Federer chiude già l'anno ATP, Copertina, Generica

Roger Federer si deve curare. Già finita la stagione 2016. Non giocherà le Olimpiadi

26/07/2016 19:40 80 commenti
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo

Roger Federer ha annunciato sul suo profilo Facebook che la sua stagione 2016 è finita per colpa del problema al ginocchio.

Lo svizzero quindi non potrà giocare le Olimpiadi e ritornerà in campo all’inizio del 2017.

“Cari fan,
Sono estremamente deluso nell’annunciare che non sarò in grado di rappresentare la Svizzera ai Giochi olimpici di Rio e che non giocherò nemmeno per il resto della stagione.
Considerando tutte le opzioni disponibili e dopo aver consultato i miei medici ed il mio team, ho preso la difficile decisione di chiudere la stagione 2016, ma ho bisogno di una riabilitazione più lunga dopo l’intervento al ginocchio dell’inizio di quest’anno.

I dottori mi hanno consigliato che se voglio giocare nel circuito ATP libero da infortuni per altri anni, cosa che voglio fare, devo dare al mio ginocchio e al mio fisico il tempo necessario per recuperare bene.

È difficile saltare il resto della stagione. Tuttavia questa esperienza mi ha fatto capire quanto sia stato fortunato durante la mia carriera ad avere pochissimi infortuni. L’amore che ho per il tennis, la competizione, i tornei e ovviamente per voi tifosi rimane intatta. Sono motivato come non mai e voglio mettere tutta la mia energia per tornare forte, in salute e in forma per giocare un gran tennis nel 2017.”

80 commenti. Lasciane uno!

GIALAPPA SBANDY REMIX 16-09-2016 16:32

Finchè si diverte fa bene a giocare.
Fossi io in Federer, se mi divertissi, giocherei anche a 55 anni nei future, se invece la cosa comporterebbe problemi per troppi allenamenti o troppi infortuni, lascerei stare.
Non smetterei certo per problemi di qualità, insomma. Questa è una scelta sempre personale, ovvio.
Il tennis l’ho lasciato anche ai miei miseri e bassi livelli, per via della spalla e del braccio destro. Due partite e i dolori aumentavano troppo per poter giocare. Il dolore superava il divertimento.
Mi diverto invece in bici. A 46 anni metto insieme dei bei chilometraggi assurdi, e mi diverto. Quando i dolori dovuti alla seduta in sella diventano forti, mi fermo qualche giorno ( abbasso il chilometraggio giornaliero, per intenderci, ad una o due ore ) e quando mi passa riprendo.
Se uno si diverte, che faccia quello che vuole.
Io troverei simpatico vedere Federe giocare nei future.
Già era simpatico vedere Camporese giocare al primo turno nei future romagnoli !

80
chrolli 27-07-2016 19:54

Onestamente può fare ciò che vuole,io sono un suo grande tifoso ma vederlo giocare negli ultimi anni è un po’triste.Non perché sia diventato un brocco,ancora oggi è da top five,ma più semplicemente perché ho ben presente come giocava anni fa.

Non concordo praticamente con nessuna motivazione che avete dato,non credo continui solo per passione ne tantomeno per soldi.Credo che in realtà non abbia ancora deciso che fare “da grande”.Penso che non abbia molti stimoli o interessi che vadano oltre il tennis.Sa di essere idolatrato ovunque vada,ormai che vinca o che perda conta poco,per la gente è una leggenda da venerare…quindi continua a giocare,si sente amato e”protetto”da quello che è sempre stato il suo mondo.Inventarsi una nuova vita per molti campioni è ben più complicato che vincere Wimbledon o un oro olimpico.

Io in passato ho amato molto Edberg e la Graf e entrambi si sono ritirati in un modo bellissimo..Edberg annunciando a inizio anno che a fine stagione si sarebbe ritirato,quindi ogni torneo da lui disputato è sempre stato un addio molto commovente e il pubblico lo osannava.La Graf dopo essere stata falcidiata da infortuni per due stagioni,nel 99 vinse Roland Garros e finale a Wimbledon e si ritirò senza ripensamenti.

Io spero vivamente che Roger Federer l’anno prossimo faccia come Edberg:Una grande festa d’addio da Gennaio a fine stagione.Sperando che nel frattempo qualche giovane esploda definitivamente.

79
alexalex 27-07-2016 16:55

@ anselmo (#1654612)

Ho avuto una visione! Mi è apparso San Giuseppe… (cit. Terence Hill)

78
TheDude 27-07-2016 16:23

@ anselmo (#1654612)

Arriverà qualcun altro, stai tranquillo. Se stai parlando di umani, s’intende. Di dei che giocano a tennis io non ne ho mai visti.

77
anselmo (Guest) 27-07-2016 14:42

Per THEDUDE
Tu dici che il Tennis c’era prima della divinità ROGER e ci sarà dopo
Vero. Verissimo. Indubitabile, ma quando si ritirerà la DIVINITA’ FEDERER il Tennis perderà uno dei più grandi in assoluto, se non il più grande!!!!
Ti chiedo anche chi vedi come suo ipotetico(impossibile) successore, non solo sotto l’aspetto risultati ma anche sotto l’aspetto tecnico/spettacolare/serietà/Sportività.
Mi dispiace dirlo, a io non vedo nessumo a breve/medio termine, oltre che la maggioranza gioca con lo schema palla lunga=pedalare= noia mortale!!!!
Certo io mi ricordo di SUPERMAC quando si è ritirato e ti assicuro è stata una mazzata, pero poi sono arrivati EDBERG/BECKER/SAMPRAS/RAFTER/ e poi è arrivato il”VERBO FEDERER”.
Da quando si ritirerà L’ASSOLUTO, nulla sarà più come prima!!!!!

76
paolo (Guest) 27-07-2016 14:04

@ donati n1 (#1654484)

dai ma credi ancora cosi alle favole?? non lo fa per soldi? sai almeno quanto incassa ancora con gli sponsor? credevi lo facesse per la pace e bene fratelli?

75
TheDude 27-07-2016 13:15

@ donati n1 (#1654484)

È esattamente questo che intendo per credere alle favole. Ci sta che tu non concepisca che a uno che ha guadagnato così tanto possa interessare di fare altri soldi, e in un certo senso non lo concepisco neanche io, ma è perché sono una persona “normale” da quel punto di vista, come immagino lo sia tu. Capisco però che quando uno diventa così ricco il punto di vista cambia e di molto. L’ingordigia di un uomo può raggiungere livelli ben più alti, in questo senso non mi sorprende per niente che uno ricco quanto Federer possa voler guadagnare ancora.
Poi c’è l’ingordigia di titoli, l’amore per il tennis c’entra poco, l’ha detto lui stesso diverse volte che gioca ancora perché sa di poter essere competitivo ai massimi livelli, di poter battere i più forti e di poter vincere tornei importanti. È normale, ed è anche ammirabile, che un tennista voglia vincere il più possibile, del resto l’agonismo è questo, però a un certo punto ci si potrebbe anche accontentare, altrimenti si passa dall’agonismo all’ingordigia, appunto.

Non ti sto dicendo che la devi pensare come me, credi a quello che ti sembra più verosimile. Io però al fatto che stia continuando a giocare solo (o prevalentemente) per passione non ci credo, neanche un po’.

74
donati n1 (Guest) 27-07-2016 12:27

Scritto da TheDude
@ Maximilian (#1654358)
Continui a non capire. Non sto dicendo che si DEVE (o si doveva) ritirare, è ovvio che si ritirerà quando vorrà e in ogni caso andrà bene così, il modo e il momento in cui si ritirerà non cambieranno nulla di ciò che ha fatto in passato e la sua rimarrà una carriera straordinaria, comunque finisca.
Semplicemente, però, un ritiro più “dignitoso” sarebbe più adatto a concludere la carriera per un campione come lui. Come ho già detto, a chiunque abbia smesso di credere alle favole è chiaro che non continuerebbe se non fosse per l’enorme quantità di soldi che ancora guadagna e la “gloria” del vincere ancora altri tornei importanti (leggi: un altro slam). Quindi ripeto, ti sembrano motivazioni così nobili? È degno di un campione del suo calibro, il continuare per anni come eterno secondo (o terzo), per aggiungere altri milioni a un patrimonio già spropositato, aspettando il momento in cui il più forte (in questo caso Djokovic) inciampi, così che lui possa vincere un altro slam che altrimenti non avrebbe vinto, e sostituire quindi un numero enorme (17) con un altro numero enorme solo di poco più grande (18)?
Lo proclamate in continuazione come maestro di stile e classe, ma questa non mi sembra una grande dimostrazione di stile né di classe.
A me sinceramente fa un po’ strano cominciare a vedere tanti “veterani” continuare a oltranza, mi sembra che sia un’abitudine che si sta diffondendo parecchio. Guarda ad esempio cosa sta facendo Ferrer, vorresti anche per Federer un epilogo del genere?

Ma dai come vuoi che giochi x i soldi…..ne ha talmente tanti che non sa neanche lui quanti sono…
E’ amore x il tennis,sente che e’ il più amato da tutti i tifosi,semplicemente x re Roger il tennis e’ la sua vita….
A me vederlo nei top 10 va benissimo,poi quando ci sarà il declino ce lo gusteremo tra gli over…

73
TheDude 27-07-2016 11:27

@ Maximilian (#1654358)

Continui a non capire. Non sto dicendo che si DEVE (o si doveva) ritirare, è ovvio che si ritirerà quando vorrà e in ogni caso andrà bene così, il modo e il momento in cui si ritirerà non cambieranno nulla di ciò che ha fatto in passato e la sua rimarrà una carriera straordinaria, comunque finisca.

Semplicemente, però, un ritiro più “dignitoso” sarebbe più adatto a concludere la carriera per un campione come lui. Come ho già detto, a chiunque abbia smesso di credere alle favole è chiaro che non continuerebbe se non fosse per l’enorme quantità di soldi che ancora guadagna e la “gloria” del vincere ancora altri tornei importanti (leggi: un altro slam). Quindi ripeto, ti sembrano motivazioni così nobili? È degno di un campione del suo calibro, il continuare per anni come eterno secondo (o terzo), per aggiungere altri milioni a un patrimonio già spropositato, aspettando il momento in cui il più forte (in questo caso Djokovic) inciampi, così che lui possa vincere un altro slam che altrimenti non avrebbe vinto, e sostituire quindi un numero enorme (17) con un altro numero enorme solo di poco più grande (18)?
Lo proclamate in continuazione come maestro di stile e classe, ma questa non mi sembra una grande dimostrazione di stile né di classe.

A me sinceramente fa un po’ strano cominciare a vedere tanti “veterani” continuare a oltranza, mi sembra che sia un’abitudine che si sta diffondendo parecchio. Guarda ad esempio cosa sta facendo Ferrer, vorresti anche per Federer un epilogo del genere?

72
Luca96 27-07-2016 10:08

Peccato 🙁 spero che nel 2017 ritorni in piena forma…forza Roger!

71
Maximilian (Guest) 27-07-2016 10:07

@ TheDude (#1654244)

Ma veramente nel 2015 Federer ha battuto Nole per ben tre volte (Dubai, Cincinnati, Atp World Final), e non ci ha mai perso per più di tre volte consecutive in carriera. Quindi ciò che sostieni non è vero.
Inoltre, da n.3 al mondo, da semifinalista slam nei due in cui ha partecipato quest’anno nonostante i problemi fisici,ma avrà tutto il diritto di scegliere lui per se stesso quando e come ritirarsi? Sono decisioni personali, e come tali insindacabili. Non c’è nessuna oggettività che gli imponga il ritiro, nè tantomeno questo potrà avvenire sulla base della soggettività di ognuno di noi che pensiamo di avere la curiosa pretesa ed il diritto di decidere per lui.

70
Federer.Forever 27-07-2016 08:59

Senza Federer il tennis è diverso. Mi passa la voglia

69
carlitos (Guest) 27-07-2016 08:54

@ TheDude (#1654244)

Il tuo discorso non fa una piega,pero’ per quel che mi riguarda se un atleta di qualsiasi sport ha la voglia,la passione per la propria disciplina e’ giustissimo continui a farlo

68
Geordie (Guest) 27-07-2016 07:53

carlitos
E io che sono un vero sportivo…..ricomincero’ a guardare il tennis da gennaio…

Quoto

Con tutto rispetto, era anche ora! 😉

67
Luis (Guest) 27-07-2016 06:28

@ TheDude (#1654244)

Purtroppo hai perfettamente ragione!

66
suro (Guest) 27-07-2016 04:07

Scritto da marco FED
Anche io ho pensato subito a quella brutta caduta a Wimbledon contro Raonic quando è rimasto a terra per qualche secondo… forse ha reinfiammato quel ginocchio

Ma qualcuno sa, esattamente, cosa abbia?

Io sono rimasto basito, fuori fino al 2017?

Mah, giocherà con Nadal in qualche torneo amatoriale, saltando entrambi le olimpiadi.

65
TheDude 27-07-2016 00:42

@ Paolo (#1653835)

Accade molto raramente ma stavolta sono d’accordo con te, anche se non userei un tono così drammatico.

Molti fan di Federer evidentemente non capiscono (o, meno probabilmente, fanno finta di non capire) il punto del discorso. Non c’entra nulla il fatto che faccia ancora le semifinali slam o che sia tra i primi del mondo, e ancora meno valida è la storia del “se si diverte perché dovrebbe smettere?”. Lo so che vi piace credere alla favola dell’uomo peRFetto, dello sportivo esemplare e della sua enorme passione per il suo sport che lo spinge a continuare a giocare, ma è assolutamente evidente che sta continuando per i soldi (l’anno scorso è stato il quinto sportivo più pagato al mondo) e per la possibilità di vincere un altro slam, soprattutto se lo si è visto giocare negli ultimi tempi (con un occhio minimamente critico, s’intende), in cui molto raramente ha avuto la faccia di uno che si stava divertendo.
Di soldi ne ha già una quantità spropositata e di slam anche, quindi non mi sembra un’assurdità dire che potrebbe anche accontentarsi, o no? Non sono poi così nobili le motivazioni per cui sta continuando, soprattutto se si considera che per vincere un altro slam dovrebbe necessariamente approfittare di qualche situazione favorevole, visto che ha dimostrato ampiamente di non essere più competitivo contro un Djokovic in forma, perdendoci quattro volte consecutive dal 2014.
Lo capirei se fosse uno che è andato vicino a vincere uno slam ma non ci è mai riuscito, e cercasse di essere pronto a sfruttare ogni possibilità di poter finalmente vincerne uno. Ma per un campione come lui che senso ha? È davvero così importante che sia 18 invece che 17?

Sampras si ritirò dopo aver vinto un altro slam dopo due anni dall’ultimo trionfo. Non è detto che non sarebbe riuscito a vincerne un altro, ma decise che bastava così. Federer avrebbe potuto fare lo stesso nel 2012, dopo una grandissima stagione in cui contro ogni aspettativa aveva vinto un altro slam dopo due anni ed era addirittura tornato numero uno per qualche settimana, e aveva vinto anche la medaglia d’argento alle olimpiadi. Quello sarebbe stato un bel ritiro.

Capisco che per tanti di voi il tennis senza Federer non sarebbe piu tennis, quindi volete che continui a giocare per sempre, ma questo è un problema vostro, e significa che forse non siete veramente appassionati di tennis, che esisteva prima di Federer e continuerà ad esistere dopo di lui, e non è detto che sarà peggio (così come non è detto che fosse peggio prima).
Borg si ritirò quando capì che non era più il più forte e non avrebbe più potuto esserlo. Lui forse fu un po’ estremo (e forse se ne pentì più tardi, visto il suo patetico tentativo di ritorno nel circuito) ma credo sia meglio quello piuttosto che continuare fino a quarant’anni tra infortuni e acciacchi vari per aggiungere milioni ai milioni e per essere pronto a sfruttare il momento in cui il numero uno di turno perderà al terzo turno di uno slam.

Ha già dato tantissimo al tennis ma non c’è bisogno che continui a tutti i costi, anche perché a 35 anni sarà veramente un miracolo se riuscirà a tornare di nuovo davvero in forma, dopo una stagione del genere.
E lo stesso discorso vale per Nadal, se anche l’anno prossimo, per un motivo o per un altro, fallisse di nuovo al RG, credo che sarebbe decisamente ora di dire basta.

64
Mirko91 27-07-2016 00:40

🙁

63
Mats 27-07-2016 00:32

Notizia devastante. Sopratutto per la mancata partecipazione a Rio ed alle ATP Fianls alle quali non parteciperà per la prima volta dal 2002.

Spero comunque che questa amara decisione di saltare i Giochi Olimpici ed il resto della stagione sia determinata dalla volontà di tornare a competere al meglio nel 2017.

62
mariuz (Guest) 27-07-2016 00:24

Per me non tornerà più. Alla sua età dopo qualche mese di inattività non avrà stimoli e fisico per rimettersi nel circuito… a meno che non voglia stare lontano da quella moglie)

61
Haas78 (Guest) 27-07-2016 00:13

@ Losvizzero (#1654025)

Delirio

60
nico 27-07-2016 00:09

Scritto da Losvizzero
Dispiaciuto ma mi piace troppo la sua mentalità! Questa la dedico a tutti i suoi detrattori che l’avrebbero voluto fuori dal circuito già anni fa invece si risparmierà per punire nel 2017 ahahahahahhahaha

L’illusione è una brutta cosa.. 😆

59
donato (Guest) 27-07-2016 00:02

una scelta dalle motivazioni oscure
prima un recupero fin troppo lungo per una banale meniscectomia,poi i mai precisati problemi alla schiena,un stagione sull’erba finita in crescendo arrivando ad un passo dalla finalissima a wimbledon
e ora parla di dare tempo non solo al ginocchio ma anche al fisico
di recuperare pienamente
se il ginocchio era ancora malandato come avrebbe potuto arrivare in semifinale a londra e vincere rimontando due set contro cilic?
lo stesso vale per la schiena
perche un recupero tanto lungo manco fosse la rottura del crociato?
perchè invece di aspettare l’evoluzione sulla base degli effetti delle terapie si decide a priori di chiudere la stagione con tanto anticipo?
certo sappiamo che lo svizzero è un grandissimo perfezionista che sa programmarsi in funzione dei suoi obiettivi ,vedasi la rinuncia al master dello scorso anno per la davis,pertanto forse a spingerlo a tale decisione potrebbe essere non tanto la gravità dell’infortunio quanto il recupero di una condizione ottimale per mantenere il ruolo di protagonista di altissimo livello che ancora adesso a dispetto dell’età e di certi squallidi detrattori ancora ha

58
Mats 27-07-2016 00:01

Scritto da Russel
La fine del mito???

Il mito di Roger non finirà mai

57
Smiccio (Guest) 26-07-2016 23:34

Scritto da carlitos
E io che sono un vero sportivo…..ricomincero’ a guardare il tennis da gennaio…

Quoto

56
superpeppe (Guest) 26-07-2016 23:21

Scritto da Ktulu
@ Sottile (#1654047)
Campione uscente?!

Finalista

55
Ktulu 26-07-2016 22:58

@ Sottile (#1654047)

Campione uscente?!

54
jade (Guest) 26-07-2016 22:33

@ Paolo (#1653835)

Seguendo il tuo filo logico, siccome la 3 e la 4 del ranking non vinceranno mai nulla dovrebbero tutti ritirarsi? Ma se ha voglia ancora di giocare perché gli piace perché scrivere queste cose.

53
Sottile 26-07-2016 22:31

Peccato davvero, non tanto per le olimpiadi che sono ridicole per il tennis quanto per gli US Open e il master di fine anno del quale è campione uscente. Spero proprio che faccia dei progressi e riesca a parteciparvi

52
carlitos (Guest) 26-07-2016 22:25

E io che sono un vero sportivo…..ricomincero’ a guardare il tennis da gennaio…

51
tinapica (Guest) 26-07-2016 22:19

@ marco100 (#1653836)

Beh forse no: chiedo lumi a chi, magari la redazione stessa, sia ben a conoscenza della materia per capire come funziona la classifica protetta post infortuni. A che preciso istante ci si riferisce per mantenerla? Quanto a lungo dura?

50
Losvizzero 26-07-2016 22:18

Dispiaciuto ma mi piace troppo la sua mentalità! Questa la dedico a tutti i suoi detrattori che l’avrebbero voluto fuori dal circuito già anni fa 😉 invece si risparmierà per punire nel 2017 ahahahahahhahaha 😆 😆 😎

49
alexalex 26-07-2016 22:17

Peccato… peccato davvero… leggo ora la notizia, che è veramente pessima… non tanto che salti l’olimpiade, quanto che non lo si vedrà giocare fino all’anno prossimo…
Però non capisco, non si era operato di menisco? Evidentemente c’è un problema più serio all’articolazione!

48
Giorgio69 (Guest) 26-07-2016 22:17

Tornerà.

47
tinapica (Guest) 26-07-2016 22:12

Giuocare per altri anni …minimo due, quindi, massimo…? Costui è completamente pazzo! Ed è proprio per questo che lo adoro!

46
Ceoso’ (Guest) 26-07-2016 22:04

Scritto da superpeppe

Scritto da Paolo
ma io dico perchè trascinarsi in questo modo così penoso verso la fine tennisticamente parlando chiaramente. Hai vinto tutto, hai una bella famiglia e soldi goditi la vita. Quando è troppo è troppo, basta è finita è stata una splendida avventura ma io credo che sia l’ora di smettere. E’ davvero triste finire una carriera così mestamente, tanto non vincerà più nulla di veramente importante per cui BASTA

Ma se continua a divertirsi e a divertirci non vedo perché debba smettere

Infatti se trascinarsi vuol dire raggiungere semi slam…..

45
Pmart (Guest) 26-07-2016 22:03

Scritto da Paolo
@ Pmart (#1653911)
Ma fino a quando pretendete che continui a giocare mi chiedo?

Fino a quando LUI se la sente, finché si diverte e finché ha successo.
È 3 del mondo, non 120.
Abbi rispetto.

44
Cips (Guest) 26-07-2016 21:49

@ io (#1653917)

Queste sono tue supposizioni su tuo gusto di gioco del tennista,se sapessi scindere il gioco dalla persona….

43
Rafael (Guest) 26-07-2016 21:39

In bocca al lupo, spiace per Roger che sicuramente aveva ottime possibilità di regalare una medaglia alla Svizzera, nel doppio misto era sicuramente tra i favoriti. Non sarà facile recuperare completamente sopra i 30 è più difficile rientrare.

42
marco FED (Guest) 26-07-2016 21:34

Ma chissà che non rientri prima se vede che sta bene

41
marco FED (Guest) 26-07-2016 21:34

Anche io ho pensato subito a quella brutta caduta a Wimbledon contro Raonic quando è rimasto a terra per qualche secondo… forse ha reinfiammato quel ginocchio

40
Teuz (Guest) 26-07-2016 21:29

Purtroppo non possiamo sperare che sia eterno, dovremo farcene tutti una ragione.. Un conto è tornare a 27 anni come fece Nadal, un altro conto a 35, le sollecitazioni e i riflessi non saranno più gli stessi, poi non ha fatto tanti punti quest’anno quindi è matematico che a fine anno sará forse fuori dai 15-20 il che significa incontri duri giá ai terzi turni negli slam e possibili primi turni di fuoco nei 1000….

39
kalle4 (Guest) 26-07-2016 21:28

@ Paolo (#1653835)

Essere 3 al mondo e aver appena fatto semifinale a Wimbledon è trascinarsi in modo penoso?!??! Ma vi rendete conto di cosa scrivete? Con questi parametri non dovrebbe giocare più nessuno..comunque questa notizia è dura..però forza Roger vogliamo vederti ancora per un po..per il solo piacere di vederti!!!

38
superpeppe (Guest) 26-07-2016 21:26

Scritto da Paolo
@ Pmart (#1653911)
Ma fino a quando pretendete che continui a giocare mi chiedo?

Speriamo smetta il più tardi possibile

37
marco (Guest) 26-07-2016 21:18

Ostinarsi a pensare che Roger sia un giocatore come tutti gli altri è contro ogni evidenza. Non è solo una questione di risultati ma di come a un certo momento non uno ma milioni di appassionati abbiano, con stupore, visto nell’atleta la perfezione del gesto e la migliore interpretazione di questo sport.
Quindi o esistono milioni di visionari o qualcosa di più sostanzioso di un semplice tifo sportivo c’è.
Ci siamo abituati per ben oltre un decennio a questo spettacolo ed indipendentemente dai risultati finali , abbiamo goduto in ogni partita di colpi che da soli valevano un match intero e questo sempre ed in ogni momento della sua carriera .
Nessuno degli altri grandi ha saputo fare questo, anche pur avendolo sconfitto e loro per primi ne sono coscienti.

36
Paolo (Guest) 26-07-2016 21:10

@ Pmart (#1653911)

Ma fino a quando pretendete che continui a giocare mi chiedo?

35
Nelly (Guest) 26-07-2016 20:57

Scritto da Evolution
Dispiace, perchè quando un campione è assente per infortunio, perde lo sport!
Ma se fosse successo a Nadal chissà quali e quante insinuazioni ci sarebbero state!!!
Spero che i tifosi di Rafa, si dimostrino, in questo momento, spiù sportivi rispetto a quelli (non tutti per fortuna) di Roger.

🙄

34
io (Guest) 26-07-2016 20:53

Scritto da cips
Per mettermi allo stesso livello dei grandi leoni da tastiera che emergono nei momenti meno opportuni pur di sparlare chiedo….. °silent ban?

Eh, però.. non la senti anche tu la differenza? Come stride la battuta, inverosimile, nei confronti di Roger… Dilla e ridilla qualche altra volta…. prova ad abituartici alla battuta… Eppure niente!, non sarà mai credibile come in altri casi, casi ben noti…. Perché c’è una storia che parla… quanto meno… e poi lo stile (un conto è giocare di fioretto, un conto e menare di sciabola)… Mah.

33
Pmart (Guest) 26-07-2016 20:48

Fai bene Grande Re, ansioso di vedere le tue magie l’anno prossimo.
Guarisci bene e torna più forte di prima.

32
Cave (Guest) 26-07-2016 20:44

Pessima notizia per gli amanti del tennis. Speriamo non sia l’inizio della fine. Anche se, a 35 anni tra dieci giorni, è difficile pensare a un ritorno nel 2017 in piena e assoluta efficienza.
Ce lo auguriamo e te lo auguriamo, immenso Roger!
Con tutto l’amore per questo sport…

31
kas (Guest) 26-07-2016 20:42

Chiaramente il guaio al ginocchio è serio e va adeguatamente curato. Se Roger ha davvero voglia di continuare, tornerà quasi certamente al suo livello ottimale (che a 36,5 anni non potrà essere quello del 2012), anche perché spesso una pausa prolungata consente al fisico di riparare tutti i microtraumi di vario genere. Vedi ad esempio anche il Nadal 2013 dopo la lunga pausa.

In conclusione, credo che qualche altro torneo ATP lo porterà certamente a casa. Auguri di completa guarigione, forza Roger!

30
Buon Rob (Guest) 26-07-2016 20:40

Scritto da marco100
Ragazzi ce qualcosa sotto.x un menisco non ci sibferma 8 mesi e per di più quattro giorni fa annuncia forfait al open del Canada dicendo che doveva recuperare dalle fatiche di wimbledoon e dopo 5 giorni si ritira sino all anno nuovo….come nadal nel 2012

Vai a dirlo a Derrick Rose che per un menisco “non ci si ferma 8 mesi”.

29
sandrone (Guest) 26-07-2016 20:32

@ Luca Martin (#1653859)

Ho fatto un menisco anni fa e prima di dimenticarmi a quale ginocchio ero stato operato ci sono voluti almeno un paio d’anni…meglio fermarsi che trascinarsi mezzo invalido come tanti ex calciatori !
Qualsiasi cosa farà in futuro sarà un regalo ( a noi !!!!)

28
Luis (Guest) 26-07-2016 20:25

@ Paolo (#1653835)

Da tifoso di Roger la penso come te.

27
RafaNadal9900 26-07-2016 20:22

Spiace davvero vedere un campione come federer ridotto così ma dopotutto è normale. Spero che lui e rafa si riprendano ma entro due anni potrebbero dire addio al tennis definitivamente

26
Luca Martin (Guest) 26-07-2016 20:12

Con un solo ginocchio però tra un po’ batteva quello scappato di casa di Raonic…non male, giovani padawan… 😛

25
diegus 26-07-2016 20:11

@ marco100 (#1653827)

In effetti…
Per me o c’era qualcosa oltre al ginocchio oppure…
Oramai si sospetta di tutti.
Comunque buona guarigione a Roger!

24
Alex81 26-07-2016 20:10

Spero di rivederti più forte nel 2017 Grande Re perchè soni certo che anche zoppo gli over 30 li sfasci tutti. Ora comunque vada ricordati che il tuo mito non lo sfaterà nessuno. Buona guarigione!

23
superpeppe (Guest) 26-07-2016 20:07

Scritto da Paolo
ma io dico perchè trascinarsi in questo modo così penoso verso la fine tennisticamente parlando chiaramente. Hai vinto tutto, hai una bella famiglia e soldi goditi la vita. Quando è troppo è troppo, basta è finita è stata una splendida avventura ma io credo che sia l’ora di smettere. E’ davvero triste finire una carriera così mestamente, tanto non vincerà più nulla di veramente importante per cui BASTA

Ma se continua a divertirsi e a divertirci non vedo perché debba smettere

22
cips (Guest) 26-07-2016 20:07

Per mettermi allo stesso livello dei grandi leoni da tastiera che emergono nei momenti meno opportuni pur di sparlare chiedo….. °silent ban?

21
superpeppe (Guest) 26-07-2016 20:06

Eppure sembrava in ripresa fisicamente. Specialmente a Wimbledon ha tenuto benissimo. A sto punto mi viene un dubbio: non’è che quella caduta con raonic nel corso del quinto set sia la causa di tutto ciò??

20
marco100 (Guest) 26-07-2016 20:01

A fine anno federer fuori dall top20

19
Paolo (Guest) 26-07-2016 20:01

ma io dico perchè trascinarsi in questo modo così penoso verso la fine tennisticamente parlando chiaramente. Hai vinto tutto, hai una bella famiglia e soldi goditi la vita. Quando è troppo è troppo, basta è finita è stata una splendida avventura ma io credo che sia l’ora di smettere. E’ davvero triste finire una carriera così mestamente, tanto non vincerà più nulla di veramente importante per cui BASTA

18
superpeppe (Guest) 26-07-2016 20:00

Per un menisco

17
gianni (Guest) 26-07-2016 19:57

ammazza che brutta notizia.speravo in un suo ritorno in spolvero alle olimpiadi e us. open. sarà dura 6 mesi senza roger. speriamo nell anno nuovo

16
marco100 (Guest) 26-07-2016 19:57

Ragazzi ce qualcosa sotto.x un menisco non ci sibferma 8 mesi e per di più quattro giorni fa annuncia forfait al open del Canada dicendo che doveva recuperare dalle fatiche di wimbledoon e dopo 5 giorni si ritira sino all anno nuovo….come nadal nel 2012

15
Roger il re (Guest) 26-07-2016 19:56

È rientrato troppo presto dall’operazione di gennaio evidentemente non era solo menisco

14
mclain (Guest) 26-07-2016 19:53

Non capisco. Era un menisco..
fino alla fine dell’anno mi sembra un’esagerazione.

13
frale (Guest) 26-07-2016 19:53

Siamo ai titoli di coda. Addio grande Campione!

12
Emanuele 26-07-2016 19:52

Peccato 🙁

11
Thetis. 26-07-2016 19:50

Annus horribilis dopo l’ottimo 2015

10
radar 26-07-2016 19:50

Non una bella notizia..

Forza Roger!

9
anita (Guest) 26-07-2016 19:48

Che stranezze.mah

8
lallo (Guest) 26-07-2016 19:48

Mah!

7
Laura (Guest) 26-07-2016 19:48

Mi spiace ;(

6
Evolution 26-07-2016 19:47

Dispiace, perchè quando un campione è assente per infortunio, perde lo sport!
Ma se fosse successo a Nadal chissà quali e quante insinuazioni ci sarebbero state!!!
Spero che i tifosi di Rafa, si dimostrino, in questo momento, spiù sportivi rispetto a quelli (non tutti per fortuna) di Roger.

5
Russel 26-07-2016 19:46

La fine del mito???

4
Roger il re (Guest) 26-07-2016 19:45

Ormai è finita non
Se ne rende conto

3
daniele (Guest) 26-07-2016 19:43

noo e mo martina come fa?martina sarebbe la hingis comunque credo che anche rafa dara forfait

2
Perugino doc (Guest) 26-07-2016 19:43

La fine del re

1