Avanza Fabio ATP, Copertina

Wimbledon: Fognini supera Delbonis dopo cinque set e quasi tre ore di gioco. Ora secondo turno contro lo spagnolo Feliciano Lopez

30/06/2016 13:51 40 commenti
Fabio Fognini, 29 anni, Nr. 35 Atp
Fabio Fognini, 29 anni, Nr. 35 Atp

Combattuta vittoria per Fabio Fognini al primo turno dello slam londinese di Wimbledon (£13,163,000, erba).

Il tennista ligure ha superato l’argentino Federico Delbonis, 25 anni, Nr. 38 Atp, con il punteggio di 6-4 1-6 6-7(3) 6-2 6-3 in dure ore e 54 minuti di gioco.

Al prossimo turno trova l’ostico spagnolo Feliciano Lopez, in un match che si preannuncia spettacolare.

Buone risposte da parte di Fognini. L’avversario non era facile (seppur non sulla sua superficie prediletta) e le condizioni metereologiche hanno creato difficoltà in questi giorni ma le risposte avute dall’azzurro sono positive. Bene la voglia di lottare, l’ottima risposta al servizio, la splendida condizione fisica e la tenuta mentale dal quarto set in avanti (specialmente dal break subito nel parziale decisivo). Ora sotto contro un avversario temibile ma battibile, specie se la reattività messa in campo sarà quella odierna.

Di seguito il dettaglio dell’incontro.

Primo set: soffre subito l’azzurro, abile ad annullare due palle break nel secondo gioco.
L’interruzione per pioggia sembra avere effettivi positivi sul ligure, al rientro in campo sale di ritmo.
Dapprima brekka nel quinto gioco ai vantaggi, poi annulla una palla dell’immediato controbreak argentino. Si gira così sul 4-2 per Fognini.
I games successivi sono agevoli per l’italiano che conquista il primo parziale. 6-4 Fabio dopo 38 minuti di gioco.

Secondo set: come spesso gli accade, il tennista di Arma di Taggia stacca la spina e subisce il ritorno avversario.
Accade così che i primi quattro giochi vengano conquistati agevolmente da Delbonis (con due break a 15 subiti da Fabio) e il set sia ormai compromesso.
Il tentativo di rientro azzurro (break nel quinto gioco) è effimero e dura il tempo di un gioco, il sesto, nel quale Fognini subisce il terzo break avversario (sue tre turni di servizio) e cede così il parziale.
E’ 6-1 Delbonis in 24 minuti di gioco.

Terzo set: cambia totalmente registro il tennista ligure.
A inizio di set è preciso, attento al servizio e ben messo in campo. Il break che ne scaturisce nel secondo gioco ne è l’effetto.
Si gira così sul 4-2 per Fabio, punteggio sul quale viene interrotta nuovamente la partita per pioggia.
Oggi, al ritorno in campo, Fognini stenta a carburare e permette il rientro nel set dell’avversario.
Il settimo gioco vede il break ai vantaggi per Delbonis e l’epilogo naturale del parziale diventa il tiebreak.
Il tiebreak è uno show del sudamericano, potente e sicuro al servizio e ficcante in risposta. Fabio non riesce ad arginare i colpi avversari e deve cedere ancora il passo.
7-3 Delbonis dopo 48 minuti di gioco.

Quarto set: ci si attende una risposta dall’azzurro e puntualmente arriva.
I primi due games mostrano la voglia di lottare e di vincere del ligure, bravo a brekkare subito l’avversario e a ribadire il vantaggio in un combattutissimo secondo gioco.
Il vantaggio è messo in cassaforte nel quinto gioco, gioco in cui Fognini dà il meglio di sè. Splendidi colpi (tra cui un fantastico tweener) e errori avversari (come il doppio fallo sulla palla break) notificano il break azzurro. 4-1 Fognini.
Il set è ormai in discesa per il nostro portacolori e il traguardo dista tre giochi: 6-2 Fognini in mezz’ora esatta di gioco.

Quinto set: l’inizio è tutto argentino, con Delbonis sugli scudi.
Break a 15 nel secondo gioco, palla break annullata il game successivo e ace a sancire il 3-0 dopo 13 minuti di gioco.
Fabio mantiene la calma, ricomincia a tessera la sua tela e, giocando un tennis spettacolare e sfruttando gli errori avversari, controbrekka a zero nel quinto gioco rimettendosi in carreggiata.
La remuntada ligure si perfeziona nel settimo gioco: Fabio va sotto 40-15, risponde reattivamente alle potenti prime avversarie, sfrutta due diritti larghi di Delbonis e brekka grazie a una risposta tra i piedi dell’argentino. E’ 4-3 Fognini dopo 27 minuti di gioco.
L’ennesima ottima risposta al servizio di Fabio manda fuori giri il cagnaccio argentino e porta a compimento l’impresa. Break, set e match.
E’ 6-3 Fognini in 34 minuti di gioco.

La partita punto per punto

GS Wimbledon
F. Delbonis
4
6
7
2
3
F. Fognini
6
1
6
6
6
Vincitore: F. Fognini

F. Delbonis ARG - F. Fognini ITA
11 Aces 2
4 Doubles Faults 6
34 Winners 45
42 Unforced Errors 48
27/46 (59%) Net Points Won 26/35 (74%)
65% 1st Serves In 61%
67/92 (73%) 1st Serve Points Won 53/85 (62%)
18/50 (36%) 2nd Serve Points Won 31/54 (57%)
3/11 (27%) Break Points Saved 4/9 (44%)
86/139 (62%) 1st Return Pts Won 75/142 (53%)
23/54 (43%) 2nd Return Pts Won 32/50 (64%)
5/9 (56%) Break Points Won 8/11 (73%)
85/142 (60%) Total Service Pts Won 84/139 (60%)
55/139 (40%) Total Return Pts Won 57/142 (40%)
140/281 (50%) Total Points Won 141/281 (50%)
168 mins Duration 168 mins

38 Ranking 35
25 Age 29
Azul, Argentina Birthplace Sanremo, Italy
Azul, Argentina Residence Arma di Taggia, Italy
6’3″ (190 cm) Height 5’10″ (177 cm)
194 lbs (88 kg) Weight 163 lbs (74 kg)
Left-Handed Plays Right-Handed
2007 Turned Pro 2004
21/12 Year to Date Win/Loss 9/11
1 Year to Date Titles 0
2 Career Titles 3
$2,120,493 Career Prize Money $7,410,887


Davide Sala


TAG: , , ,

40 commenti. Lasciane uno!

proio 01-07-2016 09:57

Scritto da Thetis.
@ Yes2.0 (#1633382)
Proio parlava del
Ranking, non della race

Flavia, quanto mi manchi.

40
Koko (Guest) 01-07-2016 06:46

Scritto da ‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa.

Scritto da Koko
E’ indubbio comunque che a Wimbledon fa spesso capolino quello che potremmo definire come Darwinismo tennistico spinto. Oggettivamente i migliori fanno un torneo molto più agevole rispetto a tutti gli altri non perdendo un attimo per le varie piogge e i vari bui di fine giornata. Dire che un peone fa lo stesso torneo (a livello di disagio) di Federer, Murray o Djoko fa ridere i polli! In tal senso è torneo aristocraticamente anacronistico.

A Koko doppio premio Nobel, per la Chimica e la Fisica: ha scoperto l’acqua calda! Ora qualche altro illuminato potrà provare ad estendere ad altri ambiti sociali le osservazioni che lo hanno portato a scoprire l’acqua calda, estendendone così l’utilizzo all’umanità intera

In altri tornei c’è un Darwinismo meno spinto.Li il livello di unfairness è quasi non sportivo. Nella patria del tennis il tennis rivela il duo volto classista e non sportivo.Persino a livello di regole arbitrali e di aiuti tecnologici. Uno sport simile sarebbe da non seguire.

39
Thetis. 30-06-2016 21:51

Scritto da ‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa.

Scritto da FOGNAAAA
Per quelli che dicono che fabio gioca svogliato…
Allora vi posso assicurare,tramite una persona, che fabio appare svogliato non per la sua voglia di non giocare,ma è bensi un tic che pare lo ha da quando è piccolo…Datemi fiducia

Solo una persona superficiale può pensare che a qualcuno piace perdere appositamente giocando male (o, come spesso viene detto, giocando ‘scazzato’). Ma il mondo è pieno gente superficiale. E costoro non hanno la minima idea del rapporto che intercorre tra ciò che appare e ciò che causa l’apparenza. Purtroppo Fabio ha dei limiti mentali difficilmente gestibili da lui stesso e se così non fosse avrebbe fatto una carriera stabile tra i top 10, con dei picchi assoluti. Il ragazzo, come tutti, fa ciò che la natura gli consente con i mezzi a propria disposizione: né di più, né di meno. Rimane comunque uno dei pochi che ha saputo umiliare Nadal facendolo sembrare un pellegrino. Per me questo è già sufficiente. Ne avesse il tennis di Fognini! Tra l’altro potrebbe essere un crack anche sull’erba, arrivando molto in fondo, ma essendo lui stesso a non crederci, inutile parlarne. Un talento da Creatore, che sa essere al contempo Bombardiere e Pallettaro. Una rarità. Da clonare anche lui.

38
giucar 30-06-2016 21:03

Redazione, potreste mettere come video del giorno il fantastico lob-tweener di Fognini che sta girando sul web? Grazie

37
‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa. (Guest) 30-06-2016 20:53

Scritto da Koko
E’ indubbio comunque che a Wimbledon fa spesso capolino quello che potremmo definire come Darwinismo tennistico spinto. Oggettivamente i migliori fanno un torneo molto più agevole rispetto a tutti gli altri non perdendo un attimo per le varie piogge e i vari bui di fine giornata. Dire che un peone fa lo stesso torneo (a livello di disagio) di Federer, Murray o Djoko fa ridere i polli! In tal senso è torneo aristocraticamente anacronistico.

A Koko doppio premio Nobel, per la Chimica e la Fisica: ha scoperto l’acqua calda! Ora qualche altro illuminato potrà provare ad estendere ad altri ambiti sociali le osservazioni che lo hanno portato a scoprire l’acqua calda, estendendone così l’utilizzo all’umanità intera ;-)

36
elcecchi (Guest) 30-06-2016 20:34

Scritto da ‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa.

Scritto da FOGNAAAA
Per quelli che dicono che fabio gioca svogliato…
Allora vi posso assicurare,tramite una persona, che fabio appare svogliato non per la sua voglia di non giocare,ma è bensi un tic che pare lo ha da quando è piccolo…Datemi fiducia

Solo una persona superficiale può pensare che a qualcuno piace perdere appositamente giocando male (o, come spesso viene detto, giocando ‘scazzato’). Ma il mondo è pieno gente superficiale. E costoro non hanno la minima idea del rapporto che intercorre tra ciò che appare e ciò che causa l’apparenza. Purtroppo Fabio ha dei limiti mentali difficilmente gestibili da lui stesso e se così non fosse avrebbe fatto una carriera stabile tra i top 10, con dei picchi assoluti. Il ragazzo, come tutti, fa ciò che la natura gli consente con i mezzi a propria disposizione: né di più, né di meno. Rimane comunque uno dei pochi che ha saputo umiliare Nadal facendolo sembrare un pellegrino. Per me questo è già sufficiente. Ne avesse il tennis di Fognini! Tra l’altro potrebbe essere un crack anche sull’erba, arrivando molto in fondo, ma essendo lui stesso a non crederci, inutile parlarne. Un talento da Creatore, che sa essere al contempo Bombardiere e Pallettaro. Una rarità. Da clonare anche lui.

35
Koko (Guest) 30-06-2016 20:15

Scritto da LuchinoVisconti
Grandissimo Fabio! Puro talento, pur con alti e bassi caratteriali.
Forse i suoi tic, che lo fanno sembrare sempre un po’ svogliato, sono meno amati dei tic (in realtà molto più pesanti e stucchevoli) dei vari Djokovic, Nadal, ecc. ecc. ma si conferma il miglior talento nostrano dai tempi di Panatta.
I suoi match sono sempre interessanti e piacevoli (certo quando perde lo prenderemmo a pallate) ma purtroppo molti utenti, anche di questo sito, sono spesso dei buoni samaritani, preferendo fare il tifo per dei pallettari qualsiasi, o clown da circo, o semplicemente dei buoni manovali del tennis, anche nostrani, giovani e anziani, di cui per pietà risparmio i nomi.

Fognini su erba non gioca ma giochicchia. Tocchi di classe alternati a strafalcioni vergognosi senza nessun filo logico comune. Se incontra un non erbivoro può anche vincere con il giochicchiare ma difficile che il colpo riesca contro un erbivoro metodico.

34
Koko (Guest) 30-06-2016 20:10

E’ indubbio comunque che a Wimbledon fa spesso capolino quello che potremmo definire come Darwinismo tennistico spinto. Oggettivamente i migliori fanno un torneo molto più agevole rispetto a tutti gli altri non perdendo un attimo per le varie piogge e i vari bui di fine giornata. Dire che un peone fa lo stesso torneo (a livello di disagio) di Federer, Murray o Djoko fa ridere i polli! In tal senso è torneo aristocraticamente anacronistico.

33
‘Sul Creatore, i Bombardieri e i Pallettari: il rapporto tra fattori tecnici, atletici e mentali, e il ruolo della tecnologia’ Il tennis secondo Frank Falupa. (Guest) 30-06-2016 19:59

Scritto da FOGNAAAA
Per quelli che dicono che fabio gioca svogliato…
Allora vi posso assicurare,tramite una persona, che fabio appare svogliato non per la sua voglia di non giocare,ma è bensi un tic che pare lo ha da quando è piccolo…Datemi fiducia

Solo una persona superficiale può pensare che a qualcuno piace perdere appositamente giocando male (o, come spesso viene detto, giocando ‘scazzato’). Ma il mondo è pieno gente superficiale. E costoro non hanno la minima idea del rapporto che intercorre tra ciò che appare e ciò che causa l’apparenza. Purtroppo Fabio ha dei limiti mentali difficilmente gestibili da lui stesso e se così non fosse avrebbe fatto una carriera stabile tra i top 10, con dei picchi assoluti. Il ragazzo, come tutti, fa ciò che la natura gli consente con i mezzi a propria disposizione: né di più, né di meno. Rimane comunque uno dei pochi che ha saputo umiliare Nadal facendolo sembrare un pellegrino. Per me questo è già sufficiente. Ne avesse il tennis di Fognini! Tra l’altro potrebbe essere un crack anche sull’erba, arrivando molto in fondo, ma essendo lui stesso a non crederci, inutile parlarne. Un talento da Creatore, che sa essere al contempo Bombardiere e Pallettaro. Una rarità. Da clonare anche lui.

32
Thetis. 30-06-2016 19:19

@ Yes2.0 (#1633382)

Proio parlava del
Ranking, non della race

31
Thetis. 30-06-2016 19:16

Scritto da Giuli
Grazie,Flavia!

:mrgreen:

30
Giuli (Guest) 30-06-2016 18:42

Grazie,Flavia!

29
Yes2.0 30-06-2016 18:28

Scritto da Thetis.
@ proio (#1633109)
Addirittura?

Fabio con questo risultato si piazza al numero 93 della race.

28
king_scipion66 30-06-2016 17:33

Mamma mia che banda di disfattisti…ma dove sta scritto che ha già perso??…Guardate che sta tutto in Fognini…se solo lo volesse la vincerebbe..

27
e-team (Guest) 30-06-2016 17:03

Il sorteggio ha aiutato Fabio…Delbonis su erba non vince penso contro nessuno dei top 100….contro Feliciano non credo ci siano speranze….dico che Fognini perde in 3 set….

26
FOGNAAAA (Guest) 30-06-2016 17:03

INTENDO UN TIC PORTA FORTUNA

25
FOGNAAAA (Guest) 30-06-2016 17:02

Per quelli che dicono che fabio gioca svogliato…
Allora vi posso assicurare,tramite una persona, che fabio appare svogliato non per la sua voglia di non giocare,ma è bensi un tic che pare lo ha da quando è piccolo…Datemi fiducia

24
Thetruth (Guest) 30-06-2016 16:47

Fabio è quasi finita,coraggio

23
Thetis. 30-06-2016 16:37

@ proio (#1633109)

Addirittura? :roll:

22
Thetis. 30-06-2016 16:36

Scritto da Tweeners
Adesso prima che parta il coro “ehh ma Delbonis è un terraiolo,non ha mai vinto su erba”,vorrei solo far notare che l’Argentino quest’anno ha vinto un torneo Atp e ha raggiunto gli ottavi ad Indian Wells sul veloce battendo Murray!
Detto questo il Fogna ha servito male e ha buttato via il terzo set….ma l’importante è VINCERE!
Voglio la rivincita dell’ Us Open su Lopez!!!!!!!!!

21
ale98 (Guest) 30-06-2016 16:22

@ Jeanlolita (#1633236)

Il problema rimane uno solo: se perde il servizio con Lopez non lo recupera più o al massimo può capitare che glielo strappa una volta o due ma non certo può fare 6/7 break, sinceramente anche se sono un suo grande tifoso, sarei sorpreso se giocasse alla pari con Lopez..

20
giacomo (Guest) 30-06-2016 16:15

Delbonis e Fognini
2 anti-Wimbledon…..anti-erba per eccellenza,uno arriva sino al secondo turno solo perche’ si son scontrati tra di loro

19
elcecchi (Guest) 30-06-2016 16:07

Scritto da LuchinoVisconti
Grandissimo Fabio! Puro talento, pur con alti e bassi caratteriali.
Forse i suoi tic, che lo fanno sembrare sempre un po’ svogliato, sono meno amati dei tic (in realtà molto più pesanti e stucchevoli) dei vari Djokovic, Nadal, ecc. ecc. ma si conferma il miglior talento nostrano dai tempi di Panatta.
I suoi match sono sempre interessanti e piacevoli (certo quando perde lo prenderemmo a pallate) ma purtroppo molti utenti, anche di questo sito, sono spesso dei buoni samaritani, preferendo fare il tifo per dei pallettari qualsiasi, o clown da circo, o semplicemente dei buoni manovali del tennis, anche nostrani, giovani e anziani, di cui per pietà risparmio i nomi.

18
king_scipion66 30-06-2016 16:05

Ogni partita fa storia a se, e pur partendo nettamente sfavorito, direi a Fabio…mai finita finchè non è finita….e se puoi prendilo a pallate…

17
Jeanlolita (Guest) 30-06-2016 16:03

Speriamo ma è difficile essere ottimisti contro FL a Wdon.
Ricordiamo comunque quando FF portò Kevin Anderson al 5to.
E poi lo spagnolo non è più così in forma come gli scorsi anni…
Daghe Fabiu!

16
ale98 (Guest) 30-06-2016 15:29

@ Nevskij (#1633130)

Non mi pare che Fabio sia un erbivoro..

15
Pat (Guest) 30-06-2016 15:29

Delbonis è scadente sull’erba, ma Fognini non mi sembra questo grande erbivoro d’esperienza. L’argentino inoltre è mancino e non ha un servizio da buttare (sebbene sia più adatto su terra rossa)

14
LuchinoVisconti (Guest) 30-06-2016 15:06

Grandissimo Fabio! Puro talento, pur con alti e bassi caratteriali.
Forse i suoi tic, che lo fanno sembrare sempre un po’ svogliato, sono meno amati dei tic (in realtà molto più pesanti e stucchevoli) dei vari Djokovic, Nadal, ecc. ecc. ma si conferma il miglior talento nostrano dai tempi di Panatta.
I suoi match sono sempre interessanti e piacevoli (certo quando perde lo prenderemmo a pallate) ma purtroppo molti utenti, anche di questo sito, sono spesso dei buoni samaritani, preferendo fare il tifo per dei pallettari qualsiasi, o clown da circo, o semplicemente dei buoni manovali del tennis, anche nostrani, giovani e anziani, di cui per pietà risparmio i nomi.

13
sebaSeppi 30-06-2016 15:05

Partita abbastanza chiusa, Feli si trova molto a suo agio su erba e per il Fogna di oggi pessimo al servizio sarà dura

12
Nevskij (Guest) 30-06-2016 14:44

Contro il più terraiolo dei terraioli mondiali impiega cinque set e tre ore di gioco. Peggio non poteva andare… E’ un’illusione sperare di vederlo andare avanti

11
Giovanni (Guest) 30-06-2016 14:38

Con Lopez esce, soffre il suo serve e volley

10
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 30-06-2016 14:34

Uno che ha bisogno di 5 Set per battere Del Bonis sull erba con Feliciano va a casa veloce 3.0 ( 6.3 7.5 6.4 ) un Dejavu’…..

9
proio 30-06-2016 14:27

Record di Del Bonis che vince più set in questa partita di quanti ne abbia mai vinti in carriera.
Fognini mette in cascina punti preziosi per non uscire dalla top 100.

8
luca (Guest) 30-06-2016 14:23

Ma perche gioca sempre con sufficienza??

7
superpeppe (Guest) 30-06-2016 14:17

Scritto da soio
Però avanti quattro a 1 nel terzo ha perso 7-6

Ma non vi va bene mai niente!!! Basta che ha vinto

6
hunt (Guest) 30-06-2016 14:11

bravo fabio nel non mollare nel 5 set quando era in svantaggio, è rimasto concentrato in partita.Con lopez la vedo però molto difficle

5
soio 30-06-2016 14:04

Però avanti quattro a 1 nel terzo ha perso 7-6

4
Tweeners 30-06-2016 14:01

Adesso prima che parta il coro “ehh ma Delbonis è un terraiolo,non ha mai vinto su erba”,vorrei solo far notare che l’Argentino quest’anno ha vinto un torneo Atp e ha raggiunto gli ottavi ad Indian Wells sul veloce battendo Murray!
Detto questo il Fogna ha servito male e ha buttato via il terzo set….ma l’importante è VINCERE! :razz:
Voglio la rivincita dell’ Us Open su Lopez!!!!!!!!! :mrgreen:

3
Angelos99 30-06-2016 14:00

Sotto 3-0 nel quinto è riuscita a ribaltarla. Non l’avrei mai detto. Bravo Fabio.

2
Alb4647 30-06-2016 13:57

Ma come si fa a dire: -Buone risposte di Fognini, l’avversario non era facile. Non aveva mai vinto nemmeno un set sull’erba in tutta la carriera …. che avversario vuoi per definirlo facile ? Commentatori allo sbaraglio ……

1

Lascia un commento