Wimbledon 2016 ATP, Copertina, WTA

Wimbledon: Le dichiarazioni dei giocatori italiani impegnati nella prima giornata

28/06/2016 00:02 4 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.45 ATP
Andreas Seppi classe 1984, n.45 ATP

Queste le dichiarazioni dei giocatori italiani al torneo di Wimbledon.

Seppi ITA : “Partita molto solida, sono contento di aver chiuso in tre set. L’erba è sempre stata una superficie dove mi divertivo moltissimo e dove ho probabilmente giocato il mio miglior tennis, questo periodo dell’anno è il più bello per me. A Nottingham ho raggiunto la semifinale ma potevo vincere il torneo.
Raonic è ovviamente molto ostico soprattutto sulle superfici veloci, nel game di risposta ci sarà poco ritmo e nel mio game di servizio molta pressione. Sarà un match con più tensione e meno ritmo rispetto a oggi.”

Lorenzi ITA : “Nel secondo set ho vinto al tie-break annullando due set point, e nel terzo set lui è stato più bravo di me in alcuni frangenti. Sapevo sarebbe stata dura, lui gioca bene sull’erba ma ero fiducioso perchè mi ero preparato bene.”

Errani ITA : “Una bella boccata d’ossigeno. Venivo da un momento negativo, inutile girarci intorno, tutte sconfitte al primo turno sulla terra rossa, la mia superficie preferita e dove c’erano tanta aspettative e voglia di far bene. Ho cercato di resettare tutto e di giocare anche per divertirmi, senza mettermi pressione e mettendo da parte i brutti pensieri in campo, la paura di perdere.
Probabilmente giocare sull’erba mi ha aiutato perché ho meno pressione. Non ho nulla da perdere, ci sono poche aspettative e devo dire che anche lo scorsa settimana contro la Petkovic, con la quale ho perso 64 al terzo a Eastbourne, le sensazioni erano buone. Sono libera mentalmente, mi diverto e mi alleno bene. E in campo sono più propositiva, non mi difendo solo ma cerco di dare peso alla palla. L’erba non è poi così male…”.

Schiavone ITA : “Sono molto contenta perché sono riuscita ad essere ordinata e lucida nei momenti importanti del match, è una bellissima soddisfazione aver superato il turno. Sono molto emozionata”.

GiorgiITA : “Nel terzo set ho mancato un paio di colpi per pochi centimetri, avessero passato la rete forse poteva andare diversamente. Non ho vinto i punti più importanti. Preferisco giocare male e vincere che giocare bene e perdere. Alla fine nel tennis conta la vittoria.”


TAG: ,

4 commenti

Phoedrus (Guest) 28-06-2016 10:54

Scritto da Antonio
Dichiarazione Giorgi no comment.
Seppi da quanto non vede un match di Raonic? Forse due anni fa giocava così adesso ė migliorato molto e per me non ha chance di superare il turno l’altoatesino

In effetti con Raonic non e’ facile.
Giorgi (per la frase su cosa conta) ha fatto una dichiarazione onesta, direi corretta.

4
Antonio (Guest) 28-06-2016 10:33

Dichiarazione Giorgi no comment.
Seppi da quanto non vede un match di Raonic? Forse due anni fa giocava così adesso ė migliorato molto e per me non ha chance di superare il turno l’altoatesino

3
Talaaa 28-06-2016 07:53

Beh Andreas non puoi partirmi già ora con la tensione!
Forza dai che i canadesi sull’erba ci giocano a lacrosse!

2
Gabriele da Firenze 28-06-2016 07:21

Redazione, a quando il ranking live aggiornato? Grazie 🙂

1