Roland Garros 2016 - Italiani Copertina, Generica, Junior

Roland Garros Junior: Tatiana Pieri e Lucrezia Stefanini salutano Parigi

05/06/2016 00:05 9 commenti
Tatiana Pieri classe 1999
Tatiana Pieri classe 1999

Si conclude in semifinale l’ottimo cammino delle azzurre Pieri e Stefanini nel torneo di doppio femminile del Roland Garros junior. Le due toscane, ultime italiane ancora in gioco in questo Roland Garros, cedono in due set alle bravissime russe Pervushina e Potapova, n°1 del tabellone e grandi favorite alla vigilia. Ottima partenza per le due giovani azzurre, che conquistano il break di vantaggio, ma da lì in poi le russe alzano il livello di gioco vincendo il match con il risultato di 6-3 6-1. La finale di doppio femminile sarà appunto tra la coppia russa e Arias Manjon-Danilovic, sorpresa di questo torneo e già capaci di estromettere dal torneo le brave americane Arconada e Day.

In campo maschile la finale del torneo parigino vedrà opposti il giovanissimo canadese Felix Auger-Aliassime, talento quindicenne già n°619 Atp, e il beniamino di casa Geoffrey Blancaneaux, all’ultimo anno da junior. Il francese ha battuto l’altro talento canadese Denis Shapovalov in tre set. Dopo aver perso il primo set per 7-4 al tie-break, Blancaneaux non si disunisce e riesce a portare a casa il match aggiudicandosi i restanti due set per 7-5 6-3. Nell’altra semifinale, la più giovane della storia dello slam francese, Auger-Aliassime batte il coetaneo classe 2000 Nicola Kuhn con il punteggio di 6-4 6-2. Lo spagnolo nato ad Innsbruck (Austria), nonostante la sconfitta in semifinale, è stato una delle note più positive di questo Roland Garros ed è riuscito a ripetersi a distanza di due mese dalla vittoria del G1 Trofeo Juan Carlos Ferrero.

Anche la finale del singolare femminile sarà disputata da un’europea e una nordamericana. Le due ragazze che si contenderanno la vittoria del prestigioso torneo parigino saranno la svizzera Rebeka Masarova e la sorprendente quattordicenne statunitense Amanda Anisimova. La tennista di Basilea ha battuto la russa Olesja Pervushina, testa di serie numero uno, con il risultato di 7-6 6-2. Primo set combattutissimo tra le due giovani tenniste, vinto dalla svizzera al tie break per 7-5. Nel secondo la Masarova non concede più nulla alla russa conquistando la finale. Match molto simile anche tra la giovane americana Anisimova e l’altra russa Anastasia Potapova. La quattordicenne nata in New Jersey si aggiudica il primo set al tie-break per 8 a 6 e nel secondo per poi salire di livello e vincere anche il secondo per 6 giochi a 2.

Capitolo azzurri: buon torneo per gli italiani presenti in Francia. Il meno positivo è stato senza ombra di dubbio l’italo-americano Caruana, eliminato al primo turno sia in singolare che in doppio, dal forte uzbeko Karimov in singolo e, in coppia con lo statunitense Sam Riffice, dal duo italo-nipponico Balzerani-Shimizu nel torneo di doppio. Bene, invece, il laziale Riccardo Balzerani, capace di spingersi fino ai quarti in doppio (battendo anche le tds n°1 Blanch-Valkusz) e al secondo turno in singolare, battuto dal serbo Kecmanovic per 6-3 7-6. Brava anche la siciliana Federica Bilardo, uscita agli ottavi contro la finalista Masarova, ma unica tennista fino ad ora ad aver tolto un set alla svizzera, e le toscane Pieri e Stefanini, che, oltre ad aver disputato un eccellente torneo di doppio, si sono difese bene anche in singolo venendo eliminate rispettivamente dalle teste di serie Arconada e Potapova.


Antonio Galizia


TAG: ,

9 commenti. Lasciane uno!

Minnie (Guest) 05-06-2016 16:37

Scritto da Giuli
@ Minnie (#1615695)
Masarova,tipico nome svizzero

Sempre in Svizzera si è formata, anche se di chiare origine dei paesi dell’Est.

9
Giuli (Guest) 05-06-2016 14:29

@ Minnie (#1615695)

Masarova,tipico nome svizzero

8
Minnie (Guest) 05-06-2016 12:21

Masarova ha giocato un Roland Garros di un altro livello rispetto a tutti, ed oggi sta vincendo in scioltezza lo slam.
Incredibile come la Svizzera, grande quanto la nostra Lombardia, sforni talenti..

7
Sar (Guest) 05-06-2016 12:19

Felix Auger-Aliassime è un predestinato, uno che può bruciare parecchie tappe ed arrivare al vertice anche nel giro di 4-5 anni, ovvero a 19-20 anni

6
Palmeria (Guest) 05-06-2016 10:06

Scritto da Kolly
Che giocatore Geoffrey Blancaneaux!!!

Che giocatori gli altri tre semifinalisti piuttosto!
Due 2000 ed un 99′ come Shapovalov che su terra è molto limitato..

5
Mauro (Guest) 05-06-2016 07:35

Vi siete dimenticati dell’ottimo torneo di singolare di Lucrezia Stefanini, sicuramente la migliore tennista azzurra in questo Roland Garros…..

4
Kolly (Guest) 05-06-2016 02:18

Che giocatore Geoffrey Blancaneaux!!!

3
Wawanto (Guest) 05-06-2016 02:08

Scritto da Elio
Bravo Blancaneaux. Complimenti alla Bilardo, a Balzerani e alla coppia Pieri/Stefanini.
Non fortunato nel sorteggio, Caruana. Ho visto che non è iscritto a Wimbledon Non capisco il xchè. E iscritto a Roehampton (Grade1)
Che inizia una settimana prima. Boh…

Strano davvero che Liam rinunci a Wimbledon junior… rischiamo di non avere azzurri allo slam londinese :(

2
Elio 05-06-2016 00:11

Bravo Blancaneaux. Complimenti alla Bilardo, a Balzerani e alla coppia Pieri/Stefanini.
Non fortunato nel sorteggio, Caruana. Ho visto che non è iscritto a Wimbledon :shock: Non capisco il xchè. E iscritto a Roehampton (Grade1)
Che inizia una settimana prima. Boh… :idea:

1

Lascia un commento