Italiane Copertina, WTA

Classifica WTA Italiane: Perde un posto la Vinci. -5 per la Giorgi. La Schiavone rientra nella top 100

03/10/2016 09:16 16 commenti
Francesca Schiavone classe 1980, ha vinto il Roland Garros nel 2010
Francesca Schiavone classe 1980, ha vinto il Roland Garros nel 2010

Questa la classifica di questa settimana delle italiane del ranking WTA.

Classifica Wta Entry System Singolo (03-10-2016)

16
Best: 7
-1
Roberta Vinci
ITA, 18-02-1983
2345
Punti
24
Tornei
34
Best: 5
1
Sara Errani
ITA, 29-04-1987
1420
Punti
26
Tornei
82
Best: 30
-5
Camila Giorgi
ITA, 30-12-1991
778
Punti
22
Tornei
99
Best: 4
3
Francesca Schiavone
ITA, 23-06-1980
681
Punti
18
Tornei
146
Best: 33
2
Karin Knapp
ITA, 28-06-1987
398
Punti
15
Tornei
266
Best: 260
1
Jessica Pieri
ITA, 24-04-1997
176
Punti
18
Tornei
269
Best: 263
1
Martina Trevisan
ITA, 03-11-1993
175
Punti
12
Tornei
286
Best: 269
-5
Jasmine Paolini
ITA, 04-01-1996
163
Punti
16
Tornei
287
Best: 213
-4
Anastasia Grymalska
ITA, 12-07-1990
162
Punti
19
Tornei
294
Best: 253
-10
Martina Caregaro
ITA, 19-05-1992
156
Punti
23
Tornei
326
Best: 325
-1
Camilla Rosatello
ITA, 28-05-1995
128
Punti
15
Tornei
343
Best: 318
-6
Cristiana Ferrando
ITA, 10-08-1995
114
Punti
24
Tornei
357
Best: 357
7
Martina Di Giuseppe
ITA, 10-02-1991
104
Punti
24
Tornei
391
Best: 214
8
Giulia Gatto-Monticone
ITA, 18-11-1987
92
Punti
16
Tornei
392
Best: 132
-3
Corinna Dentoni
ITA, 30-07-1989
92
Punti
16
Tornei
407
Best: 318
2
Angelica Moratelli
ITA, 17-08-1994
86
Punti
18
Tornei
419
Best: 257
--
0
Claudia Giovine
ITA, 18-07-1990
83
Punti
16
Tornei
424
Best: 121
-3
Nastassja Burnett
ITA, 20-02-1992
81
Punti
15
Tornei
429
Best: 319
-2
Alice Matteucci
ITA, 29-09-1995
80
Punti
20
Tornei
436
Best: 55
-2
Alberta Brianti
ITA, 05-04-1980
76
Punti
22
Tornei
475
Best: 170
5
Gioia Barbieri
ITA, 09-07-1991
64
Punti
10
Tornei
489
Best: 354
-13
Georgia Brescia
ITA, 08-02-1996
61
Punti
15
Tornei
513
Best: 509
-4
Deborah Chiesa
ITA, 13-06-1996
56
Punti
16
Tornei
549
Best: 361
34
Alice Balducci
ITA, 11-09-1986
48
Punti
15
Tornei
551
Best: 503
-6
Camilla Scala
ITA, 09-07-1994
47
Punti
12
Tornei
587
Best: 219
13
Anna Remondina
ITA, 01-06-1989
40
Punti
15
Tornei
610
Best: 610
3
Martina Colmegna
ITA, 10-12-1996
37
Punti
11
Tornei
629
Best: 462
-49
Bianca Turati
ITA, 17-06-1997
35
Punti
12
Tornei
702
Best: 405
-8
Alice Savoretti
ITA, 17-06-1992
26
Punti
11
Tornei
715
Best: 540
-20
Martina Spigarelli
ITA, 12-05-1992
25
Punti
12
Tornei
723
Best: 718
-1
Lucia Bronzetti
ITA, 10-12-1998
24
Punti
7
Tornei
726
Best: 726
5
Miriana Tona
ITA, 09-01-1995
24
Punti
16
Tornei
753
Best: 675
-1
Federica Arcidiacono
ITA, 14-04-1993
22
Punti
13
Tornei
783
Best: 783
20
Giorgia Marchetti
ITA, 21-01-1995
19
Punti
8
Tornei
829
Best: 818
5
Federica Bilardo
ITA, 06-07-1999
16
Punti
5
Tornei
851
Best: 847
-4
Natasha Piludu
ITA, 08-06-1995
15
Punti
7
Tornei
870
Best: 824
-32
Anna Turati
ITA, 17-06-1997
14
Punti
7
Tornei
872
Best: 837
-4
Lucrezia Stefanini
ITA, 15-05-1998
14
Punti
8
Tornei
877
Best: 871
-5
Federica Prati
ITA, 03-01-1996
14
Punti
9
Tornei
888
Best: 855
-6
Claudia Coppola
ITA, 04-12-1994
13
Punti
9
Tornei
938
Best: 793
54
Tatiana Pieri
ITA, 29-03-1999
11
Punti
4
Tornei
951
Best: 922
-29
Marianna Natali
ITA, 20-06-1991
11
Punti
7
Tornei
951
Best: 294
-1
Gaia Sanesi
ITA, 01-04-1992
11
Punti
7
Tornei
965
Best: 467
-106
Stefania Rubini
ITA, 05-12-1992
10
Punti
3
Tornei
998
Best: 938
-27
Beatrice Torelli
ITA, 04-09-1997
9
Punti
3
Tornei
1013
Best: 808
-2
Beatrice Lombardo
ITA, 15-02-1996
9
Punti
6
Tornei
1021
Best: 1021
32
Verena Meliss
ITA, 21-07-1997
9
Punti
8
Tornei
1025
Best: 1016
-3
Alessandra Gisonna
ITA, 24-08-1996
9
Punti
9
Tornei
1045
Best: 722
--
0
Verena Hofer
ITA, 02-09-1997
8
Punti
5
Tornei
1057
Best: 994
-4
Francesca Sella
ITA, 23-03-1994
8
Punti
7
Tornei
1084
Best: 1084
24
Maria Masini
ITA, 28-01-1994
7
Punti
6
Tornei
1096
Best: 401
-1
Valentine Confalonieri
ITA, 27-04-1992
6
Punti
3
Tornei
1109
Best: 999
-27
Anna Procacci
ITA, 26-02-1997
6
Punti
5
Tornei
1125
Best: 951
1
Jasmin Ladurner
ITA, 14-06-1991
6
Punti
6
Tornei
1139
Best: 666
-2
Giulia Pairone
ITA, 21-01-1996
5
Punti
3
Tornei
1170
Best: 1170
7
Alessia Dario
ITA, 03-04-1998
4
Punti
3
Tornei
1170
Best: 308
7
Federica Di Sarra
ITA, 16-05-1990
4
Punti
3
Tornei
1170
Best: 1170
8829
Dalila Spiteri
ITA, 24-04-1997
4
Punti
3
Tornei
1240
Best: 1239
--
0
Claudia Franze
ITA, 24-05-1990
3
Punti
3
Tornei
1240
Best: 858
--
0
Francesca Fusinato
ITA, 17-06-1994
3
Punti
3
Tornei
1240
Best: 1240
--
0
Veronica Napolitano
ITA, 20-03-1996
3
Punti
3
Tornei

TAG:

16 commenti. Lasciane uno!

Luca Milano (Guest) 03-10-2016 23:40

Scritto da Carl

Scritto da Yes2.0
@ gbuttit (#1706935)
Però se magari di spendere milioni per sanare il bilancio di Supertennis (ritenuto erroneamente dai più TV gratuita), quel danaro si spendesse per formare maestri/finanziare attività sportive, forse non ci troveremmo in questa situazione.

Mi stimoli a fare una considerazione, però prima chiariamo un equivoco: “gratuito” non vuol dire che non costa, vuol dire che chi usufruisce del bene o servizio non deve pagare nessun corrispettivo.
Così, come recita la costituzione italiana, “L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, e` obbligatoria e gratuita” ed anche “La Repubblica … garantisce cure gratuite agli indigenti”.
E ci sono mille altri esempi, come il gratuito patrocinio legale, eccetera.
E’ ovvio che sia la scuola che l’assistenza sanitaria costano, e costano un sacco di soldi allo stato e quindi alla collettività, ma restano gratuite per chi ne usufruisce.
In quest’ottica è assolutamente corretto affermare che Supertennis è gratuito, allo spettatore non costa niente.
Ovviamente invece costa alla federazione e, indirettamente, ai contribuenti.
Finita la premessa, il punto della questione è questo: perché la FIT spende tutti quei soldi per Supertennis? Solo per disinteressato desiderio di diffondere la cultura tennistica?
No di sicuro, è per mantenere il potere, la propaganda è la chiave del potere, come ha insegnato Goebbels.
Si attira interesse per il tennis, si invitano con accattivanti spot con le icone viventi (?) del tennis italiano Pietrangeli e Pericoli a frequentare i circoli, si sollecitano i circoli ad associarsi alla FIT per poter avere uno “spottone” nella rubrica “Circolando”, che è la unica e vera ragione di essere di Supertennis.
I circoli pagano l’affiliazione (e quindi la pagano i tesserati) e rientrano nel meccanismo per cui il presidente viene nominato dai circoli:
Supertennis -> appassionati -> circoli -> FIT -> Supertennis.
Ecco che tutto si tiene, Supertennis serve a fidelizzare (e spremere) i circoli, ed a renderli parte del sistema di potere, e tutto transita nella rielezione ad perpetuum del grande giostraio.
Scusate, in tutto questa specie di “moto perpetuo” ho mai usato la parola “sport”? La parola “Prestazioni”, “Risultati”?
Basta che ci sia qualche testimonial di prestigio, e visto che i due campioni del passato sopracitati cominciano ad avere i loro acciacchi c’è già pronta ed attiva la Vinci, e si potrà andare avanti per un pezzo.

a quando la teoria del complotto pluto-massonico dei poteri forti? 🙄 🙄 🙄

16
Luca_nl 03-10-2016 21:55

Progetto Over18.

I tecnici addetti al nuovo Settore sono Umberto Rianna per maschile e Tatiana Garbin per il femminile: due figure che conoscono benissimo la tortuosa via che porta al dorato mondo dei tornei Atp e Wta.

Ulteriori notizie e dettagli si possono trovare in Tennis Magazine del gennaio 2015, si può leggere e/o scaricare al seguente link:
http. ://www.federtennis.it/upload/public/SuperTennis/2015_01/PDF/ST201501_HI.pdf

15
vittorio75 03-10-2016 20:30
14
Carl 03-10-2016 19:42

Scritto da Yes2.0
@ gbuttit (#1706935)
Però se magari di spendere milioni per sanare il bilancio di Supertennis (ritenuto erroneamente dai più TV gratuita), quel danaro si spendesse per formare maestri/finanziare attività sportive, forse non ci troveremmo in questa situazione.

Mi stimoli a fare una considerazione, però prima chiariamo un equivoco: “gratuito” non vuol dire che non costa, vuol dire che chi usufruisce del bene o servizio non deve pagare nessun corrispettivo.

Così, come recita la costituzione italiana, “L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, e` obbligatoria e gratuita” ed anche “La Repubblica … garantisce cure gratuite agli indigenti”.
E ci sono mille altri esempi, come il gratuito patrocinio legale, eccetera.

E’ ovvio che sia la scuola che l’assistenza sanitaria costano, e costano un sacco di soldi allo stato e quindi alla collettività, ma restano gratuite per chi ne usufruisce.

In quest’ottica è assolutamente corretto affermare che Supertennis è gratuito, allo spettatore non costa niente.

Ovviamente invece costa alla federazione e, indirettamente, ai contribuenti.

Finita la premessa, il punto della questione è questo: perché la FIT spende tutti quei soldi per Supertennis? Solo per disinteressato desiderio di diffondere la cultura tennistica?

No di sicuro, è per mantenere il potere, la propaganda è la chiave del potere, come ha insegnato Goebbels.

Si attira interesse per il tennis, si invitano con accattivanti spot con le icone viventi (?) del tennis italiano Pietrangeli e Pericoli a frequentare i circoli, si sollecitano i circoli ad associarsi alla FIT per poter avere uno “spottone” nella rubrica “Circolando”, che è la unica e vera ragione di essere di Supertennis.
I circoli pagano l’affiliazione (e quindi la pagano i tesserati) e rientrano nel meccanismo per cui il presidente viene nominato dai circoli:
Supertennis -> appassionati -> circoli -> FIT -> Supertennis.

Ecco che tutto si tiene, Supertennis serve a fidelizzare (e spremere) i circoli, ed a renderli parte del sistema di potere, e tutto transita nella rielezione ad perpetuum del grande giostraio.

Scusate, in tutto questa specie di “moto perpetuo” ho mai usato la parola “sport”? La parola “Prestazioni”, “Risultati”?

Basta che ci sia qualche testimonial di prestigio, e visto che i due campioni del passato sopracitati cominciano ad avere i loro acciacchi c’è già pronta ed attiva la Vinci, e si potrà andare avanti per un pezzo.

13
Sottile 03-10-2016 14:59

Scritto da Carl

Scritto da pablox
@ Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (#1706885)
Complimenti per la previsione scientifica. potresti dirmi dove hai acquistato la sfera di cristallo che ti consente tale predizione?
Se poi volevi attaccare Binaghi, hai scelto una cattiva argomentazione. Questi tizi sono dei politicanti, e come vedi anche all’estero, trovano sempre il modo di “avere ragione”

Applicando la statistica ai dati disponibili su scala mondiale si possono fare previsioni piuttosto valide a livello generale, senza sfera di cristallo.
Tenuto conto che:
– top 100 si diventa entro massimo 23 anni, se no non ci si arriva mai, salvo rare eccezioni (media età entrata 20 anni, perfettamente rispettata dalle italiane di élite)
– l’età media delle top 100 attuali è di 26 anni
– la permanenza media in top 100 è quindi 12 anni, ricambio molto limitato
– quest’anno solo 10 sono riuscite ad entrarci per la prima volta, ma 3 ne sono già uscite di nuovo
Ciò premesso si deduce che delle nostre giovani la sola Jessica Pieri ha concrete possibilità di farcela entro 2-3 anni, avendo 19 anni, quindi qualche anno di tempo, ed essendo preceduta in classifica da solo 15 giocatrici più giovani, di cui 4 già top 100.
Per le altre nisba, e per ragazze molto giovani fuori dalle prime 600 mancano dati per fare qualsiasi previsione.
Quindi entro 5 anni è possibile che abbiamo un nuovo ingresso, non di più.
Queste sono solo considerazioni statistiche che ovviamente possono essere in ogni momento ribaltate da singoli eventi, ma alla lunga e su campioni grandi sono poi sempre verificate.

Bravo, meglio di Rino Tomasi

12
Carl 03-10-2016 14:06

Scritto da pablox
@ Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (#1706885)
Complimenti per la previsione scientifica. potresti dirmi dove hai acquistato la sfera di cristallo che ti consente tale predizione?
Se poi volevi attaccare Binaghi, hai scelto una cattiva argomentazione. Questi tizi sono dei politicanti, e come vedi anche all’estero, trovano sempre il modo di “avere ragione”

Applicando la statistica ai dati disponibili su scala mondiale si possono fare previsioni piuttosto valide a livello generale, senza sfera di cristallo.

Tenuto conto che:
– top 100 si diventa entro massimo 23 anni, se no non ci si arriva mai, salvo rare eccezioni (media età entrata 20 anni, perfettamente rispettata dalle italiane di élite)

– l’età media delle top 100 attuali è di 26 anni

– la permanenza media in top 100 è quindi 12 anni, ricambio molto limitato

– quest’anno solo 10 sono riuscite ad entrarci per la prima volta, ma 3 ne sono già uscite di nuovo

Ciò premesso si deduce che delle nostre giovani la sola Jessica Pieri ha concrete possibilità di farcela entro 2-3 anni, avendo 19 anni, quindi qualche anno di tempo, ed essendo preceduta in classifica da solo 15 giocatrici più giovani, di cui 4 già top 100.

Per le altre nisba, e per ragazze molto giovani fuori dalle prime 600 mancano dati per fare qualsiasi previsione.

Quindi entro 5 anni è possibile che abbiamo un nuovo ingresso, non di più.

Queste sono solo considerazioni statistiche che ovviamente possono essere in ogni momento ribaltate da singoli eventi, ma alla lunga e su campioni grandi sono poi sempre verificate.

11
Thetis. 03-10-2016 13:51

BREAKING NEWS Tathiana Garbin nuovo capitano di Fed Cup

10
Yes2.0 03-10-2016 13:37

@ gbuttit (#1706935)

Però se magari di spendere milioni per sanare il bilancio di Supertennis (ritenuto erroneamente dai più TV gratuita), quel danaro si spendesse per formare maestri/finanziare attività sportive, forse non ci troveremmo in questa situazione.

9
Marcus91 03-10-2016 13:33

Scritto da gbuttit

Scritto da Forsecelafaccioadiventareterzacategoria
Andando avanti così il tennis femminile scomparirà….Mamma mia che débâcle…. Tra 4/5 anni nessuna top 100…2/3 tra 100 e 200 posizione…poi il vuoto… Urge porre rimedio con una programmazione seria tipo. Mi sa che fin qui si è sbagliato di brutto il programma a medio-lungo periodo….Di chi è la colpa? Toglietelo di lì! Ah no….abbiamo una dittatura che prosegue cieca nella sua strada di auto celebrazione e del proprio appagamento,……..

Se criticate il regolamento elettorale avete perfettamente ragione, é vergognoso che chi é al “governo” faccia le regole in modo da favorire se stesso e rendere difficile (se non impossibile) il compito per i concorrenti.
Peraltro la stessa cosa avviene anche in altre federazioni, ma questo non lo rende meno vergognoso…
Ma se mi dici che é colpa della federazione il fatto che non ci siano ricambi in campo femminile non sono per niente d’accordo, così come non é stato un grande merito aver avuto contemporaneamente le migliori 4 giocatrici della storia del tennis italiano… sono i normali cicli dello sport.
La federazione può cercare di aiutare (economicamente e non solo) i giovani quando muovono i primi passi, ma poi devono crescere da solo, il tennis é uno sport professionistico individuale, ognuno gareggia solo per se stesso (tranne davis/fed ed olimpiadi) ed é l’unico responsabile (e l’unico a cui attribuire i meriti) dei propri risultati.
Ragionate sempre come se ci fosse una specie di “squadra italiana”, come se un italiano dovesse aiutare un’altro e tante altre cose inesistenti… non é così, non c’é una squadra comune, ognuno gareggia solo per se stesso, i connazionali sono avversari come gli altri… poi ovviamente si può creare qualche amicizia ed altrettanto ovviamente é più facile che accada con uno che parla la stessa lingua, ma quello é un altro discorso…

Bravissimo, anche se non c’era molto bisogno di spiegarlo, ci si poteva arrivare anche ragionando sul tennis in sè!

8
gbuttit 03-10-2016 12:54

Scritto da Forsecelafaccioadiventareterzacategoria
Andando avanti così il tennis femminile scomparirà….Mamma mia che débâcle…. Tra 4/5 anni nessuna top 100…2/3 tra 100 e 200 posizione…poi il vuoto… Urge porre rimedio con una programmazione seria tipo. Mi sa che fin qui si è sbagliato di brutto il programma a medio-lungo periodo….Di chi è la colpa? Toglietelo di lì! Ah no….abbiamo una dittatura che prosegue cieca nella sua strada di auto celebrazione e del proprio appagamento,……..

Se criticate il regolamento elettorale avete perfettamente ragione, é vergognoso che chi é al “governo” faccia le regole in modo da favorire se stesso e rendere difficile (se non impossibile) il compito per i concorrenti.
Peraltro la stessa cosa avviene anche in altre federazioni, ma questo non lo rende meno vergognoso…
Ma se mi dici che é colpa della federazione il fatto che non ci siano ricambi in campo femminile non sono per niente d’accordo, così come non é stato un grande merito aver avuto contemporaneamente le migliori 4 giocatrici della storia del tennis italiano… sono i normali cicli dello sport.
La federazione può cercare di aiutare (economicamente e non solo) i giovani quando muovono i primi passi, ma poi devono crescere da solo, il tennis é uno sport professionistico individuale, ognuno gareggia solo per se stesso (tranne davis/fed ed olimpiadi) ed é l’unico responsabile (e l’unico a cui attribuire i meriti) dei propri risultati.
Ragionate sempre come se ci fosse una specie di “squadra italiana”, come se un italiano dovesse aiutare un’altro e tante altre cose inesistenti… non é così, non c’é una squadra comune, ognuno gareggia solo per se stesso, i connazionali sono avversari come gli altri… poi ovviamente si può creare qualche amicizia ed altrettanto ovviamente é più facile che accada con uno che parla la stessa lingua, ma quello é un altro discorso…

7
Yes2.0 03-10-2016 12:47

Scritto da pablox
@ Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (#1706885)
Complimenti per la previsione scientifica. potresti dirmi dove hai acquistato la sfera di cristallo che ti consente tale predizione?
Se poi volevi attaccare Binaghi, hai scelto una cattiva argomentazione. Questi tizi sono dei politicanti, e come vedi anche all’estero, trovano sempre il modo di “avere ragione”

Il fatto che non ci sia un ricambio al vertice per 20 anni, secondo te non è una valida argomentazione?
Questa cosa è contraria a qualunque principio di sana gestione societaria, non scherziamo!

6
pablox (Guest) 03-10-2016 12:12

@ Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (#1706885)

Complimenti per la previsione scientifica. potresti dirmi dove hai acquistato la sfera di cristallo che ti consente tale predizione?
Se poi volevi attaccare Binaghi, hai scelto una cattiva argomentazione. Questi tizi sono dei politicanti, e come vedi anche all’estero, trovano sempre il modo di “avere ragione”

5
Yes2.0 03-10-2016 11:35

Scritto da Forsecelafaccioadiventareterzacategoria
Andando avanti così il tennis femminile scomparirà….Mamma mia che débâcle…. Tra 4/5 anni nessuna top 100…2/3 tra 100 e 200 posizione…poi il vuoto… Urge porre rimedio con una programmazione seria tipo. Mi sa che fin qui si è sbagliato di brutto il programma a medio-lungo periodo….Di chi è la colpa? Toglietelo di lì! Ah no….abbiamo una dittatura che prosegue cieca nella sua strada di auto celebrazione e del proprio appagamento,……..

Esatto, e il regolamento elettorale in vigore, praticamente, non consente la candidabilità di altri soggetti. In pratica una dittatura!

4
Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (Guest) 03-10-2016 10:46

😯 Andando avanti così il tennis femminile scomparirà….Mamma mia che débâcle…. 🙁 Tra 4/5 anni nessuna top 100…2/3 tra 100 e 200 posizione…poi il vuoto… 🙄 Urge porre rimedio con una programmazione seria tipo. Mi sa che fin qui si è sbagliato di brutto il programma a medio-lungo periodo….Di chi è la colpa? Toglietelo di lì! Ah no….abbiamo una dittatura che prosegue cieca nella sua strada di auto celebrazione e del proprio appagamento,……..

3
radar 03-10-2016 09:59

Nella live Sara precipita alla posizione n.46.

2
Marco (Guest) 03-10-2016 09:45

Praticamente tra 4-5 anni la classifica sarà più o meno questa , senza errani vinci e schiavone

1