Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Parla Moya: “E’ una sconfitta dura da digerire ma sono contento per il livello di gioco raggiunto da Nadal

31/01/2017 09:00 32 commenti
Carlos Moya con Rafael Nadal
Carlos Moya con Rafael Nadal

Il nuovo coach di Rafael Nadal, Carlos Moya, ha analizzato ai microfoni di Marca la partita degli Australian Open fra il suo giocatore e Roger Federer, vincitore del torneo: “Partita strana, ricca di alti e bassi da entrambe le parti. Sembrava che Rafa avesse in mano le chiavi del gioco nel quinto set, ma così non è stato. E’ una sconfitta dura da digerire ma sono contento per il livello di gioco raggiunto da Nadal”.

“Non possiamo usare la scusa del duro match con Dimitrov: Rafa ha recuperato bene dalla semifinale e ha fatto un grande sforzo per essere nella miglior forma possibile per la finale. Spero che questa finale possa dare fiducia a Rafa per i prossimi tornei”, ha concluso Moya.


Lorenzo Carini


TAG: ,

32 commenti. Lasciane uno!

Losvizzero 01-02-2017 00:04

Scritto da alexalex

Scritto da Losvizzero
Non dura, durissima. Credeva ormai di partire avantaggiato di avere una certa sudditanza psicologica su Federer che l’avrebbe portato a vincere sicuramente.
E invece Federer si è dimostrato ancora più grande ancora più forte per superare anche questo.

Nadal ha sbagliato la tattica! O meglio, ha usato quella di sempre ma con un dritto diverso da quello di una volta! Ha cercato di chiudere Federer nell’angolo del suo rovescio e nonostante gli si spalancasse il lingolinea non lo ha sfruttato! Purtroppo il suo dritto incrociato non ha sortito gli effetti sperati ed anzi, Federer era in fiducia col rovescio fin dall’inizio del torneo, ha ribattuto colpo su colpo anticipando benissimo e ha anche trovato dei vincenti!

Nadal non è più quello di una volta, Roger nemmeno ma Roger con 5 anni di più sta comunque meglio di una volta e di Nadal stesso. Nadal che ha sempre puntato tutto sul fisico e sulla capacità di farti giocare sempre una palla in più che spesso manda in crisi gli avversari proprio a livello di testa.
Ad ogni modo credo che Nadal avrebbe perso sia con Nole che con Murray, Roger non lo so, ha giocato bene è stato solido, con la stessa condizione anche nei prossimi slam potrebbe regalare altre sorprese

32
Sato (Guest) 31-01-2017 23:37

Nadal non ha perso perché era in riserva, fosse stato stanco avrebbe perso in tre set, visto che ha fatto il tergicristallo per buona parte del match…Ammettelo, Federer a un certo punto gli ha proposto un livello al quale lui non poteva stare, punto.

31
alexalex 31-01-2017 21:23

Scritto da Yes2.0

Scritto da Mauro C.
Invece ha pagato a caro prezzo la semi con Dimitrov e il giorno di riposo in meno. Nel 5° set dal 3:1 al 3:6 c’è stato un parziale di 5 giochi a zero dovuto solo ed esclusivamente al crollo fisico di Nadal nell’ultima mezz’ora di gioco.

sisi… alla stanchezza… non dovuto al fatto che ad un certo punto Roger lo ha preso letteralmente a pallate

Almeno stavolta nessuno potrà attaccarsi alla balla del tabellone! Storica bufala con cui sono state spiegate (da tifosi faziosi) numerose vittorie di Rafa! E nessuno dovraebbe più parlare con sospetto nemmeno di mto!

30
alexalex 31-01-2017 21:14

Scritto da didiu

Scritto da alexalex
Ci sono molti aspetti positivi da trarre da questo slam!
1- il servizio
2- la recuperata condizione fisica che gli ha permesso di avere la meglio in 2 partite al 5 set
3- il dritto a sventaglio ha finzionato
4- il rovescio
5- il livello di gioco e la mentalità con cui ha annullato diverse palle break al 5!
La sconfitta è più merito dell’avversario che demerito suo!

Non credo che Nadal abbia perso perchè Federer ha alzato il livello di gioco nel quinto, io credo che a Nadal sia tornata l’ansia di vincere. Nel quinto set aveva lo sguardo impaurito e non lo sguardo feroce che aveva fino a 3 anni fa.

Non sono d’accordo! Ha subito un break mettendo un dritto fuori di 1 cm ed un altro deviato dal nastro! Federer ha giocato il match point sulla linea esterna! Tutti e due hanno fatto il massimo! Il guaio per Nadal è che la sua storica tattica anti-Federer “diritto in top alto contro rovescio” non ha funzionato, e Roger ne usciva con dei vincenti di controbalzo ai limiti delle leggi della fisica! Bastava che giocasse qualche lungolinea in più!

29
alexalex 31-01-2017 21:05

Scritto da kaiser
Nadal al RG è il favorito, ad oggi.
Ci saranno molti avversari che vorranno far bene e che possono far bene.
Murray sicuramente vorrà riscattarsi, Djokovic non lo so..
Lo scozzese è stato eliminato in una giornata no mentre il serbo è in fase calante e non sembra in grado di trovare le motivazioni per invertire questo andamento.
Wawrinka è sempre pericoloso soprattutto su terra dove ha il tempo per colpire.
Vedremo un bel RG.
A me personalmente della next gen non me ne frega niente, abbiamo la fortuna di poter ammirare dei campioni che in futuro sicuramente ci mancheranno.
Quindi se Nadal riuscisse a vincere la “decima” sarei contento per lui.

Murray non l’ho ancora inquadrato…potrebbe anche essere uno che se non ha davanti qualcuno da inseguire non rende al massimo! Su Djokovic son d’accordo, i picchi di rendimento che ha avuto mi sembrano irripetibili!

28
didiu (Guest) 31-01-2017 19:06

Scritto da alexalex
Ci sono molti aspetti positivi da trarre da questo slam!
1- il servizio
2- la recuperata condizione fisica che gli ha permesso di avere la meglio in 2 partite al 5 set
3- il dritto a sventaglio ha finzionato
4- il rovescio
5- il livello di gioco e la mentalità con cui ha annullato diverse palle break al 5!
La sconfitta è più merito dell’avversario che demerito suo!

Non credo che Nadal abbia perso perchè Federer ha alzato il livello di gioco nel quinto, io credo che a Nadal sia tornata l’ansia di vincere. Nel quinto set aveva lo sguardo impaurito e non lo sguardo feroce che aveva fino a 3 anni fa.

27
quandosmetterogervendolatv (Guest) 31-01-2017 19:05

Allora oggi nella pausa pranzo mi sono rivisto la parte finale del quinto set punto per punto, così per favorire la digestione e capire meglio a mente fredda cosa era successo.
Dopo che Roger aveva accorciato sul 2 -3 , Nadal ha tremato , ha commesso anche un doppio fallo ed entrambi hanno giocato qualche punto con evidenti esitazioni, ma il più propootivo è stato Roger che ha giocato almeno due punti fantastici ed ha servito meglio.
La chiave della partita è stata (secondo me), il rovescio di Roger, sempre piatto nella parte finale ha fatto solo uno slice), ma molto spesso lungolinea ad uscire ,,,, rovesciando così la situazione (il vantaggio del mancino sembrava ce l’avesse Roger).
Anche il diritto giocato spesso lungolinea metteva in difficoltà Nadal che non sapeva come uscirne (non ci era abituato).
Il rovescio di Roger tagliava il campo veloce potente e preciso tanto da essere difficile anche da intercettare.
Insomma Roger ha alzato l’asticella del suo tennis sui tre fondamentali (serivzio dritto e rovescio) e Rafa è crollato.

26
Giuseppespartano (Guest) 31-01-2017 18:37

Scritto da Yes2.0

Scritto da Mauro C.
Invece ha pagato a caro prezzo la semi con Dimitrov e il giorno di riposo in meno. Nel 5° set dal 3:1 al 3:6 c’è stato un parziale di 5 giochi a zero dovuto solo ed esclusivamente al crollo fisico di Nadal nell’ultima mezz’ora di gioco.

sisi… alla stanchezza… non dovuto al fatto che ad un certo punto Roger lo ha preso letteralmente a pallate

Infatti! Bravo! 🙂

25
Kaiser (Guest) 31-01-2017 18:05

@ Fede-rer (#1760479)

Per quanto riguarda Djokovic, secondo me, dovrebbe trovare un allenatore vero e non affidarsi a qualcuno che fa parte del suo clan da sempre.
Servono nuovi stimoli, nuove motivazioni.
Mentre del guru non parliamone nemmeno

24
Kaiser (Guest) 31-01-2017 18:01

@ Fede-rer (#1760479)

Guarda sono sostanzialmente d’accordo con te.
Nemmeno io riesco a immaginare Murray che batte Nadal al RG , anche se l’ha battuto a Madrid ( quel Nadal valeva poco rispetto al Nadal visto a Melbourne) e l’ha fatto sudare a Roma nel 2014 mi pare.
Murray negli ultimi due anni su terra è migliorato un sacco ma non basta.

23
Yes2.0 31-01-2017 17:45

Scritto da Mauro C.
Invece ha pagato a caro prezzo la semi con Dimitrov e il giorno di riposo in meno. Nel 5° set dal 3:1 al 3:6 c’è stato un parziale di 5 giochi a zero dovuto solo ed esclusivamente al crollo fisico di Nadal nell’ultima mezz’ora di gioco.

sisi… alla stanchezza… non dovuto al fatto che ad un certo punto Roger lo ha preso letteralmente a pallate :mrgreen:

22
Vamos Rafa (Guest) 31-01-2017 17:08

@ kaiser (#1760419)

Wimbledon non lo vince piu di sicuro, ma in Australia e in America ha concrete chance di farcela (non può andare sempre storto), ovviamente se starà bene fisicamente da qui in avanti.

21
Fede-rer 31-01-2017 17:08

Scritto da kaiser
Nadal al RG è il favorito, ad oggi.
Ci saranno molti avversari che vorranno far bene e che possono far bene.
Murray sicuramente vorrà riscattarsi, Djokovic non lo so..
Lo scozzese è stato eliminato in una giornata no mentre il serbo è in fase calante e non sembra in grado di trovare le motivazioni per invertire questo andamento.
Wawrinka è sempre pericoloso soprattutto su terra dove ha il tempo per colpire.
Vedremo un bel RG.
A me personalmente della next gen non me ne frega niente, abbiamo la fortuna di poter ammirare dei campioni che in futuro sicuramente ci mancheranno.
Quindi se Nadal riuscisse a vincere la “decima” sarei contento per lui.

Guarda, a mio modestissimo modo di vedere, l’ottimo Nadal visto a Melbourne su una superficie molto rapida sulla terra rossa sarà ingiocabile per quasi tutti. Murray che batte questo Nadal su terra proprio non me lo vedo. Anzi penso che verrebbe triturato malamente. L’unico che potrebbe assolutamente sconfiggerlo è un Djokovic nuovamente tirato a lucido e con “gli occhi della tigre”. Quella del serbo rimane una bella incognita. Indian Wells e Miami ci aiuteranno a capire che intenzioni ha Nole. Io me lo aspetto tirato a lucido e voglioso di spaccare il mondo. Se così non fosse sarebbe assai preoccupante.

20
RafaNadal9900 31-01-2017 16:43

Scritto da Vamos Rafa
@ kaiser (#1760331)
E che se ne fa dell’ennesimo Roland Garros se poi non riesce a vincere più al di fuori del rossn? Servono almeno un altro paio di slam sul duro. Ormai questi commenti della decima (come fosse quasi uno sfottò) hanno stufato.

Allora sono d’accordo con te che dovrebbe cercare di vincere più titoli su cemento ma resta comunque un giocatore che su terra da il meglio di se. Se vincesse la decima sinceramente non mi dispiacerebbe e penso che pure a rafa non dispiacerebbe. Sono anche d’accordo sul fatto che 9/14 titoli slam sono del RG ma ricordiamoci che leggende di questo sport hanno come roger nole sampras borg mcenroe hanno 0 o massimo 1 nella casellina di alcuni major. Quindi penso che si come dici te rafa debba provare a vincere ovunque ma certamente su terra gli è più facile.

19
kaiser (Guest) 31-01-2017 15:27

Scritto da Vamos Rafa
@ kaiser (#1760331)
E che se ne fa dell’ennesimo Roland Garros se poi non riesce a vincere più al di fuori del rossn? Servono almeno un altro paio di slam sul duro. Ormai questi commenti della decima (come fosse quasi uno sfottò) hanno stufato.

Come cosa se ne fa ? Devi valutare pure le possibilità..
È più probabile che vinca il decimo RG piuttosto che Wimbledon o US Open.

18
Luis (Guest) 31-01-2017 14:57

@ il luminare (#1760200)

Ma non capisco con quale coraggio continui a sentenziare nonostante non indovini mai un pronostico. Penso che i tennisti che ogni volta dai per favoriti se ti leggessero toccherebbero ferro…

17
Luis (Guest) 31-01-2017 14:53

@ Mauro C. (#1760301)

È’ solo questo il motivo della sconfitta. Per fortuna solo una parte dei tifosi di Nadal la pensano come te.

16
Luis (Guest) 31-01-2017 14:51

@ alexalex (#1760309)

Ottimo commento. Alcuni lo vedono finito solo perché ha perso al quinto contro Roger e per giunta sul cemento. Mah…

15
Vamos Rafa (Guest) 31-01-2017 14:28

@ Mauro C. (#1760301)

Daccordissimo con te. Secondo me Nadal era in riserve di energia e doveva gestirle nel miglior modo possibile. Purtroppo questo ha condizionato l’andamento del match arrivando al quinto set e crollando nel finale. Il fatto stesso di come abbia mollato il terzo set dimostra come Nadal era costretto a gestire le poche energie rimaste. Poi lo stesso Moya che dice che ha fatto uno sforzo per presentarsi “nelle migliori condizioni possibili” fa intendere questo.

14
Vamos Rafa (Guest) 31-01-2017 14:24

@ kaiser (#1760331)

E che se ne fa dell’ennesimo Roland Garros se poi non riesce a vincere più al di fuori del rossn? Servono almeno un altro paio di slam sul duro. Ormai questi commenti della decima (come fosse quasi uno sfottò) hanno stufato.

13
kaiser (Guest) 31-01-2017 13:52

Nadal al RG è il favorito, ad oggi.
Ci saranno molti avversari che vorranno far bene e che possono far bene.
Murray sicuramente vorrà riscattarsi, Djokovic non lo so..
Lo scozzese è stato eliminato in una giornata no mentre il serbo è in fase calante e non sembra in grado di trovare le motivazioni per invertire questo andamento.
Wawrinka è sempre pericoloso soprattutto su terra dove ha il tempo per colpire.
Vedremo un bel RG.
A me personalmente della next gen non me ne frega niente, abbiamo la fortuna di poter ammirare dei campioni che in futuro sicuramente ci mancheranno.
Quindi se Nadal riuscisse a vincere la “decima” sarei contento per lui.

12
alexalex 31-01-2017 13:21

Ci sono molti aspetti positivi da trarre da questo slam!
1- il servizio
2- la recuperata condizione fisica che gli ha permesso di avere la meglio in 2 partite al 5 set
3- il dritto a sventaglio ha finzionato
4- il rovescio
5- il livello di gioco e la mentalità con cui ha annullato diverse palle break al 5!

La sconfitta è più merito dell’avversario che demerito suo!

11
alexalex 31-01-2017 13:12

Scritto da Losvizzero
Non dura, durissima. Credeva ormai di partire avantaggiato di avere una certa sudditanza psicologica su Federer che l’avrebbe portato a vincere sicuramente.
E invece Federer si è dimostrato ancora più grande ancora più forte per superare anche questo.

Nadal ha sbagliato la tattica! O meglio, ha usato quella di sempre ma con un dritto diverso da quello di una volta! Ha cercato di chiudere Federer nell’angolo del suo rovescio e nonostante gli si spalancasse il lingolinea non lo ha sfruttato! Purtroppo il suo dritto incrociato non ha sortito gli effetti sperati ed anzi, Federer era in fiducia col rovescio fin dall’inizio del torneo, ha ribattuto colpo su colpo anticipando benissimo e ha anche trovato dei vincenti!

10
Mauro C. (Guest) 31-01-2017 13:04

Invece ha pagato a caro prezzo la semi con Dimitrov e il giorno di riposo in meno. Nel 5° set dal 3:1 al 3:6 c’è stato un parziale di 5 giochi a zero dovuto solo ed esclusivamente al crollo fisico di Nadal nell’ultima mezz’ora di gioco.

9
Marco (Guest) 31-01-2017 12:51

Scritto da Losvizzero
Non dura, durissima. Credeva ormai di partire avantaggiato di avere una certa sudditanza psicologica su Federer che l’avrebbe portato a vincere sicuramente.
E invece Federer si è dimostrato ancora più grande ancora più forte per superare anche questo.

penso anch’io che lo credesse, fin dai momenti successivi alla vittoria su Dimitrov..
E ora dovrà tornare a combattere con Djokovic, che di lui è più giovane! :mrgreen:

8
Phoedrus (Guest) 31-01-2017 12:47

Resta il favorito al RG

7
Losvizzero 31-01-2017 11:38

“Non è sempre Nadal”

6
Losvizzero 31-01-2017 11:38

Non dura, durissima. Credeva ormai di partire avantaggiato di avere una certa sudditanza psicologica su Federer che l’avrebbe portato a vincere sicuramente.
E invece Federer si è dimostrato ancora più grande ancora più forte per superare anche questo.

5
Vamos Rafa (Guest) 31-01-2017 11:22

@ il luminare (#1760200)

Nadal se continuerà a stare bene e migliorerà un altro pochino, al Roland Garros forse, e dico forse, solo Djokovic potrebbe fermarlo (ma sempre un Djokovic perfetto si intende).

4
Vamos Rafa (Guest) 31-01-2017 11:20

@ Luca Martin (#1760165)

Purtroppo questo destino è sempre contro Nadal, soprattutto in questo slam che non vuole proprio arrivare la vittoria. Comunque riguardo la stanchezza secondo me non credo che aveva recuperato in pieno. Loro non vogliono dirlo giustamente per rispetto di Federer, ma io ho notato che durante la partita su alcune palle Nadal non correva come nella semifinale. E poi anche il fatto che abbia rinunciato alla Davis anche se a pochi giorni lascia intendere che anche fisicamente non è piu quello di un tempo, o probabilmente ha paura di infortunarsi di nuovo (se così gli do ragione). Quindi a questo punto ho seri dubbi sul fatto che possa fare bene in futuro. Se poi per fare bene si intendono i piazzamenti è un altro discorso. Io però non capisco cosa intenda dire Moya con la frase “ha fatto un grande sforzo per essere nella migliore forma possibile per la finale”.

3
il luminare (Guest) 31-01-2017 11:01

nadal non avrà tante possibilità di finali slam in futuro, murray e djokovic non usciranno sempre, i giovani stanno crescendo, delpo se sta bene è un pericolo x tutti, anche al RG non sarà facile x rafa, al prossimo RG vedo pericoli ovunque da murray, djokovic a wawrinka, thiem, poi delpo se gioca, dimitrov e altri, federer al massimo farà quarti ma a wimbledon lo vedo messo bene x arrivare in semi/finale

2
Luca Martin (Guest) 31-01-2017 10:04

Penso che la collaborazione sia stata molto fruttuosa, quasi miracolosa.
Viste le peregrine figure di cui si era macchiato negli ultimi slam.
Quindi Avanti con Forza.
Certo che perdere con Federer al 5°, cioè nell’ambito preferito di Rafa, lascia molta sofferenza.
Ma quando il Destino vuole così (vedi contemporanee eliminazioni di Murray e Djokovic), nulla si pote.

1