera, un insperato punto d arrivo. Sbagliato. Dovrebbe essere un punto di partenza per i Travaglia i Cecchinato i Giannessi. In top 100 ci sono troppi giocatori a cui non c è da invidiare niente se non eventualmente la testa e la continuità.

131
Nic92 (Guest) 07-05-2017 13:33

@ Pierre herme the Picasso of pastry (#1835673)

Pellegrino, Pierre

130
Alberto (Guest) 07-05-2017 13:33

Scritto da winter18
Un giorno raccontiamo la storia di un ragazzino di Ascoli che amava il tennis, partì da piccolo per l’Argentina per allenarsi, a 17 anni ebbe il primo grave infortunio al polso destro, a 19 cadde per le scale lacerandosi l’avambraccio destro ( e figurati se la sfiga lo faceva cadere su quello sinistro per lui che non è mancino!) con interessamento di tendini e legamenti. Per molti dottori la sua carriera sportiva era finita.
Oggi, a 25 anni, ha vinto il suo primo Challenger.
Un abbraccio pieno di stima ed ammirazione per Steto Travaglia.

129
Alberto (Guest) 07-05-2017 13:32

Grandissimo Steto! Si toglierà grandi soddisfazioni, ne sono certo: ottimo
tennis e cattiveria agonistica…

128
Ramunno (Guest) 07-05-2017 13:30

Immenso Stefano, prestazione sontuosa… poi contro —- Cecchinato dà ancora piú gusto!

127
BennyLions 07-05-2017 13:22

Complimenti ad entrambi e soprattutto a Travaglia che ricordo in grande ascesa nel 2011, quando arrivava sempre in fondo ai futures..poi tanti problemi fisici tra cui uno molto grave che se non sbaglio rischiò di compromettergli la carriera.

126
Giambi. (Guest) 07-05-2017 13:19

@ winter18 (#1835664)
Commento da incorniciare!

125
drummer 07-05-2017 13:16

Scritto da winter18
Un giorno raccontiamo la storia di un ragazzino di Ascoli che amava il tennis, partì da piccolo per l’Argentina per allenarsi, a 17 anni ebbe il primo grave infortunio al polso destro, a 19 cadde per le scale lacerandosi l’avambraccio destro ( e figurati se la sfiga lo faceva cadere su quello sinistro per lui che non è mancino!) con interessamento di tendini e legamenti. Per molti dottori la sua carriera sportiva era finita.
Oggi, a 25 anni, ha vinto il suo primo Challenger.
Un abbraccio pieno di stima ed ammirazione per Steto Travaglia.

124
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 13:13

Scritto da gisva
Viola

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry
Dopo i 3 Top 100 che hanno vinto ATP
Fognini 4
Lorenzi 1
Seppi 3
In 3 hanno vinto anche tanti challengers in particolare Lorenzi ( ma pure Bolelli ) , abbiamo :
Fabbiano ( 4 )
Vanni ( 4 )
Cecchinato ( 3 )
Gaio ( 2 )
Giannessi ( 1 )
Travaglia ( 1 )
Aspettiamo i 3 di meZzo ( Arna , Caruso e Giustino ) e poi le nuove generazioni
Napolitano 1 challenger lo ha vinto , mancano all ‘ appello dei giovani vincitori :
Donati, Quinzi, Berrettini , Sonego ed Eremin , insomma un bel movimento….
Anche Marcora ( gia top 200 finalista in cina ) , Mager e Bellotti potrebbero dire la loro in un panorama nazionale davvero variopinto ed interessante.
Ho dimenticato nessuno?

Viola e’ un po’ in parabola discendente un po’ come Cipolla , certo che anche loro due di challenger ne han vinti parecchi ( quasi una decina in 2) ma non penso ne vinceranno ancora 🙁

123
Bibi (Guest) 07-05-2017 13:13

Meno male. Grazie Stefano!

122
Arturosuperduro 07-05-2017 13:12

Un fenomeno.. con tutto quello che ha passato.. non mi viene un altra parola per descriverlo

121
arnaldo (Guest) 07-05-2017 13:12

Bravo Steto, te lo sei meritato tutto. Un calcione alle sfighe degli anni passati,

120
Giambi. (Guest) 07-05-2017 13:10

Il diritto con il quale ha di fatto vinto il match su palla break è tanta roba classe pura.A fine anno Steto a mio parere sarà intorno alla 120/110ma posizione.

119
winter18 (Guest) 07-05-2017 13:08

Un giorno raccontiamo la storia di un ragazzino di Ascoli che amava il tennis, partì da piccolo per l’Argentina per allenarsi, a 17 anni ebbe il primo grave infortunio al polso destro, a 19 cadde per le scale lacerandosi l’avambraccio destro ( e figurati se la sfiga lo faceva cadere su quello sinistro per lui che non è mancino!) con interessamento di tendini e legamenti. Per molti dottori la sua carriera sportiva era finita.
Oggi, a 25 anni, ha vinto il suo primo Challenger.
Un abbraccio pieno di stima ed ammirazione per Steto Travaglia.

118
winter18 (Guest) 07-05-2017 13:07

Un giorno raccontiamo la storia di un ragazzino di Ascoli che amava il tennis, partì da piccolo per l’Argentina per allenarsi, a 17 anni ebbe il primo grave infortunio al polso destro, a 19 cadde per le scale lacerandosi l’avambraccio destro ( e figurati se la sfiga lo faceva cadere sul su quello sinistro per lui che non è mancino!) con interessamento di tendini e legamenti. Per molti dottori la sua carriera sportiva era finita.
Oggi, a 25 anni, ha vinto il suo primo Challenger.
Un abbraccio pieno di stima ed ammirazione per Steto Travaglia.

117
gisva 07-05-2017 13:05

Viola

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry
Dopo i 3 Top 100 che hanno vinto ATP
Fognini 4
Lorenzi 1
Seppi 3
In 3 hanno vinto anche tanti challengers in particolare Lorenzi ( ma pure Bolelli ) , abbiamo :
Fabbiano ( 4 )
Vanni ( 4 )
Cecchinato ( 3 )
Gaio ( 2 )
Giannessi ( 1 )
Travaglia ( 1 )
Aspettiamo i 3 di meZzo ( Arna , Caruso e Giustino ) e poi le nuove generazioni
Napolitano 1 challenger lo ha vinto , mancano all ‘ appello dei giovani vincitori :
Donati, Quinzi, Berrettini , Sonego ed Eremin , insomma un bel movimento….
Anche Marcora ( gia top 200 finalista in cina ) , Mager e Bellotti potrebbero dire la loro in un panorama nazionale davvero variopinto ed interessante.
Ho dimenticato nessuno?

116
Cogito ergo sum; gli uomini hanno incominciato a filosofare a causa della meraviglia; io so di non sapere; l’uomo è una corda tesa fra la bestia e il superuomo (Guest) 07-05-2017 13:04

Allora diamo i voti per questo torneo ai nostri compatrioti:

Donati 4. Nessuno si aspettava una vittoria contro un avversario ben più quotato a questi livelli. Però 6-2 6-4 è un risultato orripilante. Mai in partita, talvolta svogliato, talvolta impotente. Sarebbe questo il grande prospetto per il nostro futuro? Urge un cambio di passo.

Giustino 5,5. Peccato per lo scontro fratricida con Travaglia, sennò poteva dire la sua anche qua. Comunque resta l’ottima prestazione a Barletta e il fatto che su terra possa dire la sua.

Bolelli 6. Non di più, buona vittoria con Lestienne, che è un avversario tosto, e bene anche col qualificato Ofner, ma quanto ha sciupato nei quarti contro Balazs. L’impressione è che difficilmente possa tornare quello che è stato, ma anzi sembra essere regredito anche mentalmente. Forse farebbe meglio a concentrarsi solo sul doppio, dove rende ancora bene…

Napolitano 6,5. Mezzo voto in meno per sabato mattina, dove si è svegliato con la luna storta e ha perso un match dominato il giorno prima, sfortunatamente interrotto dalla pioggia. Però fino a ieri aveva perso solo 7 giochi in 5 set… speriamo che questo risultato gli dia nuova linfa per il futuro, dopo un inizio stagione orripilante.

Cecchinato 7,5. Ottimo livello anche questa settimana per Marco che in 3 tornei arriva per ben 3 volte nei QF e in due casi anche oltre. In finale ha lottato e ha perso purtroppo grazie ad un ultimo gioco disatroso. Continuare così per risalire e puntare i 100!

Travaglia 10. Settimana perfetta, il voto è molto alto perchè non aveva mai fatto meglio di così. Ha dominato giocatori tostissimi su terra quali Hidalgo, Carballes e Pavlasek, oltre al connazionale Cecchinato. Ha un dritto poderoso e gli altri colpi di livello. E il suo inizio di anno lo testimonia. Avanti così e ad maiora.

115
Gianni ex circolo Mondadori (Guest) 07-05-2017 13:03

Contentissimo per mamma Simonetta e papà Enzo ottimi maestri tennisti, ma sopratutto per Steto. Se lo merita per tutto quello che ha passato.

114
fideliobis 07-05-2017 12:58

Bravissimo Steto!

113
ealesia (Guest) 07-05-2017 12:55

11 italiani nella race top 150,come la spagna Che però ne ha tantissimi nelle prime posizioni,solo dietro a Francia e Stati Uniti….insomma buon momento,speriamo che a fine anno verrà confermato questo trend positivo,nel frattempo bravi ragazzi

112
Maury 07-05-2017 12:53

Bravissimi entrambi

111
Tifoso degli italiani (Guest) 07-05-2017 12:52

Bravi ragazzi, abbiamo tanto bisogno di un po’ di classe ’90 tra i top100: loro due e Giannessi devono entrarci e starci stabilmente quanto prima(insieme a Fabbiano), in attesa dei più giovani (che entreranno nei 100 ad un’età inferiore rispetto ai suddetti).

110
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 12:51

Dopo i 3 Top 100 che hanno vinto ATP
Fognini 4
Lorenzi 1
Seppi 3
In 3 hanno vinto anche tanti challengers in particolare Lorenzi ( ma pure Bolelli ) , abbiamo :
Fabbiano ( 4 )
Vanni ( 4 )
Cecchinato ( 3 )
Gaio ( 2 )
Giannessi ( 1 )
Travaglia ( 1 )
Aspettiamo i 3 di meZzo ( Arna , Caruso e Giustino ) e poi le nuove generazioni
Napolitano 1 challenger lo ha vinto , mancano all ‘ appello dei giovani vincitori :
Donati, Quinzi, Berrettini , Sonego ed Eremin , insomma un bel movimento….
Anche Marcora ( gia top 200 finalista in cina ) , Mager e Bellotti potrebbero dire la loro in un panorama nazionale davvero variopinto ed interessante.
Ho dimenticato nessuno?

109
Leconte (Guest) 07-05-2017 12:51

Ma dopo una finale tra italiani non ci si potrebbe limitare a dire bravi ad entrambi invece che fare a tutti i costi i rino tommasi della situazione?

108
Lubomir Taniv (Guest) 07-05-2017 12:50

Credo davvero che la Tennis Training di Foligno, di Coach Fabio Gorietti sia un posto dove i ragazzi raggiungano risultati sensazionali Luca Vanni, Thomas Fabbiano ora Stefano Travaglia, per non dimenticare i vari Quinzi Grigelis Balzerani Fortuna..tanta Roba complimenti

107
falaone (Guest) 07-05-2017 12:45

Riguardo al tennis di travaglia ha un diritto da top 30..di rovescio e’ meno sicuro ma si difende.. puo’ migliorarlo..dove purtroppo penso ci siano gravi pecche e’ nel gioco di volo..in pratica scende a rete solo per dare la mano all’avversario

106
Marco (Guest) 07-05-2017 12:44

Scritto da Gabriele da Firenze

Scritto da Nic92
Complimenti ad entrambi, ha vinto un gran giocatore che si merita questo ed altro. Ora Garden e poi si spera che dalla FIT giunga la WC per il main draw per questo straordinario Stefano Travaglia.

La fit di wc ne ha date talmente tante a sproposito negli ultimi due anni che sarebbe un miracolo si accorgesse finalmente che c’è un gran bel tennista che la meriterebbe davvero…comunque la speranza è sempre l’ultima a morire

Parole sante, in tema di miracolo ci sta

105
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 07-05-2017 12:42

Scritto da Bricco
L’allenatore di Apollo krid diceva : è meglio non incontrarlo quello li. Quello lì’ e’ meglio lasciarlo stare, fa male , tanto male. Travaglia come Rocky Balboa ha un dritto che ti stordisce ed oggi non è arrivato il servizio senon al primo ed al primo si è vista la differenza di peso. Comunque meglio essere arrivati al terzo così non ci sono più dubbi sulla solidità mentale. Mi sbaglio???????? Grande. travaglia orgoglio italiano braccio test e cuore

🙂 🙂 🙂

104
Lino (Guest) 07-05-2017 12:40

Bravo, molto bravo, ha sicuramente il potenziale da top 100!!

103
Andreas Seppi 07-05-2017 12:37

Complimenti Travaglia! Fortissimo
Un ragazzo del genere deve meritare la Wild Card a Roma

102
lallo (Guest) 07-05-2017 12:35

Bene Travaglia. Ma solo se è un piccolo punto di partenza. Tecnicamente e fisicamente questi risultati sono ‘banali’. Può e deve dar continuità a queste prestazioni essendo attrezzato per fare ancora meglio.

101