Ok Sarita Copertina, WTA

Grande vittoria in rimonta di Sara Errani sulla bulgara Pironkova nel primo turno del Wta Premier di Doha

22/02/2016 18:00 30 commenti
Sara Errani, classe 1987, Nr. 17 Wta
Sara Errani, classe 1987, Nr. 17 Wta

Sofferta vittoria per Sara Errani nel primo turno del torneo WTA Premier di Doha ($2.818.000, hard).

L’azzurra ha superato la bulgara Tsvetana Pironkova, 28 anni, Nr. 103 Wta, con il punteggio di 1-6 7-5 6-3 in due ore e 22 minuti di gioco.

Trova ora sul suo cammino Timea Babos, 22 anni, n.48 WTA.

Grande prova di forza fisica e mentale da parte di Sara, brava a non sentirsi appagata dopo la bella vittoria di settimana scorsa e a lottare su ogni 15 contro l’agguerrita avversaria. Da sottolineare anche la grande sagacia tattica messa in mostra dopo un primo set in cui è stata travolta dalla bulgara: varietà di colpi, cambio di gioco e abilità a sfruttare i punti deboli della Pironkova le hanno permesso una splendida e meritata rimonta.

Primo set: l’inizio è molto equilibrato, con le due avversarie attente nei propri turni di servizio e spesso in cerca della soluzione vincente da fondo.
Lo strappo si materializza presto, nel quarto gioco per l’esattezza. Alla seconda palla break a disposizione, la bulgara passa. Rovescio largo di Sarita e 3-1 Pironkova.
Purtroppo la Errani sembra in sofferenza nei turni di battuta avversari e non riesce mai a creare pericoli, patendo il potente servzio della bulgara.
Questi problemi non li ha di certo la Pironkova che continua a spingere ad ogni occasione utile; avviene anche nel sesto gioco, dove opera il secondo break. Attacco prolungato da parte della Pironkova che si apre il campo con il diritto. 5-1 per la bulgara.
Il tentativo di reazione dell’azzurra viene solo accennato: sale 0-30 nel settimo game prima di subire quattro punti consecutivi avversari che chiudono il parziale sul 6-1 Pironkova dopo appena 28 minuti di match.

Secondo set: parziale strano, dai mille capovolgimenti di fronte e dalle forti emozioni.
Dapprima parte forte Sarita, dando più peso alle proprie palle e trovando soluzioni diverse (palle corte, più angoli). E’ così che scappa sul 4-0 conquistando un doppio break di vantaggio e dando l’impressione di essere a comando dell’incontro. Sensazione che dura poco: la Pironkova infila anch’essa un filotto di quattro giochi consecutivi, spostando così nuovamente l’equilibrio dell’incontro della sua parte. Fondamentale per la bulgara è stato conquistare il settimo game, game durissimo e fatto bulgaro dopo uno splendido rovescio lungolinea.
La Errani ha il merito di non cedere, sia a livello mentale che fisico. E’ essenziale perchè nel nono gioco si trova ad affrontare una palla break dal sapore di match point. L’azzurra la annulla con un grande attacco in sventaglio di diritto, conquista il game e si carica.
La svolta del parziale nel dodicesimo game: Sarita spinge su ogni palla, alla bulgara viene meno la prima di servizio e il break è confezionato dopo una lunga lotta. 7-5 Sara in un’ora e sei minuti di gioco.

Terzo set: parte meglio Sara sull’onda dell’entusiasmo per il combattuto parziale appena conquistato.
La prima occasione di rottura è sua, con una palla break nel secondo gioco, palla che purtroppo spreca con un rovescio in rete.
Il parziale è equilibrato e, a un colpo di una, risponde immediatamente un colpo dell’altra. E’ ciò che si verifica a cavallo tra il quarto e il quinto game, con la Errani che sale 3-1 grazie a un diritto sparacchiato fuori dalla bulgara, salvo subire il controbreak immediatamente grazie a un attacco sulla riga della Pironkova.
E’ così che dopo 33 minuti di gioco si giunge sul 3-3, perfetta parità.
La svolta arriva nell’ottavo gioco quando Sara, nonostante le fatiche della scorsa settimana, fa prevalere la maggior tenuta fisica e mette nelle condizioni di sbagliare l’avversaria. La bulgara ha perso la ludicità dei primi due parziali e commette svariati gratuiti. Break a zero e Sara a servire per l’incontro.
Il nono gioco è da cardiopalmo: Sarita sale 40-0, subisce il rientro della Pironkova e la tensione di chiudere l’incontro. Fortunatamente, al quinto match point, pone la parola fine sul match sfruttando l’ennesimo errore forzato dell’avversaria. 6-3 Errani in 46 minuti di gioco.

La partita punto per punto

WTA Doha
Tsvetana Pironkova
6
5
3
Sara Errani [16]
1
7
6
Vincitore: S. ERRANI

T. Pironkova BUL - S. Errani ITA
02:19:30

3 Aces 0
1 Double Faults 1
61% 1st Serve % 90%
29/48 (60%) 1st Serve Points Won 53/90 (59%)
16/31 (52%) 2nd Serve Points Won 6/10 (60%)
4/9 (44%) Break Points Saved 7/12 (58%)
14 Service Games Played 14
37/90 (41%) 1st Return Points Won 19/48 (40%)
4/10 (40%) 2nd Return Points Won 15/31 (48%)
5/12 (42%) Break Points Won 5/9 (56%)
14 Return Games Played 14
45/79 (57%) Total Service Points Won 59/100 (59%)
41/100 (41%) Total Return Points Won 34/79 (43%)
86/179 (48%) Total Points Won 93/179 (52%)

103 Ranking 17
28 Age 28
Plovdiv, Bulgaria Birthplace Bologna, Italy
Plovdiv, Bulgaria Residence Bologna, Italy
5′ 11″ (1.80 m) Height 5′ 4 1/2″ (1.64 m)
143 lbs. (65 kg) Weight 132 lbs. (60 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2002) Turned Pro Pro (2002)
4/4 Year to Date Win/Loss 7/5
0 Year to Date Titles 1
1 Career Titles 9
$3,717,715 Career Prize Money $12,278,271


Davide Sala


TAG: , , ,

30 commenti. Lasciane uno!

kenny (Guest) 23-02-2016 09:39

Scritto da Tafanus

Scritto da kenny
Ora l’aspetta la Babos, sarà difficile contrastare la potenza al servizio e sugli scambi. La Vinci l’aveva battuta a fatica vincendo due tie-break.

Davvero? Parli della Babos che conosco io o di una sua omonima? Perchè quella che ho in mente io negli ultimi 12 mesi è riuscita nell’impresa di perdere non solo dalla stessa Errani (3/6 3/6), e da Roberta Vinci 2/6 1/6, ma anche da devastanti picchiatrici top player del livello di Niculescu 46, Soler Espinosa 71, Riske 97, Arruabarena 98, Kozlova 109, Van Uytvanck 118, Duque Marino 131, Joanna Fett 283, Vaidosova 328…
Ma forse si tratta di un caso di omonimia…

Parlo della Babos che in questo momento è 13° nella race

30
alexalex 23-02-2016 07:44

Per la errani 26 commenti. Fosse stata la Giorgi? 100?
Brava sara!

29
Carlo (Guest) 23-02-2016 04:03

Scritto da Pazzodicamila
Che ranking ha la Pironkova?

Oggettivamente vale di più del suo ranking attuale, quello di inizio anno (59) era più in linea con le sue capacità, ha scontato un sacco di punti, quasi 400, tra Sidney, AO e Dubai, dove l’anno scorso aveva fatto molto bene ma quest’anno non si è ripetuta.
Comincia ad essere un po’ logora a 28 anni, ma con già 14 anni di professionismo e quasi 700 incontri.
Non è più la brillante semifinalista di Wimbledon del 2010, ma resta ancora una delle più serie e rispettate professioniste del tour WTA, sul veloce e specie sull’erba è ancora un banco di prova impegnativo per le giovani rampanti.

28
Gabri (Guest) 23-02-2016 03:59

Brava tenace indomita Sara dei vecchi tempi! Certo che aver riacquistato il movimento continuo del servizio (prima di Dubai su sollecitazioni di Lozano) è uno delle chiavi della sua ripresa, le consente di mettere delle prima un pò più veloci e più arrotate che le picchiatrici non possono sempre attaccare! La Babos picchia ma sbaglia anche!

27
Carlo (Guest) 23-02-2016 03:30

Scritto da Tafanus

Scritto da kenny
Ora l’aspetta la Babos, sarà difficile contrastare la potenza al servizio e sugli scambi. La Vinci l’aveva battuta a fatica vincendo due tie-break.

Davvero? Parli della Babos che conosco io o di una sua omonima? Perchè quella che ho in mente io negli ultimi 12 mesi è riuscita nell’impresa di perdere non solo dalla stessa Errani (3/6 3/6), e da Roberta Vinci 2/6 1/6, ma anche da devastanti picchiatrici top player del livello di Niculescu 46, Soler Espinosa 71, Riske 97, Arruabarena 98, Kozlova 109, Van Uytvanck 118, Duque Marino 131, Joanna Fett 283, Vaidosova 328…
Ma forse si tratta di un caso di omonimia…

Ovviamente è un caso di omonimia, la Babos in questione è quella che negli ultimi 12 mesi ha battuto Pennetta, Mladenovic, Stosur, Niculescu (2 volte), Bouchard, Doi, e che ha battuto la Vinci in tre set con 2 tie break, perdendo dalla stessa un paio di settimane fa praticamente con lo stesso punteggio.
Ora bisogna vedere quale delle due scenderà in campo.

E speriamo che giochi la Sara vera, quella di Dubai, e non la sua omonima che negli ultimi 12 mesi ha perso da Puig (51) , Hradecka (110), McHale (65), Krunic (81), Schmiedlova (60), Knapp (43), Allertova (74), Lucic-Baroni (69).

26
FV96 (Guest) 23-02-2016 01:20

@ Volkl Super G7 (#1535060)

Mi aggrego… :D

25
Ken_Rosewall 23-02-2016 00:54

@ Volkl Super G7 (#1535060)

Embè…

24
faby (Guest) 23-02-2016 00:42

@ Gianni (#1535037)

Se vince il torneo è top ten

23
Pazzodicamila (Guest) 22-02-2016 23:42

Che ranking ha la Pironkova?

22
lesser 22-02-2016 23:06

la fanno giocare subito domani stessa ora addirittura pensa che paura hanno preso questi organizzatori e le tenniste di serie ecc px toccava alle tenniste di serie giocare domani contro le vincitrici del primo turno di domenica questo risulterebbe a casa mia.organizzatori siete delle pecore .sarei contento che vincesseroi tutte e due anche domani cosi si abbiemo un’altra bella occasione che mettano un cero in chiesa gl’invidiosi di sarita perché ho idea che non finiscono domani le vittorie consecutive anzi…………….

21
Tafanus 22-02-2016 22:03

Scritto da kenny
Ora l’aspetta la Babos, sarà difficile contrastare la potenza al servizio e sugli scambi. La Vinci l’aveva battuta a fatica vincendo due tie-break.

Davvero? Parli della Babos che conosco io o di una sua omonima? Perchè quella che ho in mente io negli ultimi 12 mesi è riuscita nell’impresa di perdere non solo dalla stessa Errani (3/6 3/6), e da Roberta Vinci 2/6 1/6, ma anche da devastanti picchiatrici top player del livello di Niculescu 46, Soler Espinosa 71, Riske 97, Arruabarena 98, Kozlova 109, Van Uytvanck 118, Duque Marino 131, Joanna Fett 283, Vaidosova 328…

Ma forse si tratta di un caso di omonimia…

20
fabio (Guest) 22-02-2016 21:22

bravissima a rimontare ,ma ha praticamente regalato un set

19
docgigiu (Guest) 22-02-2016 21:05

@ pietro2006 (#1535067)

Siamo parecchi (saremmo)….

18
M_campione 22-02-2016 20:55

Grande Sara, che emozione!

17
pietro2006 22-02-2016 20:23

@ Volkl Super G7 (#1535060)

Siamo due ahahaah che pezzo di femmina

16
Volkl Super G7 (Guest) 22-02-2016 20:10

Io comunque alla Pironkova…

15
Angelo Vernocchi (Guest) 22-02-2016 19:58

Sara sei la mia campionessa anche quando perdi.
Figuriamoci quando vinci e come vinci !
Ti sono sempre vicino .
Un abbraccio

14
Shuzo (Guest) 22-02-2016 19:34

Per come Sara stava giocando nel primo set, ho ritenuto che fosse troppo stanca dopo la vittoria a Dubai per vincere anche contro la Pironkova. Invece è stata capace di entrare in partita e schiacciare l’avversaria con la forza della sua personalità. Davvero una prova di carattere, non c’è che dire!!!

13
Salvo (Guest) 22-02-2016 19:33

Scritto da Gianni
Anche Sara ha la possibilità di scalare qualche posizione nella classifica WTA se passa un po’ di turni?

Naturalmente.

12
Gianni (Guest) 22-02-2016 19:23

Anche Sara ha la possibilità di scalare qualche posizione nella classifica WTA se passa un po’ di turni?

11
fabious (Guest) 22-02-2016 18:32

Piccola grande Sara!!!!!!! La tua forza, la tua grinta e il tuo coraggio sono ineguagliabili, grazie x tutte le gioe ke ci dai e sempre forza grande Sara!!!

10
peppe78 22-02-2016 18:28

Gran rimonta..di testa. E’ tornata la vera Sara, quella durissima da battere.

9
Mattia 97 22-02-2016 18:21

Partita non facile alla vigilia, sia per il tipo di avversaria che Sara soffre, sia per le fatiche di Dubai. Dopo un brutto primo set, ma di adattamento secondo me, è riuscita a prendere le misure e a giocare discretamente bene. Speriamo in un giorno di riposo e sotto con l’ungherese ! P.s. Complimenti anche a Roberta, peccato non sia riuscito a vedere la partita

8
sarita 22-02-2016 18:18

Scritto da kenny
Ora l’aspetta la Babos, sarà difficile contrastare la potenza al servizio e sugli scambi. La Vinci l’aveva battuta a fatica vincendo due tie-break.

passa,passa…

soffrendo,ma passa

7
lesser 22-02-2016 18:14

mammia sara il 5 match point che t’aveva portato sfortuna in doppio ogni volta che arriva ora vinci la partita ahahaha comunque se ne arriverannno altri speriamo di chiudere entro i9 primi due sarebbe stato il colmo non chiudere dopo una rimonta contro pironkova baciata dlla dea beandata se non di più.

6
kenny (Guest) 22-02-2016 18:13

Ora l’aspetta la Babos, sarà difficile contrastare la potenza al servizio e sugli scambi. La Vinci l’aveva battuta a fatica vincendo due tie-break.

5
Ken_Rosewall 22-02-2016 18:12

Grande!

4
Angie (Guest) 22-02-2016 18:12

Brava Sara a non farsi travolgere e a trovare la forza di reagire…Non era facile dopo il possibile appagamento della scors settimana. Complimenti.

3
Alex81 22-02-2016 18:07

Ora Babos, la Vinci a S.Pietroburgo ci ha faticato non poco… vediamo se domani si riesce a vincere in 2 set…

2
Lilly 22-02-2016 18:06

Brava Sara! Ho visto solo una parte del match ed è stata una bella rimonta. :grin:

1

Lascia un commento