Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Premio Laureus: Djokovic e Serena Williams candidati come sportivi dell’anno

04/03/2016 11:04 6 commenti
Premio Laureus: Djokovic e Serena Williams candidati come sportivi dell'anno
Premio Laureus: Djokovic e Serena Williams candidati come sportivi dell'anno

Il serbo Novak Djokovic è uno dei candidati per vincere il premio ‘Laureus’ come miglior sportivo.

A cercare di strappare il titolo a Nole, ci proveranno Usain Bolt, Leo Messi, Stephen Curry, Lewis Hamilton e Jordan Spieth.

Nella categoria femminile è invece presente Serena Williams, assieme a Genzebe Dibaba, Anna Fenninger, Shelly-Ann Fraser-Pryce, Katie Ledecky e Carli Lloyd.


Lorenzo Carini


TAG: , , ,

6 commenti

kenny 04-03-2016 15:33

La mancanza totale di sportività di Serena, che per dispetto non ha voluto disputare le Finales (credo cosa mai accaduto prima) la toglie in automatico da qualsiasi premiazione, secondo me ovviamente. E’ sicuramente una delle più forti della storia in questo sport, ma in quanto a sportività, meglio lasciar perdere.

6
Il Biscottone spagnolo (Guest) 04-03-2016 15:25

La Ledecky ha dominato nel nuoto anche di più di Nole nel tennis, poi fate voi

5
Michele (Guest) 04-03-2016 12:27

Curry e Ledecky

4
roberto76 04-03-2016 12:18

@ Ragazza cioè (#1541012)

Ledecki tra le donne ha fatto qualcosa di impressionante.

3
Ragazza cioè (Guest) 04-03-2016 11:44

Scritto da Bibi
Su Djokovic non ci piove, sulla Williams nutro qualche riserva: il modo in cui si è lasciata andare nel finale stagione dopo la semi US Open non è molto esemplare (anzi, è stata l’ultima partita dell’anno, o sbaglio?). Un vero sportivo si rialza anche dopo le botte più tremende, come è stato per Nole dopo Parigi o lo stesso Roger dopo Londra e New York (così tante finali perse stenderebbero chiunque).
Opinione personale ovviamente.

Non conosco le altre sportive, ma la williams ha dominato nel tennis femminile 2016 con 3 slam e una semi slam, primo posto indiscusso. Le altre come stanno posizionate?

2
Bibi (Guest) 04-03-2016 11:31

Su Djokovic non ci piove, sulla Williams nutro qualche riserva: il modo in cui si è lasciata andare nel finale stagione dopo la semi US Open non è molto esemplare (anzi, è stata l’ultima partita dell’anno, o sbaglio?). Un vero sportivo si rialza anche dopo le botte più tremende, come è stato per Nole dopo Parigi o lo stesso Roger dopo Londra e New York (così tante finali perse stenderebbero chiunque).

Opinione personale ovviamente.

1

Lascia un commento