Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Justin Henin parla del rientro di Maria Sharapova

14/04/2017 08:15 16 commenti
Justin Henin parla del rientro di Maria Sharapova
Justin Henin parla del rientro di Maria Sharapova

Ex-numero uno del mondo e vincitrice in carriera di sette titoli dello Slam, Justine Henin ha fornito la propria opininione in merito all’imminente rientro di Maria Sharapova dalla squalifica ricevuta.

“La situazione è sicuramente delicata. Sfortunatamente, i tornei sono molto attratti dai grandi nomi e da ciò che i giocatori hanno fatto in passato. Personalmente, trovo che la situazione sia intollerabile”, ha dichiarato la belga, adoperando toni piuttosto decisi.

“La squalifica di Maria sta per finire e saranno la fine i tifosi a decidere quello che sia giusto e quello che sia sbagliato.”, ha proseguito la Henin, la quale aveva negli anni affrontato la Sharapova per dieci volte ed aveva trionfato in ben sette occasioni.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

16 commenti. Lasciane uno!

akgul num.1 14-04-2017 17:30

Scritto da Carl

Scritto da STennis
Stessa situazione?? Non mi risulta che Justine sia mai stata squalificata per doping.@ akgul num.1 (#1814347)

Forse si è confuso con la Hingis.

non mi sono confuso, è risaputo a tutti gli addetti ai lavori che il primo ritiro della Henin sia stato un silent ban

16
pallettaro (Guest) 14-04-2017 13:49

E’ un grosso equivoco.
Sembra che, siccome la Sharapova finirà la giusta squalifica, le facciano dei favore con le wild cards.
Ma la verità è tutto il contrario.
Per non chiudere bottega e/o per far soldi gli organizzatori fanno carte false per averla.

15
pinkfloyd 14-04-2017 12:43

Scritto da Varco74
Chi semina vento raccoglie tempesta; in una recente dichiarazione l’ineffabile pagliaccio che per ragioni a me del tutto incomprensibili ancora dirige l’ITF, ha dichiarato che Maria Sharapova e` stata squalificata per dare l’esempio: per dare l’esempio occorrono infatti i grandi nomi i quali, se poi rientrano, sono ancora tali e le conseguenze sono quelle che oggi fanno discutere e storcere il naso agli immancabili benpensanti.
In altre parole: avete voluto squalificare il grosso nome per dare l’esempio? Ok, adesso beccatevi le inevitabili polemiche correlate al suo rientro.
Amen

Ha detto che la squalifica della Sharapova è stato un “monito” per le giocatrici giovani che hanno imparato molto da questa storia ed una lezione che anche lei (Sharapova) ha imparato.
Che è ben diverso.

“L’esempio” non l’avrebbe neanche dato se non si fosse comportata da dilettante.

Per molti fans si è comportata in modo integerrimo ma la realtà è ben diversa e non ce la siamo inventata, nessuno se l’è inventata.

Fossi un fan di Masha ci metterei una pietra sopra, andrei avanti, volterei pagina una volta per tutte: la squalifica sta per concludersi, chi torna viene riabilitato al 100%, mi godrei il ritorno e basta, da vero tifoso, da vero supporter, solo così sarei fiero di essere suo tifoso.
Se poi c’è qualcosa in più dell’essere semplicemente “tifoso” di un’atleta che pratica sport, allora non saprei.
Alzo le mani.

14
pablox 14-04-2017 12:23

SArà sicuramente invidiosa anche lei della Sugarpova ! :mrgreen: 😛

13
Anselmo (Guest) 14-04-2017 12:17

Ponzia PILATA

12
Carl 14-04-2017 11:23

Scritto da STennis
Stessa situazione?? Non mi risulta che Justine sia mai stata squalificata per doping.@ akgul num.1 (#1814347)

Forse si è confuso con la Hingis.

11
STennis (Guest) 14-04-2017 10:59

Stessa situazione?? Non mi risulta che Justine sia mai stata squalificata per doping.@ akgul num.1 (#1814347)

10
Carl 14-04-2017 10:49

Coraggio, ancora una decina di giorni e poi non se ne parlerà più (speriamo).

9
Varco74 (Guest) 14-04-2017 10:23

Chi semina vento raccoglie tempesta; in una recente dichiarazione l’ineffabile pagliaccio che per ragioni a me del tutto incomprensibili ancora dirige l’ITF, ha dichiarato che Maria Sharapova e` stata squalificata per dare l’esempio: per dare l’esempio occorrono infatti i grandi nomi i quali, se poi rientrano, sono ancora tali e le conseguenze sono quelle che oggi fanno discutere e storcere il naso agli immancabili benpensanti.
In altre parole: avete voluto squalificare il grosso nome per dare l’esempio? Ok, adesso beccatevi le inevitabili polemiche correlate al suo rientro.
Amen

8
Fabblack 14-04-2017 10:00

@ Sandro G. (#1814361)

Insomma, in testa non vi ci entra proprio:
1. Una volta scontata la squalifica, si rientra nei propri diritti, TUTTI I DIRITTI, altrimenti avrebbe avuto una pena accessoria (supplementare) non prevista da nessun regolamento;
2. eventualmente, il danno non sarebbe forse per quelle che sopravvivono negli ITF più che per lei?
3. forse che un calciatore o atleta di qualunque altro sport finita la squalifica è mai ripartito dai dilettanti ?.
Infine, per l’ennesima volta, ufficialmente non è stata squalificata “per doping” (pena minima due anni).

7
Giuliano da Viareggio (Guest) 14-04-2017 09:49

Ancora!! ma quando la smetteranno……non se ne può più.
Raga, io sono sempre stato un anti-tifoso della Sharapova, ogni volta che la vedevo giocare tifavo per la sua avversaria chiunque essa era. Devo dire che tutta questa storia mi ha fatto cambiare opinione e da ora in poi sarò un suo fan accanito, purtroppo dovrò continuare a seguire le sue partite senza audio perchè i suoi urletti proprio non li digerisco.

6
pallettaro (Guest) 14-04-2017 09:45

Più che i tifosi sono i soldi.
Con i soldi si organizzano tornei competitivi e remunerativi.
Ragione per cui tante tenniste che nessuno guarderebbe nemmeno dietro compenso possono guadagnare e vivere di tennis.
Il resto è barba. O fuffa, o muffa per chi non ha fatto bene gli intonaci.

5
magilla (Guest) 14-04-2017 09:11

purtroppo ormai….quando nello sport si parla di russia si parla di soldi e di doping!

4
Sandro G. 14-04-2017 09:07

Ha detto in maniera diplomatica cio che pensa la maggior parte di noi non è riconoscenza ne tanto meno solidarietà nei confronti della tennista Russa… e un discorso egoistico che fanno molti organizzatori di tornei.. perché conviene loro avere la Maria a giocare – porta pubblicità e tanti soldini. .. chiamateli fessi u_u io però continuo a non essere d’accordo su tutto ciò… tornare a giocare nel circuito WTA mi sembra ovvio ed è doveroso – farlo ricevendo Wild card varie quindi partendo subito dall’alto e non dal basso, non lo trovo giusto ed è irrispettoso per tutti quegli atleti che hanno avuto la sua stessa situazione tennistica, solo che essendo meno noti o talentuosi non hanno ricevuto lo stesso premio al loro rientro. .. cordialmente.

3
akgul num.1 14-04-2017 08:26

lei lo sa bene, visto che ha passato la stessa situazione

2
Antonio (Guest) 14-04-2017 08:26

Già un’opinione più rispettosa. Ma Justin è sempre stata una signora dentro e fuori dal campo

1