Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Nole Djokovic e la sconfitta di Wimbledon: cosa succederà adesso?

14/07/2016 08:30 29 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

Il cammino di Novak Djokovic a Wimbledon è stato breve e non lo ha condotto dove ormai siamo tutti abituati a vederlo: niente fasi finali di un torneo dello Slam per lui ma un’uscita prematura contro Querrey che lo ha buttato fuori dal torneo e impedito il sogno Grande Slam targato 2016.

Dopo la prima sospirata vittoria sulla terra rossa del Roland Garros, la strada sembrava in discesa e l’impresa davvero possibile, più di quando Roger Federer nel 2004/2006/2007 portò a casa 3 Slam su 4 ma sempre e comunque con il grande problema rosso che sembrava insormontabile con Rafa Nadal pigliatutto sulla terra battuta. Immaginare un Djokovic capace di ripetere i fasti di Laver una volta messo a segno il colpo parigino non era di certo utopia, con le vittorie di Wimbledon e New York che sembravano decisamente fattibili, anche per un parco avversari dal dubbio valore, fra giocatori in declino, infortuni e giovani ancora da svezzare. Ma cosa è successo al dominatore del circuito a Londra? Semplice, semplicissima risposta: si è sentito appagato.

Lo sforzo psicologico sostenuto per arrivare sul tetto parigino e lo stato emotivo post vittoria, sono stati sicuramente due fattori che hanno influito e non poco sulla disfatta ai Championships: il tempo fra il secondo e il terzo Slam dell’anno è veramente poco e mi aspettavo un calo nel rendimento del serbo, puntualmente poi verificatosi. Ma che ne sarà adesso del prosieguo della stagione?
Ci sono obiettivi importanti come le prossime Olimpiadi di Rio o New York e sono sicuro che il serbo sarà nuovamente ai nastri di partenza dei rispettivi tornei come il favorito numero 1: l’estate sul cemento americano ci ha sempre consegnato un Djokovic ai suoi massimi, capace di infilare record su record e non conoscere l’onta della sconfitta.

Sono sicuro che Djokovic, smaltita la sbornia della vittoria parigina, tornerà a recitare un ruolo di assoluto protagonista nel circuito dall’alto della sua prima e indiscussa posizione mondiale nel ranking. L’uomo da battere è ancora lui.


Alessandro Orecchio


TAG: , ,

29 commenti. Lasciane uno!

l Occhio di Sauron 15-07-2016 12:56

@ Fra 24 (#1643097)

hai ragione gli mancava l’US open per averli tutti

29
I love tennis (Guest) 14-07-2016 22:30

@ carlitos (#1643048)

Vedila come preferisci ma non e’ una lezione,un parere semmai.

28
Ktulu 14-07-2016 20:01

Scritto da Haas78
@ Ktulu (#1642876)
Anche la classifica ATP conta

Sì ma sto parlando di n.1 a fine anno, non adesso ovviamente…

27
Fra 24 14-07-2016 18:49

@ l Occhio di Sauron (#1643017)

no, nadal nel 2008 aveva vinto RG, wimbledon e oro..Nel 2010 ha vinto tre slam consecutivi!
ma gli unici ad averne vinti 4 consecutivi sono stati budge, laver e nole..

26
Haas78 (Guest) 14-07-2016 18:07

@ Ktulu (#1642876)

Anche la classifica ATP conta

25
carlitos (Guest) 14-07-2016 17:53

@ I love tennis (#1643019)

Grazie per la lezione di morale

24
I love tennis (Guest) 14-07-2016 17:19

Scritto da I love tennis
@ carlitos (#1643010)
Ma in ogni caso non è molto sportivo augurargli di perdere le partite,che lo si tifi o meno.

Scritto da I love tennis
@ carlitos/strong> (#1643019)
Se avessimo dei giocatori con la metà della grinta del serbo,ogni antipatia svanirebbe.Ma a quanto pare tu preferisci le statue in campo.
Il tuo commento è stato modificato!.

23
I love tennis (Guest) 14-07-2016 17:16

@ carlitos/strong> (#1643019)

Se avessimo dei giocatori con la metà della grinta del serbo,ogni antipatia svanirebbe.Ma a quanto pare tu preferisci le statue in campo.

22
I love tennis (Guest) 14-07-2016 17:15

@ carlitos (#1643010)
Ma in ogni caso non è molto sportivo augurargli di perdere le partite,che lo si tifi o meno.

21
l Occhio di Sauron 14-07-2016 17:15

Scritto da Sottile

Scritto da Marcus91

Scritto da Fra 24

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Nole ha vinto tutti e quattro gli Slam consecutivamente, che non sarà Grande Slam ma non ci si allontana molto, e in questo è in compagnia solo di Laver e Budge, poi vincere RG e Wimbledon nello stesso anno è una grande impresa..vincere Wimbledon-Us Open-Aus Open-RG consecutivamente lo è un po’ di più..
ma finchè non finiranno le carriere di tutti quanti non si può aggiungere altro e forse neanche dopo sarà possibile farlo..

Scusa se ha vinto tutti e 4 gli slam consecutivamente, come ha fatto a non fare il grande Slam

Li ha vinti consecutivamente ma in anni diversi amico, a partire da Wimbledon dello scorso anno

ma anche Nadal no?
(mi pare con aggiunta di oro olimpico)

20
carlitos (Guest) 14-07-2016 16:58

@ Elio (#1642853)

Tifo per quelli che mi divertono veder giocare. Nole non e’ uno di questi e mi sta pure antipatico!!! Il calcio non c entra nulla

19
Sottile 14-07-2016 16:54

Scritto da Marcus91

Scritto da Fra 24

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Nole ha vinto tutti e quattro gli Slam consecutivamente, che non sarà Grande Slam ma non ci si allontana molto, e in questo è in compagnia solo di Laver e Budge, poi vincere RG e Wimbledon nello stesso anno è una grande impresa..vincere Wimbledon-Us Open-Aus Open-RG consecutivamente lo è un po’ di più..
ma finchè non finiranno le carriere di tutti quanti non si può aggiungere altro e forse neanche dopo sarà possibile farlo..

Scusa se ha vinto tutti e 4 gli slam consecutivamente, come ha fatto a non fare il grande Slam

Li ha vinti consecutivamente ma in anni diversi amico, a partire da Wimbledon dello scorso anno

18
Fra 24 14-07-2016 16:04

Scritto da Marcus91

Scritto da Fra 24

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Nole ha vinto tutti e quattro gli Slam consecutivamente, che non sarà Grande Slam ma non ci si allontana molto, e in questo è in compagnia solo di Laver e Budge, poi vincere RG e Wimbledon nello stesso anno è una grande impresa..vincere Wimbledon-Us Open-Aus Open-RG consecutivamente lo è un po’ di più..
ma finchè non finiranno le carriere di tutti quanti non si può aggiungere altro e forse neanche dopo sarà possibile farlo..

Scusa se ha vinto tutti e 4 gli slam consecutivamente, come ha fatto a non fare il grande Slam

Grande Slam è quando li vinci nello stesso anno, piccolo Slam (così lo chiamano) quando li vinci a cavallo di due stagioni (come ha fatto la Williams oltre a Nole)..però anche secondo me non c’è molta differenza..nel senso è stato comunque campione di tutti e quattro gli Slam contemporaneamente..e non tanti ci sono riusciti (per non dire pochissimi)..
ma in pochi lo hanno fatto notare dopo il RG che era il quarto Slam consecutivo che vinceva..

17
Giuseppespartano (Guest) 14-07-2016 14:44

Ad oggi,con i risultati ottenuti fino ad ora, federer è più forte di novak. Ripeto lo dicono i risultati e non solo. In futuro vedremo se qualcosa cambierà :-)

16
Marcus91 14-07-2016 14:38

Scritto da Fra 24

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Nole ha vinto tutti e quattro gli Slam consecutivamente, che non sarà Grande Slam ma non ci si allontana molto, e in questo è in compagnia solo di Laver e Budge, poi vincere RG e Wimbledon nello stesso anno è una grande impresa..vincere Wimbledon-Us Open-Aus Open-RG consecutivamente lo è un po’ di più..
ma finchè non finiranno le carriere di tutti quanti non si può aggiungere altro e forse neanche dopo sarà possibile farlo..

Scusa se ha vinto tutti e 4 gli slam consecutivamente, come ha fatto a non fare il grande Slam :shock:

15
Fra 24 14-07-2016 13:53

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Nole ha vinto tutti e quattro gli Slam consecutivamente, che non sarà Grande Slam ma non ci si allontana molto, e in questo è in compagnia solo di Laver e Budge, poi vincere RG e Wimbledon nello stesso anno è una grande impresa..vincere Wimbledon-Us Open-Aus Open-RG consecutivamente lo è un po’ di più..
ma finchè non finiranno le carriere di tutti quanti non si può aggiungere altro e forse neanche dopo sarà possibile farlo..

14
Ktulu 14-07-2016 13:48

Scritto da Haas78
@ Ktulu (#1642782)
Nella classifica ATP i punti son quasi 5000, il divario è tuttora notevole

Sì ma quello che conta è la race per il n.1 a fine anno.

13
Geordie (Guest) 14-07-2016 13:43

@ Yes2.0 (#1642825)

Se scriverlo ti fa stare meglio :)

12
lallo (Guest) 14-07-2016 13:43

Appagato assolutamente NO. Stressato dalla possibilità di fare lo slam SI’. Dunque poco tranquillo. Ma va detto che si è avuta l’impressione che ci fosse anche qualche problema fisico che ha cercato di nascondere agli avversari.

11
Luca da Sondrio (Guest) 14-07-2016 13:37

Scritto da Yes2.0
La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

Non sono d’accordo. E’ un gradino sotto a Federer, ma è un gradino sopra a Nadal. Ha vinto due Slam in meno di Nadal, ma ha vinto 5 volte il Master (e Nadal non lo ha mai vinto) e inoltre è stato n. 1 del ranking più a lungo di Nadal (207 settimane a 141, e non è finita…).

10
Haas78 (Guest) 14-07-2016 13:34

@ Elio (#1642853)

Ce ne son tanti, vai a guardarti le discussioni, indipendentemente dal tennista, e ne troverai di poco obbiettivi, il contesto è questo

9
Elio 14-07-2016 13:16

Scritto da carlitos
Speriamo ne perda tante altre!!!

:roll: come gioco, mi piace 100 volte più di Nadal ! Augurarsi di vedere perdere uno, anzichè tifare per quello che preferisci, la dice lunga ! Che mentalità da tifosetto di calcio ! :idea: :roll:

8
Yes2.0 14-07-2016 12:07

La cosa più difficle del GS è l’accoppiata RG-Wimbledon.
Nole ha fallito questo appuntamento (non solo il GS, che vabbè, è un’impresa storica).
Non a caso è e rimarrà un gradino più in basso di Nadale e Federer.

7
Haas78 (Guest) 14-07-2016 10:17

@ carlitos (#1642786)

:smile:

6
Haas78 (Guest) 14-07-2016 10:09

@ Ktulu (#1642782)

Nella classifica ATP i punti son quasi 5000, il divario è tuttora notevole

5
Haas78 (Guest) 14-07-2016 10:06

Per quanto possa essere allenata, persino la mente di uno sportivo a questi livelli può necessitare di momenti di flessione per una necessaria rigenerazione, e questa è fondamentale per un interprete di livello di questa disciplina, senza considerare chiaramente in parallelo la condizione fisica, che può non essere necessariamente ottimale per tutta la stagione

4
carlitos (Guest) 14-07-2016 10:06

Speriamo ne perda tante altre!!!

3
Ktulu 14-07-2016 09:40

Bhè, prima posizione non più così indiscussa, nella race ci sono solo 800 punti di differenza con murray

2
l Occhio di Sauron 14-07-2016 09:23

cose brutte! :???:

1

Lascia un commento