Andreas Seppi e la vittoria numero 300: quando il duro lavoro premia

18/06/2016 08:15 19 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.40 del mondo
Andreas Seppi classe 1984, n.40 del mondo

Un best ranking di numero 18 al mondo, 3 tornei vinti su tre superfici diverse (l’erba di Eastbourne, la terra rossa di Belgrado e il cemento di Mosca), la seconda settimana raggiunta in 3 Slam su 4 (manca solo New York…) e adesso un nuovo traguardo raggiunto e significativo come la vittoria numero 300 nel circuito Atp: Andreas Seppi è sicuramente l’esempio migliore per spiegare ai ragazzini il significato dei sacrifici necessari per crescere, della passione e della dedizione totale al proprio amato sport, dedizione che premia e che ti porta in alto.

Giocatore onesto e mai sopra le righe, Andreas ha fatto della serietà e della fatica gettata sul campo il suo marchio di fabbrica: difficile ricordare un match in cui l’altoatesino classe ’84 non abbia provato a giocarsi in tutti i modi le proprie carte, non mollando un singolo 15 fin quando l’avversario non lo ha costretto alla resa. In quest’ultima frase sta tutta l’essenza del Seppi tennista: non molla se non viene costretto a farlo da un avversario più forte, altrimenti ci prova sempre.
Ha vissuto stagioni splendide e altre meno scintillanti, ma con il sudore del campo e i sacrifici di una vita dedicata al tennis è sempre riuscito a risalire, riportandosi fra i tennisti che contano. Autore di exploit fenomenali (chiedere a Roger Federer), Seppi è il classico giocatore che non ti tradisce mai e che difficilmente perde contro giocatori più indietro di lui in classifica.

Personalmente lo reputo il tennista italiano più forte degli ultimi 10 anni, magari qualcuno potrà dire che non ha il talento di qualcun altro ma per me Andreas è il tennista moderno per eccellenza: un mix fenomenale di colpi, tenuta mentale, educazione in campo e voglia di costruire qualcosa di importante fuori dal campo. Grazie Andreas, 300 di questi giorni.


Alessandro Orecchio


TAG: , ,

19 commenti. Lasciane uno!

Giuseppespartano (Guest) 18-06-2016 18:17

Scritto da Sottile

Scritto da M_campione

Scritto da Sottile
Nulla da eccepire su Andreas, come sportivo e come uomo, anche se non dotato di gran talento e fantasia. Resta il fatto però che ieri con Mayer doveva vincere e invece….ha perso!

Forse non hai visto la partita, Mayer ha giocato un match eccezionale

Scritto da Sottile

Scritto da Talaaa

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta

N. 1 o n. 2? Deciditi…

Scritto da Sottile

Scritto da Talaaa

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta

N. 1 o n. 2? Deciditi…

Si sì, tutti con i nostri giocatori si scatenano gli eccezionali…

Per la cronaca anche con thiem oggi si è scatenato ed ha vinto. Qualcosa vorrà pur dire,cioè che Mayer in questo torneo sta giocando bene. Lo dico a prescindere.

19
Sottile 18-06-2016 17:49

Scritto da M_campione

Scritto da Sottile
Nulla da eccepire su Andreas, come sportivo e come uomo, anche se non dotato di gran talento e fantasia. Resta il fatto però che ieri con Mayer doveva vincere e invece….ha perso!

Forse non hai visto la partita, Mayer ha giocato un match eccezionale

Scritto da Sottile

Scritto da Talaaa

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta

N. 1 o n. 2? Deciditi…

Scritto da Sottile

Scritto da Talaaa

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta

N. 1 o n. 2? Deciditi…

Si sì, tutti con i nostri giocatori si scatenano gli eccezionali…

18
M_campione 18-06-2016 17:17

Scritto da Sottile
Nulla da eccepire su Andreas, come sportivo e come uomo, anche se non dotato di gran talento e fantasia. Resta il fatto però che ieri con Mayer doveva vincere e invece….ha perso!

Forse non hai visto la partita, Mayer ha giocato un match eccezionale

17
Sottile 18-06-2016 16:03

Nulla da eccepire su Andreas, come sportivo e come uomo, anche se non dotato di gran talento e fantasia. Resta il fatto però che ieri con Mayer doveva vincere e invece….ha perso! :mad:

16
Sottile 18-06-2016 16:00

Scritto da Talaaa

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta

N. 1 o n. 2? Deciditi… :shock:

15
Thetis. 18-06-2016 15:12

Scritto da mauro
Siamo messi bene se un giocatore che non ha mai vinto nemmeno un. Atp500 e non ha mai fatto nemmeno un quarto di finale slam viene considerato il migliore italiano degli ultimi 10 anni.

14
mauro (Guest) 18-06-2016 15:07

Siamo messi bene se un giocatore che non ha mai vinto nemmeno un. Atp500 e non ha mai fatto nemmeno un quarto di finale slam viene considerato il migliore italiano degli ultimi 10 anni.

13
Antonella (Guest) 18-06-2016 14:59

Anch’io sono d’accordo su questo articolo che ha scritto Alessando . Bravo, Seppi e’ elegante , educato e con tante altre qualita’.☺

12
Talaaa 18-06-2016 14:06

Scritto da El92
Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

Tra i Tennisti Seppi è senza dubbio il numero 1 italiano nel dopo Panatta; tra quelli che calcano un campo da tennis (rigorosamente in rosso, perché “io ci gioco a calcio sull’erba”) Seppi è sicuramente il numero 2 italiano nel dopo Panatta :wink:

11
Giuseppespartano (Guest) 18-06-2016 13:50

Ovviamente preferisco un tennista come Seppi che in campo è sempre educato e corretto. Un esempio da seguire a differenza dell’atteggiamento di fognini. Non ci sono dubbi. Stima e rispetto per la sua maturità e professionalità.

10
bad_player (Guest) 18-06-2016 12:58

Un grande professionista! Se solo avesse avuto anche il cd “colpo del ko” sarebbe probabilmente entrato nei 10.

9
El92 18-06-2016 12:29

Per carità, articolo basato su sensazioni e pareri del tutto personali.
Rispetto la tua opinione, ma non condivido nemmeno una virgola.
A me il buon seppi fa addormentare, ma senza cattiveria.
Son sincero, non riesco a guardarlo.
Gioco noioso, privo di emozioni, privo di alti e bassi, fosse stato per lui non conoscerei nemmeno il tennis probabilmente..
Comunque complimenti al numero 2 d’italia, per storia e risultati :wink:
A meno che non si voglia avere il prosciutto sugli occhi, il che è legittimo ovviamente!

8
Elio 18-06-2016 12:15

Lo dico da anni : Di Andreas, ci si puo’ sempre fidare ! :idea: :cool: :wink:

7
Bonfanm 18-06-2016 10:54

Mi unisco ai complimenti .. Aggiungo che Andreas ha una bellissima fluidità di gioco, un palleggio davvero elegante su tutte le superfici!

6
salvatore (Guest) 18-06-2016 10:28

lo dicono numeri e classifica anche se è l opposto di andreas e non è assolutamente non esempio da seguire il miglior tennista italiano nel dopo panatta è fabio fognini, questo è un tuo parere totalmente infondato

5
Palmeria (Guest) 18-06-2016 10:28

Quoto tutto!

Onore ad Andreas, un esempio per tutti.

4
Chris (Guest) 18-06-2016 10:04

Non ha lo stesso talento ed estro di altri tennisti, ma ha tirato avanti la baracca italiana per anni e anni. Io continuo a reputarlo l’unico tennista di livello che abbiamo avuto nell’ultimo decennio.

3
giorgio69 (Guest) 18-06-2016 09:13

Quoto al 100%

2
gido 18-06-2016 08:23

bravo Alessandro, gran bell’articolo .. soprattutto perchè la penso come te. Mi unisco ai complimenti e all’augurio di una ancor più longeva carriera per Andreas

1

Lascia un commento