Fuori Murray ATP, Copertina

Masters 1000 Monte Carlo: Incredibile sconfitta di Andy Murray

20/04/2017 13:52 32 commenti
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo

Incredibile sconfitta per Andy Murray, n.1 del mondo negli ottavi di finale del torneo Masters 1000 di Monte Carlo.
Il tennista britannico ha perso un match che sembrava vinto contro Albert Ramos che per la prima volta ha sconfitto un tennista n.1 del mondo.

Lo spagnolo si è imposto per 26 62 75 dopo 2 ore e 33 minuti di partita.

Da segnalare che Murray nel terzo e decisivo set si è trovato avanti per 4 a 0.
Sull’1 a 4 e servizio per l’iberico, Andy ha mancato due palle dal 15-40 per il 5 a 1.
Ramos, invece, sul 5 pari metteva a segno il break decisivo a 15 e chiudeva poi la partita nel game successivo per 7 a 5, con il n.1 del mondo che sotterrava in rete sulla palla match una palla corta.

La partita punto per punto

ATP Monte Carlo
Andy Murray [1]
6
2
5
Albert Ramos-Vinolas [15]
2
6
7
Vincitore: A. RAMOS-VINOLAS

A. Murray GBR – A. Ramos-Vinolas ESP
02:32:56

32 Vincenti 32
36 Gratuiti 32

6 Aces 0
2 Double Faults 3
60% 1st Serve % 69%
30/52 (58%) 1st Serve Points Won 38/68 (56%)
13/35 (37%) 2nd Serve Points Won 14/31 (45%)
7/14 (50%) Break Points Saved 6/12 (50%)
14 Service Games Played 14
30/68 (44%) 1st Return Points Won 22/52 (42%)
17/31 (55%) 2nd Return Points Won 22/35 (63%)
6/12 (50%) Break Points Won 7/14 (50%)
14 Return Games Played 14
43/87 (49%) Total Service Points Won 52/99 (53%)
47/99 (47%) Total Return Points Won 44/87 (51%)
90/186 (48%) Total Points Won 96/186 (52%)

1 Ranking 24
29 Age 29
Glasgow, Scotland Birthplace Barcelona, Spain
London, England Residence Mataro, Spain
6’3″ (190 cm) Height 6’2″ (187 cm)
185 lbs (84 kg) Weight 177 lbs (80 kg)
Right-Handed Plays Left-Handed
2005 Turned Pro 2007
12/3 Year to Date Win/Loss 14/11
1 Year to Date Titles 0
45 Career Titles 1
$59,557,050 Career Prize Money $3,966,353


TAG: , , ,

32 commenti. Lasciane uno!

Lucabigon 21-04-2017 13:21

Scritto da carlo
Scusate ma come fate a dire che non merita la 1° posizione o tantomeno che è scarso.. io seguo il tennis da circa un paio di annetti ma mi sembra che sia l’unico ad averci messo quella grinta pazzesca nella seconda metà stagione 2016!!per arrivare a quella posizione devi essere per forza un campione assoluto (Simpatia a parte…)! Ha voluto essere n°1 e ci è arrivato mettendo tutto in gioco! meritatissima IN QUESTO MOMENTO la sua vetta.

Eppure credevo fosse un discorso semplice. Murray non è scarso ma rispetto agli altri tre sfigura alla grande. Per una vita è stato il quarto dell’intero lotto mentre il suo coetaneo Djoker ha dominato le annate 2011-2016 (fino a giugno) quando Federer e Nadal erano ben più attrezzati e giovani. Adesso diventa finalmente numero 1 e comincia a perdere. Che numero 1 è?

32
carlo (Guest) 21-04-2017 11:14

Scusate ma come fate a dire che non merita la 1° posizione o tantomeno che è scarso.. io seguo il tennis da circa un paio di annetti ma mi sembra che sia l’unico ad averci messo quella grinta pazzesca nella seconda metà stagione 2016!!per arrivare a quella posizione devi essere per forza un campione assoluto (Simpatia a parte…)! Ha voluto essere n°1 e ci è arrivato mettendo tutto in gioco! meritatissima IN QUESTO MOMENTO la sua vetta.

31
tello (Guest) 21-04-2017 07:54

Mah, forse non riesco a cogliere appieno il senso di questi confronti, specie con giocatori di dieci e oltre anni fa; resta il fatto, perché è un fatto, che comunque l’attuale numero uno è lui. Che ci siano e ci siano stati giocatori più entusiasmanti, sono d’accordo.

30
Lucabigon 20-04-2017 23:28

Scritto da zedarioz

Scritto da Lucabigon
Murray: i fatti dimostrano che è un numero 1 piccolo piccolo. Raggiunge la vetta alle soglie dei 30 anni e nel pieno della maturità tennistica e si scioglie come neve al Sole. Nulla a che vedere con la carriera del suo coetaneo Djokovic.

Per favore, puoi postare quante finali di master 1000 e slam ha giocato Murray?
Di sicuro non ha la cattiveria di Nole o Rafa, e quindi arrivato in vetta dopo anni di inseguimento mentalmente ha un po’ staccato, ma io direi un n.1 sfortunatissimo. Avesse giocato 15/20 anni fa quando n.1 lo sono stati Kuerten, Rafter, Moya, Safin, Hewitt, Roddick, avrebbe in saccoccia almeno 8/10 titoli dello slam e sarebbe ricordato come uno dei grandissimi.
Ripeto, basta guardare quante finali ha giocato e con chi le ha perse.

Che mi frega quante finali ha fatto? Non ho detto che è scarso ma che come numero 1 è piccolo specie se paragonato ai suoi immediati predecessori. O vuoi contestarlo? Federer a fine carriera, Djokovic in crisi senza fine, Nadal comunque logoro e lui che fa? Perde ai primi turni quando avrebbe l’occasione buona per dominare un po’. E’ sempre stato il numero 4 e lo è rimasto anche adesso.

29
Daniele (Guest) 20-04-2017 20:23

@ mac (#1819066)

Non ho simpatie per Murray che trovo noioso (anche se potenzialmente dotato di buona tecnica, scarsamente utilizzata) ma con Safin avrebbe avuto ben pochi problemi. Safin, che oltretutto ha vinto un terzo di quello che ha vinto Murray (slam, olimpiadi, master 1000, finals), è uno dei giocatori più sopravalutati.
Ricordo un suo incontro al Roland Garros preso a pallate da Starace, al quale poi rubò l’incontro dopo quattro ore di remate, con una serie di pantonime degne di un attore di teatro.
Kuerten sicuramente superiore sulla terra, ma solo su quella.

28
danny (Guest) 20-04-2017 19:21

E un’altra cosa : sarebbe Murray il giocatore della cui assenza avrebbe beneficiato Federer ? LOL Lo dico perché lo hanno scritto e riscritto in queste settimane i cosiddetti giornalisti .Senza considerare il fatto che Andy non batte Roger da quattro anni,e che ha perso le ultime cinque sfide.

27
danny (Guest) 20-04-2017 19:15

Incredibile ? Macché,è il solito orribile Murray.

26
pablox 20-04-2017 18:50

Ah ma allora anche nel maschile non si sa più chi sta in testa e chi in coda? :mrgreen:

25
e-team (Guest) 20-04-2017 18:15

mi immagino Ramos negli spogliatoi quanto avrà potuto godere..

24
Haas78 (Guest) 20-04-2017 18:07

@ zedarioz (#1819084)

Certo che avessimo un giocatore quale lo scozzese ci esalteremmo,altro che FF 😉

23
Haas78 (Guest) 20-04-2017 18:06

@ zedarioz (#1819084)

Nessuno lo sta denigrando, certo che non si può sentire che sia più forte di Kuerten, Moya, Safin, soprattutto del russo

22
zedarioz 20-04-2017 17:31

Scritto da Haas78
@ zedarioz (#1819027)
Non esageriamo, non ha senso fare confronti di questo tipo, probabilmente lo scozzese sta pagando la pressione e la rincorsa del 2016

Esagera chi lo denigra.
Murray è molto più forte di quelli che ho citato, dire che è un n.1 pessimo o paragonarlo a Ferrero che ha fatto due finali in tutta la carriera mi fa ridere.
Se avessimo uno come Murray staremmo a piangere dalla gioia tutti i giorni.

21
Gualtiero (Guest) 20-04-2017 17:27

Scritto da cataflic
Incredibile, sta facendo di tutto per mollare la prima posizione.
Un crollo di testa totale, proprio non ce la fa a sopportare la posizione, sembra che dica a Nole: ” n.1 tuo…chiuso!”
Se Federer continua a fare lo splendido per 10 tornei l’anno e Nadal gioca mediamente è capace che al n.1 ci torni lui o Stan.
Si aprono anche spiragli per i giovanetti.

Veramente Djokovic se continua la stagione così esce dai primi 20. Numero 1 quest’anno molto difficilmente sarà uno al di fuori di Federer o Nadal

20
Haas78 (Guest) 20-04-2017 17:22

@ Msic (#1818897)

Evitiamo questi commenti da barbone, grazie

19
Haas78 (Guest) 20-04-2017 17:20

@ zedarioz (#1819027)

Non esageriamo, non ha senso fare confronti di questo tipo, probabilmente lo scozzese sta pagando la pressione e la rincorsa del 2016

18
mac (Guest) 20-04-2017 17:20

Scritto da zedarioz

Scritto da Lucabigon
Murray: i fatti dimostrano che è un numero 1 piccolo piccolo. Raggiunge la vetta alle soglie dei 30 anni e nel pieno della maturità tennistica e si scioglie come neve al Sole. Nulla a che vedere con la carriera del suo coetaneo Djokovic.

Per favore, puoi postare quante finali di master 1000 e slam ha giocato Murray?
Di sicuro non ha la cattiveria di Nole o Rafa, e quindi arrivato in vetta dopo anni di inseguimento mentalmente ha un po’ staccato, ma io direi un n.1 sfortunatissimo. Avesse giocato 15/20 anni fa quando n.1 lo sono stati Kuerten, Rafter, Moya, Safin, Hewitt, Roddick, avrebbe in saccoccia almeno 8/10 titoli dello slam e sarebbe ricordato come uno dei grandissimi.
Ripeto, basta guardare quante finali ha giocato e con chi le ha perse.

Kuerten sulla terra ed il miglior safin dappertutto (tranne che sull’erba,ma per quella c’era rafter) lo avrebbero scherzato…scherzato magari no , ma la danza del brasiliano al RG ed il suo rovescio……

17
zedarioz 20-04-2017 16:43

Scritto da Lucabigon
Murray: i fatti dimostrano che è un numero 1 piccolo piccolo. Raggiunge la vetta alle soglie dei 30 anni e nel pieno della maturità tennistica e si scioglie come neve al Sole. Nulla a che vedere con la carriera del suo coetaneo Djokovic.

Per favore, puoi postare quante finali di master 1000 e slam ha giocato Murray?
Di sicuro non ha la cattiveria di Nole o Rafa, e quindi arrivato in vetta dopo anni di inseguimento mentalmente ha un po’ staccato, ma io direi un n.1 sfortunatissimo. Avesse giocato 15/20 anni fa quando n.1 lo sono stati Kuerten, Rafter, Moya, Safin, Hewitt, Roddick, avrebbe in saccoccia almeno 8/10 titoli dello slam e sarebbe ricordato come uno dei grandissimi.
Ripeto, basta guardare quante finali ha giocato e con chi le ha perse.

16
magilla (Guest) 20-04-2017 16:35

Scritto da goran2001
Oggi Wawrinka rischia di fare la stessa fine; forse più facile Djokovic con Carreno, ma anche qui rischia di giocarsela al terzo.

secondo me djoko oggi rischia non una stesa…ma quasi…..

15
Lucabigon 20-04-2017 16:03

Murray: i fatti dimostrano che è un numero 1 piccolo piccolo. Raggiunge la vetta alle soglie dei 30 anni e nel pieno della maturità tennistica e si scioglie come neve al Sole. Nulla a che vedere con la carriera del suo coetaneo Djokovic.

14
goolagong (Guest) 20-04-2017 15:48

@ cataflic (#1818915)

La stagione si deciderà con Wimbledon e Us Open. A questo punto anche Federer può aspirare al numero uno

13
goolagong (Guest) 20-04-2017 15:45

Semplicemente il peggior numero 1 dai tempi di Ferrero… Non mi straccio le vesti se perde, lui, la sua mammina e Lendl… Che trio…

12
viktor (Guest) 20-04-2017 15:40

@ cataflic (#1818915)

stan??!! :mrgreen:

11
Scrotal (Guest) 20-04-2017 15:15

secondo me murray ha raggiunto il top l’anno scoros (da metà stagione). da adesso in poi potrà fare exploit e vincere qualche torneo, magari anche slam, ma quel livello lì non lo vedremo più.

10
Vamositalia (Guest) 20-04-2017 14:52

Incredibile no

9
Antonio (Guest) 20-04-2017 14:33

Purtroppo deve perdere per mesi per mollare la prima posizione. In scadenza ha solo Roma(1000), Parigi(1200), Madrid(600) e non bastano visto che anche Nole ne difende tanti

8
cataflic (Guest) 20-04-2017 14:30

Incredibile, sta facendo di tutto per mollare la prima posizione.
Un crollo di testa totale, proprio non ce la fa a sopportare la posizione, sembra che dica a Nole: ” n.1 tuo…chiuso!”

Se Federer continua a fare lo splendido per 10 tornei l’anno e Nadal gioca mediamente è capace che al n.1 ci torni lui o Stan.
Si aprono anche spiragli per i giovanetti.

7
proio 20-04-2017 14:24

Fuori il pallettaro.
Bene così.

6
RafaNadal9900 20-04-2017 14:18

Io su murray penso due cose:
1) lui non è mai stato abituato a essere n1 e favorito nei tornei. In generale è sempre stato un po l’eterno secondo. Certamente un campione ma senza quella grinta mentale posseduta dagli altri tre fenomeni della sua era. Nella seconda parte del 2016 ha vinto tanto e raggiunto il n1 certamente per meriti suoi ma soprattutto per il calo di nole l’assenza di roger e i disastri psico-fisici di nadal. Ora secondo me non regge molto la pressione.
2)ha diversi problemi fisici causati sia dal grande sforzo dello scorso anno sia soprattutto dal fatto che nell’off season non si è praticamente allenato secondo me.
Ora il numero uno lo manterrà fino a Wimbledon ma se continua la vedo dura dai Championship in poi

5
Msic (Guest) 20-04-2017 14:16

Godo fuori dalle palle inglese

4
Anselmo (Guest) 20-04-2017 14:14

In parte è un risultato sorprendente, ma vedendo anche che ha perso un terraiolo puro e che MURRAY da inizio anno non ne imbrocca una forse forse forse così sorpresa non è.
Inoltre non brilla per simpatia, il signor MURRAY che si lamenta ad ogni punto, diventanto irritante.
Qualcuno del suo TEAM gli dica che in campo non è solo, ma c’è anche un avversario.

3
goran2001 20-04-2017 14:13

Oggi Wawrinka rischia di fare la stessa fine; forse più facile Djokovic con Carreno, ma anche qui rischia di giocarsela al terzo.

2
Viktor (Guest) 20-04-2017 14:04

Per me non è una gran sorpresa. E aspetto altri risultati anomali oggi.

1