Il torneo di Andria Challenger, Copertina

Challenger Andria: Risultati Secondo Turno. Vanni e Travaglia ai quarti di finale. Esce di scena Alessandro Bega (Video)

24/11/2016 21:40 110 commenti
Risultati da Andria
Risultati da Andria

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo challenger di Andria.

E’ un challenger Atp ricco di emozioni, quello in corso di svolgimento ad Andria. C’è il nome di richiamo come Tommy Robredo, ci sono tennisti come Sergij Stakhovsky e ci sono soprattutto le promesse del tennis azzurro come Matteo Berrettini. Proprio quest’ultimo ieri sera, ha eliminato a sorpresa la testa di serie numero due, lo svizzero Marco Chiudinelli, al termine di un match in cui il 20enne italiano ha avuto la meglio in tre set finiti tutti al tie break. Si conferma, invece, lo spagnolo Robredo: ieri sera, l’ex numero 5 al mondo ha superato agevolmente l’italiano Mager e domani se la vedrà proprio con Berrettini nei quarti di finale.

Oggi le attenzioni si sono spostate su un altro talento mondiale come il greco Stefanos Tsitsipas. In mattinata, sul campo centrale del palasport di Andria, il tennista 18enne ha battuto l’esperto lituano Laurynas Grigelis in tre set: 7/6, 4/6, 6/3. Niente da fare per l’italiano Alessandro Bega, che si è arreso al bosniaco Aldin Setkic dopo oltre due ore di gioco e tre set combattutissimi (5/5, 6/4, 2/6). Altro risultato di giornata è stato quello della vittoria del bielorusso Egor Gerasimov sul croato Nikola Mektic (6/4, 6/2).

Due vittorie convincenti, due match decisi dalla maggiore concentrazione e dal maggior coraggio espressi nei momenti decisivi. Stefano Travaglia e Luca Vanni, rispettivamente per 6-3, 7-6 contro il giapponese Akira Santillan il primo, e per 6-4, 7-6 contro lo svizzero Yann Marti il secondo, si prendono la scena al palasport sul campo centrale, entusiasmando il pubblico presente.
Per il 24enne Travaglia il match si presentava particolarmente ostico contro la giovanissima promessa nipponica Santillan. Difeso bene il break, il primo set è stato vinto in scioltezza. Più incerto il secondo set, fino al tie break finale quando l’italiano l’ha spuntata per 7-4.
Luca Vanni, testa di serie n.4 del torneo e n.180 del ranking mondiale, ha sfoderato una delle sue armi migliori per avere la meglio di Marti. Ben 17 gli ace ed il 73% di prime palle battute nel secondo set. Una prestazione convincente su un campo velocissimo e sul quale l’azzurro ha mostrato di essere a proprio agio.

ITA Quarti di Finale
Stakhovsky (1) – Travaglia (wc)
Vanni (4) – Setkic (5)
Gerasimov – Tsitsipas (3)
Robredo (wc) – Berrettini (wc)




ITA Challenger Andria | Indoor | e42.500 – 2° Turno


Palasport – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00)
1. [SE] Laurynas Grigelis LTU vs [3] Stefanos Tsitsipas GRE

CH Andria
Laurynas Grigelis
6
6
3
Stefanos Tsitsipas [3]
7
4
6
Vincitore: S. TSITSIPAS

2. [Alt] Nikola Mektic CRO vs Egor Gerasimov BLR

CH Andria
Nikola Mektic
4
2
Egor Gerasimov
6
6
Vincitore: E. GERASIMOV

3. Alessandro Bega ITA vs [5] Aldin Setkic BIH

CH Andria
Alessandro Bega
5
6
2
Aldin Setkic [5]
7
4
6
Vincitore: A. SETKIC

4. Riccardo Ghedin ITA / Stefanos Tsitsipas GRE vs Roman Jebavy CZE / Zdenek Kolar CZE

CH Andria
Riccardo Ghedin / Stefanos Tsitsipas
6
6
6
Roman Jebavy / Zdenek Kolar
3
7
10
Vincitori: JEBAVY / KOLAR

5. [WC] Stefano Travaglia ITA vs [6] Akira Santillan JPN (non prima ore: 17:00)

CH Andria
Stefano Travaglia
6
7
Akira Santillan [6]
3
6
Vincitore: S. TRAVAGLIA

6. [4] Luca Vanni ITA vs [Q] Yann Marti SUI (non prima ore: 19:00)

CH Andria
Luca Vanni [4]
6
7
Yann Marti
4
6
Vincitore: L. VANNI





Via delle Querce – Ora italiana: 12:00 (ora locale: 12:00)
1. [1] Wesley Koolhof NED / Matwe Middelkoop NED vs Tomislav Draganja CRO / Ilija Vucic SRB

CH Andria
Wesley Koolhof / Matwe Middelkoop [1]
6
6
Tomislav Draganja / Ilija Vucic
4
4
Vincitori: KOOLHOF / MIDDELKOOP





TAG: ,

110 commenti. Lasciane uno!

lallo (Guest) 25-11-2016 13:56

ottimo Travaglia che può solo migliorare.

110
mcthony (Guest) 25-11-2016 07:19

@ kicks (#1735297)

Impossibile …….qui perse da sela
Il sabato mattina visto che la partita fu spostata per pioggia ( pioveva nel palasport) da sisling perse a Brescia ma non ebbe match point perché perse 7-6 7-6 ed uscì dal torneo in semifinale senza addirittura aver concesso una palla break in tutto il torneo……..
Ma perché non pensate bene a quello che scrivete ?????

109
Gerry (Guest) 24-11-2016 23:49

@ kicks (#1735297)

No, l’anno scorso Vanni si giocò l’accesso al MD degli AO perdendo sì qui ad Andria, ma contro Sela al terzo set ed erano i quarti di finale mentre la partita di cui parli tu è la semifinale di Brescia sempre dell’anno scorso. Speriamo che quest’anno riesca a migliorare i quarti di finale di un anno fa

108
e-team (Guest) 24-11-2016 23:09

Scritto da galimba

Scritto da giuly97top10
Spariamo un paio di pronostici :
Travaglio 3-6 ; 2-6
Luc1 7-5 ; 6-3
Ma non solo: in che posizione chiuderanno il 2017 i nostri under 22 ?
Mager 244
Donats 146
Napo 133
Sonny 197
Quinzone 205
Berretto 268
Pellegry 224
Insomma: niente miglioramenti eccezionali, ma tutti in crescendo.

Credo e spero tutti meglio di così! Con uno/due in top 100!

I giovani possono progredire senza dubbio….io però mi auguro e sarebbe già ottimo trovare nei 100 Fabbiano,Giannessi è uno tra Gaio e Donati

107
Gabriele da Firenze 24-11-2016 22:56

Scritto da Lo Scriba

Scritto da giuly97top10
Spariamo un paio di pronostici :
Travaglio 3-6 ; 2-6
Luc1 7-5 ; 6-3
Ma non solo: in che posizione chiuderanno il 2017 i nostri under 22 ?
Mager 244
Donats 146
Napo 133
Sonny 197
Quinzone 205
Berretto 268
Pellegry 224
Insomma: niente miglioramenti eccezionali, ma tutti in crescendo.

Sono più ottimista.
Napolitano top 100
Donati e Quinzi top 150
Sonego e Berrettini top 200
Mager top 250
Pellegrini top 300

Pellegrino…Andrea (che ho qui nella foto) di cognome fa Pellegrino…Pellegrini è la (bella) nuotatrice… 🙂

106
kicks (Guest) 24-11-2016 22:45

@ Tifoso degli italiani (#1735268)

l’altr’anno qui vanni perse una partita sciagurata con sijsling con due matchpoint giocati male. altrimenti sarebbe potuto andare nel main draw negli australian open.
sliding door ?

105
Roberto (Guest) 24-11-2016 22:34

@ circ80 (#1735283)

Diciamo anche ma quanti giocatori devono giocare sul cemento invece che sulla terra.
Cmq in questo ultimo periodo sembriamo tutti fenomeni… sarà la preparazione altrimenti ci troviamo 20 tennisti nei primi 200 tra un po

104
Sato (Guest) 24-11-2016 22:11

Importante avere giovani capaci sul cemento, la superficie dominante(la terra è roba stagionale ormai). Contento per il mio conterraneo Vanni, che giovane non è più, ma può fare un finale di carriera all Lorenzi, i mezzi non sono da meno.

103
fisherman (Guest) 24-11-2016 22:09

Scritto da Gabriele da Firenze
Marti voleva menare l’arbitro?

Yann Marti non è nuovo ad atteggiamenti del genere:è recidivo..

102
circ80 24-11-2016 22:09

Ma quanti tie-break stanno vincendo i nostri negli ultimi 7 giorni 😯

101